iPad a metà, manca iPhone OS 4

di D. Galimberti - Bisognerà attendere l'autunno per comprendere le vere potenzialità del tablet di Cupertino? Eppure, anche se non completo, iPad è già oggi un successo: almeno nei numeri e nelle vendite

Roma - Acclamato da molti per le sue caratteristiche di "unicità" (in particolare per la semplicità d'uso del sistema operativo), e criticato da molti altri per i suoi limiti (alcuni dei quali intrinsecamente legati alle medesime scelte che rendono "unico" il sisema), iPad continua nel bene e nel male a far parlare di sé.

Ha venduto bene, forse non tanto quanto sperato da Apple, ma nemmeno così poco quanto vogliono far credere i soliti allarmisti del flop annunciato. 300mila unità nel primo giorno è più di quanto fece iPhone al suo esordio nel 2007, ma meno di quanto ha fatto, lo scorso anno, iPhone 3GS: va comunque ricordato che parliamo solo del modello WiFi e solo del mercato USA, perché la versione 3G è attesa per fine mese contestualmente al lancio mondiale. La scorsa settimana, le vendite avevano già raggiunto il mezzo milione di unità (450mila quando hanno presentato iPhone OS 4), segno che le vendite proseguono a buoni ritmi: difficile fare adesso delle stime per il 2010, ma sicuramente si arriverà a cifre molto elevate, probabilmente intorno a 6-7 milioni di pezzi.

Parlando sempre di vendite, a parte le conferme sulle previsioni fatte il mese scorso in merito alla suddivisione del mercato tra i vari modelli, e alle modalità di utilizzo degli utenti, una statistica di Gene Munster mette in luce un dato a mio avviso molto importante: il 78 per cento di chi ha comprato iPad non aveva in programma di comprare prodotti alternativi (netbook, kindle, o altro). A molti questa osservazione può sembrare insignificante, ma di fatto significa che Apple è riuscita un'altra volta a creare una nuova esigenza di mercato, a crearsi una nuova nicchia nella quale tutti cercheranno di entrare, perché c'era già una nicchia simile, quella dei "vecchi" tablet, ma il mercato l'ha snobbata...
Chi cercherà di entrare in questa nuova nicchia con un prodotto vecchio, rischia di essere snobbato un'altra volta (ma di questo avremo modo di parlarne più in là nel corso dell'anno, quando sul mercato ci saranno più contendenti).

Tornando a parlare dell'oggetto in sé, al di là dei problemi hardware riscontrati su alcuni modelli (notizia buona per chi vuol creare del FUD, ma che lasciamo da parte per ragionare sulla validità o meno dell'idea), forse vale la pena di fare qualche considerazione sul funzionamento di iPad per capire quanto questo oggetto può essere davvero utile, che limiti abbia, e quanto possono essere rilevanti.

Fino alla scorsa settimana tutti avrebbero indicato come primo limite la mancanza del mulitasking per le applicazioni di terze parti, limite che finché si parlava di uno smartphone poteva anche essere accettabile, ma su un dispositivo come iPad (potenzialmente adatto a compiti più produttivi) comincia a far sentire il suo peso. Fortunatamente la presentazione di iPhone OS 4 ha risolto la questione, anche se per iPad bisognerà aspettare l'autunno: il che lascia immaginare che le differenze tra i due sistemi operativi, nonostante le apparenze, non siano poi così minimali.

Parlando di comodità d'uso, ho avuto modo in passato di lamentarmi dell'impossibilità di raggruppare le applicazioni, funzione indispensabile per fare un po' d'ordine tra le numerose pagine piene di app (con quasi 200mila titoli sull'App Store è facile riempire le pagine con applicazioni più o meno utili o simpatiche): anche stavolta la lamentela verrà colmata dall'arrivo della prossima versione del firmware.

