Mauro Vecchio

MS, HP e la brutta giornata dei tablet

Redmond ha annunciato che Courier verrà per ora abbandonato. Mentre Palo Alto pare non essere soddisfatta di Seven e dell'hardware Intel. Il suo progetto Slate rinascerà con WebOS?

Roma - C'è chi ha addirittura parlato di una giornata di sangue, che avrebbe gettato più di un'ombra sulla futura concorrenza nel mercato dei tablet. Cadaveri eccellenti, vittime di precise strategie aziendali nell'ancora fredda corsa alla tavoletta. Due dispositivi mobile praticamente decapitati e la guerra ad iPad sembra ormai rimandata.

La prima vittima, quel Courier svelato per la prima volta online alla fine dello scorso settembre. Un diario digitale di bordo, in sviluppo da parte di Microsoft per rispondere al tablet made in Cupertino. Courier sarebbe stato più piccolo di iPad, ma con un processore più potente. Alla fine dello scorso marzo la sua esistenza era stata confermata non ufficialmente.

E si parlava di un lancio ormai imminente. Simile ad un'agenda e con lo spessore di una rivista, Courier sembrava avere due schermi da 7 pollici collegati da una cerniera con un singolo bottone e un'apertura a libro. Un prodotto dall'alto potenziale, che tuttavia pare essere definitivamente uscito dai prossimi orizzoni del colosso di Redmond.
Quelli di Gizmodo - il sito che peraltro aveva già mostrato le prime immagini del tablet di BigM - sono stati i primi a riportare un preciso annuncio, diramato dal vicepresidente delle comunicazioni di Microsoft Frank Shaw. Che ha in sostanza confermato ciò che era già trapelato a partire da fonti interne di Microsoft: non ci sarebbe più alcun supporto al progetto Courier.

"In ogni momento - ha dichiarato Shaw - cerchiamo nuove idee, analizzandole, testandole, tenendole in incubazione. È nel nostro DNA sviluppare nuovi formati ed interfacce, per alimentare creatività e produttività. Il progetto Courier è un esempio di questo tipo di sforzi. La sua futura implementazione verrà valutata, ma attualmente non abbiamo piani per la costruzione di un dispositivo del genere".

Allora, se "il progetto Courier è un esempio di questo tipo di sforzi", perché Microsoft ha deciso di abbandonarlo? C'è chi ha invitato i propri lettori a proporre ipotesi plausibili, ma c'è anche chi ha parlato dell'impossibilità da parte di BigM di competere con la popolarità di iPad e l'imminente sbarco dei tablet basati su Android.

Sarebbe paura quella che ha portato BigM a ritirare il progetto Courier? Paura anche di Hewlett-Packard che potrebbe lanciare nel prossimo futuro una tavoletta basata su WebOS? Ma HP non era forse al lavoro sul progetto Windows 7 Slate? E qui si passa alla seconda vittima eccellente nella suddetta giornata di sangue nel mercato dei tablet, notizia per la quale manca al momento una conferma solida come nel caso precedente.

Secondo quanto riportato da TechCrunch, HP non avrebbe alcuna intenzione di lanciare sul mercato quello che doveva chiamarsi Slate, un tablet basato su Windows 7. Era stato lo stesso Steve Ballmer a presentare al pubblico il progetto, nel corso del keynote all'ultima edizione a Las Vegas del Consumer Electronics Show (CES). Sempre secondo le fonti, HP avrebbe abbandonato anche la prevista struttura hardware di Intel perché troppo avida d'energia.

Ma se Microsoft ha annunciato che non ci saranno nel prossimo futuro dispositivi simili a Courier, quella di HP sarebbe semplicemente una strategia di revisione di obiettivi di sviluppo. Il condizionale è infatti d'obbligo, dal momento che - come riportato da TechCrunch - l'azienda californiana non si è ancora espressa ufficialmente a smentire o confermare le speculazioni.

