Mauro Vecchio

iPhone, rifiutato il premio Pulitzer

Proibito l'accesso all'App Store a Mark Fiore, cartoonist fresco della celebre onorificenza della Columbia University. La sua app violerebbe i termini della licenza per gli sviluppatori

Roma - Pochi giorni fa, il cartoonist Mark Fiore è entrato ufficialmente nella storia del tanto celebre quanto ambito premio Pulitzer. Era dal 1920 che le vignette a sfondo politico potevano concorrere per l'onorificenza assegnata dalla Columbia University, ma mai un protagonista del web aveva avuto l'onore di ritirare l'assegno da 10mila dollari.

Onore che invece è toccato a Mark Fiore, insieme al sito sfgate.com, spazio web legato al quotidiano statunitense San Francisco Chronicle. Un riconoscimento su cui ha a lungo meditato la Pulitzer Prize Board, ma che non sembra aver trovato lo stesso entusiasmo da parte di Apple, probabilmente meno incline alla satira politica a mezzo vignetta.

La vicenda era iniziata prima dell'assegnazione del premio, precisamente nello scorso dicembre. Fiore, nel tentativo di raggiungere la vasta platea mobile, aveva inviato all'azienda di Cupertino il prototipo di un'applicazione per iPhone chiamata NewsToons. App successivamente respinta dalla Mela per una supposta violazione dei termini dell'iPhone Developer Program License Agreement.
In una lettera di risposta all'invio da parte di Fiore si può infatti leggere: "Abbiamo osservato l'app NewsToons e raggiunto la conclusione che non sia possibile inserirla nel nostro App Store, dal momento che il suo contenuto mette in ridicolo alcune figure pubbliche, in violazione della sezione 3.3.14".

La sezione 3.3.14 dell'iPhone Developer Program License Agreement recita: "Alcune applicazioni possono essere respinte se contengono materiale (di testo, grafico, per immagini o suoni) ritenuto dubbio da parte di Apple, ad esempio per contenuti osceni, pornografici o diffamatori". Le vignette di Fiore risulterebbero quindi diffamatorie, specie quelle raffiguranti una strana coppia alla corte del Presidente Barack Obama.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàHacker scova bug nel MacBook, Apple censura? Johnny Cache trova una falla nei driver che equipaggiano i MacBook. Invitato ad un convegno per parlarne, Cache è stato bloccato: Apple e SecureWorks avrebbero imposto la cancellazione del suo intervento
  • BusinessNessuno tocchi Steve JobsFa discutere la decisione di Apple di ritirare dai propri negozi tutti i libri pubblicati dalla Wiley. Per colpa di una biografia non autorizzata del CEO pubblicata dalla nota casa editrice
  • BusinessRitornelli/Apple censura un altro sitoL'azienda prosegue nella sua tattica suicida e invia una diffida al sito Mac e al suo provider. Il tutto per una lettera di qualcuno che avrebbe violato accordi stretti con l'azienda di Cupertino
264 Commenti alla Notizia iPhone, rifiutato il premio Pulitzer
Ordina
  • Ma io chiedo ai possessori di iPhone: è così desiderabile avere un cellulare, figo fin che volete, che avete pagato voi e sul quale decide Apple quali apps. installare? Acquistate solo dal suo store? E solo quello che apple ritiene morale per voi?
    Io ho qualche perplessità.
    non+autenticato
  • Ti rispondo io da Windows Mobile user:
    Fa così figo avere la maglietta di Armani, i Bermuda e le infradito?
    Eppure se non le metti non sei figo e non entri al Bilionaire anche se presenti la Carta Oro al buttafuori.

