Claudio Tamburrino

Lo slate di HP senza più segreti

Un po' di materiale PR uscito troppo presto mette in evidenza vantaggi e svantaggi del tablet con Windows rispetto a quello di Cupertino. Mentre Microsoft si prepara a presentare Pink Phone

Roma - Il weekend di Pasqua ha visto l'esordio dell'atteso iPad, il prodotto della Mela che ha di fatto (re)inaugurato il mercato dei tablet: ma i concorrenti non stanno a guardare, e sull'onda dell'hype intorno alla tavoletta di Apple arriva un nuovo spot e nuove indiscrezioni su Slate, il tablet prodotto da HP con sistema operativo Windows. Sarebbe proprio un documento interno trapelato (un'anticipazione di una presentazione) di HP a descrivere le caratteristiche di Slate e a evidenziare i suoi pro e i suoi contro rispetto a iPad.

Il tablet HP, che sembra avere un design simile a quello di Cupertino, dovrebbe avere un display da 8,9 pollici (1024x600), un processore Intel Atom Z530 da 1,6 GHx, storage flash a partire da 32 GB, 1GB di RAM, lettore SDHC, una batteria con una durata massima di 5 ore, una fotocamera frontale VGA e una posteriore da 3 megapixel, e sarebbe dotato di porta USB.

Le indiscrezioni già parlavano, poi, di una disponibilità sul mercato per giugno di quest'anno (tempistica che lo accosterebbe sufficientemente a iPad) con un prezzo di circa 540 dollari: tale cifra viene ora confermata dal documento che fa partire il prodotto da 549 verdoni (ovviamente tasse escluse). E proprio il prezzo sarebbe considerato da HP un punto debole rispetto a Apple, il cui tablet parte da 499 dollari (anche se comparando entrambi i modelli da 32 GB, Slate costerebbe 50 dollari in meno, e sono sempre tutti prezzi senza tasse).
Ulteriori minacce per lo Slate sarebbero: la durata della batteria (10 ore massimo per iPad contro 5), i sistemi di connettività (WiFi solo G) e la risoluzione dello schermo.

Fra i vantaggi di Slate, invece, la fotocamera, la porta USB, il lettore per schede SD e il processore.

Nel nuovo spot lanciato da HP sono proprio la porta USB e la possibilità di espandere la memoria con schede SD a spiccare, in una sorta di tentativo di sfruttare l'hype creato da iPad per mostrarsi come un prodotto direttamente paragonabile senza alcune mancanza: così come veniva fatto in un precedente video in cui si sottolineava il supporto, da parte di Slate, di Flash.



Oltretutto nel nuovo video si vede di sfuggita iTunes e che alla USB viene collegato un cavo che dovrebbe appartenere a un iPod, rafforzando il sottotesto dello spot che vuole lo Slate come il tablet adatto a superare le mancanze del prodotto Apple.

Intanto Microsoft si sta muovendo sul fronte mobile. Redmond ha infatti invitato gli osservatori statunitensi ad assistere ad una presentazione al motto di "è tempo di condividere": si terrà il 12 aprile e, forse mutuando qualcosa dal mistero che circonda le presentazioni Apple fino all'ultimo, non viene specificato altro. Tuttavia sembrerebbe che il tutto sarà incentrato sui Pink, ipotizzato smartphone su cui da qualche tempo si stanno diffondendo anticipazioni.

Per quanto riguarda Windows Phone 7 Series, invece, cambia il nome e ci perde per strada il "Series", accogliendo le critiche venute da più parti che sottolineavano la ridondanza.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
119 Commenti alla Notizia Lo slate di HP senza più segreti
Ordina
  • Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed anche una ora in più di autonomia. E poi costa meno di 500 €

    fonte: http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apri.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: ignorante
    > Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
    > usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
    > anche una ora in più di autonomia. E poi costa
    > meno di 500
    > €
    >
    > fonte:
    > http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apri

    BLASFEMOOOOO!!!!!
    Non vedi che quello strumento del Demonio e' uno strumento del Demonio perche' non ha i Sacri Segni impressi!?!?!!?

