Alfonso Maruccia

Hotmail, vocazione da numero 1

Il servizio di posta elettronica più usato al mondo verrà aggiornato in estate. Allegati più pesanti, filtri a misura di social network e una rinnovata integrazione con la cloud di Microsoft

Roma - Gmail è stata una rivoluzione, concede Microsoft, ma Hotmail resta in sella come il servizio di posta elettronica più usato al mondo. E vuole diventare il numero anche negli States, dove il concorrente-alleato Yahoo! dovrà preoccuparsi (tra luglio e agosto) di un servizio largamente rivisto e funzionalità su misura della maggioranza degli utenti Hotmail. Che, cifre e analisi alla mano, usano la posta elettronica in maniera molto diversa da quanto avveniva solo pochi anni fa.

La nuova Hotmail, annuncia Microsoft che ha acquistato il pionieristico servizio di webmail nel 1997 a un anno dalla sua fondazione, fornirà ai suoi 360 milioni di utenti tutte quelle funzionalità grandi e piccole che nell'era del social networking imperante e degli allegati multimediali "pesanti" sono indispensabili per un uso proficuo della posta elettronica - inclusa una maggiore sicurezza delle sessioni online.

Gli allegati, prima di tutto: a partire dall'implementazione della nuova versione del servizio durante la prossima estate, gli hotmailer avranno la possibilità di inviare qualcosa come 10 Gigabyte di contenuti assieme a un singolo messaggio. Merito dell'integrazione di Hotmail con il servizio di storage remoto di Microsoft SkyDrive, che si occuperà di "ospitare" gli allegati formato maxi e fornirli in visione al destinatario della mail.
E poi ancora i filtri "da 1 click", con cui gli utenti potranno ordinare e raggruppare le mail in arrivo da servizi specifici (Facebook e non solo) per meglio organizzare i messaggi; la possibilità di integrare informazioni "live" da portali di terze parti (Hulu, USPS, YouTube, Flickr e la lista è in crescita) con la funzionalità "active view".

Parlando ancora di integrazione, Hotmail potrà presto lavorare di concerto con Office Web Apps, la versione online della popolare suite di produttività personale e professionale grazie alla quale utenti da ogni parte del mondo avranno modo di collaborare su progetti comuni alla stessa stregua di quanto è stato finora possibile con Google Docs.

Per quanto riguarda la sicurezza, infine, Microsoft implementerà una completa cifratura SSL su tutti gli account Hotmail e riconoscerà in automatico i mittenti "fidati" come banche e store online per ridurre il rischio di phishing e truffe. L'utente avrà anche modo di usare un codice "usa e getta" (da ricevere su un indirizzo email alternativo o via SMS) per fare il login nella webmail da sistemi pubblici, senza preoccuparsi del possibile rischio di furto o manomissione delle credenziali di accesso personali.

Il lavoro di aggiornamento compiuto da Microsoft sulla nuova Hotmail è indubbiamente di quelli massicci, con l'obiettivo dichiarato di superare Yahoo! negli Stati Uniti (dove Hotmail si trova al secondo posto invece che al primo) e l'altro "ufficioso" ma altrettanto chiaro di annullare il gap generazionale finora esistito tra i servizi online di Google e quelli offerti da Redmond.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
82 Commenti alla Notizia Hotmail, vocazione da numero 1
Ordina
  • Peccato che hotmail non riceva tutti i messaggi...
    non+autenticato
  • Dopo attenta valutazione ho scelto Hotmail come posta gratuita per me che sono libero professionista. Sincronizzo posta e contatti su 2 PC diversi e sul telefono cellulare Windows Mobile (via internet e senza connettere il telefono al PC).

    Unico GROSSO neo: sul cellulare non mi sincronizza il calendar. Per quello devo connettere il cellulare al PC. Ma dico io, costava tanto fare la sincronizzazione del calendar? Se ci fosse quella Hotmail sarebbe imbattibile. Altro che Gmail...

    Purtroppo non mi pare di vedere questo miglioramento nella lista delle novità. Triste
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Dopo attenta valutazione ho scelto Hotmail come
    > posta gratuita per me che sono libero
    > professionista.
    Eccolo qui il managerello rampante della new economy.

