Claudio Tamburrino

Microsoft: addio Usenet

La chiusura sarà graduale e gli utenti verranno spinti verso i forum ufficiali. Direttamente sviluppati da Redmond, con più funzionalità, moderazione e accessibilità: almeno secondo BigM

Roma - Microsoft ha annunciato di voler interrompere dal prossimo mese l'attività di oltre 4 mila newsgroup, con l'intenzione di dirottarne gli utenti verso forum ufficiali come Microsoft Answer, TechNet e MSDN.

I 2milia newsgroup e i 2.200 gruppi privati posseduti da Redmond dovranno chiudere i battenti. I cosidetti NNTP, secondo BigM, sarebbero creature del passato, sia per l'usabilità che per la sicurezza: "La piattaforma su cui girano è superata e non più supportata, tanto da creare problemi funzionali e di spam" spiega Redmond. A riprova di tali problemi, questi newsgroup avrebbero recentemente subito un'emorragia di utenti, cedendone la metà solo nell'ultimo anno: mentre, per esempio, i forum di Microsoft avrebbero visto visite in crescita di circa il 12 per cento al mese.

Per Redmond l'intenzione di spostare le utenze ai nuovi forum ufficiali significa allineare anche questo spicchio Internet ai nuovi trend, ridurre le ridondanze e allargare le possibilità a disposizione dell'utente finale (con funzionalità come i sondaggi, le domande/risposte e l'indicizzazione dei contenuti da parte dei motori di ricerca). Inoltre, grazie alla moderazione effettuata da Microsoft (a differenza dei newsgroup che ne sono privi) su queste piattaforme, si spera di aumentare la qualità del servizio diminuendo lo spam. Nonché aggiungere possibili collegamenti a social network e servizi di ricerca, che ormai non fanno mai male.
Secondo Microsoft è "l'evoluzione delle comunità online", secondo alcuni osservatori la semplice "l'uccisione dei newsgroup". In ogni caso la chiusura sarà graduale, partirà dai newsgroup meno utilizzati e sarà anticipata dai debiti avvisi, con link ai forum più rilevanti. Inevitabile, a giudicare dalle email già arrivate a Punto Informatico, qualche malumore per un altro pezzetto storico di Internet che se ne va.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
105 Commenti alla Notizia Microsoft: addio Usenet
Ordina
  • ... i forum Microsoft fanno schifo sia come usabilità che come interfaccia?

    http://yfrog.com/6bmicrosoftforump

    Qualsiasi forum basato su phpBB o SMF gli da la polvere (lato "utente", figuriamoci lato "administration"A bocca storta).

    Non ho mai capito perché Microsoft non abbia mai puntato a questo segmento con soluzioni tipo IIS + BizTalk.
    non+autenticato
  • - Scritto da: RNiK
    > ... i forum Microsoft fanno schifo sia come
    > usabilità che come
    > interfaccia?
    >
    > http://yfrog.com/6bmicrosoftforump
    >
    > Qualsiasi forum basato su phpBB o
    > SMF gli da la polvere (lato
    > "utente", figuriamoci lato
    > "administration"
    >A bocca storta).
    >
    > Non ho mai capito perché Microsoft non abbia mai
    > puntato a questo segmento con soluzioni tipo IIS
    > +
    > BizTalk.

    la potenza dei NG è comunque NNTP
    non+autenticato
  • oh che se ne vanno sono solo quelli microsoft!
    e sono stati loro la causa dell'emoraggia principale: con la scelta di NON far nascere il ng su seven e con la scelta di lasciar andare malamente la tecnologia.

    gli utenti dal canto loro eranno naturalmente nel classico "eternal september" ma come sempre accade con l'avvicendarsi delle genrazioni era cura della precedente generazione educare un po' la successiva.

    i newsgroup SONO SEMPRE STATI moderabili e ad ogni modo a riprova del fatto che qualcosa succedeva spesso alcuni post non apparivano ...

    ma ricordiamolo: è solo la gerarchia microsoft.* che non andrà più.
    basterà creare una gerarchia-fotocopia e andare avanti.

    Basta volerlo.