    Come osi confrontare la Santità di iPad (sia lodato il nome di Jobs in eterno!) con un oggetto blasfemo, corrotto e promisquo!?!?!?

    Che te ne fai di porte di espansione?!?!?
    Connessioni promisque con altri dispositivi!?!?!

    PENTITIIIII!!!!!
    I contatti tra dispositivi possono avvenire solo nel talamo iTunes!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ignorante
    > Ma non è meglio un eeepc T101MT??

    no (o, meglio, dipende...)

    > Ha le porte
    > usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
    > anche una ora in più di autonomia.

    e da quando 6 sarebbe maggiore di 10?

    > E poi costa meno di 500 €

    va benissimo se ti serve un netbook (mercato in calo) ma non se ti serve un tablet
  • - Scritto da: ignorante
    > Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
    > usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
    > anche una ora in più di autonomia. E poi costa
    > meno di 500
    > €
    >
    > fonte:
    > http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apri

    E' tutta un'altra cosa. Dipende dalle esigente. Personalmente non amo l'eeepc e nemmeno il concetto di netbook in genere. E' come avere un pc senza poter fare tutto ciò che fai con un pc, con schermo e tastiera che diventano faticosi alla lunga. E non scordare la praticità e le dinamiche del touchscreen.
  • Risposta complessiva:
    Redpil: T101Mt dovrebbe, uso il condizionale, avere il touchscreen multitouch
    Sadness with you: il confronto era con lo slate (in questo articolo si parla di lui non di Lui - notare la "l" minuscola per HP slate e la "L" maiuscola per "l'altro" (a beneficio di ruppolo & cA bocca aperta)
    Marco: sto già bruciando all'inferno!A bocca aperta cmq ripeto il confronto non era con Sua Santità... era con lo Slate.
    Per tutti: vorrei avere un decimo delle capacità di Steve... ho fatto salti mortali per tenere i suoi "cosi" fuori dai miei post ma ci entrano DI VIVA FORZA! Tanto di cappello. Ma su una cosa Steve ha perfettamente ragione: maledico il giorno che ho comprato uno smartphone WM (gloofish M810 per la precisione) e guardo con invidia ogni possessore di Iphone per il semplice fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA... io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a stento riesco a telefonare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ignorante
    > Risposta complessiva:
    > Redpil: T101Mt dovrebbe, uso il condizionale,
    > avere il touchscreen
    > multitouch
    > Sadness with you: il confronto era con lo slate
    > (in questo articolo si parla di lui non di Lui -
    > notare la "l" minuscola per HP slate e la "L"
    > maiuscola per "l'altro" (a beneficio di ruppolo &
    > c
    >A bocca aperta)
    > Marco: sto già bruciando all'inferno!A bocca aperta cmq
    > ripeto il confronto non era con Sua Santità...
    > era con lo
    > Slate.
    > Per tutti: vorrei avere un decimo delle capacità
    > di Steve... ho fatto salti mortali per tenere i
    > suoi "cosi" fuori dai miei post ma ci entrano DI
    > VIVA FORZA! Tanto di cappello. Ma su una cosa
    > Steve ha perfettamente ragione: maledico il
    > giorno che ho comprato uno smartphone WM
    > (gloofish M810 per la precisione) e guardo con
    > invidia ogni possessore di Iphone per il semplice
    > fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA...
    > io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a
    > stento riesco a
    > telefonare.

    Chiedo venia, viene così spesso fatto il paragone con i netbook che ho letto solo eeepc.
  • Chiedi soprattutto venia per non aver fatto il paragone con Sua Maestà!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ignorante
    > Ma su una cosa
    > Steve ha perfettamente ragione: maledico il
    > giorno che ho comprato uno smartphone WM
    > (gloofish M810 per la precisione) e guardo con
    > invidia ogni possessore di Iphone per il semplice
    > fatto che loro hanno un telefono che FUNZIONA...
    > io (nonostante il mio impegno da neo-cantinaro) a
    > stento riesco a
    > telefonare.

