Mauro Vecchio

Nokia e lo smartphone del Web

Il gigante finlandese ha lanciato una massiccia campagna di voto: per selezionare dal basso le caratteristiche del prossimo cellulare high tech di Espoo

Roma - C'è una particolare sezione, all'interno del blog ufficiale di Nokia, che ha recentemente lanciato un contest decisamente curioso. Tra la metà di marzo e la fine del prossimo aprile, i fan del gigante finlandese potranno assemblare a proprio piacimento quello che sarà il futuro smartphone made in Espoo. Nokia ha cioé mostrato l'intenzione di voler fare affidamento sui semplici consumatori, dando loro la possibilità di inviare i propri modelli prediletti del prossimo dispositivo mobile.

Un'iniziativa partita il 15 marzo scorso, con le prime caratteristiche basilari messe a disposizione degli utenti sullo stesso blog. Caratteristiche su quello che sarà il display e l'interfaccia utente del prossimo dispositivo di Nokia. Un grafico dinamico in tre colori indicherà poi all'utente il livello di equilibrio delle sue scelte, in particolare se troppo poco ambiziose o scarsamente praticabili.

Il prossimo 22 marzo verranno poi aperte le selezioni per quanto concerne il formato e le dimensioni del futuro smartphone, seguite a fine mese dalle caratteristiche in termini di materiali. Escluse dalle opzioni le caratteristiche legate all'hardware del dispositivo, a causa della possibilità concreta di evoluzioni troppo repentine nel settore in continua mutazione dell'high tech.
A partire dal 5 aprile, poi, gli utenti di Nokia potranno scegliere quale sistema operativo dovrebbe implementare il nuovo smartphone made in Espoo. Bisognerà in pratica scegliere tra quello basato su Linux, MeeGo, e il sistema operativo Symbian. Alla fine, dopo ulteriori sessioni di voto, i netizen potranno inviare il loro prototipo finale, che verrà valutato da una sorta di commissione interna all'azienda finlandese.

E pare che questa operazione abbia funzionato, raccogliendo circa 3mila voti nel giro di 24 ore. Ma cosa sembrano preferire i netizen? Secondo Nokia, uno schermo di 4,5 pollici (11,5 cm circa), abbinato ad una risoluzione dello schermo in 16:9 e una tastiera di tipo QWERTY. Caratteristiche basilari per costruire uno smartphone a immagine e somiglianza degli abitanti della Rete.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaMoblin sposa Maemo. Nasce MeeGoIntel e Nokia annunciano a sorpresa la fusione dei rispettivi sistemi operativi mobili Linux-based. Da questi nascerà una nuova piattaforma open source, dedicata ad un'ampia categoria di device. Pronta a fronteggiare mercato e concorrenza
  • TecnologiaSamsung Bada allo smartphoneSvelati al Mobile World Congress di Barcellona i principali dettagli sul primo dispositivo cellulare dotato dell'OS aperto del produttore coreano. Con schermo AMOLED e l'ultima generazione di Bluetooth
  • TecnologiaI dolori dei giovani smartphoneI grandi produttori del mercato mobile costretti a fronteggiare problemi e contrattempi in un periodo propizio alla spesa. Soffrono tutti, da Sony Ericsson a Nokia, passando per Palm
40 Commenti alla Notizia Nokia e lo smartphone del Web
Ordina
  • Ammettere di essere incapaci di contrastare l'iPhone.
  • Perché insistono con i cellulari? Basta che abbiano un difetto e il cancro è assicurato! Non ci credete?

    http://snipurl.com/uwshc
    non+autenticato
  • Maledetti cellulari, lo sapevo io.
    non+autenticato
  • No, non ci credo
  • - Scritto da: Leggosoloit itoli
    > Perché insistono con i cellulari? Basta che
    > abbiano un difetto e il cancro è assicurato! Non
    > ci
    > credete?
    >
    > http://snipurl.com/uwshc

    Anche i veicoli a motore causano il cancro, oltre agli incidenti.
  • Gente che conosce l'ironia e...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Fuffa2.0
    > Stanno solo prendendo tempo..
    > http://grigio.org/nokia_e_smartphone_social_come_v