    Loro, invece, in questo modo, hanno un casino di ugc gratis e se ne appropriano!

    molto meglio usenet e google: così è tutto pubblico.

    per chi ama usenet: c'è solo da rimboccarsi UN PO' le maniche. Chi volesse potrebbe mettere su un server ... in fondo nntp girava su roba che oggi ognuno ha in casa 50 volte, come potenza.

    bye
    non+autenticato
  • Ma anche no ...

    Se non si crea una gerarchia fotocopia di Microsoft non muore nessuno Con la lingua fuori

    Restino i newsgroup degli argomenti utili. Direi che se MS vuole fare supporto ai suoi utenti usi pure la sua banda e la sua infrastruttura, come ritiene opportuno.

    Per tutti gli altri non cambia assolutamente nienteOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maestro Miyagi
    >
    > Per tutti gli altri non cambia assolutamente
    > niente
    >Occhiolino

    Spero di sbagliarmi, ma ho paura che la mossa di MS renderà più facile per gli ISP la terminazione del sevizio "tanto, se non ci sono più i newsgroups di Microsoft, che se ne fanno gli utenti?".
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pincopalla
    > - Scritto da: Maestro Miyagi
    > >
    > > Per tutti gli altri non cambia assolutamente
    > > niente
    > >Occhiolino
    >
    > Spero di sbagliarmi, ma ho paura che la mossa di
    > MS renderà più facile per gli ISP la terminazione
    > del sevizio "tanto, se non ci sono più i
    > newsgroups di Microsoft, che se ne fanno gli
    > utenti?".

    1) oggi microsoft nei ng dice (in italiano!):

    In più, oltre all'esperienza online, per quelli che preferiscono utilizzare
    ancora l'NNTP, abbiamo sviluppato un NNTP bridge che permette agli utenti di
    accedere ai forum ed a parteciparvi, quasi come fossero newsgroup. E'
    possibile trovare informazioni su come installare e configurare il bridge
    qui: http://connect.microsoft.com/MicrosoftForums/

    2) hai guardato qualche statistica di traffico ? Non credo che quelli microsoft siano i più trafficati.
  • - Scritto da: Maestro Miyagi
    > Ma anche no ...
    >
    > Se non si crea una gerarchia fotocopia di
    > Microsoft non muore nessuno
    > Con la lingua fuori
    >
    > Restino i newsgroup degli argomenti utili. Direi
    > che se MS vuole fare supporto ai suoi utenti usi
    > pure la sua banda e la sua infrastruttura, come
    > ritiene
    > opportuno.
    >
    > Per tutti gli altri non cambia assolutamente
    > niente
    >Occhiolino

    "In più, oltre all'esperienza online, per quelli che preferiscono utilizzare
    ancora l'NNTP, abbiamo sviluppato un NNTP bridge che permette agli utenti di
    accedere ai forum ed a parteciparvi, quasi come fossero newsgroup. E'
    possibile trovare informazioni su come installare e configurare il bridge
    qui: http://connect.microsoft.com/MicrosoftForums/
    "
  • Usenet è uno dei pochi posti dove esiste ancora la libertà.
    E quaesto è dovuto in gran parte al fatto che è un protocollo che non può essere abbellito con la grafica e altre smancerie ma è puramente comunicazione.
    Ho paura che se lo innovassero sarebbe anch'esso a rischio.
    Deve restare così per restare libero: ai margini del web, e non troppo conosciuto.
    VIVA USENET!
  • negli usa alcuni provider non avevano affosato usenet con la scusa del pedoporno ?
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > negli usa alcuni provider non avevano affosato
    > usenet con la scusa del pedoporno
    > ?

    e in italia? PI era uno dei pochi giornali che dava risalto al fatto che ogni free provider negli anni iniziali di "free internet" non offriva adeguata copertura (anche niente) ad NNTP
    non+autenticato
  • All'epoca non conoscevo PIA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: W.O.P.R.
    > Usenet è uno dei pochi posti dove esiste ancora
    > la
    > libertà.
    > E quaesto è dovuto in gran parte al fatto che è
    > un protocollo che non può essere abbellito con la
    > grafica e altre smancerie ma è puramente
    > comunicazione.
    > Ho paura che se lo innovassero sarebbe anch'esso
    > a rischio.
    >
    > Deve restare così per restare libero: ai margini
    > del web, e non troppo
    > conosciuto.
    > VIVA USENET!


    completamente d'accordo.
    e come dice uno dei fondatori della gerarchia italiana, del gcn, ora ".mau." su wikipedia (pioniere pure lì) , resterà forse usato da pochi, ma con gran soddisfazione.

