Alfonso Maruccia

Vendite PC, un 2010 in crescita

Ancora segnali positivi per il mercato informatico, che secondo Gartner e IDC cresce con numeri a doppia cifra in ogni parte del mondo. Il grosso della domanda arriva dai consumatori mainstream, ma anche il business recupera

Roma - A ulteriore conferma del fatto che la recessione mondiale - almeno per quanto riguarda il mercato informatico - è solo un brutto ricordo, dopo i numeri rosa di Intel arrivano le più che positive stime preliminari sulle commercializzazioni tracciate da Gartner e IDC. Le cifre sono diverse ma entrambe raccontano la stessa storia, e cioè che il volume dei PC messi in circolazione nel primo quarto del 2010 è cresciuto oltre il 20%.

Le due società di analisi prendono in considerazione il volume di personal computer messi in commercio dai produttori: in riferimento al primo trimestre del 2010, per Gartner tale volume è cresciuto sino a 84,3 milioni di unità con un +27% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso; cifre leggermente più contenute per IDC, che stima al 24% la crescita del mercato mondiale dei PC.

La differenza rispetto al 2009 è significativa, sostiene IDC, perché il settore passa dal -7% (la peggior performance di mercato dal 2001) a più del +20% del periodo in oggetto grazie al recupero dell'economia europea, la crescita dei mercati emergenti e alla disponibilità di sistemi desktop tutto-incluso.
Il PC è morto, come molti si sono premurati di vaticinare in questi anni bui di crisi economica? Pinzillacchere: "Per la maggior parte dello scorso anno - dice l'analista di IDC Jay Chou - le persone hanno scritto necrologi per i desktop e noi abbiamo osservato la loro buona performance, aiutati dai design all-in-one e dai display touch-screen". Il fatto che Intel faccia parimenti registrare guadagni record, continua Chou, è il miglior viatico per una crescita che si prospetta sostenuta anche per il resto del 2010.

Passando ad analizzare la situazione dei singoli player di mercato, i numeri di IDC posizionano HP al vertice della classifica dei maggiori produttori del mondo a cui si deve la quinta parte di tutte le consegne con un +20% di crescita rispetto al quarto precedente. Al secondo posto si posiziona Acer, che ha conosciuto una crescita sostenuta (+43%) e ha scalzato Dell già l'anno scorso. Più contenuta la crescita per Apple, che piazza 1,1 milioni di macchine ma cresce "solo" dell'8,3%.

Cupertino perde una posizione nel mercato statunitense posizionandosi al quinto posto (dietro HP, Dell, Acer e Toshiba), con previsioni di declino dovute alla fascia di prezzo in cui la Mela si trova a competere. I PC/Mac oltre i 1.000 dollari non contano molto per quanto riguarda i grandi volumi, ma certamente offrono un margine di guadagno molto più ampio rispetto alle fasce inferiori.

Chi invece, da qualunque parte osservi le cifre, non vede che lati positivi è Microsoft, favorita dall'aumento di richiesta di nuovi PC equipaggiati con Windows 7 sia sul versante consumer che su quello professionale. Il primo è quello che al momento fa registrare la crescita più sostenuta, mentre nel secondo quarto dell'anno anche il business dovrebbe ingranare la quarta facendo aumentare i margini di Redmond grazie al prezzo delle più redditizie versioni corporate del nuovo sistema operativo a finestre.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • BusinessNumeri rosa per IntelI risultati trimestrali del chipmaker vanno oltre ogni aspettativa, certificando la capacità di predizione del CEO Otellini e il fatto che l'industria high-tech starebbe emergendo dalla recessione
136 Commenti alla Notizia Vendite PC, un 2010 in crescita
Ordina
  • Fai le somme per Windows e OSX all'inizio e alla fine comprendendo tutte le versioni:

    Windows May 2009: 91,64%
    OSX May 2009: 3.17%

    Windows March 2010: 90,7%
    OSX March 2010: 4,39%

    Windows nel complesso è sceso mentre OSX è salito.

    Per la cronaca, non sono un macaco.
    non+autenticato
  • ahahahahahaha win 7 decolla prende il volooooooo la barra rossa
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dovellas
    > http://marketshare.hitslink.com/os-market-share.as
    Povero fanboy!
    Chissà perchè i fanboy vedono la vita in funzione dei successi e degli insuccessi del proprio "sponsor" invece che dei loro!
    Che pena!
    non+autenticato
  • BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOM!!!

    WASHINGTON - Trimestre stellare per Apple, che archivia gli ultimi tre mesi con un balzo dell'utile netto del 90% grazie al boom delle vendite di iPhone e al successo riscosso dai Macintosh. "Siamo entusiasti di annunciare il nostro migliore trimestre non festivo di sempre, con un utile cresciuto del 49% e profitti cresciuti del 90% - commenta l'amministratore delegato Steve Jobs. "Abbiamo lanciato il nostro rivoluzionario iPad e gli utenti lo amano, e abbiamo numerosi altri straordinari prodotti in programma per quest'anno".