    Quoto un passaggio da questo blog per quelli che credono di essere a cavallo con il loro Android multitouch:
    L'unico svantaggio per noi europei è che tutte le apps Android sviluppate dagli americani non hanno supporto al multitouch, e sono veramente tante, quasi tutteTriste
    ruppolo
    33147
  • Apple con il moultitouch ha toccato nuove vette del patent trolling. Denuncia tutti anche se le implementazioni sono palesemente diverse (ricordo che su android esiste la patch per sfruttarlo dalla versione 1.2), cosa degna della peggior microsoft. Spero vivamente che perda la causa contro nokia, dato che, come molti fanboy fanno finta di non ricordare, nokia ha presentato la denuncia contro apple solamente dopo che questa ha insistito con i brevetti sul suddetto multitouch. Oltretutto leggendo il complain for patent infringement, nokia è molto convincente (soprattutto per i contenuti tecnici delle accuse) ed infatti la causa è stata accettata dalla corte del Delaware (chissà come mai hanno tutti la sede li? Ah si, forse perché non si pagano le tasse).
    La politica sui brevetti negli stati uniti è un freno allo sviluppo della tecnologia, per fortuna nel vecchio continente la gente si è mobilitata e la logica dello sviluppo è riuscita a prevalere su quella del profitto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zio Gan
    > Apple con il moultitouch ha toccato nuove vette
    > del patent trolling. Denuncia tutti anche se le
    > implementazioni sono palesemente diverse (ricordo
    > che su android esiste la patch per sfruttarlo
    > dalla versione 1.2), cosa degna della peggior
    > microsoft.

    Denuncia su cose diverse?

    Puoi fare il Ghedini della situazione.


    > Spero vivamente che perda la causa
    > contro nokia, dato che, come molti fanboy fanno
    > finta di non ricordare, nokia ha presentato la
    > denuncia contro apple solamente dopo che questa
    > ha insistito con i brevetti sul suddetto
    > multitouch.

    Sarà mica il contrario?

    Confondi pure i tempi?

    Proprio come un fanboy Nokia.



    > Oltretutto leggendo il complain for
    > patent infringement, nokia è molto convincente

    Altrimenti non avrebbe neanche tentato la causa.

    Com'è l'acqua calda che hai appena scoperto?

    > (soprattutto per i contenuti tecnici delle
    > accuse) ed infatti la causa è stata accettata
    > dalla corte del Delaware (chissà come mai hanno
    > tutti la sede li? Ah si, forse perché non si
    > pagano le
    > tasse).

    Argomento molto importante quando si discuterà la causa.
    Già che spali merda contro uno, facciamolo contro tutti, eh?

    > La politica sui brevetti negli stati uniti è un
    > freno allo sviluppo della tecnologia,

    Difatti, tra le aziende più tecnologiche gran parte sono statunitensi.

    > per fortuna
    > nel vecchio continente la gente si è mobilitata e
    > la logica dello sviluppo è riuscita a prevalere
    > su quella del
    > profitto.

    Povero, piccolo ingenuo.

    (senza contare la parentesi della crisi nata dalla ingegneria finanziaria inglese...)
  • - Scritto da: alexjenn
    > - Scritto da: Zio Gan
    > > Apple con il moultitouch ha toccato nuove vette
    > > del patent trolling. Denuncia tutti anche se le
    > > implementazioni sono palesemente diverse
    > (ricordo
    > > che su android esiste la patch per sfruttarlo
    > > dalla versione 1.2), cosa degna della peggior
    > > microsoft.
    >
    > Denuncia su cose diverse?
    >
    > Puoi fare il Ghedini della situazione.

    No, ha denunciato o minacciato le aziende su quel (il multitouch)
    specifico brevetto, dato che non ha molto altro su cui fare leva a livello di patenti.


    > > Spero vivamente che perda la causa
    > > contro nokia, dato che, come molti fanboy fanno
    > > finta di non ricordare, nokia ha presentato la
    > > denuncia contro apple solamente dopo che questa
    > > ha insistito con i brevetti sul suddetto
    > > multitouch.
    >

    Dammeli tu, perché io sento di cause sul moultitouch dal 2009
    (ad esempio il caso elan)



    >
    > > Oltretutto leggendo il complain for
    > > patent infringement, nokia è molto convincente
    >
    > Altrimenti non avrebbe neanche tentato la causa.
    >
    > Com'è l'acqua calda che hai appena scoperto?


    Sai, non sempre le cause vengo accolte (come la puttanata di apple contro nokia che si rifaceva ad una legge del 30 sulle importazioni dai paesi esteri completamente inapplicabile al giorno d'oggi). Ma sicuramente lo sapevi che delle volte le aziende scelgono deliberatamente di presentare causa solo per "spaventare" qualcuno.


    > > (soprattutto per i contenuti tecnici delle
    > > accuse) ed infatti la causa è stata accettata
    > > dalla corte del Delaware (chissà come mai hanno
    > > tutti la sede li? Ah si, forse perché
    > non
    > si
    > > pagano le
    > > tasse).
    >
    > Argomento molto importante quando si discuterà la
    > causa.
    > Già che spali merda contro uno, facciamolo
    > contro tutti,
    > eh?

