Claudio Tamburrino

Tutti in fila per iPad

Mentre esordisce l'App Store dedicato al tablet di Apple, fioriscono le applicazioni dedicate e iniziano a delinearsi i contenuti e le possibilità che offrirà

Roma - Iniziano a mettersi in fila persone davanti agli Apple Store statunitensi, aumenta l'hype e aumentano gli interventi con al centro la nuova creatura Apple: iPad sta arrivando.

Dopo Steve Jobs, Stephen Colbert ai Grammy, la sitcom "Modern Family" (che ha dedicato un'intera puntata al tablet con la Mela), è David Letterman a esaltare la folla maneggiando iPad in anteprima al suo Late Show: lo ha sbattuto sul tavolo, leccato, usato come piattino per la tazza, e tra una cosa e l'altra ne ha mostrato il funzionamento. iPad è stato poi al centro della sua classica top ten. E alcune delle "Dieci domande che bisognerebbe porsi prima di mettersi in fila per iPad" sono spunti di riflessione molto utili in attesa dell'arrivo anche in Italia del tablet di Apple.

Che diavolo è?
Stephen Fry, il poliedrico attore britannico che lo ha ricevuto in anteprima in occasione del suo servizio per il Time, lo ha definito "la cosa più vicina alla Guida galattica per autostoppisti" descritta nei libri di Douglas Adams e che ha già ispirato Wikipedia. Gli altri che hanno avuto modo di metterci mano in anteprima (finora almeno otto persone hanno scritto le loro impressioni) esprimono sostanzialmente commenti positivi, sospesi però in ogni caso tra l'esaltazione del design, dell'interfaccia e delle possibilità, e la confusione derivante dal fatto che debba ritagliarsi uno spazio di mercato tutto suo: laptop, netbook, ereader o cos'altro, saranno le applicazioni e le persone a decidere come utilizzarlo.
In ogni caso, e nonostante i grandi assenti (multitasking e Flash su tutti), quello che fa iPad lo farebbe benissimo. Lo stesso Steve Jobs ha parlato di "esperienza di utilizzo profonda", "magica", di necessità di averlo tra le mani per capire di che grado di immersione si sta parlando. Insomma "nessuno neanche Jobs - spiega Lev Grossman in un altro servizio del Time - sa di preciso per cosa sarà utilizzato iPad, ma scommetto che sarà il primo vero computer domestico, non più relegato nello studio come il PC o i laptop". Grossman riprende quindi le parole altisonanti di Jobs e prova a ridimensionarle pur scommettendo sul suo successo: "Non sarà una rivoluzione, ma è un vero cambiamento, uno di quelli che si notano".

Intanto, ancora in attesa del suo esordio, le vendite di netbook hanno già subito una flessione rispetto al tasso di crescita che era atteso per il periodo tra gennaio e marzo 2010. Così come sembra calata la domanda dei componenti per i netbook stessi.

Mi farà notare da Steve Jobs?
Certamente con iPad Steve Jobs sembra poter acquistare ancor più popolarità (se possibile), ha per esempio guadagnato la copertina del prossimo Time che conterrà il servizio di Stephen Fry: l'attore inglese è andato a visitare i quartieri generali di Apple, a provare in anteprima iPad (che ha scartato documentando il tutto con un video) e a incontrare con il CEO di Apple.
Notizie collegate
  • BusinessiPad, è corsa alla pubblicità sul tabletLa gara per l'advertising è iniziata: il Wall Street Journal spiega come si stanno muovendo i magazine. Nel frattempo Microsoft si lascia scappare che il suo Courier sarebbe imminente
  • AttualitàiPad, nomen amenApple acquisisce il marchio che era già stato utilizzato da altri. Come era già successo con iPhone
  • AttualitàElan: niente iPad sugli scaffaliLa società taiwanese alza il livello dello scontro: chiedendo alla agenzia del commercio USA di bloccare l'immissione sul mercato del nuovo gadget Apple. Nessun commento ancora da Cupertino
404 Commenti alla Notizia Tutti in fila per iPad
Ordina
  • Nasce l'inevitabile confronto soprattutto oggi che si sanno le vere caratteristiche del prodotto HP.

