Claudio Tamburrino

Apple: i dati su Android mentono

Cupertino risponde alla ricerca che mette iPhone OS al terzo posto dietro BlackBerry e Android: a ingannare sarebbero la modalità di raccolta dei dati e il mercato di riferimento

Roma - La ricerca effettuata da NPD Group relativa alle vendite del primo quarto 2010 sanciva il sorpasso di Android nei confronti di iPhone OS, scalzato ora al terzo posto nella classifica degli OS mobile più usati negli Stati Uniti (che vede al vertice RIM e i suoi BlackBerry). La ricerca è stata ora criticata da Apple, secondo cui sarebbe "molto limitata", dal momento che si basa esclusivamente sull'intervista di 150mila consumatori statunitensi a mezzo di un sondaggio online.

Inoltre anche le considerazioni che eventualmente si possono trarre da tale studio secondo Cupertino dovrebbero essere viste alla luce di ulteriori dati: innanzitutto la predominanza del sistema operativo Apple sarebbe indiscutibile su scala mondiale, su cui deterrebbe il 16,1 per cento del market share con 85 milioni di iPhone e iPod Touch venduti globalmente.

Né si parla, colpevolmente secondo Apple, di come i numeri di NPD Group sono stati considerati: RIM e Nokia, per esempio, sono protagonisti di offerte e vendite promozionali (prendi due paghi uno), mentre Apple no.
Inoltre, ricorda il portavoce di Cupertino Natalie Harrison, una crescita delle vendite di iPhone del 131 per cento ha permesso comunque di far registrare una trimestrale da record che con l'arrivo di iPhone OS 4.0 (annunciato per questa estate) "non sembra lasciare ai concorrenti molte chance di recuperare terreno prossimamente".

Le due statistiche, peraltro, hanno punti di vista differenti: quella portata ad esempio da Apple si riferisce ai produttori, mentre quella di NDP ai sistemi operativi degli smartphone (non considera dunque né iPod Touch né iPad che hanno il medesimo OS).

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
131 Commenti alla Notizia Apple: i dati su Android mentono
Ordina
  • http://gs.statcounter.com/#mobile_os-na-monthly-20...

    questi sono i dati di utilizzo degli OS mobile nel mondo reale in Nord America (come gli studi letti nell'articolo o in altri link)

    Iphone 44%
    RIM 28%
    Android 8%

    ora, questo e l'uso che si fa degli smartphone nel mondo reale, poi che la gente compri Android come direbbe quello studio nell'articolo perché sono ottimi aggiustatori di lunghezze errate per gambe del tavolo onestamente non lo so, ma so che se si tratta di usare uno smartphone per navigare il 44% degli americani e il 51% nel mondo intero usa un solo smartphone, il resto sono chiacchiere.
    non+autenticato
  • Certo certo. Io con lo smartphone non ci navigo e manco ci aggiusto i tavoli, quindi? Non l'ho comprato forse? O me lo ha portato la fata turchina di notte?

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Rivedi le tue statistiche.
    non+autenticato
  • se non usi il tuo smartphone come uno smartphone non sei significativo...
    a scusa tu non sei mai significativo...
    bibop
    3451
  • > notawindowsuser said:
    > One of the first things that became very apparent
    > when I switched from windows to OS X about 4
    > years ago, was Windows fanatics, I had not
    > noticed them as a window user, but for every Mac
    > user, good or bad, there is a Windows fanboy out
    > there just waiting to tell you that your the
    > fanatic, and then to go on to spill gallons of
    > digital ink trying to prove it so, a Paul.
    http://community.winsupersite.com/blogs/paul/archi...
    non+autenticato
  • ma col cavolo che apple ha il 16% del mercato. scendi, scendi... e di molto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Gix
    > ma col cavolo che apple ha il 16% del mercato.
    > scendi, scendi... e di
    > molto

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Gix
    > > ma col cavolo che apple ha il 16% del mercato.
    > > scendi, scendi... e di
    > > molto
    >
    > [img]http://media.ruppolo.com/mobile_market_share_
    OT: certo che il sito di ruppolo e' uno spasso... e io che credevo che fosse un teenager, dato il fanboyismo estremo che cavalca quotidianamente... e invece tutt'altro... LOL!
    non+autenticato
  • Per chi non lo avesse capito ruppolo con molta probabilità viene pure pagato per frequentare il forum e diffondere la religione apple.