    No, è un'argomento di nessun valore dato che la causa si discuterà nello stesso stato che ha un regime fiscale ridicolo e il segreto bancario. Era solo una constatazione di carattere generale riferita a "tutte"(come ho già scritto) le aziende che hanno sede legale lì
    Per la cronaca lavoro in un'azienda che ha la sede li

    > > La politica sui brevetti negli stati uniti è un
    > > freno allo sviluppo della tecnologia,
    >
    > Difatti, tra le aziende più tecnologiche gran
    > parte sono
    > statunitensi.

    Si è vero, ma è solo da circa una decina d'anni che si applicano le patenti (dato che per decenni si è discusso sulla fattibilità di questa pratica) sul software ed oltretutto in maniera poco chiara dato che il congresso deve ancora pronunciarsi in materia

    > > per fortuna
    > > nel vecchio continente la gente si è mobilitata
    > e
    > > la logica dello sviluppo è riuscita a prevalere
    > > su quella del
    > > profitto.
    >
    > Povero, piccolo ingenuo.

    In effetti non è così netta la linea di demarcazione, ma fortunatamente in europa c'è ancora un minimo di etica

    > (senza contare la parentesi della crisi nata
    > dalla ingegneria finanziaria
    > inglese...)

    wtf?
    non+autenticato
  • Puoi per favore smettere di chiamare "patenti" i "brevetti"?
    E non rifarti ai nostri beneamati articolisti, che si sono aggrappati con le unghie ad un'interpretazione di uno dei significati di patente, perché in quel caso intendono "licenze", non "brevetti".
  • Ma una volta per tutte CHI SE NE SBATTE del multitouch... buona notte al multitouch, sparisse dalla faccia della terra. E' solo una stupida buzzword di cui si riempiono la bocca i markettari.
    Forse questa opinione e' solo mia, in questo caso AMEN, continuate a scannarvi sul multitouch e buon pro vi faccia.
  • guarda il multitouch serve
    magari è poco utile (o si possono trovare alternative ugualmente valide) per fare lo zoom con due dita
    ma per i giochi? per qualunque futura funzione, in cui l'utente possa premere in + areee contemporaneamente!

    io lo dico tranquillamente, invidio una cosa dell'iphone, sin dal primo modello, anzi da prima che uscisse il primo modello .. quest'applicazione che mi fa rosicare è iguitarist ..
    molte volte penso di comprarmi un ipod/iphone, anche la prima versione solo per sto software, poi rimando perchè penso a tutto quello che non potrei farci (o che dovrei pagare per farlo) e che posso fare tranquillamente sul 5800 da 100€
    non+autenticato
  • Si, se vogliono fare un dispositivo con 8 miliardi di funzioni inusabili, è proprio il posto giusto dove chiedere.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Si, se vogliono fare un dispositivo con 8
    > miliardi di funzioni inusabili, è proprio il
    > posto giusto dove
    > chiedere.
    capisco che sei abituato a ben altre politiche...
    la mela impone ciò che deve piacere, altri produttori partono da esigenze reali dei consumatori
    una rivoluzione copernicana insommaSorpresa
    non+autenticato
  • - Scritto da: vincent
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Si, se vogliono fare un dispositivo con 8
    > > miliardi di funzioni inusabili, è proprio il
    > > posto giusto dove
    > > chiedere.
    > capisco che sei abituato a ben altre politiche...
    > la mela impone ciò che deve piacere, altri
    > produttori partono da esigenze reali dei
    > consumatori
    > una rivoluzione copernicana insommaSorpresa

    Ma certo, come hanno fatto per Office, i cui manuali hanno smesso di stamparli da quando sono arrivati a mezzo metro, uno sull'altro.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: vincent
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Si, se vogliono fare un dispositivo con 8
    > > > miliardi di funzioni inusabili, è proprio il
    > > > posto giusto dove
    > > > chiedere.
    > > capisco che sei abituato a ben altre
    > politiche...
    > > la mela impone ciò che deve piacere, altri
    > > produttori partono da esigenze reali dei
    > > consumatori
    > > una rivoluzione copernicana insommaSorpresa
    >
    > Ma certo, come hanno fatto per Office, i cui
    > manuali hanno smesso di stamparli da quando sono
    > arrivati a mezzo metro, uno
    > sull'altro.

    Rupp deciditi...
    quale è il tuo bersaglio? Nokia o Microsoft?
    O forse spari a caso su qualunque cosa non sia del marchio a te caro?

    Che c'entramo ora i manuali di office...
    qua si parlava di una precisa strategia commerciale della nokia di CHIEDERE ai propri clienti di cosa avessero bisogno...
    Cavolo, pensavo che da chiunque stavolta ci si poteva aspettare qualche commento positivo; mi pare insomma una bella cosa.
    Ma te niente vero?
    Se l'avesse fatta Jobs stavi qui a berciare di liberalità e cose simili... cose da pazziTriste
    non+autenticato
  • I fanboy sono obbiettivi meno di zero.
    E' praticamente inutile leggere i loro post o commentarli, sono fanatici religiosi che non cambieranno mai idea nemmeno difronte all'evidenza.
    Che si parli di Linux, Google, Microsoft, o Apple.