    > Sincronizzo posta e contatti su 2
    > PC diversi e sul telefono cellulare Windows
    > Mobile (via internet e senza connettere il
    > telefono al PC).
    WOW ti sei reso conto che si può fare... che bravo!

    > Unico GROSSO neo: sul cellulare non mi
    > sincronizza il calendar.
    Eh sì, non si può vivere senza.

    > Per quello devo
    > connettere il cellulare al PC. Ma dico io,
    > costava tanto fare la sincronizzazione del
    > calendar? Se ci fosse quella Hotmail sarebbe
    > imbattibile. Altro che
    > Gmail...
    http://gmailblog.blogspot.com/2008/03/calendar-syn...
    http://www.google.com/mobile/sync/
    http://googlesystem.blogspot.com/2007/06/sync-your...

    > Purtroppo non mi pare di vedere questo
    > miglioramento nella lista delle novità.
    >Triste
    Pensa a lavorare invece che a ste cazzatelle, ma in fondo è tipico dei managerelli da 4 soldi pensare a fare i fighi con giacca, cravatta e palmare piuttosto che a lavorare sodo.
    non+autenticato
  • Te invece si che sei uno che lavora sodo...passi il tuo tempo su un sito di informatica a commentare articoli e post verso i quali non nutri il minimo interesse
  • scrotone sei il mio idolo di oggi!!!
    alla tua risposta va aggiunto solo "PWNONED"
    non+autenticato
  • - Scritto da: scrotone
    > Eccolo qui il managerello rampante della new> economy.
    > Pensa a lavorare invece che a ste cazzatelle, ma
    > in fondo è tipico dei managerelli da 4 soldi
    > pensare a fare i fighi con giacca, cravatta e
    > palmare piuttosto che a lavorare> sodo.

    perché hai mai visto un professionista o un azienda usare hotmail? Rotola dal ridere
    metti che ricevo 60 mail al giorno e me le devo leggere tutte via web ?
    muhahaha !
    non+autenticato
  • - Scritto da: Undertaker
    > - Scritto da: scrotone
    > > Eccolo qui il managerello rampante della new>
    > economy.
    > > Pensa a lavorare invece che a ste cazzatelle, ma
    > > in fondo è tipico dei managerelli da 4 soldi
    > > pensare a fare i fighi con giacca, cravatta e
    > > palmare piuttosto che a lavorare> sodo.
    >
    > perché hai mai visto un professionista o un
    > azienda usare hotmail?
    > Rotola dal ridere
    > metti che ricevo 60 mail al giorno e me le devo
    > leggere tutte via web ?
    >
    > muhahaha !


    Macche' managerello, questo qua e' uno dei soliti cococo sottopagati da M$ per collegarsi in giro e fare fud.

    L'unico motivo per cui hotmail puo' essere consigliata e' per chi ha problemi di stitichezza: si fa un account su hotmail e l'evacuazione e' garantita!
  • - Scritto da: panda rossa

    > Macche' managerello, questo qua e' uno dei soliti
    > cococo sottopagati da M$ per collegarsi in giro e
    > fare
    > fud.

    Sì, magari. Almeno avrei la posta aziendale pagata. Invece così mi devo pagare tutto io dal mio bilancio.

    L'unico vantaggio è che così posso scegliere.

    Forse quello che vi fa così rabbia è che uno possa affermare di scegliere liberamente Microsoft e dopo averci pure pensato su e fatto dei confronti. Fatevene una ragione: si può scegliere Microsoft, non è che tutti quelli che lavorano su Microsoft sono obbligati da qualcuno a farlo. E senza che MS mi abbia regalato nulla o pagato mazzette.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Forse quello che vi fa così rabbia è che uno
    > possa affermare di scegliere liberamente
    > Microsoft e dopo averci pure pensato su e fatto
    > dei confronti.

    Quello che mi fa pena e' di sentire di gente che afferma di aver consapevolmente scelto M$ dopo aver valutato il proprio preinstallato e basta.