    Marketing Esperenziale.....
    Modulo Esperenziale ACT....

    far interagire la gente con il Brand in modo da aumentarne l'esperienza diretta, unico problema lo fa effettivamente male.
    non+autenticato
  • bello trovare ste statistiche che non danno tempi ne altri dati se non la mera percentuale.. potrebbe essere la fornitura di caffe settimanale in azienda sta statistica..
  • Diciamo che allontana la potenziale clientela.
  • > [img]http://media.ruppolo.com/mobile_market_share_

    lascia perdere, questi poveracci (mi sembra che bisogna dire così come tu hai insegnato giorni fa, giusto?) non capiranno mai...
  • http://www.roughlydrafted.com/2010/05/10/reality-c.../

    in particolare:
    "Rather than taking on the iPhone, Android is really just replacing the plummeting sales of Windows Mobile and the old Palm OS (and even webOS) and the embedded software that formerly ran a lot of HTC and Motorola phones. Consumers are upgrading away from pseudo-smartphones from LG and Samsung, and buying more advanced smartphones, which looks good for Android."

    "Why is Android doing so well in the US? It’s the same reason RIM’s BlackBerry sales have kept pace ahead of the iPhone, despite failing to best or even match Apple’s platform in terms of technology: most of those phones are being given away for free. That’s an easy way to claim market share, but not really a way to actually create sustainable growth."

    "NPD’s numbers aren’t a story of Android competing against iPhone as much as Verizon trying to keep up with AT&T’s iPhone trajectory by dumping a ton of free smartphones into the market"

    "It’s also notable that only a third of the installed base of Android phones are running the modern Android 2.x. The majority are still running last year’s versions, meaning that Android as a platform is fractionalized to the point where sales (and free giveaways) are not creating a viable market for modern software."
  • - Scritto da: LaNberto
    > http://www.roughlydrafted.com/2010/05/10/reality-c
    >
    > in particolare:
    > "Rather than taking on the iPhone, Android is
    > really just replacing the plummeting sales of
    > Windows Mobile and the old Palm OS (and even
    > webOS) and the embedded software that formerly
    > ran a lot of HTC and Motorola phones. Consumers
    > are upgrading away from pseudo-smartphones from
    > LG and Samsung, and buying more advanced
    > smartphones, which looks good for
    > Android."
    >
    > "Why is Android doing so well in the US? It’s the
    > same reason RIM’s BlackBerry sales have kept pace
    > ahead of the iPhone, despite failing to best or
    > even match Apple’s platform in terms of
    > technology: most of those phones are being given
    > away for free. That’s an easy way to claim market
    > share, but not really a way to actually create
    > sustainable
    > growth."
    >
    > "NPD’s numbers aren’t a story of Android
    > competing against iPhone as much as Verizon
    > trying to keep up with AT&T’s iPhone trajectory
    > by dumping a ton of free smartphones into the
    > market"
    >
    > "It’s also notable that only a third of the
    > installed base of Android phones are running the
    > modern Android 2.x. The majority are still
    > running last year’s versions, meaning that
    > Android as a platform is fractionalized to the
    > point where sales (and free giveaways) are not
    > creating a viable market for modern
    > software."

    Il metodo di vendita conta eccome invece. Noi qui in Italia siamo abituati a pagare cara qualsiasi cosa, ma all'estero i terminali sono un "bonus" al pacchetto di servizi. Tu compri la fornitura, loro ti forniscono il terminale a basso costo (se lo vuoi).
    Nel Regno Unito ho visto, da sempre, i migliori cellulari praticamente REGALATI quando ancora Apple non sapeva cosa fossero gli smartphones.
    La politica di vendita E' IL MARKETING.
    Tra l'altro faccio notare che lo stesso iPhone che noi paghiamo 719€, in USA viene fornito a 100$ (79,14€) sotto contratto. Circa 1/10 del nostro prezzo.
    Già per il loro mercato quella è una cifra medio-alta per un terminale sotto contratto.

    Il paradosso Europeo. La gente compra iPhone per lo stesso motivo per cui vedi in giro ragazzini di 15 anni griffati dalla testa ai piedi: fa figo. L'iPhone ed i prodotti Apple in generale fanno tendenza, sono alta moda e si pagano per tali. SOPRATTUTTO in periodo di crisi, poter comprare beni di lusso è un fattore non indifferente (e ci sono molti studi di sociologia a riguardo).
    Che poi la gente sappia a malapena a cosa serve uno smartphone conta veramente poco. Sarebbe interessante vedere i dati di vendita per fascia d'età e settore lavorativo... in quel caso il peso di RIM sarebbe ancor più schiacciante.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matteo
    > Sarebbe
    > interessante vedere i dati di vendita per fascia
    > d'età e settore lavorativo... in quel caso il
    > peso di RIM sarebbe ancor più
    > schiacciante.

