Mauro Vecchio

Gli zettabyte e l'universo dei dati

Nuova unità di misura per rendere al meglio le attuali dimensioni dell'ecosistema delle informazioni online. Quasi raggiunto uno zettabyte, l'equivalente dell'ormai obsoleto milione di petabyte

Gli zettabyte e l'universo dei datiRoma - L'hanno messa così: immaginate che ogni uomo, donna e bambino del pianeta utilizzi Twitter per cento anni filati. Apparentemente un'esagerazione, ma probabilmente la maniera più efficace per descrivere le attuali dimensioni di quello che gli osservatori definiscono universo digitale.

Un più che sconfinato ecosistema di dati, trasportati dalle comunicazioni a mezzo elettronico. E alimentato dalla condivisione in continua ascesa di video, gallerie fotografiche, messaggi di posta elettronica. Per non dimenticare la massiva popolarità dei social network, dei piccoli e cinguettanti blog, dei dispositivi mobile.

Per rendere al meglio le giuste dimensioni del fenomeno, la società di ricerca IDC ha preferito abbandonare l'unità di misura finora nota come petabyte, ovvero mille terabyte. L'attuale universo digitale delle informazioni deve quindi trovare una nuova unità, identificata da IDC nel termine zettabyte. Ovvero un milione di petabyte.
La gigantesca atmosfera delle informazioni online è infatti cresciuta, precisamente del 62 per cento rispetto allo scorso anno. È giunta alla cifra di 800mila petabyte o - detto alla nuova maniera - di 0,8 zettabyte. Che, ancora in altri termini, equivale a tutta l'informazione contenibile in 75 miliardi di iPad.

Si tratta di numeri imponenti, che hanno sorpreso (ma non troppo) gli analisti di IDC. Nel 2007, l'intero universo digitale poteva essere racchiuso in poco più di 160mila petabyte. Una dimensione che continuerà a crescere nel 2010, raggiungendo probabilmente quota 1,2 zettabyte. Cifre alimentate certamente dai singoli utenti - responsabili del 70 per cento delle informazioni - ma consolidate successivamente dalle aziende del web, che hanno nell'archiviazione dei dati uno dei loro compiti primari.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
26 Commenti alla Notizia Gli zettabyte e l'universo dei dati
Ordina
  • Non saprei come riempirlo, per deframmentarlo magari ci vorrà qualche anno... ma vuoi mettere, una figata assoluta, altro che iPad!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Non saprei come riempirlo, per deframmentarlo
    > magari ci vorrà qualche anno... ma vuoi mettere,
    > una figata assoluta, altro che
    > iPad!

    Dimentica di usare un filesystem windows si un disco del genere.
    Ma anche i filesystem unix reggono un simile spazio in un unico volume, andrebbe comunque partizionato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Non saprei come riempirlo, per deframmentarlo
    > > magari ci vorrà qualche anno... ma vuoi mettere,
    > > una figata assoluta, altro che
    > > iPad!
    >
    > Dimentica di usare un filesystem windows si un
    > disco del
    > genere.
    > Ma anche i filesystem unix reggono un simile
    > spazio in un unico volume, andrebbe comunque
    > partizionato.


    Ah esistono file system in grado di gestire anche uno zettabyte? E Io che pensavo che fossero in difficoltà a gestire anche solo un petabyte...
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: attonito
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > Non saprei come riempirlo, per deframmentarlo
    > > > magari ci vorrà qualche anno... ma vuoi
    > mettere,
    > > > una figata assoluta, altro che
    > > > iPad!
    > >
    > > Dimentica di usare un filesystem windows si un
    > > disco del
    > > genere.
    > > Ma anche i filesystem unix reggono un simile
    > > spazio in un unico volume, andrebbe comunque
    > > partizionato.
    >
    >
    > Ah esistono file system in grado di gestire anche
    > uno zettabyte?

    Dove lo hai letta questa, nel mio post?