    Ecco il link con un confronto diretto: http://www.engadget.com/2010/04/05/hp-slate-to-cos.../

    La presenza di un'uscita HDMI mi piace assai! Ma confido in un adattatore apple anche per questo (per il momento non c'è vero?)
  • - Scritto da: Redpill
    > Nasce l'inevitabile confronto soprattutto oggi
    > che si sanno le vere caratteristiche del prodotto
    > HP.
    >
    > Ecco il link con un confronto diretto:
    > http://www.engadget.com/2010/04/05/hp-slate-to-cos
    >
    > La presenza di un'uscita HDMI mi piace assai! Ma
    > confido in un adattatore apple anche per questo
    > (per il momento non c'è
    > vero?)

    per il momento non mi sembra che ci sia, anche se ci sono dock per iPod con uscita HDMI... questione di tempo...

    Lo slate di HP ha tante cose per fare le battaglie nei forum... gli mancano quelle due o tre cose che lo renderebbero utilizzabile da milioni di persone
    MeX
    16902
  • Ti riferisci per caso a appstore?
    maxsix
    9891
  • > > La presenza di un'uscita HDMI mi piace assai! Ma
    > > confido in un adattatore apple anche per questo
    > > (per il momento non c'è
    > > vero?)
    >
    > per il momento non mi sembra che ci sia, anche se
    > ci sono dock per iPod con uscita HDMI...
    > questione di
    > tempo...

    Indubbiamente. Oltretutto non è un accessorio superfluo. Esiste già il connettore AV, ma con i televisori di oggi mi sembra un po' limitato come collegamento.

    > Lo slate di HP ha tante cose per fare le
    > battaglie nei forum... gli mancano quelle due o
    > tre cose che lo renderebbero utilizzabile da
    > milioni di
    > persone

    In effetti l'unico video che ho visto fin ora non dice granché. Potevano sprecarsi un po' di più. In quanto ad harware lo Slate non sta messo male ed ora abbiamo la conferma che non ha la fotocamera solo sul retro ma anche quella "vis a vis". In quanto a software c'è win7 e proprio non mi posso pronunciare perché non l'ho mai ancora provato. Sicuramente si ci fosse stato vista non l'avrei preso neanche in considerazione.

    In definitiva ciò che mi attrae dell'iPad non c'è sullo Slate, ciò che mi attrae sullo Slate (hardware principalmente) non starebbe bene sull'iPad (bello perché lineare, bello perché semplice e funzionale).

    Sono un eterno indeciso, ma una cosa è sicura: lo Slate non mi farebbe risparmiare denaro rispetto al prodotto Apple che molti etichettano come costoso (e ancora non si sanno i prezzi europei).
  • il punto é che se lo slate ti piace solo per HW hai giá scelto automaticamente l'iPad.

    Perché usare l'HW dello slate con W7 sará una bella esperienza va!A bocca aperta
    MeX
    16902
  • Eccolo il prodotto per eccellenza dei bimbi minchia, costoso, inutile, trandy, che segnala agli altri "io sono un bimbo minchia ma con i soldi", che lo usano come player di cazzate perchè hanno il cervello inibito a cose utili, figli del consumismo, adolatori di aplle, vedono mele morsicate ovunque, se le fanno persino tatuare adosso, che dire...

    ... se l'evoluzione del mondo è questa meglio l'estinzione!!!
    non+autenticato
  • E' bellissimo come oggetto, ma non ho capito cosa ci si possa fare con l'ipad che non si possa fare con un comodissimo netbook.
    Casomai ci sono cose che si possono fare con un netbook che non si possono fare con un Ipad.....

    E' indubbio che tutti i prodotti apple siano ottimi prodotti e funzionino bene, esteticamente accattivanti, ma a livello di innovazione io non vedo questo gran clamore....forse sono solo orbo io.

