Giorgio Pontico

Verbatim: i floppy sopravvivono

Lo ha annunciato il maggiore produttore mondiale di dischetti. Le fabbriche continueranno a lavorare almeno fino a quando ci sarà una domanda consistente

Roma - L'annuncio della sospensione della produzione di floppy disk da parte di Sony era sembrato agli addetti ai lavori una sorta di canto del cigno per l'ormai vetusto supporto in circolazione dal 1981 nel "classico" formato da 3,5 pollici. A ribaltare la tesi dell'obsolescenza ci ha tuttavia pensato Verbatim, che ha dichiarato di aver venduto in Europa oltre 50 milioni di dischetti nel 2009, l'8,2 per cento solo nel mercato italiano.

Oltre allo stivale, anche l'Europa orientale dimostra ancora un certo apprezzamento per i floppy disk, soprattutto per la loro economicità. Secondo Verbatim i drive per floppy sarebbero ancora sufficientemente diffusi specialmente negli uffici, una situazione in grado di "schermare" parzialmente dall'incedere di memorie flash e altri supporti più performanti.

Tuttavia la domanda, almeno per il momento, rimane stabile per cui non ci sarebbero motivi per sospendere la produzione. Produzione che continuerà, insieme alla distribuzione, in tutto il mondo.
Resta da vedere per quanto tempo ancora, specie se si considerano le montagne di e-waste che continuano a innalzarsi in Africa e in Asia, alimentate proprio da materiale informatico di risulta. E i floppy non sono certo noti per la loro longevità.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
  • AttualitàSony seppellisce i floppyIl colosso nipponico fermerà le vendite anche in Giappone, il cui ruolo di roccaforte di questo supporto si è ormai sgretolato. Un megabyte e mezzo di spazio non basta più a nessuno
  • AttualitàL'e-waste incombe sul PianetaAd essere maggiormente minacciati per i rifiuti tecnologici sono i Paesi emergenti e in via di sviluppo. Il report delle Nazioni Unite
53 Commenti alla Notizia Verbatim: i floppy sopravvivono
Ordina
  • Di come è primordiale l'interfaccia FD ?

    Giusto per dirne un paio

    PIN 1: Seleziona tipo di floppy HD/SD

    Una linea dati solo per selezionare il tipo di disco... assurdo... dove potrebbero passare dati...

    PIN 10: ATTIVAZIONE MOTORE
    PIN 16: ATTIVAZIONE MOTORE ALTRO DRIVE

    Praticamente il pin 10 e 16 venivano collegati a croce tra il drive A e B... se alimenti un floppy e dai un valore alto (+5v) al pin 10 parte il motore...

    PIN 18: DIREZIONE TESTINA
    PIN 20: STEP TESTINA

    setti la direzione e comandi lo step motor... PRIMORDIALE !! un interfaccia dati manda COMANDI non comanda l'hardware !
    non+autenticato
  • E' un'interfaccia progettata negli anni '80.
  • Tutto cio' conferma il mio punto di vista. Sono solo alcuni big che cercano di imporre Pendrive al posto dei FD. Ci deve essere liberta' di scelta. Chi come me scrive un paio di Fd all'anno continuera' coi FD, tenendo una o due Pendrive per un BU generale. Chi lavora o gioca o scopiazza file enormi che poi magari non ha il tempo di guardare usera' Pendrive. Non e' vero che i Fd si rovinano alla svelta, a volte accade, ma a volte durano piu' di 20 anni. E nemmeno le Pendrive durano in eterno, costano molto piu' di un FD (e per questo nell'Europa dell'EST vogliono FD), e soprattutto se le si usa ogni giorno aggiungendo due righe di diario o una decina di voci di contabilita' personale si logorano alla svelta. Da non dimenticare che tra loe tante carognate del mercato ci sono i lettori di FD non ben allineati, che fanno apparire falsamente che certi FD siano rovinati, e la difficolta' a trovare tecnici per controllare e riparare i lettori di FD. Il tutto solo per spennarci, ovviamente.
    Paolo
    non+autenticato
  • AIUTO!!! NON RIESCO A LOGGARMI!! DICE LA PAGINA NON ESISTE!!

