Alessandro Del Rosso

Flash Player 10.1 avanza su Android

Adobe dà notizia dell'avvio del beta testing privato di Flash Player 10.1 e di AIR per Android, una fase che presto si concluderà con il rilascio della prima beta pubblica. Google sfoggia invece i numeri del suo Android Market

Roma - Adobe non si è dimenticata di Flash Player 10.1 per Android. Sebbene questa versione del plugin potrebbe non rispettare la tabella di marcia iniziale, che ne indicava il rilascio entro la prima metà del 2010, un portavoce dell'azienda californiana ha fatto sapere che questo port è appena entrato nella fase di beta testing privato.

Gli interessati possono ora registrarsi in questa pagina per ricevere una notifica non appena la beta pubblica di Flash Player 10.1 per Android diverrà disponibile. Stessa cosa la si può fare qui per AIR 2.0, un ambiente di sviluppo multipiattaforma per le web application che, al pari di Flash Player, Adobe è ansiosa di spingere sulle piattaforme mobili.

"Presto potrete fare davvero tante cose interessanti su Android" ha commentato Lee Brimelow, platform evangelist per Adobe, rivolgendosi agli sviluppatori web. Il portavoce dell'azienda californiana non ha però fornito alcuna indicazione sui tempi di rilascio di Flash Player 10.1 per Android. Come riporta PCWorld, in una recente intervista il CEO di Adobe, Shantanu Narayen, ha detto che la versione di Flash Player 10.1 per Android arriverà nella seconda metà dell'anno insieme a quelle per Blackberry e webOS: dunque con un certo ritardo rispetto a quanto inizialmente previsto. Il boss di Adobe non ha spiegato i motivi di questo posticipo, ma alcuni ritengono che, in seguito al recente accordo di collaborazione stipulato con Microsoft, Adobe abbia focalizzato buona parte delle sue energie nel portare Flash Player 10.1 su Windows Phone 7.
Nel frattempo Google mette in mostra i dati di crescita del suo Android Market, che ha recentemente oltrepassato le 38mila applicazioni: appena sette mesi fa erano 10mila, e per la fine dell'anno potrebbero superare le 100mila.

C'è però chi ritiene che l'app store di Google favorisca la quantità ma faccia poco o nulla per promuovere la qualità: tra le quasi 40mila applicazioni che si trovano nel Market, infatti, si trovano semplici sperimentazioni, versioni alpha, svariati doppioni, programmi ormai defunti e contenuti per alcuni discutibili. La crescita quasi incontrollata dell'Android Market pone alcune sfide cruciali, tra le quali lo sviluppo di strumenti di ricerca e filtraggio dei contenuti realmente efficaci.

L'estrema libertà garantita da Google agli sviluppatori di applicazioni e contenuti per Android si contrappone al modello rigido e chiuso applicato da Apple nel suo App Store: entrambi gli approcci hanno pregi e difetti, estimatori e detrattori, ma al momento attuale l'Android Market assomiglia davvero ad un far west.

Da citare, infine, come gli sviluppatori di Android e quelli del kernel Linux si siano finalmente seduti a un tavolo per tentare di appianare le loro divergenze e riportare il codice di Android nel kernel del Pinguino.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaAndroid non chiama, Linux lo mollaConstatando il disinteresse di Google per l'integrazione del suo codice nel kernel del pinguino, il codice di Android sparisce dall'ultima release. Ma non è ancora divorzio
  • TecnologiaFlash 10.1 vicino al traguardoAdobe ha rilasciato la prima release candidate della nuova versione 10.1 di Flash Player. Il rinnovato plugin è ora in grado di accelerare i video HD in hardware, ma per il momento solo in Windows
63 Commenti alla Notizia Flash Player 10.1 avanza su Android
Ordina
  • "L'estrema libertà garantita da Google agli sviluppatori di applicazioni e contenuti per Android si contrappone al modello rigido e chiuso applicato da Apple nel suo App Store: entrambi gli approcci hanno pregi e difetti, estimatori e detrattori, ma al momento attuale l'Android Market assomiglia davvero ad un far west."

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > "L'estrema libertà garantita da Google agli
    > sviluppatori di applicazioni e contenuti per
    > Android si contrappone al modello rigido e chiuso
    > applicato da Apple nel suo App Store: entrambi
    > gli approcci hanno pregi e difetti, estimatori e
    > detrattori, ma al momento attuale l'Android
    > Market assomiglia davvero ad un far
    > west
    ."