    Saluti
    Feliciaus
    non+autenticato
  • - Scritto da: Feliciaus
    > E' bellissimo come oggetto, ma non ho capito cosa
    > ci si possa fare con l'ipad che non si possa fare
    > con un comodissimo netbook.
    >
    > Casomai ci sono cose che si possono fare con un
    > netbook che non si possono fare con un
    > Ipad.....
    >
    > E' indubbio che tutti i prodotti apple siano
    > ottimi prodotti e funzionino bene, esteticamente
    > accattivanti, ma a livello di innovazione io non
    > vedo questo gran clamore....forse sono solo orbo
    > io.
    >
    > Saluti
    > Feliciaus

    Adesso potrei sembrare un fanboy mac, ma qui la risposta penso sia una sola: non è cosa puoi fare, ma come lo puoi fare.
    Un netbook non è più semplice da usare di un pc desktop normale, anzi è più difficile perchè non si vede un ca**o. Con l'ipad tocchi qua e là e con una velocità mostruosa hai a portata di dito foto e web.
    Il problema dell'ipad è quello che NON ti consente di fare...
  • infatti, l'interfaccia grafica può essere adattata ad uno slate, un pò come hanno fatto con l'iphone che nonostante abbia uno schermo di 3 pollici di certo non ti fa perdere la vista

    però imho il problema è che per i netbook non hanno fatto un tubo, ovvero hanno preso windows xp nudo e crudo e ce l'hanno schiaffato sopra

    del resto guardando a quello che hanno combinato con linux sui netbook non mi meraviglio più di tanto

    la vera grandiosità di apple sta proprio nel saper progettare l'interfaccia utente, mentre gli altri oem sono dei pallonari che appaltano l'hardware in Cina e si rivolgono a ms per il software e l'user experience

    in pratica di loro non ci mettono un tubo e imho non sanno nemmeno da dove cominciare per progettare cose del genere

    ho visto che levono e hp hanno fatto qualcosa ( penso alla gui dei touchsmart o dell'ideapad u1, ma gli altri ( acer, dell, ecc... ) sono solo dei marchi che appaltano e commerciano, zero innovazione insideOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > ho visto che levono e hp hanno fatto qualcosa (
    > penso alla gui dei touchsmart o dell'ideapad u1,
    > ma gli altri ( acer, dell, ecc... ) sono solo dei
    > marchi che appaltano e commerciano, zero
    > innovazione inside
    >Occhiolino

    Infatti è proprio questa la grande fortuna di apple: nessuno riesce a capire questa cosa, o non ne hanno le competenze.
    Ma anche microsoft...non puoi propinare windows 7 su un netbook, ci vuole un sistema operativo molto light, con interfaccia studiata apposta per uno schermo piccolo...e queste avvisaglie di incompetenza si vedevano già da windows mobile, che ho sempre ritenuto un cesso inusabile.

    L'ipad avrà successo perchè quelle cose che fa, le fa benissimo e ad una velocità incredibile e, perchè no, con effetti speciali molto gradevoli e semplici. Questa è la forza di apple e nessuno se ne rende conto, altro che il marchio.
  • Be come risposta potrei anche considerarla valida... Sorride
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • Gran frullatore però, ne vorrei uno.
    non+autenticato
  • contenuto non disponibile
  • "Intanto, ancora in attesa del suo esordio, le vendite di netbook hanno già subito una flessione rispetto al tasso di crescita che era atteso per il periodo tra gennaio e marzo 2010."

    Ottimo, ottimo, ottimo.
    Dell'iPad non me ne frega una cippa (anche se devo ammettere che per leggere i fumetti sarebbe perfetto), ma magari se le vendite scendono, trovo qualche commerciante esasperato che mi tira dietro un netbookOcchiolino
  • però con il netbook non hai questo:
    MeX
    16902
  • Non ho un lettore di pdf?????

