Claudio Tamburrino

iPhone 4G, fermate i soliti sospetti

Mentre su eBay fanno la loro comparsa misteriosi iPod Touch con fotocamera, Cupertino si sarebbe rivolta alle autorità locali per far luce sulla sparizione e ricomparsa del prossimo Melafonino

Roma - Apple non sembra aver adottato misure interne in seguito alla perdita/furto del prototipo del nuovo iPhone, ma secondo quanto riferito da alcuni osservatori Cupertino ne avrebbe parlato con le forze dell'ordine locali: a occuparsi del caso dovrebbe essere ora REACT (Rapid Enforcement Allied Computer Team), una speciale task force creata dalle autorità di Santa Clara per occuparsi, in collaborazione con le grandi aziende locali di ITC, di reati connessi al mondo dei computer.

REACT dovrà verificare se vi sono estremi di reato: l'ipotesi ventilata da molti reporter è quella di ricettazione, costituendo un furto tenere un oggetto smarrito riconducibile direttamente al legittimo proprietario per la legge della California (la sezione 485 del codice penale che risale al 1872).

Gaby Darbyshire, COO di Gawker (che possiede la testata Gizmodo, il sito che ha acquistato il prototipo comparso in un pub a Redwood) dichiara di non essere stato finora raggiunto per commenti o testimonianze dalle forze dell'ordine.
La questione, peraltro, è ben più complicata di un semplice acquisto di un oggetto evidentemente rubato/perduto: da un lato il valore del prototipo va oltre la somma delle parti, dal momento che costituisce un segreto industriale, cioè una forma di tutela della proprietà intellettuale la cui divulgazione può danneggiare Apple nei confronti di tutti i suoi concorrenti - sia perché può influenzarne i tempi e i modi di lancio del prodotto sia perché rivali possono carpirne le caratteristiche. Dall'altro lato vi è la libertà di stampa, che negli States è garantita dal Primo Emendamento, e la questione della tutela delle fonti: in una sentenza del 2001 la Corte suprema ha peraltro riconosciuto il diritto per la stampa a diffondere anche notizie riservate.

Non si sa, inoltre, se l'eventuale indagine possa essere diretta nei confronti della persona che ha ritrovato/rubato il prototipo, nei confronti di Gizmodo che lo ha acquistato, o verso entrambi. Nel caso in cui dovesse concretizzarsi un processo ci sarà da verificare, per esempio, se - come raccontato da Gizmodo - colui che ha ritrovato l'iPhone 4G ha effettivamente tentato di contattare Cupertino, non avendo ottenuto dal centralino la possibilità di parlare con qualcuno che potesse effettivamente confermargli della proprietà del prototipo.

Secondo quanto riferito da Steve Wozniak, fondatore insieme a Ronald Wayne e Steve Jobs di Apple, Gray Powell, l'ingegnere incaricato di custodire il prototipo perduto, non sarebbe stato licenziato perché "avrebbe tenuto il prototipo sufficientemente segreto per soddisfare Apple: e tutto quello che è successo è solo la conseguenza di un incidente che sarebbe potuto succedere ad ognuno di noi". Episodio su cui Wozniak tenta di sdrammatizzare: gira per esempio una suo foto con una birra e un melafonino e una maglia che recita "sono andato a bere con Gray Powell e l'unica cosa che ho ottenuto è stato un inutile prototipo di iPhone".

Una sua foto, peraltro, era costata un licenziamento per un caso che sembrerebbe molto meno grave dell'episodio che sta tenendo in questi giorni banco: un dipendente Apple che lo aveva in custodia gli aveva mostrato (per appena due minuti e poche foto postate sulla sua pagina Twitter) un iPad 3G poche ore prima del lancio del modello WiFi. Peccato che si trattasse di un prototipo ancora "nascosto", riconoscibile grazie ad una fascia nera sul lato superiore: a nulla sarebbe valso l'intercedere di Wozniak presso Jobs, né il fatto che lui sia ancora a tutti gli effetti un dipendente Apple. All'ormai ex dipendente, identificato con le iniziali AJ, la leggerezza è costata il posto di lavoro.

L'attenzione della stampa si concentra ora sulla sorte del ragazzo sfortunato protagonista del'intrigo a base di birra, e su quella dell'anonimo dipendente colluso con Wozniak. Nel primo caso è stato un incidente, nel secondo una scelta deliberata? Cosa ha generato una certa disparità di trattamento? Ci sono altri dipendenti Apple che presto potrebbero trovarsi invischiati in faccende simili: due prototipi di iPod Touch con fotocacamera semifunzionanti e marcati DVT-1 e DVT-2, "Apple Development Team", sono apparsi per un po' su eBay per poi sparire nuovamente. Giusto il tempo di creare ulteriori malumori a Cupertino.

screanshot


Claudio Tamburrino

Fonte Immagine 1
Notizie collegate
35 Commenti alla Notizia iPhone 4G, fermate i soliti sospetti
Ordina
  • For Instance http://www.cashadvanceiyt.com/ cash advance usually crafted specially policies, commitment a crackdown http://www.paydayloansnocreditcheckmvt.com/ payday loans no credit check still needs to .
    non+autenticato
  • la sua Figura di Melanzana™ n.5, prevista per Maggio e arrivata invece ad Aprile.