    Eh ma vuoi mettere la libertà del far west, di cavalcare dove ti pare per le distese praterie… compresa la libertà di prenderti una fucilata dal primo bandito di passaggio, o incontrare un bel orso affamato.
    ruppolo
    33147
  • lo stesso far west che ha permesso a ms di diventare padrona del mercato informatico?
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > lo stesso far west che ha permesso a ms di
    > diventare padrona del mercato
    > informatico?

    La risposta sta in fondo:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2861237&m=286...
    ruppolo
    33147
  • Possibile che per Windows Mobile 6.5, i cui dispositivi sono commercializzati tuttora e lo saranno per un bel pezzo, non ci sarà Flash Player?
    Possibile che neanche la stessa MS abbia puntato su questo SO, portando lo sviluppo di Silverlight solo su Windows Phone 7?

    Possibile che noi utenti Windows Mobile 6.5 dobbiamo essere così bistrattati?
    Per il mio vecchio palmare con Windows Mobile 2003 avevo molto più supporto.

    Con l'introduzione di Windows Phone 7, MS sta letteralmente ignorando gli altri SO per dispositivi mobili che ha prodotto e procuce tuttora!

    Nicola
  • - Scritto da: ottomano
    > Possibile che noi utenti Windows Mobile 6.5
    > dobbiamo essere così bistrattati?

    e ben vi sta che usate winmerd
    non+autenticato
  • - Scritto da: ottomano
    > Possibile che per Windows Mobile 6.5, i cui
    > dispositivi sono commercializzati tuttora e lo
    > saranno per un bel pezzo, non ci sarà Flash
    > Player?

    beh si sa che a redmond copiano da cupertinoA bocca aperta

    > Possibile che neanche la stessa MS abbia puntato
    > su questo SO, portando lo sviluppo di Silverlight
    > solo su Windows Phone
    > 7?
    >

    alla ms sanno benissimo che windows phone è una schifezza e fallirà così com'è fallito wince

    > Possibile che noi utenti Windows Mobile 6.5
    > dobbiamo essere così
    > bistrattati?

    purtroppo si, ma in realtà non credere che non lo farebbero se ne avessero le capacità

    dai video che si sono visti in giro mesi fa su windows phone è sconsolante notare com'è pesante e gira a scatti

    evidentemente proprio non ce la fanno

    > Per il mio vecchio palmare con Windows Mobile
    > 2003 avevo molto più
    > supporto.
    >

    e un sistema operativo più leggero o almeno cucito sull'hardware

    > Con l'introduzione di Windows Phone 7, MS sta
    > letteralmente ignorando gli altri SO per
    > dispositivi mobili che ha prodotto e procuce
    > tuttora!
    >

    è un settore dove sanno di perdere e quindi continuano a mantenere una presenza di facciata
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: ottomano
    > > Possibile che per Windows Mobile 6.5, i cui
    > > dispositivi sono commercializzati tuttora e lo
    > > saranno per un bel pezzo, non ci sarà Flash
    > > Player?
    >
    > beh si sa che a redmond copiano da cupertinoA bocca aperta
    >
    > > Possibile che neanche la stessa MS abbia puntato
    > > su questo SO, portando lo sviluppo di
    > Silverlight
    > > solo su Windows Phone
    > > 7?
    > >
    >
    > alla ms sanno benissimo che windows phone è una
    > schifezza e fallirà così com'è fallito
    > wince

    Io in realtà dicevo il contrario: puntano tutto su Windows Phone 7 ed ignorano gli utenti Windows Mobile 6.5 (e precedenti).
    Conta che oggi il 99,9% dei dispositivi windows mobile venduti monta il 6.5... non capisco perchè ignorarlo bellamente per puntare tutto su un SO che vende 1/1000 rispetto a Windows Mobile 6.5.


    >
    > > Possibile che noi utenti Windows Mobile 6.5
    > > dobbiamo essere così
    > > bistrattati?
    >
    > purtroppo si, ma in realtà non credere che non lo
    > farebbero se ne avessero le
    > capacità
    >
    > dai video che si sono visti in giro mesi fa su
    > windows phone è sconsolante notare com'è pesante
    > e gira a
    > scatti
    >
    > evidentemente proprio non ce la fanno

    Invece lo fanno per Windows Phone 7 e non per Windows Mobile 6.5 che è molto più leggero... Triste

    Nicola
  • - Scritto da: ottomano
    > Conta che oggi il 99,9% dei dispositivi windows
    > mobile venduti monta il 6.5... non capisco perchè
    > ignorarlo bellamente per puntare tutto su un SO
    > che vende 1/1000 rispetto a Windows Mobile
    > 6.5.