    Per essere figo devi lasciare che gli altri decidano per te, seguire le loro idee e mode e crederci pure!
    Wolf01
    3342
  • - Scritto da: Calma Interiore
    > Ma io chiedo ai possessori di iPhone: è così
    > desiderabile avere un cellulare, figo fin che
    > volete, che avete pagato voi e sul quale decide
    > Apple quali apps. installare? Acquistate solo dal
    > suo store? E solo quello che apple ritiene morale
    > per
    > voi?
    > Io ho qualche perplessità.
    Guarda se Apple mi evita di avere malware sul mio iPhone e sullo store ci trovi di tutto e di più (anche se non c'è la pornografia non mi strappo i capelli) e se i produttori vengono adeguatamente remunerati (il 70% mi sembra adeguato) direi proprio di si, se pensi che nello store non ci siano app importanti che invece ci dovrebbero essere e Apple invece boicotta metti dei link che ne discutiamo
    non+autenticato
  • Sinceramente l'unica cosa che mi mancherebbe su iPhone/iPad è il "terze parti", ma fortunatamente qualcuno ci ha pensato già col jailbreak.
    Peccato però sia illegale e ad ogni versione nuova bisogna rivedere la procedura.
    Non sarebbe una brutta idea che Apple oltre al "multitasking" implementasse anche il "terze parti"
    Wolf01
    3342
  • Che scritta così non vuol dire nulla. Ci esemplifichi il tuo concetto di "terze parti" che vorresti sull'iphone?
    non+autenticato
  • Store diversi da quello di Apple? O addirittura il download diretto senza passare da nessuno store?
    non+autenticato
  • Aggiungo anche:
    - la possibilità di sviluppare con SDK non Apple
    - la possibilità di sviluppare con altri linguaggi
    Wolf01
    3342
  • se è per quello puoi spianare iPhone meterci su linux e creare un nuovo ecosistema free basato su linux, non te lo impedisce nessuno.
    http://linuxoniphone.blogspot.com/
    non+autenticato
  • Perfetto..costruisciti il tuo prodotto e fallo, nessuno lo vieta.
    non+autenticato
  • No, io lo voglio fare con qualsiasi prodotto che ho acquistatoSorride

    Ad esempio appena renderanno stabile il porting di android per Omnia 2 lo metterò su sicuramente.
    Wolf01
    3342
  • - Scritto da: Wolf01
    > No, io lo voglio fare con qualsiasi prodotto che
    > ho acquistato
    >Sorride
    >

    Nonsense!

    > Ad esempio appena renderanno stabile il porting
    > di android per Omnia 2 lo metterò su
    > sicuramente.

    Prova a metterlo sul tostapane, in fondo hai comprato pure quello.
    non+autenticato
  • Macachi e fanboy potete calmarvi!
    http://whitehatfirm.com/news/steve-jobs-apologizes...
    MISTAKE!
    capito la parola?
    Ora scuse e chiacchere stanno a zero
    Riponete le armi e andate a trollare altrove!
    non+autenticato
  • Si si..... Mistake....

    Io la chiamo Boutade, se andava andava.....
    non+autenticato
  • Immagino tu ne abbia le prove o la chiamiamo col suo vero nome la tua sparata?
    non+autenticato
  • Io non la ri-invierei apposta, così oltre a diventare famoso perchè Apple mi ha rifiutato l'applicazione potrei rendere il servizio disponibile sul web via browser, in questo modo Apple non ci guadagnerebbe proprio niente, io ci guadagnerei in notorietà (e magari con le visite al sito)
    Wolf01
    3342
  • Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con uno non registrato non ti si riconosce!
    Sei ridicolo con qualunque nik!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ullala
    > Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con uno
    > non registrato non ti si
    > riconosce!
    > Sei ridicolo con qualunque nik!