Restando invece nell'ambito delle lamentele ricorrenti, che resteranno tali anche all'uscita nella nuova versione del sistema, non possiamo non citare la mancanza del supporto a Flash: anzi, per rincarare la dose, Apple ha inserito delle nuove clausole per i suoi sviluppatori, che di fatto impediscono di utilizzare strumenti come l'imminente Flash CS5 per sviluppare applicazioni per iPhone. Le ragioni di questa mossa (attualmente all'esame della Securities and Exchange Commission) sono probabilmente da ricercare negli screzi tra Apple ed Adobe, che negli ultimi anni sono andati continuamente in crescendo: secondo alcuni Apple vorrebbe prendersi la rivincita per la sempre minore attenzione rivolta da Adobe verso la piattaforma Mac, ipotesi plausibile anche se fantasiosa, ma che di fatto si ritorce verso utenti e sviluppatori.

In ogni caso, qualunque siano le motivazioni, pare ormai chiaro che Flash su iPhone OS non arriverà mai (a meno di chissà quali capovolgimenti di situazioni): che sia un bene o un male dipenderà da come si modificherà lo sviluppo futuro dei siti web, visto che HTML 5 ha le carte in regola per fare di tutto e di più anche senza utilizzare Flash. Di sicuro non tutti sono pronti a mollare di colpo la tecnologia Flash per abbracciare i nuovi standard, ma Apple ci tiene a far conosce su un'apposita pagina chi l'ha già fatto.

Passati gli "argomenti caldi" sulla bocca di tutti, a mio avviso c'è un'altro limite che ruota intorno alle possibilità di utilizzare iPad in modo produttivo: la gestione dei file. Ora come ora è indispensabile passare da iTunes (come per tutto il resto), e sincronizzare i file delle singole applicazioni. Viceversa, su iPad, se apriamo con Pages un file ricevuto per esempio in Mail dobbiamo avere l'accortezza di "esportarlo" verso la cosiddetta area di File Sharing per avere la possibilità di scaricarlo poi sul computer. È un passo in più rispetto alle precedenti versioni di iPhone OS, ma è una gestione ancora molto rigida: se non abbiamo applicazioni in grado di visualizzare il file, non c'è alcuna possibilità di "salvarlo" per recuperarlo successivamente, e in ogni caso è indispensabile passare dal proprio computer tramite iTunes.

Non c'è poi alcun modo di eseguire una stampa del documento direttamente da iPad, nonostante esistano alcune applicazioni che lo consentono: forse si tratterà di una delle 100 nuove funzioni di iPhone OS 4, di cui al momento si conosce ancora bene poco.

Uscendo un po' dall'ambito software, se parliamo di hardware si sentono molte lamentele riguardo la mancanza di porte USB o slot per SD. Di fatto, che piaccia o meno, il sistema di iPad non è fatto per supportare queste periferiche: quelle che si possono collegare sfruttano la connettività bluetooth (come la tastiera), il WiFi (stampanti di rete, ma solo attraverso specifiche applicazioni), oppure il dock attraverso eventuali adattatori (per esempio l'adattatore VGA per collegare un monitor); la mancanza di un file manager rende impossibile la gestione di un eventuale hard disk esterno collegato via USB, e l'unica cosa ammessa è l'importazione delle foto dalla macchina fotografica digitale (tramite adattatore USB o SD). È un limite intrinseco del sistema (più in generale di iPhone OS), un limite voluto in nome della semplicità, ma che potrà star stretto a molti.

In definitiva, possiamo pensare a iPad come una possibile alternativa all'uso quotidiano del computer? Ovviamente non esiste una risposta definitiva, perché tutto dipende da qual è l'utilizzo del computer: in ogni caso non è certo questo lo scopo principale di iPad, quantomeno non per tutti. C'è però chi ci sta provando (almeno per una settimana), e pare che non gli stia andando malaccio. Sicuramente la versione attuale del sistema operativo ha ancora qualche limite di troppo, quindi se ne potrà parlare nuovamente, con ulteriori dettagli, quando avremo tra le mani un iPad con iPhone OS 4.