    Perché WM 6.5 appartiene alla generazione pre-iPhone, senza futuro, morta. Manca solo di seppellirla.
    ruppolo
    33147
  • E naturalmente tu ci puoi dare tutte le delucidazioni tecniche del caso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: iRoby
    > E naturalmente tu ci puoi dare tutte le
    > delucidazioni tecniche del
    > caso…
    Quelle te le dà Microsoft in prima persona:
    http://www.microsoft.com/ITALY/stampa/comunicati_s...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ottomano
    > Possibile che per Windows Mobile 6.5, i cui
    > dispositivi sono commercializzati tuttora e lo
    > saranno per un bel pezzo, non ci sarà Flash
    > Player?
    > Possibile che neanche la stessa MS abbia puntato
    > su questo SO, portando lo sviluppo di Silverlight
    > solo su Windows Phone
    > 7?
    >
    > Possibile che noi utenti Windows Mobile 6.5
    > dobbiamo essere così
    > bistrattati?
    > Per il mio vecchio palmare con Windows Mobile
    > 2003 avevo molto più
    > supporto.
    >
    > Con l'introduzione di Windows Phone 7, MS sta
    > letteralmente ignorando gli altri SO per
    > dispositivi mobili che ha prodotto e procuce
    > tuttora!
    >
    > Nicola


    Ma perchè ci sono annunci di nuovi smartphone con win 6.5 o win 7? Io ne sento tanti che escono con Android o Symbian... ma di win...
    non+autenticato
  • Perché la 6.5 non interessa a nessuno, nemmeno a MS. Per la 7 non c'è ancora niente.
    Quando uscirà se ne parlerà tanto (pubblicità) elencando tutti i nuovi modelli in uscita.
    non+autenticato
  • E' il SO che ha il tasso di crescita più elevato, quasi tre volte quello dell'iPhone stesso, ora si stanno dando da fare per supportare Flash e per mettere ordine nella attuale crescita caotica, ha già quasi 40.000 applicazioni e dovrebbe arrivare a 100.000 entro la fine dell'anno.
    Apple guarda caso sta cercando di mettere in difficoltà HTC perchè ha capito benissimo che continuando così le cose si ritroverà a breve sul mondo degli smartphone come sui PC... in una nicchia!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > E' il SO che ha il tasso di crescita più elevato,
    > quasi tre volte quello dell'iPhone stesso, ora si

    per forza, se apple continua a frustare gli sviluppatori tra poco Jobs si troverà da solo a programmare per iphone

    > stanno dando da fare per supportare Flash e per
    > mettere ordine nella attuale crescita caotica, ha

    flash è un'ottima tecnologia solo che adobe c'ha dormito sopra

    ai tempi di macromedia flash avanzano spedito e ha trasformato il web, rendiamogliene merito

    > Apple guarda caso sta cercando di mettere in
    > difficoltà HTC perchè ha capito benissimo che
    > continuando così le cose si ritroverà a breve sul
    > mondo degli smartphone come sui PC... in una
    > nicchia!

    apple sta giocando come fanno tutte le multinazionali americane e cioè tirare in ballo la legge quando tecnologicamente non riescono a competere

    evidentemente hanno una fifa blu di android e google
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione

    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > E' il SO che ha il tasso di crescita più
    > elevato,
    > > quasi tre volte quello dell'iPhone stesso, ora
    > si
    >
    > per forza, se apple continua a frustare gli
    > sviluppatori tra poco Jobs si troverà da solo a
    > programmare per iphone

    E' interessante la confusione di argomenti: uno parla di utenti e l'altro risponde parlando degli sviluppatori.

    Però gli sviluppatori sembrano dire altro. Forse, nonostante Apple, iPhone è ancora la piattaforma di sviluppo più interessante per le _imprese_ che fanno software?

    http://news.techworld.com/mobile-wireless/3220814/...

