RodotÓ: una Costituzione per Internet

Il Garante per la privacy non ha dubbi. L'unico modo per presevare le libertÓ civili e digitali Ŕ dare ad Internet una Costituzione. Intanto il suo ufficio inchioda alcuni incalliti spammer italiani: congelati i database

RodotÓ: una Costituzione per InternetRoma - Internet continua ad espandersi e diversificarsi ma "questo universo in continua espansione pu˛ rimanere senza alcuna regola, affidato soltanto alla spontanea correttezza dei suoi utilizzatori, ad una incerta netiquette?". A chiederselo Ŕ il Garante per la privacy Stefano RodotÓ in una intervista pubblicata da Tiscali. Secondo RodotÓ "solo regole comuni ai diversi stati (europei, ndr.) possono garantire a tutti l'uso libero di Internet".

L'idea di RodotÓ, che Ŕ anche presidente dei Garanti europei, Ŕ che Internet "mette il mondo in rete e meglio di ogni altro strumento incarna la globalizzazione ma non puo' restare senza alcuna regola". "Proprio per mantenere ad Internet la sua natura di spazio libero - ha spiegato RodotÓ - Ŕ indispensabile fissare alcuni principi costituzionali che, ad esempio, impediscano di considerare Internet come una gigantesca miniera a cielo aperto, dalla quale estrarre dati personali utilizzati anche contro l'interesse delle persone alle quali si riferiscono".

Una Costituzione europea? Secondo RodotÓ Ŕ ora di lanciare una Convenzione internazionale a partire dall'Unione Europea, "il soggetto che meglio potrebbe lanciare l'idea della Convenzione". "L'Italia - ha continuato RodotÓ - durante il suo prossimo semestre di presidenza, potrebbe essere motore di questa iniziativa, sottolineando che il diritto comune di Internet non Ŕ un vincolo alla libertÓ in rete, ma la condizione per la sua espansione".
Sempre RodotÓ, ma stavolta intervenendo a Siviglia ad un incontro internazionale dei Garanti, ha spiegato che nell'era della globalizzazione e di Internet Ŕ necessario che si dia vita ad un "contratto tra la UE e le aziende multinazionali, soprattutto americane", perchÚ i cittadini europei rischiano di vedersi esportati i dati personali, con la possibilitÓ che si credino database di dati "off-shore" e incontrollabili.

Ma, al di lÓ delle dichiarazioni rilasciate da RodotÓ, l'Ufficio del Garante nelle scorse ore ha avuto il suo bel daffare in una delle pi¨ importanti operazioni antispam fin qui compiute da questa autoritÓ. Ecco i dettagli.
TAG: privacy
47 Commenti alla Notizia RodotÓ: una Costituzione per Internet
Ordina
  • Dopo aver letto il forum mi convinco sempre di piu' che invece le regole servono, regole chiare, che non consentano a nessuno di prendere a calci la bella Internet, come hanno fatto altre volte
    non+autenticato
  • Salve

    seguo da tempo Punto Informatico e, soprattutto, le discussioni che si aprono nel forum.
    Alcune di queste sono molto costruttive perchè riportando punti di vista, esperienze, informazioni diverse dalle mie mi "obbligano" a valutarle. Alcune le scarto, altre mi fanno crescere.

    Anche per questa notizia qualcuno ha espresso delle opinini interessanti; ma rimarrano tali e, soprattutto, ignorate se il principale attore del dibattito, Rodotà, non le legge/sente. Se anche qualcuno dell'ufficio del Garante ci legge, quanto peso darà ad un'opinione "anonima"?

    Il mio consiglio da 2 euro-cent è: scrivete, lamentatevi in maniera garbata, senza offendere, sottovoce magari, ma fatelo soprattutto con il diretto interessato.

    Kino


    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Salve
    >
    > seguo da tempo Punto Informatico e,
    > soprattutto, le discussioni che si aprono
    > nel forum.
    > Alcune di queste sono molto costruttive
    > perchè riportando punti di vista,
    > esperienze, informazioni diverse dalle mie
    > mi "obbligano" a valutarle. Alcune le
    > scarto, altre mi fanno crescere.
    >
    > Anche per questa notizia qualcuno ha
    > espresso delle opinini interessanti; ma
    > rimarrano tali e, soprattutto, ignorate se
    > il principale attore del dibattito, Rodotà,
    > non le legge/sente. Se anche qualcuno
    > dell'ufficio del Garante ci legge, quanto
    > peso darà ad un'opinione "anonima"?
    >
    > Il mio consiglio da 2 euro-cent è: scrivete,
    > lamentatevi in maniera garbata, senza
    > offendere, sottovoce magari, ma fatelo
    > soprattutto con il diretto interessato.

    Dalla mia esperienza qui leggono tutti, dubito che la foto fatta da Schiavoni non abbia gia' girato nell'ufficio del garante....
    non+autenticato
  • vedere la faccia del sig. Rodotà che apre una email porno in presenza di personaggi illustri. Email che ha ricevuto perche' qualche simpaticone lo ha iscritto ad una qualche mailing list....
    Cose che capitano tutti i giorni.
    ;)
    non+autenticato
  • Salve Sig. Rodotà,
    per cortesia prima di prendersela con i più piccoli (che senza dubbio sono dei rompi balle), puo' prendersela con i colossi italiani e mi riferisco alla maggior parte dei portali italiani.

    Grazie.
    non+autenticato
  • Rodotà mi ha sempre convinto particolarmente con le sue iniziative, per una volta all'avanguardia nel mondo.

    Le sue lotte per la difesa della privacy sono certamente encomiabilie e la nostra legislazione attuale sulla privacy mi rende particolarmente contento sulla lungimiranza di quest'uomo e della sua commissione.

    L'intento di Rodotà è dunque certamente nobile, ma ahimè miope. E' tristemente evidente che qualora si inizi a mettere mano a una sedicente costituzione di internet finalizzata alla privacy, verrebbe fuori alla fine sicuramente un insieme di norme profondamente illibertarie e mirate a minare ciò che ha reso la rete il grande strumento che è oggi.

    La libertà in rete, grandissimo dono che abbiamo la fortuna di avere oggi, dunque, è in grande pericolo per le strumentalizzazioni che seguirebbero certamente una proposta di questo genere da parte di una persona così stimata e influente.

    Putroppo, caro sig. Rodotà, i suoi nobili fini verrebbero quindi stravolti da chi sogna da sempre di allungare la lunga mano del controllo governativo sul più grande strumento di libertà che l'uomo abbia mai avuto a disposizione.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)