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
Notizie collegate
235 Commenti alla Notizia iPad a metà, manca iPhone OS 4
Ordina
  • Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2 che mi sn venuti in mente e che richiedono il plugin di adobe....
  • youtube certo....ma va a farti un giro su google va
    non+autenticato
  • e megavideo?
  • e YouPorn? è quello che mi interessa di piu' mahuahauahuahauahau
  • - Scritto da: xadu
    > Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come
    > si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2
    > che mi sn venuti in mente e che richiedono il
    > plugin di adobe....

    Ma informarsi prima di scrivere? Ti sei mai chiesto come mai dai tempi del primo iPhone (2006...), esista, sull'iPhone, un'apposita applicazione youtube? Su youtube i video ci sono anche in formato H.264, e ultimamente li stanno passando pure in HTML5.
    Megavideo si sta attrezzadno per fare lo stesso in HTML5.
    VIMEO è già pronta http://www.apple.com/ipad/ready-for-ipad/
  • - Scritto da: xadu
    > Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come
    > si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2
    > che mi sn venuti in mente e che richiedono il
    > plugin di
    > adobe….

    Il fatto è che numerosi siti fatti in flash funzionano anche senza flash, quindi fruibili con iPhone, iPod Touch e iPad.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Eretico
    > Interessante articolo...
    >
    > http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st

    magari dicci anche "perché" lo trovi interessante...
    IMHO è interessante perché solitamente il margine è molto più ampio
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: Eretico
    > > Interessante articolo...
    > >
    > >
    > http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st
    >
    > magari dicci anche "perché" lo trovi
    > interessante...
    > IMHO è interessante perché solitamente il margine
    > è molto più ampio

    Cosa di paglia eh ? Sorride

    Mah, innanzi tutto per una questione di trasparenza.
    Secondo me è giusto sapere il reale valore di cosa si sta acquistando.

    Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un furto, però è la mia modesta opinione che sicuramente non conta nulla.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Eretico

    > Mah, innanzi tutto per una questione di trasparenza.
    >
    > Secondo me è giusto sapere il reale valore di
    > cosa si sta acquistando.

    Giusto.

    > Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
    > furto, però è la mia modesta opinione che
    > sicuramente non conta nulla.

    A parte che il costo del solo hardware non include altri costi, sarebbe interessante fare un confronto con altri prodotti, come netbook, portatili, smartphone e così via, per sapere mediamente in che proporzione incide sul prezzo finale il costo dell'hardware.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Eretico
    >
    > > Mah, innanzi tutto per una questione di
    > trasparenza.
    > >
    > > Secondo me è giusto sapere il reale valore di
    > > cosa si sta acquistando.
    >
    > Giusto.
    >
    > > Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
    > > furto, però è la mia modesta opinione che
    > > sicuramente non conta nulla.
    >
    > A parte che il costo del solo hardware non
    > include altri costi,

    Vero.

    > sarebbe interessante fare un
    > confronto con altri prodotti, come netbook,
    > portatili, smartphone e così via, per sapere
    > mediamente in che proporzione incide sul prezzo
    > finale il costo dell'hardware.

    Sarebbe interessante si e sarebbe altrettanto interessante che rendere noto il valore reale della merce che si acquista.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Eretico

    > > > Interessante articolo...
    > >
    > > http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st
    > >
    > > magari dicci anche "perché" lo trovi
    > > interessante...
    > > IMHO è interessante perché solitamente il margine
    > > è molto più ampio
    >
    > Cosa di paglia eh ? Sorride

    No: opinione personale

    > Mah, innanzi tutto per una questione di
    > trasparenza.

    Si, ma questa è una stima, quindi "trasparenza" fino ad un certo punto

    > Secondo me è giusto sapere il reale valore di
    > cosa si sta acquistando.

