Mauro Vecchio

Cina, ISP costretti a spiare?

Un emendamento al quadro normativo sui segreti di stato potrebbe diventare legge. Telco e ISP dovranno collaborare con le autoritÓ di Pechino. Denunciando i propri clienti colti a discutere di argomenti segreti

Roma - Le autorità di Pechino sembrano non mollare la presa, alla continua ricerca di un vasto meccanismo di controllo sull'ecosistema della comunicazione. Ultima mossa, alcune significative modifiche all'attuale legge sulla tutela dei segreti di stato, che potrebbe trasformare gli operatori delle telecomunicazioni in vere e proprie spie.

╚ giunta alla sua terza lettura una proposta d'emendamento che controllerà in maniera più severa l'operato di società di telecomunicazioni e provider Internet. Dovranno in pratica riferire alle autorità del paese l'eventuale presenza di discussioni pericolose, su argomenti coperti dal segreto di stato.

Come riportato dagli organi di informazione di stato cinesi, gli operatori dovranno collaborare con le forze di polizia e i vari dipartimenti per la sicurezza nazionale, consegnando nelle loro mani tutti quegli utenti colti a conversare di argomenti poco graditi al governo di Pechino. "La trasmissione di informazioni dovrà essere immediatamente interrotta alla presenza di segreti di stato".
Stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa Xinhua, la bozza d'emendamento definisce così il concetto di segreto di stato: "informazione che minaccia la sicurezza e gli interessi dello stato che, una volta trafugata, potrebbe danneggiare la sicurezza nazionale nelle aree della politica, dell'economia e della difesa".

Nel tempo, le autorità di Pechino hanno declinato ampiamente il concetto di segreto di stato: tanto da bloccare quasi ogni cosa, dalle mappe online alle coordinate GPS. Fino a semplici dati statistici, come ad esempio quelli non forniti al recente tool di Google per il tracciamento dei governi più negligenti nei confronti delle fondamentali libertà d'espressione online.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
8 Commenti alla Notizia Cina, ISP costretti a spiare?
Ordina
  • difficile sopportare l'idea che un popolo di 1,2 miliardi di persone accetti la schiavit˙ e la dittatura totale nel ventunesimo secolo, per giunta in una forma ripugnante come il regime cinese. credo che la cina sarß la causa della rovina del mondo moderno e che andrebbe completamente isolata ed osteggiata con ogni mezzo e possibilmente smembrata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > difficile sopportare l'idea che un popolo di 1,2
    > miliardi di persone accetti la schiavit˙ e la
    > dittatura totale nel ventunesimo secolo, per
    > giunta in una forma ripugnante come il regime
    > cinese. credo che la cina sarß la causa della
    > rovina del mondo moderno e che andrebbe
    > completamente isolata ed osteggiata con ogni
    > mezzo e possibilmente
    > smembrata.

    se solo ci convertissimo ad un modello economico che dia rilevanza al SIN (spreco interno netto) piuttosto che al PIL, la Cina non sarebbe economicamente così fondamentale...
  • Via la rete, via i problemi. Perchè agitarsi tanto?
    non+autenticato
  • "La trasmissione di informazioni dovrà essere immediatamente interrotta alla presenza di segreti di stato, ma trattandosi di segreti, nessuno potrà interrompere le trasmissioni che li riguardano, perché sarebbe implicita ammissione di aver identificato tali segreti"
  • Si vorrebbe far credere che il problema e' degli altri, della Cina... Ma va la' che siamo messi peggio noi. Quando ci hanno dato internet esisteva gia' la tecnologia che avrebbe impedito che diventasse pericolosa per il potere. Mi prendo la responsabilita' di quello che dico. Grazie agli scienziati che hanno collaborato (!?)
    non+autenticato
  • Cylon
    complottismo.
    Cylon
    Sgabbio
    26178
  • te ne fai poco di una tecnologia di spionaggio se poi non puoi usarla senza violare tremila leggi

    il punto di forza della Cina è che basta un sospetto per procedere ad arresti e tortue, cosa che da noi non può succedere

    pensi ai servizi segreti? bene, da noi puoi usare la crittografia senza per questo essere arrestato

    in Cina invece già il sospetto che dietro l'uso della crittografia ci sia un intento malevolo può farti passare dei brutti guai

    l'abilità dei sistemi di potere occidentale sta nel manipolare la società non minacciare i singoli e farli vivere nel terrore

    pensa che i Paesi anglosassoni applicano lo stesso sistema nell'economia e infatti noi italiani siamo sempre i primi a dire che in America ( USA ovviamente ) si può fare questo e quello, puoi partire da zero e diventare Larry Page

    quello che non si dice è che tramite gli investimenti azionari, quelle società sono tutte controllate dagli stessi gruppi di potere

    in Italia preferiamo usare il metodo cinese, ovvero banniamo il gioco d'azzardo "illegale", arrestiamo chi scarica aggratis gli mp3, imponiamo tasse assurde per rimpiangare le casse delle solite lobby

    questo metodo attira l'odio della gente e rende i gruppi di potere riconoscibili, il metodo anglosassone invece rende completamente trasparenti i burattinai del potere

    se mi è consentito dirlo, gli anglosassoni sono molto più furbi dei cinesi
    non+autenticato
  • La lettura del tuo post mi ha fatto male.
    Condivido ed apprezzo l'analisi (anzi, la sintesi)!

    Il tuo nick non ti si addice! Sorride
    non+autenticato