    Ad ogni modo oggi i "pochi" sono milioni
    non+autenticato
  • Ma sono l'unico a cui fa proprio schifo l' "evoluzione della comunità online" (come dice microsoft)?

    I newsgroup avevano moltissimi vantaggi:

    - gli utenti interessati ad un certo argomento erano tutti concentrati in un unico posto, quindi non dovevi diventare matto a cercare diversi forum, avevi maggiori possibilità di trovare utenti esperti, ecc.

    - non dovevi iscriverti ogni volta riempendo moduli su 1000 siti diversi (e lasciare la tua e-mail che poi viene usata per spammarti), anzi non c'era proprio bisogno di nessuna iscrizione (entravi in un gruppo e leggevi e/o postavi)

    - accessibilità mostruosa con qualsiasi dispositivo, il top per palmari/smartphone attuali, visto che i messaggi sono di solo testo e leggibili quasi anche con una macchina da scrivere

    - pochissima banda utilizzata rispetto ai forum che tra immagini, banner, ecc. ti segano risorse a go go (compresa la batteria se sei connesso in mobilità)

    Ad esempio io ho un N900 e volevo frequentare un forum per questo cell, ce ne sono 5 o 6 diversi ma nessuno completo, tutti con pochi utenti, e nessuno che frequenta più it.tlc.hardware.nokia.

    Capisco i siti di informazione che permettono i commenti a notizie "ufficiali": strutturati tipo forum vanno benissimo.
    Mentre i siti web "forum only" imho non dovrebbero neanche esistere.

    Al limite avrebbero potuto aggiornare i protocolli NNTP, ma farli morire in favore dei forum web... BLEAH è davvero un peccato.

    Ma perchè alla fine la vincono sempre gli utonti bambocciosi che vogliono le faccine animate e i font comic sans color fucsia?!
    non+autenticato
  • - Scritto da: the_m
    > Al limite avrebbero potuto aggiornare i
    > protocolli NNTP, ma farli morire in favore dei
    > forum web... BLEAH è davvero un
    > peccato.
    >
    > Ma perchè alla fine la vincono sempre gli utonti
    > bambocciosi che vogliono le faccine animate e i
    > font comic sans color
    > fucsia?!

    Oppure i provider che non riescono a mettere il banner pubblicitario in flash su usenet...
  • contenuto non disponibile
  • - Scritto da: unaDuraLezione
    > hai dimenticato le caratteristiche più importanti:
    > -consultabilità offline
    > -db locale per ricerche imperiture anche quando
    > non esisteranno più i
    > server
    > -scrittura offline dei messaggi e successiva
    > sincronizzazione con un click quando si è
    > online.

    E le altre caratteristiche salienti:

    - spam in quantità industriali
    - infiniti thread
    - flame inarrestabili
    - solo testo che tanto '80s
    - quote di 12 livelli
    - arroganza in quantità pari allo spam

    una figata, strano si stia spopolando.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: unaDuraLezione
    > > hai dimenticato le caratteristiche più
    > importanti:
    > > -consultabilità offline
    > > -db locale per ricerche imperiture anche quando
    > > non esisteranno più i
    > > server
    > > -scrittura offline dei messaggi e successiva
    > > sincronizzazione con un click quando si è
    > > online.
    >
    > E le altre caratteristiche salienti:
    >
    > - spam in quantità industriali

    moderazione e antispam.

    > - infiniti thread

    dipende dalla comunità. quelle che frequento sono perfette.
    e questo è permesso allo stesso modo anche nei forum, comprese le svagonate di firme grafiche

    > - flame inarrestabili

    i forum sono identici, se non moderati.
    e la moderazione è NATA su usenet.