    Secondo me il reale valore non sta nel costo dei suoi componenti, anche perché vorrei capire come me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno portato allo sviluppo dell'iPad.
    Al di là di questo, il "valore" di un oggetto sta nei bisogni che ti soddisfa.

    > Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
    > furto,

    allora ti do una triste verità: tutto ciò che compri è molto più che un furto...

    > però è la mia modesta opinione che
    > sicuramente non conta nulla.

    più che altro ogni opinione andrebbe fatta con cognizione di causa
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: Eretico
    >
    > > > > Interessante articolo...
    > > >
    > > >
    > http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st
    > > >
    > > > magari dicci anche "perché" lo trovi
    > > > interessante...
    > > > IMHO è interessante perché solitamente il
    > margine
    > > > è molto più ampio
    > >
    > > Cosa di paglia eh ? Sorride
    >
    > No: opinione personale
    >
    > > Mah, innanzi tutto per una questione di
    > > trasparenza.
    >
    > Si, ma questa è una stima, quindi "trasparenza"
    > fino ad un certo
    > punto
    >
    > > Secondo me è giusto sapere il reale valore di
    > > cosa si sta acquistando.
    >
    > Secondo me il reale valore non sta nel costo dei
    > suoi componenti, anche perché vorrei capire come
    > me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno
    > portato allo sviluppo
    > dell'iPad.
    > Al di là di questo, il "valore" di un oggetto sta
    > nei bisogni che ti
    > soddisfa.
    >
    > > Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
    > > furto,
    >
    > allora ti do una triste verità: tutto ciò che
    > compri è molto più che un
    > furto...

    Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.

    > > però è la mia modesta opinione che
    > > sicuramente non conta nulla.
    >
    > più che altro ogni opinione andrebbe fatta con
    > cognizione di
    > causa

    Be questa lo è. Poi se a te non va bene sono affari tuoi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Eretico

    > > > Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia
    > > > un furto,
    > >
    > > allora ti do una triste verità: tutto ciò che
    > > compri è molto più che un furto...
    >
    > Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.

    Beh, dalle osservazioni che fai l'idea è bene o male quella

    > > > però è la mia modesta opinione che
    > > > sicuramente non conta nulla.
    > >
    > > più che altro ogni opinione andrebbe fatta con
    > > cognizione di causa
    >
    > Be questa lo è.

    Non mi pare, visto che "pagare una cosa due volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo OS... tu non paghi solo il costo vivo dell'hardware...

    > Poi se a te non va bene sono affari tuoi.

    A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti interlazionarsi sul forum... butti un link senza dire niente, e aspetti che gli altri rispondano per fare considerazioni che lasciano il tempo che trovano... bah...
  • - Scritto da: sadness with you
    > - Scritto da: Eretico
    >
    > > > > Poi ritengo che pagare una cosa due volte
    > sia
    > > > > un furto,
    > > >
    > > > allora ti do una triste verità: tutto ciò che
    > > > compri è molto più che un furto...
    > >
    > > Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.
    >
    > Beh, dalle osservazioni che fai l'idea è bene o
    > male
    > quella

    Beh del resto sei tu che sostieni che quello che compriamo è molto più di un furto. Poi, "dirmi la triste verità..." dai andiamo non sono cosi sprovveduto. Tu ti puoi fare tutte le idee che vuoi, però se per tè è normale pagare uno sprposito per ogni cosa, pace. Per me non lo è.

    > > > > però è la mia modesta opinione che
    > > > > sicuramente non conta nulla.
    > > >
    > > > più che altro ogni opinione andrebbe fatta con
    > > > cognizione di causa
    > >
    > > Be questa lo è.
    >
    > Non mi pare, visto che "pagare una cosa due
    > volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro
    > quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non
    > riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo
    > OS... tu non paghi solo il costo vivo
    > dell'hardware...