    In ogni caso i Floppy disk mi sembrano ormai sulla strada dell'estinzione. Dove sono andato io non li ho mai visti usare. Usano tutti le chiavette.

    I floppy o si evolvono o ciao..
    non+autenticato
  • Difficile, ormai ... le evoluzioni ci sono state (floppy da 2,88 MBytes, LS-120) ma non hanno avuto successo.
  • - Scritto da: luca rivara
    > AIUTO!!! NON RIESCO A LOGGARMI!! DICE LA PAGINA
    > NON
    > ESISTE!!
    >
    > In ogni caso i Floppy disk mi sembrano ormai
    > sulla strada dell'estinzione.

    È quello che ho detto nel lontano 1997.

    > I floppy o si evolvono o ciao..
    I floppy si sono già evoluti in diversi modi, anche quelli nati, vissuti e morti. Lo Zip, ad esempio.
    ruppolo
    32751
  • In fondo ancora servono.
    Ci sono delle tastiere professionali che accettano i midi SOLO su floppy, banche che accettano solo floppy etc etc.
    Fino a che serviranno, perché no?
    non+autenticato
  • Con la stessa logica, avremmo ancora il maniscalco di quartiere.
  • - Scritto da: Valeren
    > Con la stessa logica, avremmo ancora il
    > maniscalco di
    > quartiere.

    con la stessa logica abbiamo ancora ubuntu !
    costa meno e per molti è sufficiente.
    non+autenticato
  • figurati ad altri è sufficiente windows... la gente sta proprio inguaiata vè?
    non+autenticato
  • Un conto è un sistema operativo che viene aggiornato ed evoluto, un altro un sistema di archiviazione veramente preistorico.
    Lento, inefficiente, ridotto, facilmente corruttibile, sensibile ai campi magnetici, voluminoso.
    Considerando che le penne USB da 256 le trovi quasi gratis il passaggio mi sembra ovvio.

    Posso capire i macchinari industriali molto costosi e non immediatamente sostituibili, ma gli altri devono adattarsi.
    Le banche vogliono i floppy invece di passare i dati via VPN o file cifrato? Ditemi quali sono così se ho il conto lo tolgo, già c'è una banca che fa le chiusure stampando i tabulati e spuntando a mano...
  • > Ditemi quali sono così
    > se ho il conto lo tolgo,
    > già c'è una banca che fa
    > le chiusure stampando i
    > tabulati e spuntando a mano..

    Banca D'Italia
    non+autenticato
  • - Scritto da: Valeren
    > Un conto è un sistema operativo che viene
    > aggiornato ed evoluto, un altro un sistema di
    > archiviazione veramente
    > preistorico.
    > Lento, inefficiente, ridotto, facilmente
    > corruttibile, sensibile ai campi magnetici,
    > voluminoso.
    > Considerando che le penne USB da 256 le trovi
    > quasi gratis il passaggio mi sembra
    > ovvio.
    >

    Non voglio fare il difensore del floppy, che concordo essere ormai un supporto vecchio e per certi versi delicato (campi magnetici, calore, polvere, parti meccaniche in movimento che possono incepparsi, ecc.), ma finora ho dovuto cambiare ben 2 penne USB con conseguente perdita di dati, mentre i floppy del 99 sono ancora leggibili. Per esperienza posso dire che le penne più affidabili (almeno per durata) sono le sony...