    Coraggio, tutti abbiamo fatto degli erroriA bocca aperta
    Solo gli stolti non cambiano mai idea, specie dopo l'esperienza personale.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ignorante
    > Ma non è meglio un eeepc T101MT?? Ha le porte
    > usb, la webcam, la tastiera, l'Hd, la LAN ed
    > anche una ora in più di autonomia. E poi costa
    > meno di 500
    > €
    >
    > fonte:
    > http://www.eeepc.it/ufficiale-eeepc-t101mt-da-apri

    Per la Asus è sicuramente meglio.
    ruppolo
    33147
  • Se questo è lo slate allora aspetto il prossimo giro! (arriva tra 5 ore se non ho capito male! hehehe). Sembra proprio che lo "slate killer" sia lui stesso! - primo caso di suicidio informatico!!!
    Parlando SERIAMENTE: qualcuno ha notizie più specifiche circa il tablet ADAM della notion Ink. Se è vera la metà delle cose che si leggono in rete questo si "mangia" lo slate a colazione!!! Ma aspettiamo una recensione seria ed imparziale, ammesso che si possa avere.
    Non sono ancora riuscito a capire se il nuovo schermo Pixel Qi è rivoluzionario oppure se è l'ennesima promessa mancata. Nel primo caso... i produttori di ebook (kindle, nook & co.) come la prenderanno?
    non+autenticato
  • Grazie per la risposta... ma il fatto che il lancio di "Adam" sia rimandato a data da destinarsi non mi aiuta a capire quali sono le sue reali potenzialità, purtroppo.

    Cambiando TEMA (ma non troppo): vorrei rivolgere una domanda agli addetti del settore - che sicuramente non mancano tra i lettori del forum - secondo voi sarà possibile utilizzare WINE sui netbook (e ovviamente sui Tablet) che monteranno Android/Chrome OS? Se si... presumibilmente con quali limitazioni?
    non+autenticato
  • dipende da google

    con le attuali limitazioni sull'accesso all'hardware, wine non girerà mai su chromeos nè android

    però il punto è che wine è inutile se poi ci fai girare software per pc

    avere eclipse o word su un gingillo con uno schermo di 7 o 10 pollici non è il massimo

    il software va ripensato in termini d'interfaccia, altrimenti si rischia di fare flop e tra poco lo vedremo proprio con lo slate di hp
    non+autenticato
  • Su questo non posso darti che ragione.
    Ma io pensavo ad applicazioni di nicchia... Sono ingegnere Edile: non mi sognerei mai scrivere una relazione con Word su un tablet però non mi dispiacerebbe inserire la mia chiavetta BM-cad (un programma di disegno grafico che gira da chiave usb) ed eseguire i rilievi con un tablet lasciando a casa il portatile che uso adesso (e soprattutto il mouse esterno); oppure andare in cantiere e riportare "in diretta" i lavori eseguiti nel programma che uso per gestire gli stati d'avanzamento (primus) solo per farti un paio di esempi.
    Poi ogni utente potrebbe trovarvi la sua utilità. Resta il fatto che la sola possibilità di "portarsi dietro" programmi comprati e/o di utilizzo frequente potrebbe decretare il successo di un dispositivo. In questo lo slate parte avvantaggiato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Andrea
    > Su questo non posso darti che ragione.
    > Ma io pensavo ad applicazioni di nicchia... Sono
    > ingegnere Edile: non mi sognerei mai scrivere una
    > relazione con Word su un tablet però non mi
    > dispiacerebbe inserire la mia chiavetta BM-cad
    > (un programma di disegno grafico che gira da
    > chiave usb) ed eseguire i rilievi con un tablet
    > lasciando a casa il portatile che uso adesso (e
    > soprattutto il mouse esterno); oppure andare in
    > cantiere e riportare "in diretta" i lavori
    > eseguiti nel programma che uso per gestire gli
    > stati d'avanzamento (primus) solo per farti un
    > paio di
    > esempi.
    > Poi ogni utente potrebbe trovarvi la sua utilità.
    > Resta il fatto che la sola possibilità di
    > "portarsi dietro" programmi comprati e/o di
    > utilizzo frequente potrebbe decretare il successo
    > di un dispositivo. In questo lo slate parte
    > avvantaggiato.
    OT