    > E Io che pensavo che fossero in
    > difficoltà a gestire anche solo un
    > petabyte...

    infatti, XFS, un filesystem cazzuto, arriva "solo" a 16ExaB, quindi, COME DETTO PRIMA, servira' necessariamente partizonare... o estendere i limiti degli attuali filesystem.
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > - Scritto da: attonito
    > > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > > > Non saprei come riempirlo, per
    > deframmentarlo
    > > > > magari ci vorrà qualche anno... ma vuoi
    > > mettere,
    > > > > una figata assoluta, altro che
    > > > > iPad!
    > > >
    > > > Dimentica di usare un filesystem windows si un
    > > > disco del
    > > > genere.
    > > > Ma anche i filesystem unix reggono un simile
    > > > spazio in un unico volume, andrebbe comunque
    > > > partizionato.
    > >
    > >
    > > Ah esistono file system in grado di gestire
    > anche
    > > uno zettabyte?
    >
    > Dove lo hai letta questa, nel mio post?
    >
    > > E Io che pensavo che fossero in
    > > difficoltà a gestire anche solo un
    > > petabyte...
    >
    > infatti, XFS, un filesystem cazzuto, arriva
    > "solo" a 16ExaB, quindi, COME DETTO PRIMA,
    > servira' necessariamente partizonare... o
    > estendere i limiti degli attuali
    > filesystem.
    E ZFS? Dove lo lasciate?
  • > > infatti, XFS, un filesystem cazzuto, arriva
    > > "solo" a 16ExaB, quindi, COME DETTO PRIMA,
    > > servira' necessariamente partizonare... o
    > > estendere i limiti degli attuali
    > > filesystem.
    > E ZFS? Dove lo lasciate?

    Qui: http://it.wikipedia.org/wiki/ZFS_%28file_system%29
    E come noterai, ha gli STESSI limiti archietetturali di XFS per quanto riguarda la massima dimensione di volume e file: 16ExaB.
    Attualmente, NON ESISTE un file system che possa indirizzare in una unica partizione un disco da 1 zettabyte, ma dato che neanche esiste un unico disco con tale dimensione, per un po' possiamo stare tranquilliSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: attonito
    > > > infatti, XFS, un filesystem cazzuto, arriva
    > > > "solo" a 16ExaB, quindi, COME DETTO PRIMA,
    > > > servira' necessariamente partizonare... o
    > > > estendere i limiti degli attuali
    > > > filesystem.
    > > E ZFS? Dove lo lasciate?
    >
    > Qui:
    > http://it.wikipedia.org/wiki/ZFS_%28file_system%29
    > E come noterai, ha gli STESSI limiti
    > archietetturali di XFS per quanto riguarda la
    > massima dimensione di volume e file:
    > 16ExaB.
    > Attualmente, NON ESISTE un file system che possa
    > indirizzare in una unica partizione un disco da 1
    > zettabyte, ma dato che neanche esiste un unico
    > disco con tale dimensione, per un po' possiamo
    > stare tranquilli
    >Sorride

    Certo, come al tempo del FAT16... A fine anni '80 chi mai avrebbe immaginato che i dischi superassero i 2 GB?
  • - Scritto da: RobbyElektroDeejay
    > - Scritto da: attonito
    > > > > infatti, XFS, un filesystem cazzuto, arriva
    > > > > "solo" a 16ExaB, quindi, COME DETTO PRIMA,
    > > > > servira' necessariamente partizonare... o
    > > > > estendere i limiti degli attuali
    > > > > filesystem.
    > > > E ZFS? Dove lo lasciate?
    > >
    > > Qui:
    > >
    > http://it.wikipedia.org/wiki/ZFS_%28file_system%29
    > > E come noterai, ha gli STESSI limiti
    > > archietetturali di XFS per quanto riguarda la
    > > massima dimensione di volume e file:
    > > 16ExaB.
    > > Attualmente, NON ESISTE un file system che possa
    > > indirizzare in una unica partizione un disco da
    > 1
    > > zettabyte, ma dato che neanche esiste un unico
    > > disco con tale dimensione, per un po' possiamo
    > > stare tranquilli
    > >Sorride
    >
    > Certo, come al tempo del FAT16... A fine anni '80
    > chi mai avrebbe immaginato che i dischi
    > superassero i 2 GB?

    Esatto. Solo che mettere 1 Zettabyte in un volume pari a quello di un hard disk da 3.5 pollici la vedo MOLTO dura....
    Taglio e incollo da wikipedia:

