Claudio Tamburrino

Come Sim City, ma sul serio

IBM intende sviluppare un videogioco per la reale organizzazione cittadina. Con lo scopo di promuovere eco-consapevolezza ed efficenza. E di promuovere i suoi strumenti di gestione

Roma - Si chiamerà CityOne, seguirà la falsa riga dei giochi stile Sim, dovrebbe essere gratuito e nelle intenzioni di IBM rappresenterà "un gioco serio" destinato agli urbanisti.



L'idea è quella di aggiungere componenti di divertimento a vari scenari che pongono di fronte a problematiche ambientali e logistiche. D'altronde se già ad oggi vi sono numerosi problemi di viabilità nelle grandi città, con una popolazione in continuo aumento la situazione non può che diventare più difficile da gestire: nel 2050, per esempio il numero di abitanti delle zone urbane potrebbe essere raddoppiato.
Lo scopo del gioco è quello di "aumentare di pari passo le proprie capacità di gestione e scoprire un modo per rendere il nostro pianeta più intelligente, rivoluzionare l'industria e risolvere reali problemi ambientali e logistici attraverso le soluzioni trovate nel gioco". Che probabilmente saranno basate sulle tecnologie di gestione delle risorse sviluppate da IBM per ottimizzare le performance di strutture pubbliche e private.I diversi scenari che il giocatore si trova ad affrontare sono basati su città reali e pongono diversi problemi, quali la riorganizzazione in maniera efficiente un sistema idrico.

IBM ha già sviluppato videogame con i medesimi scopi educativi, come INNOV8 che punta a insegnare alcuni meccanismi gestionali, RoboCode
che mira ad aiutare nell'apprendimento di Java, e PowerUp che vuole sensibilizzare sulle tematiche ambientali. Il nuovo titolo sarà presentato nel corso della conferenza Impact 2010 a Las Vegas.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
19 Commenti alla Notizia Come Sim City, ma sul serio
Ordina
  • Sì, ok, ma noi non siamo The Sims!!Con la lingua fuori
    Rischiamo di diventarlo però..
    Che facciano anche qualcosa che addestri le PA e le amministrazioni locali a rapporti civili e sensati verso il cittadino. Mi auspicoSorride
    non+autenticato
  • Può prendere spunto dalle nostre amministrazioni locali... Allora si che ci sarà da divertirsi...
    non+autenticato
  • Siamo dentro un sistema politico che vuole pianificare tutto! La creazione di moneta, i trasporti, i dazi, le dogane, il commercio internazionale, le alleanze internazionali, il numero di polli da allevare, gli ettari da coltivare a riso e quelli a pomodori, il numero di immigrati per anno che possiamo sopportare, ... BASTA... Con questi software .. piccoli pianificatori crescono.. Ma non lo capite che il bello dell'essere uomini.. è la libertà. Ciò che ci rende diversi l'uno dall'altro! IO NON SONO UNA STATISTICA !!! Io non sono un parametro dentro Sim City 3000 !!!! Io non voglio vivere in una città perfetta con le proporzioni tra verde, traffico, occupazione e servizi che ha deciso un programmatore della California !!!!
    non+autenticato
  • uhm...

    sarai felice ogni volta che ti trovi in un ingorgoA bocca aperta
    non+autenticato
  • La pianificazione è proprio quello che manca attualmente, dunque dovresti sentirti a tuo agioA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcello Mazzilli
    > Siamo dentro un sistema politico che vuole
    > pianificare tutto! La creazione di moneta, i
    > trasporti, i dazi, le dogane, il commercio
    > internazionale, le alleanze internazionali, il
    > numero di polli da allevare, gli ettari da
    > coltivare a riso e quelli a pomodori, il numero
    > di immigrati per anno che possiamo sopportare,
    > ... BASTA... Con questi software .. piccoli
    > pianificatori crescono.. Ma non lo capite che il
    > bello dell'essere uomini.. è la libertà. Ciò che
    > ci rende diversi l'uno dall'altro! IO NON SONO
    > UNA STATISTICA !!! Io non sono un parametro
    > dentro Sim City 3000 !!!! Io non voglio vivere in
    > una città perfetta con le proporzioni tra verde,
    > traffico, occupazione e servizi che ha deciso un
    > programmatore della California
    > !!!!

    La tua libertà finisce dove inizia quella di un altro. Per tanto se nessuno pianifica al meglio la logistica urbana la tua libertà può finire subito o schiacciare quella del prossimo.
  • - Scritto da: Marcello Mazzilli
    Io non voglio vivere in
    > una città perfetta con le proporzioni tra verde,
    > traffico, occupazione e servizi che ha deciso un
    > programmatore della California
    > !!!!

    Preferiresti una città grigia e triste, priva di verde, con ingorghi quotidiani e servizi organizzati male? Saresti forse più libero?
    Io preferisco la città perfetta!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marcello Mazzilli
    > Siamo dentro un sistema politico che vuole
    > pianificare tutto! La creazione di moneta, i
    > trasporti, i dazi, le dogane, il commercio
    > internazionale, le alleanze internazionali, il
    > numero di polli da allevare, gli ettari da
    > coltivare a riso e quelli a pomodori, il numero
    > di immigrati per anno che possiamo sopportare,
    > ... BASTA... Con questi software .. piccoli
    > pianificatori crescono.. Ma non lo capite che il
    > bello dell'essere uomini.. è la libertà. Ciò che
    > ci rende diversi l'uno dall'altro! IO NON SONO
    > UNA STATISTICA !!! Io non sono un parametro
    > dentro Sim City 3000 !!!! Io non voglio vivere in
    > una città perfetta con le proporzioni tra verde,
    > traffico, occupazione e servizi che ha deciso un
    > programmatore della California
    > !!!!

    Lei no, io nemmeno e nemmeno chi sta leggendo il suo sfogo unito alla mia risposta.
    Pero' tutti e tre formiamo un sistema complesso con andamento caotico il cui comportamento puo' essere previsto con metodi statistici.
    A dirlo non sono io, ma i fatti.
    In caso di sistemi piu' complessi ancora (migliaia o più) la "massa" puo' anche essere a conoscenza degli scenari possibili, ma il risultato comunque non cambia, a meno di non fornire tutti di una solida educazione e di informazioni valide.
    Si suppone che la scuola fornisca la prima e i giochi di simulazione la seconda.

    Male non fa, vediamo che succede Occhiolino
  • Continuiamo invece ad andare avanti alla giornata, senza pianificazione delle risorse, senza senso di futuro, senza progetti, senza ricerca, senza sviluppo. Alziamoci la mattina ed andiamo al mare, prendiamo il sole tutto il giorno, poi torniamo a casa, mangiamo un piatto di pasta, e poi a letto felici. Senza struttura, senza regole, senza efficienza. Continuiamo a navigare a vista, sprechiamo soldi in progetti inutili mai portati a termine, disottimiziamo le industrie, assumiamo a caso gente inetta ed incompetente. Devastiamo la natura a casaccio. Franiamoci addosso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: NomeCognome
    > Continuiamo invece ad andare avanti alla
    [...]
    > Franiamoci
    > addosso.

    Un manifesto ottimismo... A bocca aperta
  • avete fatto un casino a causa di una quadra chiusa male mi sa
    non+autenticato
  • Tanto dopo il lavoro nessuno legge più PIOcchiolino
    non+autenticato
  • tranne noi A bocca aperta
    non+autenticato
  • è il parser che fa un casino

    cmq sistemato grazieOcchiolino