    > evidentemente hanno una fifa blu di android e
    > google

    Su questo in parte ti do ragione.
    FDG
    10933
  • - Scritto da: FDG

    > E' interessante la confusione di argomenti: uno
    > parla di utenti e l'altro risponde parlando degli
    > sviluppatori.
    >

    vabbè io guardo dal mio punto di vista di sviluppatore

    > Però gli sviluppatori sembrano dire altro. Forse,
    > nonostante Apple, iPhone è ancora la piattaforma
    > di sviluppo più interessante per le _imprese_ che
    > fanno
    > software?
    >

    il problema è che di iphone se ne vendono tanti, di ipad ne hanno venduti una vagonata e ovviamente per forza se vuoi far soldi devi programmare per iphone

    questo però non significa che gli sviluppatori sono contenti
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > - Scritto da: FDG
    >
    > > E' interessante la confusione di argomenti: uno
    > > parla di utenti e l'altro risponde parlando
    > degli
    > > sviluppatori.
    > >
    >
    > vabbè io guardo dal mio punto di vista di
    > sviluppatore
    >
    > > Però gli sviluppatori sembrano dire altro.
    > Forse,
    > > nonostante Apple, iPhone è ancora la piattaforma
    > > di sviluppo più interessante per le _imprese_
    > che
    > > fanno
    > > software?
    > >
    >
    > il problema è che di iphone se ne vendono tanti,
    > di ipad ne hanno venduti una vagonata e
    > ovviamente per forza se vuoi far soldi devi
    > programmare per
    > iphone
    >
    > questo però non significa che gli sviluppatori
    > sono
    > contenti

    hai fatto un sondaggio?
    perché se fosse come dici tu se ne sarebbero gié andati da un pezzo, ma l'odore dei soldi piace e pure tanto.
    non+autenticato
  • serve un sondaggio? da sviluppatore posso capire che significa essere costretti ad usare solo i compilatori approvati da Steve

    e del resto il numero di persone che migra verso android è un segnale chiaro della scontentezza degli sviluppatori
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > serve un sondaggio? da sviluppatore posso capire
    > che significa essere costretti ad usare solo i
    > compilatori approvati da
    > Steve

    Questa è una affermazione che mi piacerebbe approfondire. Secondo te, da sviluppatore, cosa significa?

    > e del resto il numero di persone che migra verso
    > android è un segnale chiaro della scontentezza
    > degli
    > sviluppatori

    Chi migra verso Android non è un professionista, ma solo un dilettante.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Questa è una affermazione che mi piacerebbe
    > approfondire. Secondo te, da sviluppatore, cosa
    > significa?
    >

    da persona che si fa il **** per scrivere programmi che non si scrivono mica da soli eh!?!

    programmare è già difficile di per sè poi se qualcuno comincia pure a rompere dicendo che devi usare solo gli strumenti di sviluppo che dice lui allora siamo fritti

    l'apprendimento di un nuovo linguaggio/ide/framework non è una cosa banale, costa impegno, tempo e soldi

    > Chi migra verso Android non è un professionista,
    > ma solo un
    > dilettante.

    ecco questa mi piacerebbe davvero approfondirla

    ti ricordo che iphone os ha copiato il multitasking da android e questo già la dice lunga
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > da persona che si fa il **** per scrivere
    > programmi che non si scrivono mica da soli
    > eh!?!
    >
    > programmare è già difficile di per sè poi se
    > qualcuno comincia pure a rompere dicendo che devi
    > usare solo gli strumenti di sviluppo che dice lui
    > allora siamo
    > fritti
    >
    > l'apprendimento di un nuovo
    > linguaggio/ide/framework non è una cosa banale,
    > costa impegno, tempo e
    > soldi

    ah, ho capito, tu speravi di fare i soldini senza fatica…

    Non è così, mio caro collega. Hai scelto l'informatica, un mondo in continua trasformazione che ti obbligherà a reinventarti più volte. Ma del resto si lavora per i soldi, no?

    > > Chi migra verso Android non è un professionista,
    > > ma solo un
    > > dilettante.
    >
    > ecco questa mi piacerebbe davvero approfondirla

    Un professionista lavora per soldi, quindi deve stare dalla parte dove si trovano i clienti paganti.
    Il dilettante lo fa per hobby, quindi ha maggiore libertà di scelta.

    > ti ricordo che iphone os ha copiato il
    > multitasking da android e questo già la dice
    > lunga
    In realtà è accaduto il contrario, visto che iPhone è nato prima, e proprio con il tipo di multitasking adottato da Android.

    Ma il punto è che il multitasking di iPhone OS 4 non ha nulla a che spartire con quello di Android.