    ----------------
    « Anche se ci piacerebbe che la legge di Moore possa continuare per sempre, la meccanica quantistica impone alcuni limiti fondamentali sul calcolo computazionale e sulla capacità di memorizzazione di una qualsiasi unità fissa. In particolare è stato dimostrato che un chilo di materia confinata in un litro di spazio può effettuare al massimo 10^51 operazioni al secondo su al massimo 10^31 bit di informazioni (vedere Seth Lloyd, "Ultimate physical limits to computation." Nature 406, 1047-1054 (2000)). Un pool di storage a 128-bit completamente riempito dovrebbe contenere 2^128 blocchi (nibble) = 2^137 bytes = 2^140 bits; quindi lo spazio minimo richiesto dovrebbe essere (2^140 bit) / (10^31 bits/kg) = 136 miliardi di kg.
    Con il limite dei 10^31 bit/kg, l'intera massa di un computer dovrebbe essere sotto forma di energia pura. Secondo l'equazione E=mc2, l'energia residua dei 136 miliardi di kg è di 1,2x10^28 J. La massa dell'oceano è circa 1,4x10^21 kg. Occorrerebbero 4.000 J per aumentare la temperatura di 1 kg di acqua per 1 grado Celsius e circa 400.000 J per bollire 1 kg di acqua ghiacciata. La fase di vaporizzazione richiede altri 2 milioni di J/kg. L'energia richiesta per bollire l'oceano è circa 2,4x106 J/kg * 1,4x10^21 kg = 3,4x10^27 J. Quindi, riempire uno storage a 128-bit dovrebbe richiedere più energia che bollire gli oceani. »
    ----------------

    Considerando che uno zettabyte (zettabibyte) vale 10^21 (2^70), fatevi i vostri conti....
    non+autenticato
  • Con gli HDD attuali ci metteresti un anno solo per aprire un fileOcchiolino
    non+autenticato
  • e io che ero contento del mio disco da 1 tera... :-/
    non+autenticato
  • Io ho preso un NAS da 2tera direttamente, con i 300GB di backup dei miei pc + i 500GB di video di youtube, film, mp3, iso di backup di qualsiasi cd/dvd che ho perchè-non-si-sa-mai ho già riempito il 45%...
    E sinceramente vedrò in futuro quando usciranno gli hard disk da 10tera se potrò mettere uno di quelli.
    In compenso ho svuotato tutti i pc e i vari dischi esterni.
    E in più se ne ho voglia posso arrivare a 2.5tera collegando l'hard disk da 500GB via usb direttamente al NASA bocca aperta
    Wolf01
    3342
  • Dio che tristezza, l'iNutile (no, non scrivo "Pad"!) diventa anche un'unità di misura.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mt07
    > Dio che tristezza, l'iNutile (no, non scrivo
    > "Pad"!) diventa anche un'unità di
    > misura.
    Pur di far propaganda e pubblicità su PI si tenta tutto (ma vi sponsorizzano almeno?)
    non+autenticato
  • Zitti, che, come multiplo dello yottabyte(=1000 zettabyte), Ruppolo & babbilamme macaco stanno facendo passare lo jobsobyte e l'iByte!
  • io vorrei solo capire perchè in moltissimi articoli che parlano di tecnologia in generale si debba sempre infilare pubblicità apple.

    E' una domanda semplice no? "perchè?"

    Attendo una risposta altrettando semplice.

    E invece delle risposte ti ritrovi cancellato. Ottime argomentazioni, a quanto vedo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: mt07
    > Dio che tristezza, l'iNutile (no, non scrivo
    > "Pad"!) diventa anche un'unità di
    > misura.
    Manca il perticabyte, il cubitobyte e il gallonebyte....
    non+autenticato
  • ... il 90% è spam, copia e incolla, giochi e audiovideo piratati, bufale e fuffa inutile. Il resto è porno.
    non+autenticato
  • > ... il 90% è spam, copia e incolla, giochi e
    > audiovideo piratati, bufale e fuffa inutile. Il
    > resto è porno.

    Autoesplicativo... A bocca aperta
    non+autenticato
  • Solo il 10% per il porno? Ma se è lui che trascina tutte le cose del mondo, io gli avrei dato un 30% almeno.,,, ;D
    non+autenticato
  • - Scritto da: Horror from the Deep
    > ... il 90% è spam, copia e incolla, giochi e
    > audiovideo piratati, bufale e fuffa inutile. Il
    > resto è
    > porno.

    quindi la soluzione è meno fuffa inutile e più porno?Pirata
    non+autenticato
  • Dimentichi in quel 90% il malaware assortito, botnet russe comprese, (solo con windows ovviamente). Perciò in quel caso lo spazio disponibile per il porno diminuisce drasticamente !A bocca aperta

    - Scritto da: Horror from the Deep
    > ... il 90% è spam, copia e incolla, giochi e
    > audiovideo piratati, bufale e fuffa inutile. Il
    > resto è
    > porno.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)