Claudio Tamburrino

Project Natal II, in attesa del primo

Mentre nuove informazioni arrivano sul controller ancora precluso al pubblico, Microsoft pensa già alla seconda generazione

Roma - Project Natal, il nuovo dispositivo di controllo senza controller per Xbox 360, ancora non è arrivato (si attende ancora per la fine dell'anno), ma Microsoft sta già pensando al suo successore. A rivelarlo è il direttore del dipartimento asiatico di ricerca di Microsoft, Hsiao-Wuen Hon.

Il processo di sviluppo, d'altronde, è una fase lunga che va ben ponderata e anticipata, e Hon spiega che davanti ad uno scenario tecnologico come quello proposto dalla tecnologia di Natal, mentre un team di ricercatori si concentra sull'immediata, "c'è già un'altra squadra che sta pensando alla seconda versione".

Intanto arrivano nuove notizie sul primo Project Natal: la notizia circolata nei giorni scorsi che occorressero quattro metri di spazio davanti alla tv per giocare con il dispositivo di controllo senza controller è stata parzialmente smentita da Redmond, che ha spiegato che tali misure rappresentano solo le condizioni ottimali, non i requisiti necessari. Notizia che ha permesso di tirare un sospiro di sollievo in particolare per il mercato europeo e giapponese dei giochi, dove le case hanno spazi generalmente più ristretti.
Microsoft ha quindi spiegato che i sensori del sistema rilevano la configurazione della stanza e vi adattano lo spazio di gioco. Anche se resta qualche timore che l'adattamento (e l'arredamento) possa influenzare l'accuratezza dei sensori di rilevamento delle azioni compiute: occorrerà attendere Natale per metterlo alla prova.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaNove mesi per Project NatalC'è chi lo ha avvistato anche in Europa. E la nuova dimostrazione del dispositivo di controllo senza controller per Xbox conferma che arriverà in tempo per le feste natalizie
  • TecnologiaProject Natal, nuovi dettagliMancherebbe ancora un anno all'esordio, ma le indiscrezioni proliferano. Il sistema di controllo dovrebbe essere venduto a un prezzo inferiore agli 80 dollari
27 Commenti alla Notizia Project Natal II, in attesa del primo
Ordina
  • Ho visto tutti i filmati di youtube sul projet Natal.

    Secondo voi funzionerà veramente come nei filmati?

    Io ho seri dubbi.
    Una telecamera e qualche sensore, meno di 100$, sarebbe fantastico, ma individuare il soggetto davanti alla televisione e coglierne i movimenti fini è così facile?
    E farlo interagire con l'avatar sullo schermo?
    C'è potenza elebaorativa sufficiente in una Xbox?

    Dite la vostra opinione.

    Grazie

    Gian
    non+autenticato
  • Avevo scritto qui:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2820308&m=282...

    brevemente, come funziona Natal (almeno, l'idea originale).
    E' un qualcosa in più di "una webcam e qualche sensore"... o meglio, forse è solo quello ma le varie parti sono unite da "una buona idea".

    Ovviamente, bisognerà vedere se la buona idea si convertirà in un buon progetto.
    non+autenticato
  • A me non pare per niente "così facile", e il tempo di developement necessario ad implementarlo ne è la prova, direi.
  • - Scritto da: GianGian

    > Secondo voi funzionerà veramente come nei
    > filmati?

    Ma non ci credo neancheeeee....

    MI sa che sara' al massimo come i vary speech dictators che non vanno una cippa a meno che hai il microfono fatto bene, instruisci il computer dopo ore di prove, stai in una stanza senza rumori di sottofondo.

    Altro che iPad questo si, sara' un bel flop.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Steve
    > - Scritto da: GianGian
    >
    > > Secondo voi funzionerà veramente come nei
    > > filmati?
    >
    > Ma non ci credo neancheeeee....
    >
    > MI sa che sara' al massimo come i vary speech
    > dictators che non vanno una cippa a meno che hai
    > il microfono fatto bene, instruisci il computer
    > dopo ore di prove, stai in una stanza senza
    > rumori di
    > sottofondo.
    >
    > Altro che iPad questo si, sara' un bel flop.

    vediamolo in azione prima di sparare sentenzo,no?!?Occhiolino
    non+autenticato
  • Mah, io resto di un parere: Microsoft ha spesso buonissime idee, ma altrettanto spesso le realizza così così, ed è per questo che non si può mai dire cosa possa succedere.

    D'altro canto, l'idea di base è "innovativa" e, sinceramente, mi piacerebbe prendere l'accrocchio e sperimentarci sopra (tempo permettendo).
    non+autenticato
  • Aggiungo anche: alcuni dicono "lo sfondo" "i mobili" possono dare problemi... beh, se il funzionamento è quello che ho descritto se il mobile non è DAVANTI al giocatore siamo certi che il problema non c'è... nemmeno viene visto!
    non+autenticato
  • Il sistema deve sempre adattarsi all'ambiente, prima si adatta, poi riesce a capire la differenza tra il giocatore fermo impalato davanti alla webcam e il servo-muto messo lì a fianco.

    C'è una bella differenza tra muoversi davanti ad una parete bianca e davanti ad una credenza o ad una parete con quadri e una mensola disposti a modo di sembrare una facciona.

    Non per altro i risultati migliori anche al cinema li si ottengono con il metodo del croma key Clicca per vedere le dimensioni originali
    Wolf01
    3342
  • Come scritto già soto... non hai letto il mio link all'altro mio post ehA bocca apertaA bocca aperta ?

    in realtà, se leggi, c'è spiegato perchè a project natal importerà ben poco del fatto che dietro di te ci sia o no movimento (fino ad un certo range).

    in particolare: se con una comune cam e un bellissimo programma di image recognition fatto con i controca//i osserviamo una persona con alle sue spalle uno schermo gigante con altre cose in movimento molto probabilmente il programma si confonderà. Grazie all'hardware particolare (leggi il mio post che ho linkato sopra, chetticosta è gratis!A bocca aperta ) a PN non creerà il minimo disturbo (neanche la vede!)
    non+autenticato
  • Ma scusa, hai a casa questa periferica? Sei nel gruppo di sviluppo della Microsoft?
    Ho letto si il tuo post ed effettivamente leggo solo congetture.
    Tu parli come se Project Natal fosse una cosa diversa da quello che si può trovare in giro già adesso.
    Io invece sto parlando di come funzionano le applicazioni attuali che dovrebbero andare a comporre questo Project Natal almeno stando alle indiscrezioni.
    Wolf01
    3342
  • E' una cosa diversa. ma a quanto ho capito a te non importa.
    Quindi fa lo stesso.
    non+autenticato