    Sicuramente. Ma vorresti dire allora (sempre che quelle siano le cifre corrette, ma secondo sono ancora più basse) il resto è dovuto a marketing/distribuzione (l'SO è riciclato/adattato alla bisogna mica stanno li a reiventare la ruota tutte le volte ti pare...) ?

    > > Poi se a te non va bene sono affari tuoi.
    >
    > A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti
    > interlazionarsi sul forum... butti un link senza
    > dire niente, e aspetti che gli altri rispondano
    > per fare considerazioni che lasciano il tempo che
    > trovano...
    > bah...

    Allora non rispondere se non mi ritieni all'altezza. Poi, "modo strano" cosa vuol dire ?!! Ho riportato una notizia e allora ? Non sono mica l'unico che lo fa.
    non+autenticato
  • dai Trollvella su.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Eretico

    > Beh del resto sei tu che sostieni che quello che
    > compriamo è molto più di un furto.

    certo... in base alla "tua" concezione di furto

    > > Non mi pare, visto che "pagare una cosa due
    > > volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro
    > > quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non
    > > riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo
    > > OS... tu non paghi solo il costo vivo
    > > dell'hardware...
    >
    > Sicuramente. Ma vorresti dire allora (sempre che
    > quelle siano le cifre corrette, ma secondo sono
    > ancora più basse) il resto è dovuto a
    > marketing/distribuzione (l'SO è
    > riciclato/adattato alla bisogna mica stanno li a
    > reiventare la ruota tutte le volte ti pare...) ?

    se l'OS fosse riciclato spieami come mai tra l'uscta della versione 4 per iPhone e quella per l'iPad ci passa una stagione

    > > A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti
    > > interlazionarsi sul forum... butti un link senza
    > > dire niente, e aspetti che gli altri rispondano
    > > per fare considerazioni che lasciano il tempo
    > > che trovano...
    > > bah...
    >
    > Allora non rispondere se non mi ritieni
    > all'altezza.

    è una posibilità
  • per me è FuffaWare che puo rimanere nelle borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei fighetti di turno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bah
    > per me è FuffaWare che puo rimanere nelle
    > borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei
    > fighetti di
    > turno.

    ecco bravo. non lo comprare.
    ma non giudicare chi invece lo fa o lo farà. perché se lo fai allora sembra tanto un rosicamento il tuo.....
    non+autenticato
  • a me non sembra rosic ma un semplice giudizio o forse ti rode sentirne parlar male?
  • A me sembra invece un'accozzaglia di parole senza senso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Bah
    > per me è FuffaWare che puo rimanere nelle
    > borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei
    > fighetti di
    > turno.

    Ottimo, con la penuria che ci sarà ci fai solo un favore.
    ruppolo
    33147
  • un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per l'allegato dell'email.. non ho saputo che dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come cazzo apro gli allegati?
  • - Scritto da: lordream
    > un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
    > l'allegato dell'email.. non ho saputo che
    > dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
    > aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
    > cazzo apro gli
    > allegati?

    Tocchi l’icona dell’allegato.
    Teo_
    2654
  • - Scritto da: lordream

    > un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
    > l'allegato dell'email.. non ho saputo che
    > dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
    > aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
    > cazzo apro gli allegati?

    Google: iPad + mail + attachment

    http://apple-ipad-tablet-help.blogspot.com/2010/03...

    http://forums.macrumors.com/showthread.php?t=85624...

    Sul genere: i miti dell'iPad. Il primo è che non si possano aprire gli allegati. In realtà puoi vederli se sono tra quelli supportati dal client di posta, come su qualsiasi computer, e aprirli se hai il software in grado di aprirli. Al momento si può usare iWork.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: lordream
    > un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
    > l'allegato dell'email.. non ho saputo che
    > dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
    > aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
    > cazzo apro gli
    > allegati?

    Toccando con il dito la relativa icona.
    ruppolo
    33147
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)