    > Posso capire i macchinari industriali molto
    > costosi e non immediatamente sostituibili, ma gli
    > altri devono
    > adattarsi.
    > Le banche vogliono i floppy invece di passare i
    > dati via VPN o file cifrato? Ditemi quali sono
    > così se ho il conto lo tolgo, già c'è una banca
    > che fa le chiusure stampando i tabulati e
    > spuntando a
    > mano...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Orwell
    > cambiare ben 2 penne USB con conseguente perdita

    Io mi sono premunito con un comando rsync, e appena avrò capito come si fa, lo metterò in esecuzione automatica ad ogni mount della chiavetta.
    Funz
    11586
  • - Scritto da: Valeren
    > Con la stessa logica, avremmo ancora il
    > maniscalco di
    > quartiere.
    siii, voglio il maniscalco!
    non+autenticato
  • intanto se hai una tastiera musicale vecchia di qualche anno pagata 6000 euro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciccio
    > In fondo ancora servono.
    > Ci sono delle tastiere professionali che
    > accettano i midi SOLO su floppy, banche che
    > accettano solo floppy etc
    > etc.
    > Fino a che serviranno, perché no?

    con soli 19 dollari:
    http://www.memorysuppliers.com/smartdisk-flashpath...
    non+autenticato
  • Boh io non capisco...
    Io sono un normale utente, niente di particolare ok, ma saranno 7-8 anni che non uso più floppy....
    e da almeno 5 anni non li installano nemmeno più.
    CHI LI USA???????
    non+autenticato
  • > e da almeno 5 anni non li installano nemmeno più.
    > CHI LI USA???????


    io e non posso farne a meno.
  • > io e non posso farne a meno.

    motivazioni?
    non+autenticato
  • be io non li uso ma so che in molti uffici ancora vengono usati....i motivi posso solo immaginarli....
    possibilita' di riscrittura rapida (certo anche le chiavette ma costan una cifra di piu')
    li puoi spedire dentro una lettera
    sono piu' resistenti agli urti e alle abrasioni dei cd, sempre in vista di spedizioni e spostamenti vari...
    hanno le etichettine di carta gia stampate sopra....ci puoi scrivere col lapis e cancellare ed aggiornare il contenuto di continuo....sul cd dovresti procurarti delle etichette a parte e poi i cd per riscriverci sopra son lenti....
    certo hanno pochissimo spazio, quindi immagino li usino soprattutto per i documenti di testo....
  • Le pendrive da 256 Mb li tirano... resistenti li fanno anche in gomma o in metallo....lapis... perchè no usiamo anche penna (di piccione originale!!!) e calamaio con inchiostro (magari fatto con il nero di seppia)
  • ho capito che costan il giusto...ma te useresti na pendrive per catalogare in un cassetto un cavolo di file word?
    apparte che non han la forma giusta dai...i floppini comunque li impili a modino....
    poi mica lo so io cercavo solo di dargli il beneficio del dubbio...rimane sempre la possibilita' che sian tutti degli emeriti deficienti....
  • - Scritto da: nemo230775
    > ho capito che costan il giusto...ma te useresti
    > na pendrive per catalogare in un cassetto un
    > cavolo di file
    > word?
    > apparte che non han la forma giusta dai...i
    > floppini comunque li impili a
    > modino....

    diciamo che una chiavetta da 4GB impili qualche decina di dischetti.
    Metti 4 chiavette per le copie di sicurezza.

    Comunque ci sono anche le SecureDigital.
  • I "terminali" vengono cambiati solo quando sono fusi e alcuni potrebbero essere così vecchi da non avere l'usb
    non+autenticato
  • - Scritto da: giumarto
    > perchè no usiamo anche penna (di piccione
    > originale!!!) e calamaio con inchiostro (magari
    > fatto con il nero di> seppia)

    io li uso
    non+autenticato
  • > li puoi spedire dentro una lettera

    magari se fossimo nel 1985 ti darei ragione.
    dimmi per quale motivo qualcuno dovrebbe spedire un floppy (che al massimo ci metti 1.4 Mb di dati) via posta ordinaria in una lettera quando al giorno d' oggi tutti possono accedere alla rete (se proprio non con l' adsl, con un umts o 56k gli spedisci ugualmente i dati contenuti in qualche floppy in tempi ragionevoli). bisogna essere proprio dei masochisti per fare quello che hai detto te nel 2010.
    non+autenticato
  • si non avete tutti i torti....cercavo di arrampicarmi un po sugli specchi per difendere i deboli (di cervello) e gli indifesi (indifendibili)Con la lingua fuori
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)