    Scriveva il nostro giullare:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2867439&m=286...

    Come già detto in precedenza si tratta solo dell'ennesima trovata pubblicitaria di apple non contenta evidentemente della quantità di iphone sino a qui venduta!

    Ed ecco invece come la vicenda sia ben lontana dalle supposizioni del nostro giullare:
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/Caso-iPhon...
    Caso iPhone 4G, sequestrati i computer di redattore di Gizmodo
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 27 aprile 2010 11.05
    -----------------------------------------------------------
    ruppolo
    33147
  • http://dilbert.com/blog/entry/thatlost4gphone/

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    I based the comic on the media's speculation of events. Remember that I'm in the parody business and not the truth business.



    Fan LinuxFan Apple
  • http://gizmodo.com/5524843/police-seize-jason-chen...

    pare che quelli di gizmodo la pagheranno cara, come era stato
    ampiamente previsto....
  • - Scritto da: frank681
    > http://gizmodo.com/5524843/police-seize-jason-chen
    >
    > pare che quelli di gizmodo la pagheranno cara,
    > come era stato
    >
    > ampiamente previsto....

    In realtà gli unici a pagarla cara sarà chi acquisterà l'iPhone 4G...
  • Sarò forse strano io ma se volessi mandare in giro un prototipo in modo "segreto" cercherei almeno di mascherarlo.

    Qui Apple consegna un telefono, di fatto definitivo, ad un suo giovanissimo e sprovveduto dipendente.
    E se qualcuno gli faceva una foto mentre questi lo usava per strada?
    E se qualcuno glielo avesse chiesto in prestito per fare una telefonata?
    E se il dipendente poniamo si sentiva male, aveva un incidente di macchina o gli n-mila problemi che capitano a tutti e che ci fanno appoggiare distrattamente in giro il cell?

    Strano modo di proteggere un segreto industriale da "milioni" di dollari.

    La somma delle cose è che si sta trasformando lo smarrimento di un prototipo di un telefono giunto ormai alla sua quarta release (e quindi ben lontano dall'eesere una presunta rivoluzione) in un caso mondiale.

    Ripeto quanto dissi in altro post: per me Apple fa bene ad inventarsi tutte le forme di marketing che fanno alzare hype e, di conseguenza, vendite.
    Ma da qui a crederci ce ne corre.
    non+autenticato
  • Cito Cesare : "Mi gioco la testa che secondo te l'11 settembre è stato organizzato dal governo americano."
    non+autenticato
  • No... l'11 settembre é un'idea di Appl€...
    non+autenticato
  • Sarebbe facile rispondere che non perderesti nulla di valore.

    Per me l'11 settembre è stato organizzato da Al-Qaida ed ho sostenuto questa tesi 3 secondi dopo aver saputo la notizia quando tutto il mondo ancora parlava di incidente.
    Alla luce di quanto appreso dopo ho dei dubbi circa la possibilità del governo di evitarlo.

    P.S. Dopo la desecretazione degli atti della 2a guerra mondiale sta ormai prendendo sempre più corpo la cosiddetta "tesi revisionista" che attribuisce all'America la non-azione nel contrastare l'attacco jap a Pearl Harbor atto a favorire la linea interventista del presidente Roosvelt alla guerra.Occhiolino
    non+autenticato
  • D'accordissimo con te, la "non-azione" é ben diversa dall' "organizzare",
    si sono semplicemente seduti a guardare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: dalai
    > P.S. Dopo la desecretazione degli atti della 2a
    > guerra mondiale sta ormai prendendo sempre più
    > corpo la cosiddetta "tesi revisionista" che
    > attribuisce all'America la non-azione nel
    > contrastare l'attacco jap a Pearl Harbor atto a
    > favorire la linea interventista del presidente
    > Roosvelt alla guerra.

    eh, già, erano proprio dei dilettanti allora, per avere un pretesto si sono lasciati affondare la flotta del Pacifico... al giorno d'oggi si afferma di aver trovato armi di distruzione di massa inesistenti, e via.