Speculazioni che non hanno fatto a meno di tirare in ballo la recente acquisizione di Palm da parte di HP, che si è aggiudicata l'asta per quasi 6 dollari ad azione. C'è infatti chi ha ipotizzato un cambio di rotta, per lo sviluppo di un dispositivo basato su WebOS, il sistema operativo creato per gli smartphone Palm Pre e Pixi. Secondo alcuni, HP non sarebbe affatto rimasta soddisfatta da Windows 7.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • BusinessI numeri dell'era post-iPaddi D. Galimberti - La trimestrale di Cupertino segna una rinascita dei desktop e l'affermazione di iPhone. Negli USA e altrove. Ma resta da valutare l'impatto delle scelte Apple sugli sviluppatori
  • TecnologiaE adesso anche Dell ha pronto il tabletSi chiama Streak ed esordirà con due modelli da 7 e 10 pollici. Più un MID da 5 pollici pronto già in estate. Tutti con Android
  • TecnologiaToshiba ha pronti i tabletEntro fine anno l'azienda nipponica conta di introdurre almeno un rivale di iPad. Ma, rispetto ad altri, sembra decisa a sperimentare una certa varietà di design e piattaforme
317 Commenti alla Notizia MS, HP e la brutta giornata dei tablet
Ordina
  • "In ogni momento - ha dichiarato Shaw - cerchiamo nuove idee, analizzandole, testandole, tenendole in incubazione. È nel nostro DNA sviluppare nuovi formati ed interfacce, per alimentare creatività e produttività. Il progetto Courier è un esempio di questo tipo di sforzi. La sua futura implementazione verrà valutata, ma attualmente non abbiamo piani per la costruzione di un dispositivo del genere".

    ..ahahhhahhahahah che ridere.....

    apparte lui tutto l'articolo mi è sembrato un po vago basato sul se e sul ma.. forza ragazzi ! avete fatto di meglio!
    non+autenticato
  • è un modo pulito per dire che hanno fatto flop senza dire chiaramente che hanno fatto flopA bocca aperta

    del resto ms ormai è 90% marketing e 10% programmazione a progetto appaltata in India
    non+autenticato
  • Non ci hai ancora illuminati sulla misera fine del Courier
    FDG
    10946
  • era impegnato a trollare nella news su ubuntu con vari nickA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: FDG
    > Non ci hai ancora illuminati sulla misera fine
    > del
    > Courier

    È occupato a capire perché accadono queste cose:
    http://www.appleinsider.com/articles/10/04/30/kraf...
    ruppolo
    33147
  • e dire che io ero impegnato a capire come mai la temperatura massima operativa dell'ipad fosse di 35° dichiarata anche dalla garanzia dopodichè si spegne e la apple non ha dichiarato nulla su questo.. o che quando gli viene chiesto come mai si disconnette dall'wifi ogni 15 minuti la apple mi risponde di stare accanto al router o di rifare completamente il wizard di connessione mah.. ci sarà da ridere a breve..
  • e questi sono problemi? e chi ha comprato uno dei nuovi macbook pro e si è ritrovato con la cpu a 100° che dovrebbe dire?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: lordream
    > e dire che io ero impegnato a capire come mai la
    > temperatura massima operativa dell'ipad fosse di
    > 35° dichiarata anche dalla garanzia

    Temperatura operativa di tutti gli apparecchi elettronici, salvo apparecchi speciali che devono operare ad alte temperature.

    > dopodichè si
    > spegne e la apple non ha dichiarato nulla su
    > questo..

    Questi tipi di protezione si usano da mezzo secolo in tutte le apparecchiature elettroniche. E non c'è alcun bisogno di avvertire il cliente, visto che si tratta di una protezione a salvaguardia sua e del suo dispositivo.

    E non ha nulla a che vedere con i 35 gradi, ma con la temperatura interna.
    Tra l'altro anche un idiota capisce che esponendo al sole un display nero questo si scalda fin che vuoi, anche oltre 100 gradi.

    > o che quando gli viene chiesto come mai
    > si disconnette dall'wifi ogni 15 minuti la apple
    > mi risponde di stare accanto al router o di
    > rifare completamente il wizard di connessione
    > mah.. ci sarà da ridere a
    > breve..

    Puoi ridere quanto ti pare, non è che se alcuni esemplari della prima produzione hanno qualche problema questo si ripercuota su business. Quindi trolla pure su queste cazzate, perché altro non ti rimane.
    ruppolo
    33147
  • sei in errore.. è un colpo per la qualità costruttiva della apple che notoriamente sta su livelli decisamente elevati.. che si riperquota sul mercato è da vedere sopratutto dopo l'estate.. la apple deve porre rimedio
  • il classico bla bla bla
    non+autenticato
  • ce l'hai un ipad?