    CVD
    non+autenticato
  • - Scritto da: damage92
    > - Scritto da: ullala
    > > Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con uno
    > > non registrato non ti si
    > > riconosce!
    > > Sei ridicolo con qualunque nik!
    >
    > CVD
    oplà!
    non+autenticato
  • - Scritto da: damage92
    > - Scritto da: ullala
    > > Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con uno
    > > non registrato non ti si
    > > riconosce!
    > > Sei ridicolo con qualunque nik!
    >
    > CVD

    O.O non sono io!
    Anche perché il mio nick l'ho scritto con la D maiuscola, e firefox se lo ricorda! Perché avrei dovuto metterla minuscola?
    E poi cosa significa CVD?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > - Scritto da: damage92
    > > - Scritto da: ullala
    > > > Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con uno
    > > > non registrato non ti si
    > > > riconosce!
    > > > Sei ridicolo con qualunque nik!
    > >
    > > CVD
    >
    > O.O non sono io!
    > Anche perché il mio nick l'ho scritto con la D
    > maiuscola, e firefox se lo ricorda! Perché avrei
    > dovuto metterla
    > minuscola?
    > E poi cosa significa CVD?
    Che non sei il solo a poter postare con un altro nik!
    Eddai ruppolo ti abbiamo scoperto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: ullala
    > - Scritto da: Damage92
    > > - Scritto da: damage92
    > > > - Scritto da: ullala
    > > > > Ruppolo non è che cambiando il tuo nik con
    > uno
    > > > > non registrato non ti si
    > > > > riconosce!
    > > > > Sei ridicolo con qualunque nik!
    > > >
    > > > CVD
    > >
    > > O.O non sono io!
    > > Anche perché il mio nick l'ho scritto con la D
    > > maiuscola, e firefox se lo ricorda! Perché avrei
    > > dovuto metterla
    > > minuscola?
    > > E poi cosa significa CVD?
    > Che non sei il solo a poter postare con un altro
    > nik!
    > Eddai ruppolo ti abbiamo scoperto!

    Cos'è che avresti scoperto tu?
    ruppolo
    33147
  • Ha scoperto che il 90% dei suoi post sono pattume.
    Adesso scrivera che io sono te e tu sei me...o qualcun'altro è te e tu sei lui.
    non+autenticato
  • Apple ha invitato Fiore a re-inviare l'App

    http://gizmodo.com/5518945/apple-asks-pulitzer-pri...

    Secondo me in questo modo se la sono data due volte sui piedi.
    Se non avessero vigilato, avrebbero potuto dire che sono dei semplici intermediari in quello che è il vasto mercato della veicolazione dei contenuti per iPad, iPod e iPhone.
    Invece si sono comportati evidentemente da editore, col risultato che ora effettivamente qualcuno potrebbe risentirsi di un contenuto sgradito e far causa ad Apple.
  • Purtroppo in Italia questa differenza non è percepita... Tuttavia nel mondo lo è, e apre i presupposti anche per risvolti legali in futuro. IMHO hanno fatto un bell'errore.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Momento di inerzia
    > Apple ha invitato Fiore a re-inviare l'App
    >
    > http://gizmodo.com/5518945/apple-asks-pulitzer-pri
    >
    > Secondo me in questo modo se la sono data due
    > volte sui
    > piedi.
    > Se non avessero vigilato, avrebbero potuto dire
    > che sono dei semplici intermediari in quello che
    > è il vasto mercato della veicolazione dei
    > contenuti per iPad, iPod e
    > iPhone.
    > Invece si sono comportati evidentemente da
    > editore, col risultato che ora effettivamente
    > qualcuno potrebbe risentirsi di un contenuto
    > sgradito e far causa ad
    > Apple.

    Loro hanno interesse a mantenere il controllo sulle app.
    Innanzitutto per motivi di sicurezza dei device.
    Poi anche per avere controllo sulle app, controllo che potrebbero benissimo usare a loro vantaggio (non sto dicendo che lo facciano, ma è sicuramente in loro potere).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > Poi anche per avere controllo sulle app,
    > controllo che potrebbero benissimo usare a loro
    > vantaggio (non sto dicendo che lo facciano, ma è
    > sicuramente in loro
    > potere).