    La verità è che ognuno ha buoni prodotti con caratteristiche ed esigenze diverse ed ognuno usa quello che ritiene più bello ed adeguato ai propri bisogni/tasche.

    Poi ci sono le galline che sbraitano ad ogni news che non riguarda il loro credo religioso.
    non+autenticato
  • Il problema di apple non sono i prodotti, sono i mezzi

    Vale la pena non comprarli solo per la loro politica totalitaria
    harvey
    1481
  • - Scritto da: harvey
    > Il problema di apple non sono i prodotti, sono i
    > mezzi
    >
    > Vale la pena non comprarli solo per la loro
    > politica
    > totalitaria

    Il solito rosicone senza soldi.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: harvey
    > > Il problema di apple non sono i prodotti, sono i
    > > mezzi
    > >
    > > Vale la pena non comprarli solo per la loro
    > > politica
    > > totalitaria
    >
    > Il solito rosicone senza soldi.
    Il solito fanboy che gira con le suole delle scarpe bucate ma l'IPho in mano (tanto le suole non si vedono)
    non+autenticato
  • > Il solito fanboy che gira con le suole delle
    > scarpe bucate ma l'IPho in mano (tanto le suole
    > non si
    > vedono)
    A bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca apertaA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: vincent
    > Rupp deciditi...
    > quale è il tuo bersaglio? Nokia o Microsoft?

    Il mio bersaglio è ovviamente Microsoft. Da lì discende ogni male.

    > O forse spari a caso su qualunque cosa non sia
    > del marchio a te
    > caro?
    Non sparo mai a caso.

    > Che c'entramo ora i manuali di office...
    C'entrano eccome: i manuali sono diventati una pila di mezzo metro esattamente a causa della stessa politica che sta per intraprendere Nokia: "diteci cosa volete e noi lo faremo". Fu Ballmer allora a dire questo, e mantenne la promessa, infarcendo Office di funzioni fino a renderlo un pachiderma costoso, difficile da usare e sovra dimensionato per il 99,99% della gente.

    > qua si parlava di una precisa strategia
    > commerciale della nokia di CHIEDERE ai propri
    > clienti di cosa avessero
    > bisogno...

    Apunto: ognuno avrà bisogno di qualcosa di diverso.

    > Cavolo, pensavo che da chiunque stavolta ci si
    > poteva aspettare qualche commento positivo; mi
    > pare insomma una bella
    > cosa.
    > Ma te niente vero?

    No, mi spiace, ho già visto il risultato di questa strategia.

    Dalla mia esperienza ha ragione Jobs quando dice che la gente non sa quello che vuole fino a quando non glielo fai vedere. Questo è normale, solo poche persone sono dotate di cervello superiore e sanno cosa è meglio e cosa no. Sanno se una cosa è realizzabile e intuiscono i risvolti positivi e negativi di ogni scelta. Il resto del popolo lo capisce solo con l'esperienza diretta (addirittura manco con l'esperienza di chi gli vive accanto).

    > Se l'avesse fatta Jobs stavi qui a berciare di
    > liberalità e cose simili... cose da pazzi
    >Triste
    Non mi sentirai mai parlare di liberalità o libertà: meglio meno libertà con i soldi per godersela che tanta libertà e non potersela godere.

    Tornando a Nokia, questi sono stati presi in contropiede e non sanno come uscirne. Di fatto non ne usciranno, non hanno le competenze per farlo, come non le hanno tutti i produttori di cellulari dell'era pre-iPhone. Ricorda che sono passati ben 3 anni dal primo iPhone e iPhone non è il primo smartphone, quindi se avevano le competenze le avremmo viste ben prima di iPhone. Ognuno il suo mestiere, Nokia i cellulari, Apple i computer. E iPhone è un computer. Tascabile.
    ruppolo
    33147
  • >i manuali sono diventati una pila di mezzo metro
    >esattamente a causa della stessa politica che sta
    >per intraprendere Nokia: "diteci cosa volete e noi
    >lo faremo". Fu Ballmer allora a dire questo, e
    >mantenne la promessa, infarcendo Office di funzioni
    >fino a renderlo un pachiderma costoso, difficile
    >da usare e sovra dimensionato per il 99,99% della
    >gente.

    Ed infatti è utilizzato dal 99,99% della gente. Quando fai un prodotto che mira a grandi volumi ed essere leader del mercato, l'unico approccio possibile e accontentare tutti.
    Certo quando il tuo target sta sotto il 5% puoi fare un po' come ti pare.
    non+autenticato