    L'utile netto trimestrale di Apple è balzato del 90% a 3,07 miliardi di dollari su un fatturato di 13,50 miliardi di dollari. Il margine lordo è stato del 41,7%, in crescita rispetto al 39,9% registrato nello stesso trimestre di un anno fa. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 58% del fatturato trimestrale. Motore del boom degli utili l'iPhone e il Macintosh, di cui nel secondo trimestre ne sono stati venduti 2,94 milioni di esemplari, con una crescita del 33% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

    Le vendite di iPhone sono più che raddoppiate, raggiungendo quota 8,75 milioni di unità (+131%). Gli iPod venduti sono 10,89 milioni, in calo dell'1% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. "Guardando avanti al terzo trimestre fiscale del 2010, ci aspettiamo un utile compreso tra i 13 miliardi e i 13,4 miliardi di dollari e un utile per azione diluita compreso tra 2,28 e 2,39 dollari" prevede Peter Oppenheimer, chief financial officer di Apple.

    Da: www.tio.ch

    Trollazzo da strapazzo
    non+autenticato
  • Praticamente col tuo link hai dimostrato la discesa di microsoft di 1 punto percentuale e la crescita di apple di 1,3-1,4 punti percentuali.

    Bravo.

    Cioè....

    Vabbè... bravissimo... complimentoni....
    non+autenticato
  • Crisi mondiale, diminuzione costante dei consumi, mercato iperinflazionato ... e aumento di vendita dei PC?
    Mi sembra una fola ancora meno credibile delle scie chimiche.
    non+autenticato
  • Ma allora la merda piace davvero tanto! Passi Windows come sistema operativo dominante nel mercato desktop, le persone non amano cambiare, il 99% di loro poi neppure sa che si può farlo, ecc.ecc. MA ACER?! I pc più merdosi del mondo, durano un caxxo e te li danno con tanta di quella schifezza installata su (Norton, Office, ecc.ecc. che poi devi rimuovere perché è a pagamento...) che prima di poter usare un pc ci metti mezz'ora a rimuovere tutto, sempreché poi non si incricchi qualcosa... Ma come si può?
    non+autenticato
  • Acer offre molti prodotti a prezzi bassi, anche il mercatone vende piú mobili di un mobilificio di design
    MeX
    16897
  • Io ho due dispositivi Acer; Il liquid, che va da dio, e uno schermo 24" fullhd, che anche lui fa il suo porco lavoro. PC mai avuti, anche perchè del portatile non ne ho bisogno, e il desktop lo assemblo.
  • - Scritto da: Joshthemajor
    > Io ho due dispositivi Acer; Il liquid, che va da
    > dio, e uno schermo 24" fullhd, che anche lui fa
    > il suo porco lavoro. PC mai avuti, anche perchè
    > del portatile non ne ho bisogno, e il desktop lo
    > assemblo.

    In azienda da me abbiamo avuto esperienze indicibili sia con portatili che con monitor acer. In particolare i monitor sono stati qualcosa di fantozziano. 3 su 4 finirono in assistenza per lo stesso problema, uno dei 3 persino due volte. Ricordo che, addirittura, persino il corriere che veniva a ritirarli fece una battuta sull'acer e su quanti ne aveva ritirati in quel periodo. L'unica volta che ho avuto problemi di queste proporzioni è stato anni prima con degli HD della IBM (credo i deskstar, poi passati a Hitachi se non erro) che praticamente si erano rotti tutti e in magazzino ne avevamo a pile.

    Ora spero che la qualità sia migliorata, conosco persone che sono riuscite a non avere problemi con roba acer, ma per quel che mi riguarda me ne terrò sempre lontanissimo. Peccato perché alcuni modelli sono anche interessanti come caratteristiche.
  • Boh, io proprio a livelli di schermi mai avuto problemi, anzi, potrei quasi dire che "non credo nella rottura di uno schermo" XD

    Speriamo possa rimanere di quest'idea per sempre!
  • Adesso ti esplode lo schermo quando lo usi Oo
    Sgabbio
    26178
  • LOL
    Spero di no...va perfetto e non scalda nemmeno un cazzo! 300 euro spesi bene
    non+autenticato
  • ma l'hai acceso?Sorride
    MeX
    16897
  • Bhe se ha detto che va perfetto, secondo te ?A bocca apertaA bocca aperta
    Sgabbio
    26178
  • Assolutamente per quanto riguarda portatili e fissi sono i peggiori.
    Su un portatile aziendale in meno di due anni abbiamo assistito a:
    - rottura del jack dell'alimentatore
    - rottura dei piedini di supporto
    - rottura dell'ingresso della cuffia
    - un paio di tasti prossimi alla rottura.
    A parte Asusa, che IMHO fa categoria a sé, i più affidabili sono i DELL: migliaia di PC (fissi) senza un singolo difetto, compresi tastiera e mouse.
  • Windows7 è il fattore unico, che traina da solo le vendite di desktop e notebook, ad Apple e Linux rimangono le briciole.
  • Ahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahaha hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha ha!!
    non+autenticato
  • Ottima argomentazione.
  • bhuahahahahah... AHAHAHAHAHAHAHAH..... no scusa, è che....
    mpfmpf..... BHUHUAHUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    non+autenticato
  • Ottima argomentazione come quello di prima, siete davvero convincenti.
  • AHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHA

    Più ti leggo e più mi scompiscio....