    Fai pure un esempio, giusto per capire che non stai parlando di aria fritta.
    ruppolo
    33147
  • Diciamo per esempio che domani potrebbero iniziare a rifiutare e/o disabilitare tutte le App che veicolano notizie od opinioni negative sulla Apple, oppure (peggio ancora) a bloccare solo quelle notizie/opinioni, lasciando passare il resto, magari senza che neppure lo sviluppatore delle App se ne accorga (almeno con iPad hanno già la possibilità tecnica, non so con iPod e iPhone, ma se non ci fosse, confido che un bell'aggiornamento firmware tapperebbe la "falla")
    La Sony ha appena messo una prima pietra su questa possibilità da parte delle ditte e nessun consumatore è abbastanza forte da opporsi.
    I governi non lo fanno perché non capiscono, non sono interessati o sono conniventi.
    Chi impedisce a un fornitore di accesso e contenuti (perché se puoi manipolarli è come se li producessi) di diventare Big Brother?
  • - Scritto da: Momento di inerzia
    > Diciamo per esempio che domani potrebbero
    > iniziare a rifiutare e/o disabilitare tutte le
    > App che veicolano notizie od opinioni negative
    > sulla Apple, oppure (peggio ancora) a bloccare
    > solo quelle notizie/opinioni, lasciando passare
    > il resto, magari senza che neppure lo
    > sviluppatore delle App se ne accorga (almeno con
    > iPad hanno già la possibilità tecnica, non so con
    > iPod e iPhone, ma se non ci fosse, confido che un
    > bell'aggiornamento firmware tapperebbe la
    > "falla")
    > La Sony ha appena messo una prima pietra su
    > questa possibilità da parte delle ditte e nessun
    > consumatore è abbastanza forte da
    > opporsi.
    > I governi non lo fanno perché non capiscono, non
    > sono interessati o sono
    > conniventi.
    > Chi impedisce a un fornitore di accesso e
    > contenuti (perché se puoi manipolarli è come se
    > li producessi) di diventare Big
    > Brother?

    Esatto, questo è un buon esempio.
    Io, sinceramente, confido nel fatto che utilizzino questo "potere" solo per offrire, come direbbe Jobs, una esperienza utente migliore.
    Se poi iniziassero ad abusarne, confido nel fatto che la gente se ne accorgerebbe. E Apple sarebbe vista di cattivo occhio!
    Per il momento, comunque, non hanno certo in mano nulla di che, riguardo l'informazione. Quella non possono comunque vincolarla in nessun modo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > Per il momento, comunque, non hanno certo in mano
    > nulla di che, riguardo l'informazione. Quella non
    > possono comunque vincolarla in nessun
    > modo.

    Non solo, ma mancano gli interessi, i moventi.
    È come se l'impaginatore o il tipografo che stampa il giornale modificasse gli articoli: lo può fare, ma non ne ha alcun interesse, anzi, perderebbe immediatamente il cliente.
    ruppolo
    33147
  • Il problema è che il rischio c'è.
    La fortuna è che c'è una concorrenza agguerrita sugli smartphone.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Il problema è che il rischio c'è.
    > La fortuna è che c'è una concorrenza agguerrita
    > sugli
    > smartphone.
    Si un pochino più spinta di quella che c'è tra ruppolo e Damage92
    capisci a me!
    Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: ullala
    > - Scritto da: Sgabbio
    > > Il problema è che il rischio c'è.
    > > La fortuna è che c'è una concorrenza agguerrita
    > > sugli
    > > smartphone.
    > Si un pochino più spinta di quella che c'è tra
    > ruppolo e
    > Damage92
    > capisci a me!
    > Occhiolino

    Ancora! O.o
    non+autenticato
  • - Scritto da: Damage92
    > - Scritto da: ullala
    > > - Scritto da: Sgabbio
    > > > Il problema è che il rischio c'è.
    > > > La fortuna è che c'è una concorrenza
    > agguerrita
    > > > sugli
    > > > smartphone.
    > > Si un pochino più spinta di quella che c'è tra
    > > ruppolo e
    > > Damage92
    > > capisci a me!
    > > Occhiolino
    >
    > Ancora! O.o
    Già ancora!
    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: HomoSapiens
    > ruppolo dove sei?A bocca apertaRotola dal ridereTrollTroll chiacchieroneFantasma

    Mi pare che qui tutti credono che la libertà sia un diritto solo per alcuni.