    no perché, pur avendolo usato, non si è mai scaldato (anche dopo ore di giochini) e non si è mai perso la connessione wifi...Occhiolino
  • Lui non ha nulla, ma è sempre qui a lamentarsi dei presunti prodotti che avrebbe. In breve: fa sue presunte o concrete problematiche degli altri.
    non+autenticato
  • no luca.. non credo che lo comprero.. troppe cose che non ha per i miei gusti.. ho letto i difetti su http://www.apple-blog.it.. ne ho citati solo alcuni a dire il vero.. sul sito molti articoli ne parlano peggio di come farei io ^^
  • .. almeno così verranno rilasciati Tablet concepiti per utilizzi più sensati e non semplicemente un qualcosa buttato fuori per far concorrenza ("strategia" che rovina ogni cosa).
    non+autenticato
  • far concorrenza? con un prodotto che è palesemente inferiore fin dall'inizio è impossibile

    piuttosto a me questi signori sembrano dei dilettanti allo sbaraglio che corrono dietro ad apple

    la verità è che se non si liberano di windows non riusciranno mai a concludere niente

    intel sta facendo sul serio con atom, ma altrettanto non si può di microsoft

    probabilmente gli atom riusciranno a raggiungere gli arm in termini di consumi energetici e performance per watt, ma finchè il sistema operativo sarà quel pachiderma i risultati saranno sempre deludenti
    non+autenticato
  • Infatti è questo il problema degli altri: Microsoft è una palla al piede per loro in moltissime cose, aveva messo su licenze per XP che minavano lo sviluppo dei netbook, ovvero se qualcuno poteva tirar fuori delle carateristiche HW superiori, non poteva usare XP.

    Poi adesso Windos7 è messo pure su HW modesto come un netbook o tablet, però vengono messe le edizioni prese in giro, come la Started o la Home Basic.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: collione
    > far concorrenza? con un prodotto che è
    > palesemente inferiore fin dall'inizio è
    > impossibile
    >
    > piuttosto a me questi signori sembrano dei
    > dilettanti allo sbaraglio che corrono dietro ad
    > apple

    non si corre dietro ad apple.. ti faccio un esempio.. google ha presentato un prototipo di tablet settimane prima che ipad venisse presentato al mondo.. attualmente è ancora un prototipo ma questo non significa che le case produttrici creino qualcosa (che costa non poco progettare testare e lanciare) solo per concorrenza.. prima vediamo l'andamento del mercato poi vedremo in che settore si immetteranno questi presunti cloni
  • si ma a parte google e qualche startup come notion ink e icd, chi altri rimane?

    se guardiamo ai grandi nomi stanno solo cercando di copiare ipad, magari mettendoci su atom e settete pensando di poter fregare gli utenti com'è accaduto con i netbook
    non+autenticato
  • Hp Slate lato hardware è un prodotto interessante, il problema è il sistema che volevano montare, assolutmamente non idoneo per un tablet.
  • - Scritto da: gnulinux86
    > Hp Slate lato hardware è un prodotto
    > interessante, il problema è il sistema che
    > volevano montare, assolutmamente non idoneo per
    > un tablet.

    Infatti è utopistico pensare che un sistema general purpose come Windows (con pregi e difetti) si ritagli con efficienza uno spazio su di un prodotto significativamente diverso. La mossa di comprare Palm e il suo webOS non credo servirà ad HP per muoversi nel mondo smartphone (che tra iPhone e Android si mangerà il mercato non presidiato da RIM con Blackberry), ma tablet ed e-reader evoluti.
    Prodotti di tipo tablet beneficerebbero sicuramente di un sistema nato touch e wireless come webOS. Investendo abbastanza denaro in debugging e affinamenti vari credo sarebbe tranquillamente in grado di competere tecnicamente con il sistema di iPad.
    Che poi il mercato lo premierà o meno staremo a vedere.Sorride
    non+autenticato
  • per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà sgonfiata.
    questi cosi tra 3 anni li vedremo in mano solo a qualche manager chic, oltre a tutti i polli che ora ordinano l'IPad e che avranno modo di rendersi conto quanto inutile sia. se ne stancheranno presto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sapio
    > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    > tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà
    > sgonfiata.
    > questi cosi tra 3 anni li vedremo in mano solo a
    > qualche manager chic, oltre a tutti i polli che
    > ora ordinano l'IPad e che avranno modo di
    > rendersi conto quanto inutile sia. se ne
    > stancheranno
    > presto.


    Ti sbagli, più lo uso e più lo trovo comodo l'iPad... ne riparleremo tra 3 anni...

