Giorgio Pontico

Adobe porterà Apple in tribunale?

Secondo le ultime indiscrezione i padri di Flash potrebbero voler contrastare l'esilio della loro creatura da iPhone OS confrontandosi con la Mela davanti a un giudice

Roma - Se le voci che circolano attualmente nei corridoi dell'IT dovessero risultare vere, nelle prossime settimane Apple potrebbe ritrovarsi addebitata una nuova denuncia. Niente brevetti, stavolta sarebbe Adobe a voler trascinare l'azienda di Cupertino in tribunale a causa di Flash, tecnologia ufficialmente bandita da iPhone, iPad e iPod Touch.

Dalla sede di Adobe ancora non è giunto nulla di ufficiale: la portavoce Wiebke Lips si è limitato a spiegare che "l'azienda è al corrente del nuovo SDK e continuerà a sviluppare il suo Packager for iPhone OS, che dovrebbe fare il suo debutto in Flash CS5".

Che tra le due aziende tirasse una cattiva aria lo si era capito ormai già da qualche tempo e dopo la presentazione del SDK 4.0, che in pratica azzoppa gli escamotage adottati finora per portare Flash sui device Apple, su uno dei blog ufficiali di Adobe erano comparse affermazioni poco lusinghiere nei confronti della Mela.
Bisognerà vedere se nelle prossime settimane Adobe si deciderà veramente a confrontarsi con Apple in un aula di tribunale o se invece preferirà continuare a cercare vie alternative per far sopravvivere Flash su iPhone OS.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
  • TecnologiaFlash, Gordon lo fa in JavaScriptUn nuovo progetto open source ambisce a riconvertire la Flash-dipendenza del web a standard universali. In tempo reale, con parecchie limitazioni e il necessario supporto da parte di coder e webmaster
  • TecnologiaFlash contro HTML 5, lotta senza vincitoriIl futuro multimediale dentro il browser è incerto. E mancano ancora tutti i tasselli del mosaico per stabilire la futura leadership. Cambiando browser e OS, la faccenda non cambia
  • AttualitàJobs: Flash fa male a iPadNella presentazione a porte chiuse per il Wall Street Journal sarebbero volate parole pesanti. Flash sul banco degli imputati, e l'invito di Jobs a liberarsene
73 Commenti alla Notizia Adobe porterà Apple in tribunale?
Ordina
  • ...secondo me è questa la vera preoccupazione di Apple...

    Perchè, con framework terzi, sarebbe troppo facile per gli sviluppatori (bravi) creare applicazioni per iPhone che girino anche su altri sistemi operativi, e quindi perderebbe l'esclusiva sulle applicazioni, con un concreto pericolo per l'AppStore. Se uno sviluppa per iPhone, sviluppa SOLO per iPhone, mentre con Flash permetterebbe di sviluppare per iPhone, Android, Windows etc.
    Prestazioni e batteria e sicurezza per me sono solo specchietti per le allodole.
  • infatti le batterie del mio portatile passano da 4 ore a 1,5 guardando youtube...
  • - Scritto da: LaNberto
    > infatti le batterie del mio portatile passano da
    > 4 ore a 1,5 guardando
    > youtube...

    flash è pesantino ma.... youtube? io non so che computer hai tu ma con il mio, un filmato youtube occupa circa dal 3% al 5% di processore.
    Poi tu hai guardato youtube per 1,5 ore filate per affermare quello che hai detto? o ti sei basato solo sulla stima del tuo computer?
    non+autenticato
  • Il player flash per mac è talmente schifoso che passa fisso, come minimo, il 35% di un core duo.
  • confermo

    core2duo 3 mhz

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    il video e' Big Buck Bunny

    con un 720p solo audio andava a consumare il 50% dei cicli di processore invece di 80%

    flash su macosx e' una schifezza punto... prima di sguinzagliare gli evangelisti e piangere per quanto apple sia cattiva si facessero un esamino di coscienza...
    bibop
    3451
  • Punto di vista molto interessante.
    non+autenticato
  • - Scritto da: jepessen
    > ...secondo me è questa la vera preoccupazione di
    > Apple...

    anche

    > Perchè, con framework terzi, sarebbe troppo
    > facile per gli sviluppatori (bravi) creare
    > applicazioni per iPhone che girino anche su altri
    > sistemi operativi, e quindi perderebbe
    > l'esclusiva sulle applicazioni, con un concreto
    > pericolo per l'AppStore.

    parzialmente vero, l'esclusiva non c'è comunque

    > Se uno sviluppa per
    > iPhone, sviluppa SOLO per iPhone, mentre con
    > Flash permetterebbe di sviluppare per iPhone,
    > Android, Windows etc.

    + o -

    > Prestazioni e batteria e sicurezza per me sono
    > solo specchietti per le allodole.