    > Fatevene una ragione: si può
    > scegliere Microsoft,

    Scegliere M$ vuol dire che dopo aver provato ubuntu o mac, uno conclude che il sistema M$ e' meglio perche' per il proprio utilizzo non puo' fare a meno di prendere virus, perdere dati, esporre la macchina a tutte le peggiori intrusioni della rete, perche' probabilmente puo' addurre come scusa che il computer non funziona e non lavorare.
    Non vedo altra giustificazione plausibile.
  • - Scritto da: Darth Vader
    >
    > Forse quello che vi fa così rabbia è che uno
    > possa affermare di scegliere liberamente
    > Microsoft e dopo averci pure pensato su e fatto
    > dei confronti. Fatevene una ragione: si può
    > scegliere Microsoft, non è che tutti
    > quelli che lavorano su Microsoft sono obbligati
    > da qualcuno a farlo. E senza che MS mi abbia
    > regalato nulla o pagato
    > mazzette.

    Tu hai scelto dopo aver fatto confronti? O hai iniziato a usare Windows perchè te lo sei ritrovato, come tutti?
    Funz
    13021
  • - Scritto da: scrotone
    > - Scritto da: Darth Vader
    > > Dopo attenta valutazione ho scelto Hotmail come
    > > posta gratuita per me che sono libero
    > > professionista.
    > Eccolo qui il managerello rampante della new
    > economy.

    La sfili ogni tanto la testa dal forno a microonde?

    >
    > > Sincronizzo posta e contatti su 2
    > > PC diversi e sul telefono cellulare Windows
    > > Mobile (via internet e senza connettere il
    > > telefono al PC).
    > WOW ti sei reso conto che si può fare... che
    > bravo!

    Certo. Fintanto che ero su Gmail mi dovevo limitare al POP3 (che non è una sincronizzazione visto che la struttura di cartelle non viene replicata) o a IMAP (che su Gmail è implementato di merda).

    >
    > > Unico GROSSO neo: sul cellulare non mi
    > > sincronizza il calendar.
    > Eh sì, non si può vivere senza.

    No, non si può se vivi sulla macchina e non hai il culo al caldo come probabilmente hai tu a sbafo di chi lavora sul serio.

    >
    > > Per quello devo
    > > connettere il cellulare al PC. Ma dico io,
    > > costava tanto fare la sincronizzazione del
    > > calendar? Se ci fosse quella Hotmail sarebbe
    > > imbattibile. Altro che
    > > Gmail...
    > http://gmailblog.blogspot.com/2008/03/calendar-syn
    > http://www.google.com/mobile/sync/
    > http://googlesystem.blogspot.com/2007/06/sync-your

    Resta sempre il problema della sincronizzazione del PC:
    - la posta non si sincronizza ma hai POP3 o IMAP. L'unica sincronizzazione vera ce l'hanno gli utenti di Google Apps (quelli che pagano)
    - le applicazioni di calendar sync è più le volte che falliscono che quelle che funzionano (OGGsync in particolare è una schifezza assoluta)
    - i contatti idem come calendar.

    Confermo: Outlook + Outlook Live Connector + posta hotmail è IMBATTIBILE. Quanto di più somigliante ci sia ad una posta Exchange. Che non per niente è leader di mercato per la posta aziendale.

    >
    > > Purtroppo non mi pare di vedere questo
    > > miglioramento nella lista delle novità.
    > >Triste
    > Pensa a lavorare invece che a ste cazzatelle, ma
    > in fondo è tipico dei managerelli da 4 soldi
    > pensare a fare i fighi con giacca, cravatta e
    > palmare piuttosto che a lavorare
    > sodo.

    Certo detto da uno che alle 8.51 sta a scrivere minchiate sui forum, è veramente credibile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > Certo. Fintanto che ero su Gmail mi dovevo
    > limitare al POP3 (che non è una sincronizzazione
    > visto che la struttura di cartelle non viene
    > replicata) o a IMAP (che su Gmail è implementato
    > di merda).

    Sul tuo client sara' implementato di merda.
    Con Thunderbird gmail funziona a meraviglia via imap.

    > No, non si può se vivi sulla macchina e non hai
    > il culo al caldo come probabilmente hai tu a
    > sbafo di chi lavora sul
    > serio.

    Eh gia', bravo! Camperai a lungo se mandi messaggi mentre guidi.
    Mi spiace solo per il paraurti del tir contro il quale ti andrai a schiantare!

    >
    > Resta sempre il problema della sincronizzazione
    > del
    > PC:
    > - la posta non si sincronizza ma hai POP3 o IMAP.

    Con imap non devi sincronizzare una cippa.
    Ma lo sai che cos'e' imap?