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: sapio
    > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    > tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà
    > sgonfiata.
    > questi cosi tra 3 anni li vedremo in mano solo a
    > qualche manager chic, oltre a tutti i polli che
    > ora ordinano l'IPad e che avranno modo di
    > rendersi conto quanto inutile sia. se ne
    > stancheranno
    > presto.



    http://listverse.com/2007/10/28/top-30-failed-tech.../
  • - Scritto da: Liosandro
    > - Scritto da: sapio
    > > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    > > tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà
    > > sgonfiata.
    > > questi cosi tra 3 anni li vedremo in mano solo a
    > > qualche manager chic, oltre a tutti i polli che
    > > ora ordinano l'IPad e che avranno modo di
    > > rendersi conto quanto inutile sia. se ne
    > > stancheranno
    > > presto.
    >
    >
    >
    > http://listverse.com/2007/10/28/top-30-failed-tech

    http://www.computerworld.com/s/article/9012345/Don...
    non+autenticato
  • - Scritto da: sapio

    > http://www.computerworld.com/s/article/9012345/Don

    Si devono ricredere sugli ebook reader.
    FDG
    10946
  • - Scritto da: sapio
    > - Scritto da: Liosandro
    > > - Scritto da: sapio
    > > > per me i tablet non dovrebbero nemmeno
    > esistere.
    > > > tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà
    > > > sgonfiata.
    > > > questi cosi tra 3 anni li vedremo in mano
    > solo
    > a
    > > > qualche manager chic, oltre a tutti i polli
    > che
    > > > ora ordinano l'IPad e che avranno modo di
    > > > rendersi conto quanto inutile sia. se ne
    > > > stancheranno
    > > > presto.
    > >
    > >
    > >
    > >
    > http://listverse.com/2007/10/28/top-30-failed-tech
    >
    > http://www.computerworld.com/s/article/9012345/Don

    Dimostri semplicemente il mio assunto sottinteso.
    I grandi informatori ed i grandi futuristi non possono prevedere infallibilmente il futuro.

    Cosa ti fa essere così sicuro delle tue opinioni?
  • - Scritto da: sapio

    > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.

    Agli ordini mein fuhrer!

    ;)
    FDG
    10946
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: sapio
    >
    > > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    >
    > Agli ordini mein fuhrer!
    >
    >Occhiolino


    va bé è logico che sto trollando
    nel mio mondo ideale, quello che inaugurerò non appena sarò giunto al potere, spariranno tutti i tablet, e pure le chiavette USB.
    si tornerà al floppy!
    non+autenticato
  • Lessi questa cosa 3 anni fa di un certo iPhone... abbiamo vista com'è andata a finire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: sapio
    > per me i tablet non dovrebbero nemmeno esistere.
    > tempo 3 anni e sta cosa dei tablet si sarà
    > sgonfiata.

    Ti sei tenuto largo, eh? Rotola dal ridere

    Guarda, se non fosse che Steve Jobs, da buon imprenditore qual'è, ha fatto in modo che l'iPad non cannibalizzasse i Mac, tempo 3 anni e i PC li andresti a trovare nei musei o nelle discariche.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo

    > Guarda, se non fosse che Steve Jobs, da buon
    > imprenditore qual'è, ha fatto in modo che l'iPad
    > non cannibalizzasse i Mac, tempo 3 anni e i PC li
    > andresti a trovare nei musei o nelle
    > discariche.

    Ehm... questo che hai scritto è un controsenso Sorpresa
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 30 aprile 2010 23.36
    -----------------------------------------------------------
    FDG
    10946
  • Win7 è il miglior sistema al mondo, il problema è che Hp vuole costruire giocattoli, poveri incapaci.
  • - Scritto da: Dovellas
    > Win7 è il miglior sistema al mondo, il problema è
    > che Hp vuole costruire giocattoli, poveri
    > incapaci.

    dai, progettaci tu qualcosa di fico con Win7
    non+autenticato
  • Meno male che ne sai più di HP...

    Dovella, sei imbarazzante a volteA bocca aperta
  • - Scritto da: Liosandro
    > Meno male che ne sai più di HP...
    >
    > Dovella, sei imbarazzante a volteA bocca aperta

    A volte?

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: Liosandro

    > Dovella, sei imbarazzante a volteA bocca aperta

    Ma è Dovella o un imitatore?
    FDG
    10946
  • - Scritto da: Dovellas
    > Win7 è il miglior sistema al mondo, il problema è
    > che Hp vuole costruire giocattoli, poveri
    > incapaci.

    Certo che ne hai di coraggio a farti vedere qui…

    Chissà, forse un giorno ti accorgerai, guardando indietro, che tutti hanno svoltato.
    ruppolo
    33147
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)