    Spiega questa cosa...
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: Matteo
    > > Sarebbe
    > > interessante vedere i dati di vendita per fascia
    > > d'età e settore lavorativo... in quel caso il
    > > peso di RIM sarebbe ancor più
    > > schiacciante.
    >
    > Spiega questa cosa...

    Semplice: sarebbe interessante sapere su quale categoria/età ha più impatto l'iphone. Ad esempio è difficile vedere un ragazzino con un Blackberry, mentre le probabilità di trovarlo in mano ad un uomo d'affari sono molto più alte. Al contrario l'iPhone non ha preso molto piede in ambito business/enterprise (o comunque viene usato come secondo telefono) mentre è abbastanza diffuso tra i giovani fighetti (più attenti alla moda e meno al costo/funzionalità).

    In generale un mobile-phone diventa smart-phone quando consente di avere funzionalità aggiunte. Tuttavia con l'ampia diffusione della fotocamera, del GPS, del lettore MP3, del browser internet non si può più definire smartphone un terminale in base a quelle caratteristiche.

    Quindi cosa rende "smart" adesso? Le applicazioni sicuramente, ma dipende QUALI.
    E questi valori aggiunti, su chi fanno più presa?

    Queste sono indagini che hanno un certo valore. Dire "ho venduto tot telefoni, a caro prezzo, quindi sono migliori degli altri" serve a poco per stabilire la BONTA' di un prodotto...anzi forse addirittura lo svaluti.

    Un prodotto che vende per moda, per hype, quando inizia a diffondersi troppo perde la sua esclusività e, di conseguenza, la sua attrattiva. Se vendi SOLO per moda sei destinato a fallire... perché la moda passa (Nokia docet).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matteo
    > - Scritto da: ruppolo
    > > - Scritto da: Matteo
    > > > Sarebbe
    > > > interessante vedere i dati di vendita per
    > fascia
    > > > d'età e settore lavorativo... in quel caso il
    > > > peso di RIM sarebbe ancor più
    > > > schiacciante.
    > >
    > > Spiega questa cosa...
    >
    > Semplice: sarebbe interessante sapere su quale
    > categoria/età ha più impatto l'iphone. Ad esempio
    > è difficile vedere un ragazzino con un
    > Blackberry,

    Non sei mai stato negli Stati Uniti vero ?

    > mentre le probabilità di trovarlo in
    > mano ad un uomo d'affari sono molto più alte. Al
    > contrario l'iPhone non ha preso molto piede in
    > ambito business/enterprise (o comunque viene
    > usato come secondo telefono) mentre è abbastanza
    > diffuso tra i giovani fighetti (più attenti alla
    > moda e meno al
    > costo/funzionalità).
    >

    Mai stato negli Stati Uniti vero ?

    > In generale un mobile-phone diventa smart-phone
    > quando consente di avere funzionalità aggiunte.
    > Tuttavia con l'ampia diffusione della fotocamera,
    > del GPS, del lettore MP3, del browser internet
    > non si può più definire smartphone un terminale
    > in base a quelle
    > caratteristiche.
    >
    > Quindi cosa rende "smart" adesso? Le applicazioni
    > sicuramente, ma dipende
    > QUALI.
    > E questi valori aggiunti, su chi fanno più presa?
    >
    > Queste sono indagini che hanno un certo valore.
    > Dire "ho venduto tot telefoni, a caro prezzo,
    > quindi sono migliori degli altri" serve a poco
    > per stabilire la BONTA' di un prodotto...anzi
    > forse addirittura lo
    > svaluti.
    >
    > Un prodotto che vende per moda, per hype, quando
    > inizia a diffondersi troppo perde la sua
    > esclusività e, di conseguenza, la sua attrattiva.
    > Se vendi SOLO per moda sei destinato a fallire...
    > perché la moda passa (Nokia
    > docet).