    Bellissimo Primus, la Accanon sbaglia un colpo, io uso edilus C.A. e sarebbe un sogno farlo girare su tabletSorride
    non+autenticato
  • sempre OT: Concordo.. la ACCA non sbaglia un colpo. In un primo momento pensavo di "darti addosso" sul fatto di far girare Edilus su un Tablet, poi mi sono reso conto che io lo faccio girare senza problemi sul mio portatile PB del 2007 (che, masterizzatore a parte, vale la metà di un netbook odierno!) ma soprattutto mi è sovvenuto il vecchi adagio: de gustibus non est disputandum! d'altronde... qui siamo TUTTI per sistemi aperti e per la libertà dell'utente, o sbaglio?
    Mica si parla di MS o di apple?Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • mmm ma ad occhio e croce direi che è roba pesantuccia no? un tablet non è mica un mostro di potenza

    poi rimane il dubbio dell'interfaccia e dello spazio fisico del display, penso che il discorso del "perdi la vista prima o poi" vada fatto anche in questo caso
    non+autenticato
  • Non credere che questi programmi utilizzino molte risorse (citando i casi: il programma per computi e contabilità è meno esoso di un Chrome con 2/3 schede aperte; il programma di Calcoli statici può impiegare qualche istante in più per far girare il calcolo ma non più di questo; un programma per disegno unifilare - non autocad "ultime" versioni - buono per effettuare rilievi e correzioni sul campo di disegni realizzati in ufficio "pesa" pochissimo).
    I programmi professionali (esclusa grafica, rendering ecc.) sono pensati per risiedere più anni sullo stesso hardware, le case produttrici perderebbero frotte di cliente se dovessero dirgli: "per usare questo programma deve cambiare il parco macchine!" o ancora peggio: "ingegnere... è arrivato l'aggiornamento, mi raccomando rottami tutti i vecchi Pc prima di istallarlo!!!".
    I tablet li vedo più in difficoltà con i giochi pensati per PC e console.
    Ad ogni modo... una utilità ASSOLUTA di un eventuale tablet con schermo tipo e-ink sarebbe quella di portarsi sempre dietro manuali, appunti, vademecum, fogli di calcolo realizzati ad hoc ecc in 700 gr di peso.
    Aspettiamo fiduciosi.
    non+autenticato
  • si effettivamente hai ragione, la mia preoccupazione è piuttosto la dimensione dello schermo

    per i manuali ok ma per i disegni penso che uno schermo più grande sia migliore, anche se i tablet hanno la possibilità di connettersi a display esterni e quindi c'è da vedere se è o meno un handicap

    certamente come device per portarsi dietro materiale di vario tipo in maniera conveniente è l'ottimale ed è per questo che critico quelli che dicono "si ma che me ne faccio"

    infine penso che per ora siamo solo ad un sorta di prova generale, i veri tablet saranno quelli della prossima generazione e spero che non saranno tutti marchiati apple
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > si effettivamente hai ragione, la mia
    > preoccupazione è piuttosto la dimensione dello
    > schermo
    >
    > per i manuali ok ma per i disegni penso che uno
    > schermo più grande sia migliore, anche se i
    > tablet hanno la possibilità di connettersi a
    > display esterni e quindi c'è da vedere se è o
    > meno un
    > handicap

    Se per i disegni l'esperienza è come quella delle foto (parlo di iPad) il problema non sussiste: è come visionare un microfilm, per chi ha avuto tale esperienza.