    Ma tu sai quanto sei famoso sul web per le fesserie che dici?
    non+autenticato
  • Io ti sto chiedendo delle motivazioni tecniche, mentre tu continui a trollare, fai pena.
  • - Scritto da: Dovellas
    > Windows7 è il fattore unico, che traina da solo
    > le vendite di desktop e notebook, ad Apple e
    > Linux rimangono le
    > briciole.

    Intanto con le briciole Apple quest'anno potrebbe diventare più grossa di Microsoft.

    Diciamo una cosa, caro Dovellas, se mai un giorno non ci dovesse essere più il preinstallato Windows, voi siete morti.
    ruppolo
    33147
  • > Intanto con le briciole Apple quest'anno potrebbe
    > diventare più grossa di
    > Microsoft.
    >

    Fonte?
    maxsix
    9658
  • - Scritto da: maxsix
    > > Intanto con le briciole Apple quest'anno
    > potrebbe
    > > diventare più grossa di
    > > Microsoft.
    > >
    >
    > Fonte?

    http://www.wolframalpha.com/input/?i=aapl+msft+mar...

    o anche:

    http://www.nasdaq.com/

    Fan LinuxFan Apple
  • Apple più grossa di Microsoft?! Ruppolo ma fammi il piacere.
    Apple è buona solo per vendere cellulari.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 15 aprile 2010 21.53
    -----------------------------------------------------------
  • Ma come Apple perde quote di mercato? Solo + 8% di vendite quando gli altri aumentano del 26%?
    Acer che arriva al secondo posto, vendendo i netbook che nessuno vuole?

    Poi sono mie fantasie che apple si stia sfilando dal settore pc e che ormai il suo core businnes siano i cellulari e i lettori multimediali...
  • Apple nel settore desktop non è mai entrata, ha sempre avuto un piccolo mercato di nicchia. Per ora va bene sui smartphone e lettori multimediali, ma quando arriverà WinPone7, la pacchia finirà.
  • Un profeta!!! Che peraltro non ne azzecca una...
    Dico ma non finisci mai di coprirti di ridicolo?
    non+autenticato
  • Mentre tu........
  • Questo è solo un esempio di quello che si trova cercando "dovella" su google. Per dire quanto ti si possa prendere sul serio.
    non+autenticato
  • Sarebbe il tuo blog o quello di qualche amico tuo?
  • > multimediali, ma quando arriverà WinPone7, la
    > pacchia
    > finirà.

    Sì guarda, con android e meego in giro la gente non aspetta altro che l'ennesimo Windows sui cellulari...
    non+autenticato
  • http://www.macitynet.it/macity/articolo/IDC-e-Gart...

    "IDC e Gartner presentano le cifre preliminari del mercato dei PC americano: Apple perde una posizione e viene superata da Toshiba ed ora è quinta nella classifica di vendita. Le due società di analisi divergono fortemente sul tasso di crescita della Mela: +34% per Gartner solo +8,3% per IDC"
    MeX
    16897
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Ma come Apple perde quote di mercato? Solo + 8%
    > di vendite quando gli altri aumentano del 26%?
    >
    > Acer che arriva al secondo posto, vendendo i
    > netbook che nessuno
    > vuole?
    >
    > Poi sono mie fantasie che apple si stia sfilando
    > dal settore pc e che ormai il suo core businnes
    > siano i cellulari e i lettori
    > multimediali…

    Ciao Enjoy, ti stai assicurando la prossima Figura di Melanzana™?

    Guarda cosa riesce a fare nella prima settimana di vita un prodotto Apple:
    http://www.appleinsider.com/articles/10/04/15/web_...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Ma come Apple perde quote di mercato? Solo + 8%
    > > di vendite quando gli altri aumentano del 26%?
    > >
    > > Acer che arriva al secondo posto, vendendo i
    > > netbook che nessuno
    > > vuole?
    > >
    > > Poi sono mie fantasie che apple si stia sfilando
    > > dal settore pc e che ormai il suo core businnes
    > > siano i cellulari e i lettori
    > > multimediali…
    >
    > Ciao Enjoy, ti stai assicurando la prossima
    > Figura di
    > Melanzana™?
    >
    > Guarda cosa riesce a fare nella prima settimana
    > di vita un prodotto
    > Apple:
    > http://www.appleinsider.com/articles/10/04/15/web_

    Si si credici pure, intanto i dati statistici dicono che la mela sta perdendo importanti quote di mercato, e non nei sistemi desktop, su tutti i PC macbook compresi.... beh visto l'ultimo aggiornamento con il mantenimento di un processore praticamente fuori mercato come il core 2 duo sul 13 pollici esprime bene il tasso di innovazione dei prodotti pc di apple!
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)