    Per quanto mi riguarda Steve Jobs a casa sua comanda lui, al 100%, come io comando a casa mia.
    ruppolo
    33147
  • > Per quanto mi riguarda Steve Jobs a casa sua
    > comanda lui, al 100%, come io comando a casa
    > mia.

    Certo, ma l'iPad è a casa sua o tua? IndiavolatoIndiavolatoIndiavolato
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > > Per quanto mi riguarda Steve Jobs a casa sua
    > > comanda lui, al 100%, come io comando a casa
    > > mia.
    >
    > Certo, ma l'iPad è a casa sua o tua? IndiavolatoIndiavolatoIndiavolato

    E il quotidiano che hai sul tavolo è a casa di chi? Per caso il fatto che sia sul tavolo della tua cucina ti da il diritto di stabilire quali notizie ci devono essere?
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 18 aprile 2010 12.16
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • Non mischiare le carte in tavole.
    Sgabbio
    26177
  • Se anche vivi in affitto, il padrone di casa non può entrare in casa senza il tuo permesso.
    Si chiama violazione di domicilio...
  • - Scritto da: Momento di inerzia
    > Se anche vivi in affitto, il padrone di casa non
    > può entrare in casa senza il tuo
    > permesso.
    > Si chiama violazione di domicilio…

    Con preavviso e la mia presenza, lui ha il DIRITTO di entrare e verificare tutti i locali.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Momento di inerzia
    > > Se anche vivi in affitto, il padrone di casa non
    > > può entrare in casa senza il tuo
    > > permesso.
    > > Si chiama violazione di domicilio…
    >
    > Con preavviso e la mia presenza, lui ha il
    > DIRITTO di entrare e verificare tutti i
    > locali.

    Quindi ci vuole il tuo permesso di affittuario.
    Mi spieghi da quando Steve Jobs ti chiede il permesso per cancellarti una App dall'iPad?
    Forse non te ne rendi conto perché si parla di Apple e ti va il sangue alla testa, ma il problema esiste ed è grave.
    Amazon ha già cancellato roba dai Kindle senza chiedere il permesso a nessuno, Sony sta fondamentalmente facendo passare il concetto che loro hanno il diritto di far smettere di funzionare un apparecchio in qualunque momento.

    Tu non sei preoccupato?
    Io si.
    E mi piacerebbe non dover dire "lo avevo detto"
  • ma dai è ruppolo... gran maestro di arrampicata sugli specchi.

    (e dire che sono parzialmente un utente mac + iphone)
    non+autenticato
  • > E il quotidiano che hai sul tavolo è a casa di
    > chi? Per caso il fatto che sia sul tavolo della
    > tua cucina ti da il diritto di stabilire quali
    > notizie ci devono
    > essere?

    L'iPad non è un quotidiano. Al massimo, è uno scaffale dove archivi i giornali: ma tu compreresti uno scaffale dalla ikea, se le condizioni fossero che puoi metterci solo i libri e i giornali che decidono loro?
    non+autenticato
  • - Scritto da: angros
    > > E il quotidiano che hai sul tavolo è a casa di
    > > chi? Per caso il fatto che sia sul tavolo della
    > > tua cucina ti da il diritto di stabilire quali
    > > notizie ci devono
    > > essere?
    >
    > L'iPad non è un quotidiano. Al massimo, è uno
    > scaffale dove archivi i giornali: ma tu
    > compreresti uno scaffale dalla ikea, se le
    > condizioni fossero che puoi metterci solo i libri
    > e i giornali che decidono
    > loro?

    Mentre tu lo compreresti solo perché vuoi appoggiarci il motore dell'auto, anche se Ikea lo sconsiglia.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)