    Infatti vedrai che non fallira' Occhiolino

    Ti ho gia' chiesto se sei mai stato negli Stati Uniti vero ?
    non+autenticato
  • No. Infatti valutavo ciò che ho visto in Italia un po' in giro, anche chiedendo. Per gli States mi baso su ciò che leggo in Internet e bene o male RIM fa da padrone... sembrerebbeOcchiolino

    Lo dico con neutralità eh. Per me gli iPhone 2G/3G(s) (provato 3G e posseduto 3Gs) non valgono assolutamente quello che costano, il 4G invece sembra interessante...ma costa sempre troppo. 500-600€ è il valore che gli do', non di più.
    Pareri personali comunqueSorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matteo
    > No. Infatti valutavo ciò che ho visto in Italia
    > un po' in giro, anche chiedendo. Per gli States
    > mi baso su ciò che leggo in Internet e bene o
    > male RIM fa da padrone... sembrerebbe
    >Occhiolino
    >
    > Lo dico con neutralità eh. Per me gli iPhone
    > 2G/3G(s) (provato 3G e posseduto 3Gs) non valgono
    > assolutamente quello che costano, il 4G invece
    > sembra interessante...ma costa sempre troppo.
    > 500-600€ è il valore che gli do', non di
    > più.
    > Pareri personali comunqueSorride

    Hai ragione... non ha nemmeno una videocamera da 35 megapixel e non puoi nemmeno cambiare i temi... robe ad dir poco scandalose...
  • > Mai stato negli Stati Uniti vero ?

    Lol... io sono più li che in Italia e il tizio sopra ha perfettamente ragione: in pratica non esistono aziende che danno ifogn in dotazione ai dipendenti.

    > Infatti vedrai che non fallira' Occhiolino

    Fallire no, il telefono di apple si conquisterà la sua fettina di mercato, attorno al 5%.

    > Ti ho gia' chiesto se sei mai stato negli Stati
    > Uniti vero
    > ?

    Tu ci sei stato?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > Mai stato negli Stati Uniti vero ?
    >
    > Lol... io sono più li che in Italia e il tizio
    > sopra ha perfettamente ragione: in pratica non
    > esistono aziende che danno ifogn in dotazione ai
    > dipendenti.

    il fatto che le aziende diano BlackBerry in USA non è un dato di alcunché se non di se stesso, e dimostra la poca lungimiranza dei management che sono convinti che il solo modo per permettere ai propri dipendenti di leggere le e-mail dal cellulare sia il blackberry, (chiedere per credere).


    >
    > > Infatti vedrai che non fallira' Occhiolino
    >
    > Fallire no, il telefono di apple si conquisterà
    > la sua fettina di mercato, attorno al 5%.

    il mercato (smartphone) attuale parla di 20% di vendite e 45% di utilizzo (eh si,chi ha RIM lo usa appunto a scaricarsi le email, altro non fa), non vedo prospettive al 5% attuali.


    > > Ti ho gia' chiesto se sei mai stato negli Stati
    > > Uniti vero
    > > ?
    >
    > Tu ci sei stato?

    io ci ho vissuto 3 anni
    non+autenticato
  • > il fatto che le aziende diano BlackBerry in USA
    > non è un dato di alcunché se non di se stesso, e
    > dimostra la poca lungimiranza dei management che
    > sono convinti che il solo modo per permettere ai
    > propri dipendenti di leggere le e-mail dal
    > cellulare sia il blackberry, (chiedere per
    > credere).

    Lol... scarsa lungimiranza perchè non gli danno l'ifogn? Al dipendente e praticamente a chiunque altro serve leggere le mail. Tutto il resto è cazzeggio...

    > il mercato (smartphone) attuale parla di 20% di
    > vendite e 45% di utilizzo (eh si,chi ha RIM lo
    > usa appunto a scaricarsi le email, altro non fa),
    > non vedo prospettive al 5%
    > attuali.

    Se il 45% è dato dalla navigazione web è un dato che non conta nulla visto che giustamente con Blackberry si leggono solo le mail.
    E' abbastanza facile prevedere che il mercato smartphone si configurerà esattamente come quello dei pc ovvero in business dove apple continuerà a non esistere e consumer dove apple si guadagnerà la sua nicchia di prodotto high-end molto costoso ma il grosso verrà fatto da smartphone a basso costo.

    > > Tu ci sei stato?
    > io ci ho vissuto 3 anni

    E ti sono sfuggiti tutti i bizness man in giacca e cravatta con il blackberry sempre in mano?
    non+autenticato
  • l'iphone da 100 dollari è il più piccolo e l'unico ad essere venduto con la formula del sovvenzionamento
  • la statistica mette in risalto che nello scorso trimestre sono stati venduti più smartphone che montano Blackberry, seguiti da Android e poi Apple.