    > certamente come device per portarsi dietro
    > materiale di vario tipo in maniera conveniente è
    > l'ottimale ed è per questo che critico quelli che
    > dicono "si ma che me ne
    > faccio"
    Quelli non hanno la minima immaginazione.


    > infine penso che per ora siamo solo ad un sorta
    > di prova generale, i veri tablet saranno quelli
    > della prossima generazione e spero che non
    > saranno tutti marchiati
    > apple
    Speranza vana: ci vogliono anni per sviluppare un sistema operativo per apparecchi di questo tipo, per chi già sviluppa sistemi operativi. Figuriamoci per gli altri.
    ruppolo
    33147
  • ...che il marketing di Apple punta molto sull'App Store? Che quello è un grande motivo per cui tanti ne sono attratti? Per chi conosce l'informatica sa che non è una novità (repository), ma anche se non è una novità è una funzionalità in più, signori. Android l'ha capito e ha cercato di compensare a modo suo, Nokia/Intel con MeeGo idem. Ubu ha già lanciato dalla 9.10 l'Ubuntu Software Center (che, se offrisse anche programmi a pagamento, sarebbe identico... e si sta dirigendo in quella direzione, grazie al cielo). Per avere 1/10 del successo dell'iPad ti serve una fonte unificata per le applicazioni, da cui scaricarle e aggiornarle. A prescindere dalla penosa scelta di Atom (che un utente normale manco sa la differenza tra ARM e x86) il problema vero risiede in questo. My two cents.
    non+autenticato
  • Scusate, ma quando questo coso va in BSOD, come si fa a pigiare CTRL-ALT-DEL?
  • Si passa al secondo trucco: premere l'interruttore. Oppure apparirà un pulsantone con scritto 'RIAVVIA', se sono stati lungimiranti.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > Si passa al secondo trucco: premere
    > l'interruttore. Oppure apparirà un pulsantone con
    > scritto 'RIAVVIA', se sono stati
    > lungimiranti.

    In realta' non riavvia, ma sospende o iberna, e quando lo risvegli te lo ritrovi esattamente come prima.
  • no, come con l'iPhone, volendo si può far riavviare perfettamente
  • - Scritto da: LaNberto
    > no, come con l'iPhone, volendo si può far
    > riavviare
    > perfettamente

    Come la maggior parte dei palmari avrà il suo bel tasto di softreset.
  • - Scritto da: Redpill
    > - Scritto da: LaNberto
    > > no, come con l'iPhone, volendo si può far
    > > riavviare
    > > perfettamente
    >
    > Come la maggior parte dei palmari avrà il suo bel
    > tasto di
    > softreset.

    Si, quello che fa scattare il portello della batteria.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: panda rossa
    > Scusate, ma quando questo coso va in BSOD, come
    > si fa a pigiare
    > CTRL-ALT-DEL?
    Un po come su xandros e lisux, quando mentre hai il tuo bel desktop ti si freeza tutto (perche' ovviamente su lisux non sono bravi neanche a implementare un bsod ed il sistema ti si freeza all'improvviso).
    non+autenticato
  • Dispiaciuto che tu non sappia la differenza tra freeze e kernel panic/BSOD. Comunque sulle stesse macchine con Ubu NR non ho avuto mai freeze o problemi simili... Uno le comparazioni deve farle con i sistemi veri, altrimenti comincio a elencarti le funzionalità che mancano ai portatili venduti con il FreeDOS.
    non+autenticato
  • Con la BSOD non ti serve ctrl+alt+canc ma solo il reset, cmq vero, se un'applicazione si pianta come fai ad accedere al tak manager??? Su win è una cosa non proprio inutile, specie con le prime versione delle nuove release dei sw., quelle a cifre tonda per intederci (da FF a photoshop)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
    > Con la BSOD non ti serve ctrl+alt+canc ma solo il
    > reset, cmq vero, se un'applicazione si pianta
    > come fai ad accedere al tak manager??? Su win è
    > una cosa non proprio inutile, specie con le prime
    > versione delle nuove release dei sw., quelle a
    > cifre tonda per intederci (da FF a
    > photoshop)