    > Confermo: Outlook + Outlook Live Connector +
    > posta hotmail è IMBATTIBILE.
    contro la stitichezza acuta!

    > Quanto di più
    > somigliante ci sia ad una posta Exchange.
    Perfino le Poste Italiane sono meglio di una posta Exchange!

    > Che non
    > per niente è leader di mercato per la posta
    > aziendale.

    Per lo stesso motivo per cui si usano i server microsoft: scelti da dei commerciali incapaci sulla base della mazzetta sottobanco.

    Non conosco nessun sistemista che quando sente nominare "exchange" non si metta a bestemmiare in tre lingue prima di dire "Ancora si e' piantata quella m...?"

    > Certo detto da uno che alle 8.51 sta a scrivere
    > minchiate sui forum, è veramente
    > credibile.

    Anche alle 22:15 se per questo.
    Dalle 9 alle 18 noi informatici lavoriamo! Mica come te che mandi i messaggini in macchina!
  • Confermo hotmail è un grande servizio. Se dovessi scegliere tra una stanza server con Exchange e Hotmail, sceglierei loro!!! Integrazione pura con outlook come non dà nessuno e spazio illimitato! Si vede che voi di sopra non l'avete mai usato!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mdbf
    > Confermo hotmail è un grande servizio. Se dovessi
    > scegliere tra una stanza server con Exchange e
    > Hotmail, sceglierei loro!!! Integrazione pura con
    > outlook come non dà nessuno e spazio illimitato!
    > Si vede che voi di sopra non l'avete mai
    > usato!

    Secondo me quelli di spora l'hanno usato, solo che non hanno un pensiero microsoft-centrico. Ovviamente i prodotti Microsoft sono facilissimi da usare tutti insieme, purché la tua azienda abbia voglia di spender soldi in software ed aggiornamenti.
    Ogni tanto, però, i prodotti microsoft ti fanno trovare davanti un muro. Non è che una certa cosa è difficile da fare, come succede di solito. In quei casi non si può fare perché microsoft non ci ha pensato, o non vuole che si faccia. Spesso si tratta di cose conpletamente inutili, altre volte no.
    non+autenticato
  • ci mancherebbe solo che non fosse integrato col guardafuori...

    da quando uso gmail ho abbandonato i programmi di posta elettronica!

    tanto c'è pidgin che mi avvisa quando mi arrivano le mail!
    G%2cG
    339
  • Mi sono registrato nel 1996; era praticamente l'unico servizio svincolato dal provider.
    Forse oggi ci può essere di meglio (sarà vero?), ma io di cambiare indirizzo non ne ho proprio voglia, e non per pigrizia.
    E poi, visto che lo uso solo per la posta, a me basta e avanza.
    E non ci sono problemi di spazio
    non+autenticato
  • Non credo esista un interfaccia web, per quanto possa essere avanzata, in grado di soprimere ms outlook. Intanto gestisco tutte le mie caselle in un unica soluzione, e con la versione 2010 gestisco anche tutti i social network tutto in uno. Le caselle aziendali (5-6) + hotmail casalinghi (2-3) senza outlook non controllo un bel cavolo! E poi mi piace molto l'intefaccia: business e casa tutto in uno... Non sono daccordo che i programmi di posta elettronica non servono.
    E poi comunque ho provato gmail e non mi risulta tanto superiore... Anzi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Mbdf
    > Non credo esista un interfaccia web, per quanto
    > possa essere avanzata, in grado di soprimere ms
    > outlook. Intanto gestisco tutte le mie caselle in
    > un unica soluzione, e con la versione 2010
    > gestisco anche tutti i social network tutto in
    > uno. Le caselle aziendali (5-6) + hotmail
    > casalinghi (2-3) senza outlook non controllo un
    > bel cavolo! E poi mi piace molto l'intefaccia:
    > business e casa tutto in uno... Non sono daccordo
    > che i programmi di posta elettronica non
    > servono.
    > E poi comunque ho provato gmail e non mi risulta
    > tanto superiore...
    > Anzi.

    Terminale Android + GMail (+GCalendar, +GDocs) + Evolution. Prova questo trio.

    Qualsiasi cosa faccia tramite computer/web/palmare è istantaneamente sincronizzata e disponibile. Porto tutto con me, lavoro e social network.