    > - solo testo che tanto '80s

    quello che serve e niente altro, la gnocca è anni -15000 eppure tira ancora parecchio come articolo

    > - quote di 12 livelli

    questo non cambia nei forum, anzi, peggiora per colpa del sistema grafico

    > - arroganza in quantità pari allo spam

    vai su hwupgrade e poi dimmi in cosa un forum sarebbe migliore, in questo preciso ambito che hai citato.

    > una figata, strano si stia spopolando.

    è la moda.
    in ambito tecnico, significa che la gente è sempre più superficiale.
    non+autenticato
  • > > - spam in quantità industriali
    > moderazione e antispam.

    Ahh censura, aah censura... ahhh censura

    > i forum sono identici, se non moderati.
    > e la moderazione è NATA su usenet.

    Quello che manca è la registrazione dell'utente.

    > > - solo testo che tanto '80s
    > quello che serve e niente altro, la gnocca è anni
    > -15000 eppure tira ancora parecchio come
    > articolo

    Si prova a trombarti una femmina di cromagnon ...

    > questo non cambia nei forum, anzi, peggiora per
    > colpa del sistema
    > grafico

    Peggiora... lol

    > vai su hwupgrade e poi dimmi in cosa un forum
    > sarebbe migliore, in questo preciso ambito che
    > hai
    > citato.

    ban...

    > è la moda.
    > in ambito tecnico, significa che la gente è
    > sempre più
    > superficiale.

    Eh i bei tempi delle schede perforate...
    non+autenticato
  • Stai trollando.
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > > - spam in quantità industriali
    > > moderazione e antispam.
    > Ahh censura, aah censura... ahhh censura
    Quindi? La moderazione nei forum Web non è censura?

    > > i forum sono identici, se non moderati.
    > > e la moderazione è NATA su usenet.
    > Quello che manca è la registrazione dell'utente.

    NO, la registrazione l' hai già eseguita sul tuo ISP, perchè infatto accedi ai serve NNTP del TUO ISP
    Se accedi da altri server IN SCRITTURA allora devi REGISTRARTI.

    Se non conosci nemmeno le BASI di internet cosa giudichi?

    > > questo non cambia nei forum, anzi, peggiora per
    > > colpa del sistema
    > > grafico
    > Peggiora... lol

    RIPETO stai sparando sciocchezze.... NON HAI LE BASI e pretendi di dare consigli.... é ovvio che se quoto un testo formattato con stili immagini ecc. la quantità di byte a parità di contenuti è MAGGIORE

    Vai a fare un corsettino di base... sono poche centinaia di euro ma ti assicuro BEN SPESE.
  • - Scritto da: catadiottro

    >
    > vai su hwupgrade e poi dimmi in cosa un forum
    > sarebbe migliore, in questo preciso ambito che
    > hai
    > citato.

    Quel forum dove ti sospendono se dici "W la baia" ?
    Sempre quel forum dove trovi il moderatore che non capisce quello che gli dici è ti da 5 giorni di sospensione ?A bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • > - spam in quantità industriali
    > - infiniti thread
    > - flame inarrestabili
    > - solo testo che tanto '80s
    > - quote di 12 livelli
    > - arroganza in quantità pari allo spam
    > una figata, strano si stia spopolando.

    Questi problemi esistono ma in misura
    diversa a seconda del gruppo e non sono
    cosi' tragici come li dipingi, in compenso
    i gruppi tecnici sono frequentati anche da gente
    in gamba, non si puo' dire lo stesso dei vari
    forum sparsi a casaccio di qua e di la'.
    non+autenticato
  • > - solo testo che tanto '80s

    Su questa poi si capisce proprio che sei
    moooolto lontano dai gusti di chi ama USENET
    perche' questa e' una caratteristica che
    tiene lontana tanta fuffa inutile ed
    e' cio che si vuole.
    non+autenticato
  • Bene...saranno felici i moderatori dei forum Answers....(me compreso...)ciao a tutti
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ramacciani Gabriele
    > Bene...saranno felici i moderatori dei forum
    > Answers....(me compreso...)ciao a
    > tutti

    Answers è sempre una garanzia di grasse risate.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)