    Su alcuni palmari windows based è sufficiente la pressione di un tasto assegnato (di solito di default, ma anche assegnabile) ed esce il task manager in versione molto semplificata. Permette la chiusura di uno o più programmi. Tutto ciò con Windows Mobile 6.x
    Non so gli altri.
  • - Scritto da: Redpill
    > Su alcuni palmari windows based è sufficiente la
    > pressione di un tasto assegnato (di solito di
    > default, ma anche assegnabile) ed esce il task
    > manager in versione molto semplificata. Permette
    > la chiusura di uno o più programmi. Tutto ciò con
    > Windows Mobile
    > 6.x
    > Non so gli altri.

    Questo appartiene al passato, quando l'utente era costretto a sapere e imparare la gestione della memoria e il consumo della stessa delle varie applicazioni (naturalmente a sue spese).

    Questo fortunatamente è stato buttato dietro le spalle.
    ruppolo
    33147
  • Io continuo a preferire il formato 4:3 e sono d'accordo con Apple nella scelta che ha fatto per l'iPad.
    Ho provato un netbook da 10" con risoluzione 1024x600 e non ne potevo più di scrollare le pagine web. Per me è poco usabile.
    Purtroppo ormai schermi in 4:3 non se ne trovano più Triste
    non+autenticato
  • bèh,forse per sfogliare in comodità le pagine web il monitor andrebbe tenuto in verticale.
  • avresti sroll orizzontale
    MeX
    16897
  • non molto, tante pagine si adattano alla larghezza dello schermo
  • se parliamo di risoluzioni quali 1024x600 non ce la fai... in quanto ben che ti vada un sito é pensato per una 800x600, anche se molti ormai vanno sicuri per un 1024x768
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > se parliamo di risoluzioni quali 1024x600 non ce
    > la fai... in quanto ben che ti vada un sito é
    > pensato per una 800x600, anche se molti ormai
    > vanno sicuri per un
    > 1024x768

    I siti sono pensati per 800 punti di larghezza. Se usi l'iPad in verticale ne hai 768 (pieni, non ci sono cornici né finestre), quindi ti mancano solo 32 punti. Non credo che sia necessario scrollare a causa di questi 32 punti, che sono circa il 3%.
    ruppolo
    33147
  • perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito come fa l'iPhone
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito
    > come fa
    > l'iPhone

    Si.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: MeX
    > > perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito
    > > come fa
    > > l'iPhone
    >
    > Si.


    Me lo spiegava uno sviluppatore in azienda giorni fa, Apple usa una tecnica interessante le viewport.

    <meta name="viewport" content="width=device-width" />


    http://developer.apple.com/safari/library/technote...

    Servono proprio ad ovviare a questi problemi.

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: FinalCut
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: MeX
    > > > perché suppongo che l'iPad "comprima" il sito
    > > > come fa
    > > > l'iPhone
    > >
    > > Si.
    >
    >
    > Me lo spiegava uno sviluppatore in azienda giorni
    > fa, Apple usa una tecnica interessante le
    > viewport.
    >
    >
    <meta name="viewport"
    > content="width=device-width"
    > />
    >

    >
    > http://developer.apple.com/safari/library/technote
    >
    > Servono proprio ad ovviare a questi problemi.
    >
    > Fan LinuxFan Apple

    Se dai un'occhiata al sorgente della mia home page trovi proprio questo tag tra le prime righe. Mi è bastato mettere tale tag per rendere il sito perfettamente iphone-aware.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > >
    >
    > Se dai un'occhiata al sorgente della mia home
    > page trovi proprio questo tag tra le prime righe.
    > Mi è bastato mettere tale tag per rendere il sito
    > perfettamente
    > iphone-aware.

    vero, rende meglio su iPhone che non su Safari Mac

    Fan LinuxFan Apple
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)