Claudio Tamburrino

Palm, l'asta non si alza

HTC, il pi¨ quotato candidato all'acquisto di Palm, si sarebbe astenuto dall'effettuare un'offerta. Favorita sembra ora Lenovo. O il cambio di strategia, concentrandosi sul licensing

Roma - Secondo alcune indiscrezioni HTC non parteciperebbe all'asta per Palm dopo averne studiato i numeri, "Non vi sono sufficienti sinergie" sarebbe stato uno dei commenti. Nei giorni scorsi anche Huawei aveva abbandonato l'interesse nei confronti dell'azienda statunitense.

Vengono ora citati fra i possibili partecipanti all'asta Dell, ZTE, HP, Acer e Nokia. Anche se l'unico candidato ora papabile sembra rimanere Lenovo.

Il CEO di Palm Jon Rubinstein, nel frattempo, afferma che l'azienda ce la può fare da sola nonostante le ultime performance di mercato non proprio positive: si starebbe d'altronde lavorando alacremente a "nuovi dispositivi". E per affinare Pre e Pre Plus si sono mossi direttamente gli utenti smanettoni di Palm che hanno sviluppato Super PreKernel che permette di migliorare le prestazioni del proprio device con pochi click.
L'alternativa sul mercato per l'azienda statunitense potrebbe essere quella di limitare il proprio business alla licenza ad altri produttori del proprio sistema operativo webOS.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • BusinessPalm, si apre l'astaSarebbero state avviate le pratiche per cercare possibili acquirenti. Attese le prime offerte entro la settimana. Lenovo e HTC, si mormora, sarebbero interessate
  • BusinessPalm in discesa. Acquisizione in vista?Il produttore californiano versa in acque poco tranquille, rilascia dati di vendita preoccupanti, ma promette un futuro migliore. Tra le ipotesi per la risalita c'Ŕ anche l'acquisto da parte di qualcuno. Chi ha detto Google?
18 Commenti alla Notizia Palm, l'asta non si alza
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)