    Boh strano io ce l'ho.....
    non+autenticato
  • quello ti sembra un lettore di PDF?
    MeX
    16902
  • Considera che il vero appassionato di fumetti preferisce comunque sfogliare l'oggetto fisico.
    Quindi l'accesso a uno shop di fumetti sarebbe una cosa completamente secondaria (ripeto, per l'appassionato, il collezionista. Il lettore casuale invece comprerà sicuramente).
    Dal mio punto di vista, leggerei i fumetti sull'ipad solo per non rovinare quelli fisici e non volendo pagarli due volte, andrei semplicemente a farmi (o procurarmi) le scansioni ficcate dentro un cbz/cbr o un pdf.

    La rivoluzione rispetto al netbook sta nella possibilità di sfogliare "quasi fisicamente" anche l'oggetto elettronico e nel formato verticale del video.
  • la rivoluzione rispetto al netbook é che c'é un sistema di distribuzione giá pronto e consolidato, milioni di utenti che lo utilizzano (questa app giá esiste per iPhone) e un device pensato proprio per questo tipo di utilizzo (lettura in mobilitá) cosa che il netbook non é.
    Il netbook non ha nessuna idea, e un notebook in miniatura
    MeX
    16902
  • Si infatti i fumetti in pdf su emule non si trovano....

    Paga paga!!!!!
    non+autenticato
  • inizia a farti piacere le ristampe allora
    MeX
    16902
  • oh beh, se è per quello, c'è talmente tanto materiale in giro che non basterebbe una vita per leggerlo tutto.
    E ogni tanto non fanno altro che riscrivere, remake-are, retcon-are.
    Insomma, ciclicamente sempre la stessa roba.
  • giá, e chissá come mai la tendenza al riuso sta aumentandoOcchiolino
    MeX
    16902
  • parlavo dei fumetti...
  • E' un bell'oggetto. Tralasciando le parole gia' spese a tonnellate, inevitabilmente pero' riallacciandomi ad essen, e ignorando il discorso prezzo (io lo considero eccessivo, ma parlando di elettronica ho visto di prodotti ben peggiori sotto il punto di vista prestazioni/prezzo), ci sono due cose che, benche' risapute hanno condizionato enormemente la mia "esperienza" (o prova sul campo che dir si voglia). Sono il non supporto al flash: e' superato (o superabile), e' forse un bene che sparisca, e mille altre motivi... ma ci sono ancora troppi siti che ne fanno uso, e questo e estremamente limitante (o se vogliamo, irritante)... credevo di poterne fare a meno, e che la mancanza tutto sommato si sentisse poco, invece no.. e' troppo gravosa.
    Il secondo aspetto di cui ho sentito pesantemente la mancanza (fin da subito) e' stata l'assenza di una porta usb "on board", rimediabile via dock-station/connection kit fortunatamente, che vanno acquistati/installati a parte.. ma costava tanto metterci una normalissima porta usb?
    Ecco se avesse avuto queste due caratteristiche lo avrei considerato sicuramente in modo molto positivo, o forse lo avrei immaginato in mano a molte piu' persone. Cosi' invece, lascia un po' di amaro in bocca... e visto il prezzo non proprio popolare, uno ci pensa un paio di volte prima di cacciare quei soldi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco Girardi
    > Il secondo aspetto di cui ho sentito pesantemente
    > la mancanza (fin da subito) e' stata l'assenza di
    > una porta usb "on board",

    Mi piacerebbe sapere come mai, fin da subito, hai sentito pesantemente (e non mi pare poco, se le parole hanno un significato) la mancanza di una porta USB on board.

    > rimediabile via
    > dock-station/connection kit fortunatamente, che
    > vanno acquistati/installati a parte.. ma costava
    > tanto metterci una normalissima porta
    > usb?
    Questa affermazione è poco coerente con la precedente: non è possibile sentire pesantemente una mancanza che si supplisce con un piccolo adattatore! Una mancanza di tale entità la si sente quando non ci sono opzioni o è difficilmente rimediabile.