    Tutte le informazioni in questo bel articolo:
    http://www.appleinsider.com/articles/10/04/17/insi...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: collione
    > questo però non significa che gli sviluppatori
    > sono
    > contenti

    Se sviluppano per soldi, quindi per mantenere e mantenersi, sono felici.
    Se invece sono degli studenti annoiati che non sanno come passare il tempo, allora si lamenteranno di ogni pisciata di gatto.
    ruppolo
    33147
  • mica tanto

    se sviluppi per soldi non hai tempo da perdere dietro i capricci di Steve
    non+autenticato
  • ...ci toccherà conviverci, oppure goderci un web più simile a un gioco di LEGO, come i possessori di roba Apple sono felici di fare...
    Fino a quando, e se, Flash non verrà sostituito da HTML5 o chissà che altro...
    Funz
    12995
  • - Scritto da: Funz
    > Fino a quando, e se, Flash non verrà sostituito
    > da HTML5 o chissà che
    > altro...

    www.freeciv.net è la dimostrazione pragmatica di come Flash possa (già) essere sostituito anche per giochi, grazie al tag <canvas> e al javascript. Io non m'aspetto dei cambiamenti radicali nel web, ma dei passaggi graduali almeno per le piattaforme per le quali flash non avrà più senso (YouTube et similia in primis). Se le potenze del web ree di ospitare Flash si muoveranno in questo senso (Facebook incluso... Quante telefonate mi saranno arrivate dicendo 'Mi appare una scritta, FarmVille non funziona'?) allora potrebbe anche sparire. Altrimenti per una decina d'anni continueremo a portarcelo dietro, purtroppo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato

    > Quante telefonate mi saranno arrivate dicendo 'Mi
    > appare una scritta, FarmVille non funziona'?)

    Se non sei tu ad avergli venduto l'aggeggio, potrei suggerirti una risposta da dargliCon la lingua fuori
    Funz
    12995
  • Android Market...

    Comunque, per rimediare al caos basterebbe stabilire criteri più stringenti per l'ammissione del software al market "ufficiale" e lasciare il resto in un market alternativo per sviluppatori/smanettoni, senza così attentare alla libertà e all'apertura della piattaforma. Ma mi aspetto comunque che qualcuno si lamentiSorride
    FDG
    10933
  • In teoria c'è già una soluzione del genere solo che inspiegabilmente non viene sfruttata: tra le categorie del market c'è la categoria "Demo" in cui dovrebbero andare le versioni beta delle applicazioni, solo che dovrebbe essere google a forzare le app in questa categoria finché non saranno complete.
    In poche parole, un'ottima idea buttata via.
  • A me al momento piace molto come Canonical si sta muovendo col suo Ubuntu Software Center. Con un click vedi solo le applicazioni 'garantite' da Canonical o quelle di partner commerciali (es. Adobe)... Oppure ti giri tutte le applicazioni della comunità. In futuro sono previste funzioni di filtraggio per licenza (per ora indica solo open source e unknown, spero diventerà più esaustiva), per costo (al momento sono tutte gratuite), etc.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > A me al momento piace molto come Canonical si sta
    > muovendo col suo Ubuntu Software Center. Con un
    > click vedi solo le applicazioni 'garantite' da
    > Canonical o quelle di partner commerciali (es.
    > Adobe)... Oppure ti giri tutte le applicazioni
    > della comunità. In futuro sono previste funzioni
    > di filtraggio per licenza (per ora indica solo
    > open source e unknown, spero diventerà più
    > esaustiva), per costo (al momento sono tutte
    > gratuite),
    > etc.

    Ovvio, lì nessuno è responsabile di eventuali danni/malfunzionamenti.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Ovvio, lì nessuno è responsabile di eventuali
    > danni/malfunzionamenti.