    PUNTO

    è un trend statistico che ha delle ipotesi ben fissate in:
    1)scorso trimestre
    2)smartphone

    possiamo passare ore a discutere sul fatto che Android sia meglio di Apple e/o viceversa...ma non è questo il senso di questa ricerca di mercato!!!

    patetico infine il tentativo di Apple di considerare anche le vendite di Ipod touch & Ipad...da quando sarebbero smartphone?

    questo è un punto fermo composto da freddi numeri, da paragonare con trend relativi a passati e futuri trimestri!
    non+autenticato
  • ok... ma anche fosse cosa prova?
    Che se hai n device su diversi network vendono di piú di un telefono su un solo network? e ci voleva una statistica?
    MeX
    16897
  • non l'ho fatta mica io questa statistica!!!ma avevo anzi dimenticato il terzo termine dell'ipotesi:

    3)negli stati uniti

    dico solo che per una serie interminabile di motivi, tra cui questo che hai appena citato, non ha senso mettersi a discutere sulla qualità di uno o dell'altro...ne sul trend del prossimo trimestre!!!

    sono freddi numeri, che presi cosi non hanno alcun valore, se non quello di scattare una fotografia dello stato delle cose, per paragonarla a fotografie passate e future!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 12 maggio 2010 16.43
    -----------------------------------------------------------
  • ma anche fosse quello il trend... allora? mi sembra ovvio ceh Apple non avrá la fetta maggiore dello share di sistemi operativi, ma non penso che questo sia indicativo sul business e la salute di Apple... che poi questo sondaggio sia una minchiata a prescindere é pacificoSorride
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > ma anche fosse quello il trend... allora? mi
    > sembra ovvio ceh Apple non avrá la fetta maggiore
    > dello share di sistemi operativi, ma non penso
    > che questo sia indicativo sul business e la
    > salute di Apple... che poi questo sondaggio sia
    > una minchiata a prescindere é pacifico
    >Sorride
    titolo dell'articolo:"Apple: i dati su Android mentono"
    qui nessuno discute il business o la salute di apple (almeno non io!), qui si discute sul fatto che la Apple metta in discussione dei dati...per loro natura inconfutabili!!!dati che se non sbaglio proprio qualche giorno fa hanno dimostrato l'ottimo stato di salute dell'azienda, giusto?

    io credo che sia molto più indicativo questo intervento di apple che la statistica in se...poichè dimostra che sotto sotto temono l'espansione di android, che magari avevano sottostimato!!!
  • no, temono una caduta in borsa perché qualcuno puó iniziare a farsi paranoie.

    Il loro messaggio é: "tranquilli, che con iPhone OS stiamo facendo il culo a tutti"
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > no, temono una caduta in borsa perché qualcuno
    > puó iniziare a farsi
    > paranoie.

    credo ( e mi auguro...anche se alla luce degli ultimi avvenimenti, dubito!) che chi manovra in borsa sappia leggere dati e statistiche!!! questo intervento serve invece agli appolisti, per dirgli "se qualcuno vi fa notare che nell'ultimo trimestre nelle vendite di smartphone negli stati uniti abbiamo ceduto il passo, ora sapete come sviare l'argomento"

    e infine rispondetegli che:

    >"...con iPhone
    > OS stiamo facendo il culo a
    > tutti"
  • - Scritto da: Chuckcisco
    > - Scritto da: MeX
    > > no, temono una caduta in borsa perché qualcuno
    > > puó iniziare a farsi
    > > paranoie.
    >
    > credo ( e mi auguro...anche se alla luce degli
    > ultimi avvenimenti, dubito!) che chi manovra in
    > borsa sappia leggere dati e statistiche!!! questo
    > intervento serve invece agli appolisti, per
    > dirgli "se qualcuno vi fa notare che nell'ultimo
    > trimestre nelle vendite di smartphone negli stati
    > uniti abbiamo ceduto il passo, ora sapete come
    > sviare
    > l'argomento"
    >
    > e infine rispondetegli che:
    >
    > >"...con iPhone
    > > OS stiamo facendo il culo a
    > > tutti"