    > Ecco se avesse avuto queste due caratteristiche
    > lo avrei considerato sicuramente in modo molto
    > positivo, o forse lo avrei immaginato in mano a
    > molte piu' persone. Cosi' invece, lascia un po'
    > di amaro in bocca... e visto il prezzo non
    > proprio popolare, uno ci pensa un paio di volte
    > prima di cacciare quei
    > soldi.
    La questione di Flash è comprensibile e condivisibile, ma questo è lo scotto che si paga ad usare per primi le nuove tecnologie. Il tempo però gioca a favore di queste ultime.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 aprile 2010 00.59
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > La questione di Flash è comprensibile e
    > condivisibile, ma questo è lo scotto che si paga
    > ad usare per primi le nuove tecnologie. Il tempo
    > però gioca a favore di queste
    > ultime.

    Signori e signore ecco a voi la nuova tecnologia di Apple!! *applausi* L'AssenzaDiFlash™! Diponibile anche alla menta *applausi*
    non+autenticato
  • sai cos'è l'HTML5 e h.264?
    MeX
    16902
  • lo volete capire che flash nn è solo video???
    non+autenticato
  • siti interamente in Flash o che basano in modo esclusivo l'accessibilitá del sito a Flash sono una FRAZIONE del web.

    Inoltre, un sito fatto interamente in Flash non sarebbe comunque fruibile attraverso input Touch, sarebbe insomma la solita feature inutilizzabile ma stampata sulla scatola.

    Inoltre, con HTML5, CSS3 e Javascript si puó fare giá molto:
    http://getintothis.com/pub/projects/gallery/ (clicca collection e seleziona una galleria)

    Oppure il primo che trovo in dhtml:
    http://www.dynamicdrive.com/dynamicindex12/phong2....
    MeX
    16902
  • contenuto non disponibile
  • > Questa affermazione è poco coerente con la
    > precedente: non è possibile sentire pesantemente
    > una mancanza che si supplisce con un piccolo
    > adattatore! Una mancanza di tale entità la si
    > sente quando non ci sono opzioni o è
    > difficilmente rimediabile.
    No, guarda, non è così. C'è un tale, che ha qualche simpatia velata per Apple, che ha convinto tutti che i netbook non sono degni di questo nome perché non hanno il 3G integrato; e che il fatto che il tutto si risolve con un semplicissimo adattatore, reperibile ovunque, comunissimo e spesso venduto in bundle non serve a comare la lacuna. Quindi, mi spiace, ma ha ragione lui.
  • mah che poi con il dongle l'autonomia di un netbook cos'é? 2 ore? e sarebbe una soluzione votata alla mobilitá? mah...
    MeX
    16902
  • Per la verità le ultime serie dell'ASUS durano 5 ore quando va male (wifi acceso e sempre a guardare video). Quello della mobilità è una sciocchezza: può andare bene solo in determinati contesti (ho scritto a Ruppolo in un altro thread la spiegazione e mi sembra fosse d'accordo: non mi va di ripetere).
    Mentre sono molto comodi come PC da salotto: da questo punto di vista, per determinati utilizzi (che puoi facilmente immaginare) perderanno il confronto con iPad.
  • - Scritto da: advange
    > Per la verità le ultime serie dell'ASUS durano 5
    > ore quando va male (wifi acceso e sempre a
    > guardare video).

    l'iPad arriva a piú di 10 dai primi test indipendenti...
    Un device che ti porti sempre in giro (per la casa o in un viaggio) deve durare almeno 8 ore, altrimenti sei sempre vincolato a portata di alimentatore

    > Quello della mobilità è una
    > sciocchezza: può andare bene solo in determinati
    > contesti (ho scritto a Ruppolo in un altro thread
    > la spiegazione e mi sembra fosse d'accordo: non
    > mi va di
    > ripetere).

    una sciocchezza? non ho voglia di spulciare la discussione... amenSorride

    > Mentre sono molto comodi come PC da salotto: da
    > questo punto di vista, per determinati utilizzi
    > (che puoi facilmente immaginare) perderanno il
    > confronto con
    > iPad.

    appunto, perché iPad é molto piú ergonomico di un netbook, che aveva tutti i contro di un portatile senza averne i "pro"
    MeX
    16902
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)