    8. Esclusione di altre garanzie. RICONOSCETE E ACCETTATE ESPRESSAMENTE CHE, NELLA MISURA DI QUANTO CONSENTITO DALLA LEGGE APPLICABILE, L'USO DEL
    SOFTWARE APPLE E DI QUALSIASI SERVIZIO FORNITO DA O MEDIANTE IL SOFTWARE APPLE (COLLETTIVAMENTE “SERVIZI”) AVVIENE A VOSTRO RISCHIO E CHE L'INTERO RISCHIO RIGUARDANTE LA QUALITÀ, LE PRESTAZIONI, LA PRECISIONE E L'IMPIEGO SODDISFACENTI RICADE SU DI VOI. FATTA ECCEZIONE PER LA GARANZIA LIMITATA SUI SUPPORTI DESCRITTA IN PRECEDENZA E NEI LIMITI MASSIMI CONCESSI DALLA LEGGE APPLICABILE, IL SOFTWARE APPLE E I SERVIZI VENGONO FORNITI NELLO STATO IN CUI SI TROVANO E COSÌ COME DISPONIBILI, CON TUTTI I POSSIBILI ERRORI E SENZA GARANZIE DI SORTA DA PARTE DI APPLE. SIA APPLE, SIA I LICENZIANTI DI APPLE (COLLETTIVAMENTE DENOMINATI “APPLE” AI FINI DEI PARAGRAFI 8 E 9) ESCLUDONO ESPRESSAMENTE, RELATIVAMENTE AL SOFTWARE APPLE E AI SERVIZI, OGNI GARANZIA E OBBLIGAZIONE, ESPRESSA, IMPLICITA O LEGALE, INCLUSE, IN VIA ESEMPLIFICATIVA, LE GARANZIE IMPLICITE E/O OBBLIGAZIONI DI COMMERCIABILITÀ, DI QUALITÀ SODDISFACENTE, DI IDONEITÀ DEL PRODOTTO A SODDISFARE UNO SCOPO SPECIFICO, DI PRECISIONE, DI GODIMENTO PACIFICO E DI NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI DI TERZI.

    (Da SOFTWARE LICENSE AGREEMENT FOR MAC OS X)

    Da quando ci sono garanzie sul software?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Ovvio, lì nessuno è responsabile di eventuali
    > > danni/malfunzionamenti.
    >
    > 8. Esclusione di altre garanzie. RICONOSCETE E
    > ACCETTATE ESPRESSAMENTE CHE, NELLA MISURA DI
    > QUANTO CONSENTITO DALLA LEGGE APPLICABILE,

    Sai cosa significa questo primo paragrafo?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Ovvio, lì nessuno è responsabile di eventuali
    > > > danni/malfunzionamenti.
    > >
    > > 8. Esclusione di altre garanzie. RICONOSCETE E
    > > ACCETTATE ESPRESSAMENTE CHE, NELLA MISURA DI
    > > QUANTO CONSENTITO DALLA LEGGE APPLICABILE,
    >
    > Sai cosa significa questo primo paragrafo?

    Che un contratto deve comunque rispettare le leggi vigenti nel paese in cui viene stipulato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Nedanfor non loggato
    > > > - Scritto da: ruppolo
    > > > > Ovvio, lì nessuno è responsabile di
    > eventuali
    > > > > danni/malfunzionamenti.
    > > >
    > > > 8. Esclusione di altre garanzie. RICONOSCETE E
    > > > ACCETTATE ESPRESSAMENTE CHE, NELLA MISURA DI
    > > > QUANTO CONSENTITO DALLA LEGGE APPLICABILE,
    > >
    > > Sai cosa significa questo primo paragrafo?
    >
    > Che un contratto deve comunque rispettare le
    > leggi vigenti nel paese in cui viene
    > stipulato?

    Esatto, quindi lo scarico di responsabilità è solo parziale, e comprende appunto la parte non garantita dalla Legge. Questo significa che se il prodotto non invia email per un difetto del software, avrò diritto alla sostituzione o al rimborso, ma non ai danni conseguenti il mancato invio dell'email.
    ruppolo
    33147
  • Certo, ma se non funzionasse perderesti comunque del tempo e non potresti inviare l'e-mail. Se fosse costato zero cosa sarebbe cambiato? Niente. Inoltre, dopo averlo provato, avresti potuto lasciare un feedback negativo. Nel qual caso invece fosse funzionato correttamente avresti potuto lasciare un feedback positivo e fare una donazione per gli sviluppatori dell'applicazione.

    Invece di pagare per provare (a meno che non vi siano quelle noiosissime versioni di prova, che comunque si limitano a farti provare parzialmente il prodotto), provi e, se vuoi, paghi.
    non+autenticato
  • sigh.. ruppolo dopo una simile sputtanata evita altri commenti.. mi stai facendo un po pena sai?
  • - Scritto da: lordream
    > sigh.. ruppolo dopo una simile sputtanata evita
    > altri commenti.. mi stai facendo un po pena
    > sai?

    No ho risposto perché quello che ha scritto non ha alcuna attinenza con il discorso.
    ruppolo
    33147