    Invece è proprio così, chi lavora in borsa lavora sempre
    pensando a ciò che accadrà in futuro, quindi si basa su
    statistiche e previsioni di vendita... apple è cresciuta
    tantissimo in borsa, perchè le previsioni per quanto
    riguarda le vendite di ipad sono rosee. Se le previsioni
    cambiassero vedresti il prezzo delle azioni diminuire
    repentinamente.
  • - Scritto da: frank681

    > Invece è proprio così, chi lavora in borsa lavora
    > sempre
    > pensando a ciò che accadrà in futuro, quindi si
    > basa
    > su
    > statistiche e previsioni di vendita... apple è
    > cresciuta
    > tantissimo in borsa, perchè le previsioni per
    > quanto
    >
    > riguarda le vendite di ipad sono rosee. Se le
    > previsioni
    > cambiassero vedresti il prezzo delle azioni
    > diminuire
    >
    > repentinamente.

    dici bene, si basano sulle previsioni, ma queste non sono previsioni di vendita, sono le vendite degli smartphone dell'ultimo trimestre negli stati uniti!sono una fotografia dello stato immediatamente passato!!!

    vuoi una previsione?ok, prendi lo stesso trend, ma per trimestri precedenti, aggiungici le prossime strategie di mercato e avrai una stima del prossimo trimestre...ma ti prego, se devi investire in borsa, non farlo solo su queste statistiche...pagami piuttosto una pizza con i soldi risparmiati!!!
  • Sono comunque statistiche su come va il mercato degli smartphone e segnalano un trend che può in qualche modo influenzari gli investitori.
    Quindi è normale che apple puntualizzi alcune cose...
  • - Scritto da: Chuckcisco
    > per
    > dirgli "se qualcuno vi fa notare che nell'ultimo
    > trimestre nelle vendite di smartphone negli stati
    > uniti abbiamo ceduto il passo, ora sapete come
    > sviare
    > l'argomento"

    E dove starebbe scritto che le vendite dell'ultimo trimestre avrebbero ceduto il passo?
    ruppolo
    33147
  • Se un campione di 150mila intervistati per Lei non è significativo, come la farebbe Lei una statistica, sig. Jobs?
    Funz
    12980
  • con i dati dei "quarters"
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > con i dati dei "quarters"

    i dati sono dati, le statistiche statistiche.

    ovviamente essendo disponibili i dati non ha senso fare statistiche... cioè ha senso fare statistiche se si vuole fare polemica!Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: abbello
    > - Scritto da: MeX
    > > con i dati dei "quarters"
    >
    > i dati sono dati, le statistiche statistiche.

    Il dizionario la pensa diversamente.
    Una delle 2 definizioni fornite dal Coletti Sabatini, recita:
    "Rilevazione ordinata di dati relativi e loro interpretazione secondo i metodi della scienza statistica."

    Quindi si può partire anche da DATI RILEVATI, e non necessariamente da campionamenti.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: abbello
    > > - Scritto da: MeX
    > > > con i dati dei "quarters"
    > >
    > > i dati sono dati, le statistiche statistiche.
    >
    > Il dizionario la pensa diversamente.
    > Una delle 2 definizioni fornite dal Coletti
    > Sabatini,
    > recita:
    > "Rilevazione ordinata di dati relativi e loro
    > interpretazione secondo i metodi della scienza
    > statistica."
    >
    > Quindi si può partire anche da DATI RILEVATI, e
    > non necessariamente da
    > campionamenti.

    Arrampicata sugli specchi spettacolare. Ripeto: tu di statistica non capisci un'acca.
    Funz
    12980
  • [Troll mode: on]
    Inserendo un'app nell'AppStore non disponibile per altri OS contenente il questionario: vedrete che Iphone OS domina incontrastato e non esistono sistemi diversi al mondo.
    [Troll mode: off]
  • Per evitare discussioni: è una battuta!
  • - Scritto da: Funz
    > Se un campione di 150mila intervistati per Lei
    > non è significativo, come la farebbe Lei una
    > statistica, sig.
    > Jobs?

    non sono intervistati, è gente che ha compilato un questionario online.

    Le statistiche si fanno sui dati di vendita e sui log dei web server.
    ruppolo
    33147
  • e allora a che serve che la apple si lamenti in questo modo.. se i dati si fanno sulla vendita e non in questo modo che parla a fare la apple?
  • parla per dire: "ragazzi, continuiamo a pisciarvi in faccia"
    MeX
    16897
  • vai così eppol, siamo i migliori! facciamogliela vedere a quei rosiconi che non possono permettersi i nostri stupendi devices!
    Fan Apple
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)