    Personalmente l'interfaccia di Outlook non l'ho mai digerita, forse per i problemi di sincronizzazione (non so perché qualasiasi cosa sincronizzi con outlook non supporta i campi personalizzati della rubrica e sballa tutto) o forse per l'interfaccia poco pulita e un po' caotica.

    Ognuno ha le sue preferenze, ma io con GMail ho visto un altro mondo (prima avevo hotmail e l'ho ancora, ma non lo uso). Se poi abiliti le funzioni "Lab" metti il turboOcchiolino

    Ottimo per i loro utenti se scopiazzano da Google comunqueOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Matteo
    > Qualsiasi cosa faccia tramite
    > computer/web/palmare è istantaneamente
    > sincronizzata e disponibile. Porto tutto con me,
    > lavoro e social
    > network.
    Ecco un altro internet-dipendente. Io fossi in te non mi vanterei di quello che fai e che ti rende felice. Non si vive di byte, apri gli occhi.

    > Ognuno ha le sue preferenze, ma io con GMail ho
    > visto un altro mondo
    Se queste sono le priorità nella tua vita... auguri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: scrotone
    > - Scritto da: Matteo
    > > Qualsiasi cosa faccia tramite
    > > computer/web/palmare è istantaneamente
    > > sincronizzata e disponibile. Porto tutto con me,
    > > lavoro e social
    > > network.
    > Ecco un altro internet-dipendente. Io fossi in te
    > non mi vanterei di quello che fai e che ti rende
    > felice. Non si vive di byte, apri gli
    > occhi.
    >
    > > Ognuno ha le sue preferenze, ma io con GMail ho
    > > visto un altro mondo
    > Se queste sono le priorità nella tua vita...
    > auguri.

    Se prendi tutto strettamente alla lettera nella vita, auguri a te. Il discorso era strettamente legato all'utilizzo dell'email.

    Necessito delle email in mobilità per lavoro e trovo comodissimo avere un'agenda sempre sincronizzata, anziché dover portare dietro un'agendina cartacea.

    Ovviamente non ho bisogno di internet per vivere e non è una delle mie priorità nella vita. Respiro ossigeno, non bit.

    Anche senza elasticità, saper contestualizzare un discorso e prenderlo giusto per quello che è non fa male, sai?
    non+autenticato
  • - Scritto da: scrotone
    > - Scritto da: Matteo
    > > Qualsiasi cosa faccia tramite
    > > computer/web/palmare è istantaneamente
    > > sincronizzata e disponibile. Porto tutto con me,
    > > lavoro e social
    > > network.
    > Ecco un altro internet-dipendente. Io fossi in te
    > non mi vanterei di quello che fai e che ti rende
    > felice. Non si vive di byte, apri gli
    > occhi.

    Nuova tattica di marketing: se Microsoft non ha una certa funzione, vuol dire che non serve e chi la usa è uno sfigato-get-a-life
    minch*ia che geni che siete Rotola dal ridere

    > > Ognuno ha le sue preferenze, ma io con GMail ho
    > > visto un altro mondo
    > Se queste sono le priorità nella tua vita...
    > auguri.

    poveretto...

    Voto troll 6/10, solo perché mi hai fatto sorridere...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 19 maggio 2010 17.33
    -----------------------------------------------------------
    Funz
    13021
  • - Scritto da: Mdbf
    > Confermo hotmail è un grande servizio. Se dovessi
    > scegliere tra una stanza server con Exchange e
    > Hotmail, sceglierei loro!!! Integrazione pura con
    > outlook come non dà nessuno e spazio illimitato!
    > Si vede che voi di sopra non l'avete mai
    > usato!
    Io non sceglierei ne uno ne l'altro, ma tanto le nostre opinioni non contano nulla, noi non contiamo nulla, quindi questa discussione non conta nulla.
    non+autenticato
  • Io avevo un account su Hotmail quando ancora non era M$ e portavano fieri il logo Power by Sun Solaris.