    Prestazioni, batterie e sicurezza riguardano il supporto a Flash, non il fatto di utilizzare l'ambiente di sviluppo di Flash per creare applicazioni native per iPhone OS...
  • Non ne so tantissimo di sviluppo per Iphone anche se presto vorrei inizia a fare qualcosa avendo il gioiellino della Mela.
    Vorrei fare una domanda, ma esiste solo l'ambiente di Adobe per sviluppare applicazioni per Iphone OS?
    non+autenticato
  • Secondo me Adobe potrebbe incentivare l'acquisto di CS per Win abbassandone il prezzo e alzando invece il prezzo della versione Mac giusto per segnalare che Apple è cresciuta soprattutto grazie ad autorevoli software come Photoshop. Adesso con tutti questi iDollari sta proprio dando o numeri; ma perchè il calcolo della valuta, effettuato da Apple deve comportare la modifica dei soli simboli € e $ ? Nell'apple store americano i prezzi sono quasi identici, cambia il simbolo ma il prezzo in euro è più alto.
    non+autenticato
  • nel prezzo usa mancano le tasse (dal 5 al 10 per cento a seconda dello stato)
    mettici gli oneri doganali e altra fuffa simile e ci sei
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > nel prezzo usa mancano le tasse (dal 5 al 10 per
    > cento a seconda dello
    > stato)
    > mettici gli oneri doganali e altra fuffa simile e
    > ci
    > sei
    Sì, ma mi sembra più corretto togliere le tasse dallo store italiano, piuttosto che aggiungerle a quello americano, così si vede quanto realmente mette in cassa Apple.
    non+autenticato
  • Aumentano pure gli intermediari. Che vogliono la loro fetta. Non puoi prendertela con Apple per tutto. Conta pure la localizzazione del software per le diverse piattaforme.Occhiolino
  • Forse perchè quelli sullo store usa sono senza tasse e quelli in € comprendono iva (20%) dazio, costi di importazione e compenso SIAE ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: aracosta
    > Forse perchè quelli sullo store usa sono senza
    > tasse e quelli in € comprendono iva (20%) dazio,
    > costi di importazione e compenso SIAE
    > ?

    Aggiungici il nuovo balzello Bondi-Berlusconi e vedrai che tra poco la roba costerà ancora di più
    Funz
    13000
  • e giusto per ribadire che hai un bel po' di confusione sulla storia di apple e figuriamoci poi su quella di adobe...

    adobe non puo' fare giochetti del genere perche' il 50% dei suoi clienti sta su macintosh... sono 10 anni che prova a incentivare l'uso di windows in vari modi, e ovviamente tu non conoscendo la storia di queste due aziende sentenzi a ruota libera

    ultima ma non ultima la solita fuffa sui prezzi... bel post...

    http://www.roughlydrafted.com/2010/04/14/chronicle.../

    ci sono tutii punti salienti messi in chiave ironica... se riesci a leggerlo buon divertimento, forse dopo qualche idea astrusa in meno sulla storia dei rapporti aziendali tra adobe e apple l'avrai... ma dubito
    bibop
    3451
  • Da noi c'è l'equo compensoA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Miurlo
    > Secondo me Adobe potrebbe incentivare l'acquisto
    > di CS per Win abbassandone il prezzo e alzando
    > invece il prezzo della versione Mac giusto per
    > segnalare che Apple è cresciuta soprattutto
    > grazie ad autorevoli software come Photoshop.

    forse che forse, non dico che sia il contrario, ma la cosa è stata quantomeno vicendevole...
    inoltre Adobe ha già fatto diversi sgambetti ad Apple, alcuni dei quali anche rimangiandoseli, quindi non è che Apple è la cattiva di turno, e la ragione sta dall'altra parte
  • la notizia non è mica tanto vera, il blog non è quello ufficiale della apple (se andate a leggere è la prima riga dell'articolo) ma solo quella di un forte sostenitore, quindi dubito fortemente che adobe arà causa ad apple.
  • sarebbe meglio che Apple sistemasse quel trabiccolo di quicktime.
    non+autenticato
  • sono curioso... cosa dovrebbe sistemare sentiamo...
    bibop
    3451
  • Intanto creare tool di sviluppo appena decenti, abbassare i prezzi e la cresta dato che è solo una moda del momento.
    non+autenticato
  • grazie della risposta evasiva completamente inutile oltre che per la perla di saggezza trollerellosa finale... grazie del tuo inutile intervento

    NB. quicktime e' un framework multimediale... i tool di sviluppo si chiamano finacutpro e tutti i programmi che su osx gestiscono o manipolano contenuti multimediali... riprovaci sarai piu' fortunato...
    bibop
    3451
  • giusto per buttare benzina sul fuoco quoto in pieno bipop...
    vorrei davvero sapere se colui che definisce quicktime l'ha mai provato su mac o solo su quella monezza di windows?
    non+autenticato
  • C'è molta differenza tra il QuickTime su windows e su Apple?
    L'ho usato anni fa e quello su Windows faceva un po' pena.
    Avevo problemi a visualizzare alcuni video e l'interfaccia non mi sembrava proprio ottimale.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MaestroX
    > C'è molta differenza tra il QuickTime su windows
    > e su
    > Apple?
    > L'ho usato anni fa e quello su Windows faceva un
    > po'
    > pena.
    > Avevo problemi a visualizzare alcuni video e
    > l'interfaccia non mi sembrava proprio
    > ottimale.