    Ai tempi avrebbero potuto inventarsi, chessò, che la corazzata Yamato conteneva armi proibite... d'altronde, con quel cannone ad onde moventi che aveva, ne avrebbero avuto tutte le ragioniCon la lingua fuori

    (a scanso di equivoci, mi dissocio da tutto quanto detto sopraCon la lingua fuori)
    Funz
    13000
  • - Scritto da: dalai
    > Sarò forse strano io ma se volessi mandare in
    > giro un prototipo in modo "segreto" cercherei
    > almeno di
    > mascherarlo.
    >

    Era mascherato da iPhone3

    > Qui Apple consegna un telefono, di fatto
    > definitivo, ad un suo giovanissimo e sprovveduto
    > dipendente.

    dicasi Ingegnere

    > E se qualcuno gli faceva una foto mentre questi
    > lo usava per
    > strada?

    Fai una foto ad uno sconosciuto che telefona? Deluso
    Comunque avrebbe visto un iPhone 3

    > E se qualcuno glielo avesse chiesto in prestito
    > per fare una
    > telefonata?

    Da sobrio si spera non glielo avrebbe dato.

    > E se il dipendente poniamo si sentiva male, aveva
    > un incidente di macchina o gli n-mila problemi
    > che capitano a tutti e che ci fanno appoggiare
    > distrattamente in giro il cell?

    E quanti cellulari ti perdi tu? Io sono molto sbadato ma non ne ho mai perso uno fin ora.


    > Strano modo di proteggere un segreto industriale
    > da "milioni" di
    > dollari.
    >
    D'altro canto va testato. E se provi un prototipo di Audi e te la ciulano?

    > La somma delle cose è che si sta trasformando lo
    > smarrimento di un prototipo di un telefono giunto
    > ormai alla sua quarta release (e quindi ben
    > lontano dall'eesere una presunta rivoluzione) in
    > un caso
    > mondiale.
    >
    > Ripeto quanto dissi in altro post: per me Apple
    > fa bene ad inventarsi tutte le forme di marketing
    > che fanno alzare hype e, di conseguenza,
    > vendite.
    > Ma da qui a crederci ce ne corre.

    Punti di vista. Io onestamente non mi pongo molto il problema di crederci o meno. Sono curioso sul nuovo prototipo e ho letto le caratteristiche che hanno descritto. Punto.
  • > Era mascherato da iPhone3

    Il nostro cortesissimo! amico frank 681 qui sotto posta dei link che ti smentiscono.
    Del resto anche qui su PI si era iniziata una discussione sulle variazioni estetiche del nuovo modello

    > dicasi Ingegnere

    Era un ingegnere neoassunto. Comunque il suo comportamento lo qualifica meglio del suo titolo.


    > Fai una foto ad uno sconosciuto che telefona? Deluso
    > Comunque avrebbe visto un iPhone 3

    Se ha in mano un nuovo modello di iphone lo seguo anche sotto la doccia per fare lo scoop
    >

    >
    > Da sobrio si spera non glielo avrebbe dato.

    Come no. Sta in giro con gli amici e gli risponde "no guarda ho in mano un modello segretissimo e non te lo posso mollare"


    > E quanti cellulari ti perdi tu? Io sono molto
    > sbadato ma non ne ho mai perso uno fin
    > ora.

    Il punto non è questo. Il punto è che non mi pare che la situazione suggerisca tutto questo segreto industriale da spionaggio alla James Bond. Mi pare una situazione molto casereccia della serie "pigliatevi sti cellulari e testateli un po".
    E la gente che se li porta al bar e se li perde.
    Insonmma, da una grossa ditta informatica che sta cercando di proteggere l'uscita di un prodotto mi aspetto politiche diverse.

    > D'altro canto va testato. E se provi un prototipo
    > di Audi e te la
    > ciulano?
    >
    I prototipi delle auto che vogliono *veramente* mantenere segreti, li mandano in giro così
    http://www.motorionline.com/wp-content/uploads/200...

    Poi, e finisco,
    vuoi crederci? libero di farlo
    vuoi non crederci? libero di farlo
    vuoi infischiartene? libero di farlo.
    lascia la stessa libertà anche a me.Sorride
    Io non ci credo e ho solo spiegato le mie ragioni. Tutto qui.
    non+autenticato
  • anche le grandi case automobilistiche a volte toppano...
    è il caso della bmw: nel 2004 una tipografia slovena alla
    quale erano state commissionate le brochure per il nuovo
    modello di serie 3 (quello attualmente in circolazione) si fece
    sfuggire l'intero depliant che in poche ore fece il giro della
    rete. Posto un articolo dell'epoca qua sotto:

    http://www.newstreet.it/articolo_id_656_Bmw-Serie-...
  • Un altro che alza troppo il gomito
    non+autenticato
  • http://gizmodo.com/5520164/this-is-apples-next-iph...

    Qui trovi anche la foto del "camuflage".
    Prima di scrivere ca__ate, meglio informarsi meglio....
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)