    Due volte "si".

    Microsoft ha boicottato QuickTime su Windows fin dall'inizio, cerca su Google "knife the baby" e vedrai che in sede processuale è stata confermato che Microsoft ha inserito apposta errori in Windows per disturbare la riproduzione di file QuickTime.

    Mac OS X Snow Leopard ha un suo "QuickTime X" che è un player completamente nuovo ed è il doppio più veloce della controparte "Leopard".

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: huko
    > Intanto creare tool di sviluppo appena decenti,
    > abbassare i prezzi e la cresta dato che è solo
    > una moda del
    > momento.
    Una moda che dura da 10 anni.
    La moda dura 6 mesi... quando va bene.
    Si ha poca lungimiranza se si crede che il successo di Apple dipenda (solo) dalla moda.

    La semplicità, l'interfaccia, la cura del software sono ciò che paghi in più.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Una moda che dura da 10 anni.
    > La moda dura 6 mesi... quando va bene.
    > Si ha poca lungimiranza se si crede che il
    > successo di Apple dipenda (solo) dalla
    > moda.
    >

    Vorrei ricordarti che non più tardi di 3 anni fa, se il buon Steve non tornava in azienda e la Apple lanciava l'iPod era fallita con il Mac.
    Quindi ha ragione huko è solo moda.
    non+autenticato
  • jobs è tornato in apple nel 1996
    ha lanciato imac nel 1998
    ipod nel 2001
    i conti credo siano tornati in nero prima del 2005

    tre anni da che?A bocca aperta
  • Ma questa volta chissà perchè ma mi sento dalla parte di Adobe...
    In un mondo dove i formati chiusi di apple la stanno sempre piu facendo
    da padroni vorrei tanto essere il tipo con il martellone gigante che corre e lo scaglia contro lo schermo con steeve jobs che mostra a tutti il suo nuovo SDK con tanto di sua faccina che fa "no no no no" quando cerchi di scrivere parte di codice che fa cose che lui non vuole...
    non+autenticato
  • e quali sarebbero i formati chiusi ? html5 vs flash?

    ma va la
    non+autenticato
  • - Scritto da: ma va la
    > e quali sarebbero i formati chiusi ? html5 vs
    > flash?
    >
    > ma va la

    Benchè anche io non simpatizzi per il player flash di adobe, perchè chiuso, il formato flash è formalmente aperto.
    non+autenticato
  • anche la tua banca... pero' prova a entrare e a chiedere 1 milione di euro al cassiere...

    ma cosa ca//o scrivi???? flash e' un formato proprietario, punto!
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > anche la tua banca... pero' prova a entrare e a
    > chiedere 1 milione di euro al
    > cassiere...
    >
    > ma cosa ca//o scrivi???? flash e' un formato
    > proprietario,
    > punto!

    Qui
    http://www.adobe.com/devnet/swf/
    Le specifiche.

    Saluti!
    non+autenticato
  • Intendiamoci: Proprietario != aperto.

    Faslh è proprietario, ma le specifiche ci sono.
    non+autenticato
  • allora prova a modificarne il codice e a divulgarlo, geniaccio!
    non+autenticato
  • e quindi?

    http://en.wikipedia.org/wiki/Adobe_Flash
    License    Proprietary EULA

    cosa di software proprietario coperto da eula non ti e' chiaro?
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > e quindi?
    >
    > http://en.wikipedia.org/wiki/Adobe_Flash
    > License    Proprietary EULA
    >
    > cosa di software proprietario coperto da eula non
    > ti e'
    > chiaro?

    Cosa non è chiro a te sul fatto che essendoci le specifiche, è un formato aperto?
    non+autenticato
  • ma infatti a me e' ben chiaro il discorso... sei tu quello che sta dando manforte ad un troll che ha scritto la pu||anata che ha generato sto thread

    che a me che flash sia un formato aperto non interessa perche' e' cmq sotto eula da parte di adobe e che se mi parli di formati proprietari dicendo che apple sponsorizza solo quelli e tu o chi per te mi tiri fuori che flash e' un formato aperto... be... mi metto a ridere e finisco domani
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > ma infatti a me e' ben chiaro il discorso... sei
    > tu quello che sta dando manforte ad un troll che
    > ha scritto la pu||anata che ha generato sto
    > thread
    >
    >
    > che a me che flash sia un formato aperto non
    > interessa perche' e' cmq sotto eula da parte di
    > adobe e che se mi parli di formati proprietari
    > dicendo che apple sponsorizza solo quelli e tu o
    > chi per te mi tiri fuori che flash e' un formato
    > aperto... be... mi metto a ridere e finisco
    > domani

    Allora non ci siamo capiti (o non ti ho capito io) . D'accordo con al tua analisi.
    Mi pareva stessi dicendo un'altra cosa
    non+autenticato