    L'ho abbandonata quando è stata acquisita da Microsoft, semplicemente perché a chi non usa Windows come me, non da alcun vantaggio tangibile.
    iRoby
    9477
  • Ogni volta che devo fare login da un computer di cui non fido molto penso se sia possibile avere una password usa e getta. Io la reputo un'ottima funzione, ne sentivo il bisogno da parecchio tempo
    non+autenticato
  • - Scritto da: iii
    > Ogni volta che devo fare login da un computer di
    > cui non fido molto penso se sia possibile avere
    > una password usa e getta. Io la reputo un'ottima
    > funzione, ne sentivo il bisogno da parecchio
    > tempo
    C'è gente che vive bene anche senza mail e computer e tu non riesci a stare senza questa opzioncina, sei penoso.
    non+autenticato
  • Cavolo, il mondo è pieno di masochisti (o disinformati?)!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Il Profeta
    > Cavolo, il mondo è pieno di masochisti (o
    > disinformati?)!!

    O di gente che non vuole perdere tempo a cercare un buon fornitore (si chiama così? boh) di servizio e-mail. Immagina qualcuno che si è iscritto parecchi anni fa perché tutti si iscrivevano lì, usa la posta aziendale 8 ore al giorno e quella personale in media 1 minuto al giorno. Ha bisogno del miglior servizio possibile? Serve un'astronave per fare Milano-Roma?
    non+autenticato
  • Ma hotmail diventava preda dello spam dopo 2 giorni che la usaviA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • - Scritto da: Sgabbio
    > Ma hotmail diventava preda dello spam dopo 2
    > giorni che la usavi
    >A bocca aperta

    Forse e' per il traffico dello spam che risulta il piu' usato.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Vitalij
    > - Scritto da: Il Profeta
    > > Cavolo, il mondo è pieno di masochisti (o
    > > disinformati?)!!
    >
    > O di gente che non vuole perdere tempo a cercare
    > un buon fornitore (si chiama così? boh) di
    > servizio e-mail. Immagina qualcuno che si è
    > iscritto parecchi anni fa perché tutti si
    > iscrivevano lì, usa la posta aziendale 8 ore al
    > giorno e quella personale in media 1 minuto al
    > giorno. Ha bisogno del miglior servizio
    > possibile? Serve un'astronave per fare
    > Milano-Roma?

    T'oh la mia situazione...
    L'unica differenza è che non mi sono iscritto perchè tutti si iscrivevano li, ma solo perchè all'epoca nemmeno ne conoscevo di servizi di posta e mi consigliarono quello, era il 1998 circa e nemmeno avevo una connessione internet.
    Non vedo perchè dovrei mettermi a cambiare indirizzo mail o passare a gmail per poi ricevere il 99% delle mail redirezionate. Ho le mie whitelist, le mie cartelle e ci accedo sempre da web.
    Per tutto il resto ho la casella aziendale.
  • immagino che tu abbia sempre usato hotmail...

    gmail è semplicemente superiore.

    buon per te che ti aggiornano il servizio, se fanno un buon lavoro ti renderai conto delle differenze!

    intanti se vuoi puoi impostare gmail come client di posta per hotmail e fare tutto da li (puoi far si che nessuno si accorga che sei passato a gmail)...
    G%2cG
    339
  • - Scritto da: G,G
    > gmail è semplicemente superiore.

    Se scrivi una cosa del genere, devi giustificarla. Sennò si può affermare qualunque cosa. Stalin è stato la persona più democratica della storia, fidatevi!
    non+autenticato
  • Usati entrambi e abbandonati entrambi.

    Ora ho spostato tutto sul mio server domestico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: DarkSchneider
    > L'unica differenza è che non mi sono iscritto
    > perchè tutti si iscrivevano li, ma solo perchè
    > all'epoca nemmeno ne conoscevo di servizi di
    > posta e mi consigliarono quello
    Ti rendi conto di aver scritto una cazzata? Se ti hanno consogliato quello e conoscevi solo quello è perchè tutti si iscrivevano lì. Ecco un altro che non ragionava (e continua a non farlo) con la sua testa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: scrotone
    > - Scritto da: DarkSchneider
    > > L'unica differenza è che non mi sono iscritto
    > > perchè tutti si iscrivevano li, ma solo perchè
    > > all'epoca nemmeno ne conoscevo di servizi di
    > > posta e mi consigliarono quello
    > Ti rendi conto di aver scritto una cazzata? Se ti
    > hanno consogliato quello e conoscevi solo quello
    > è perchè tutti si iscrivevano lì. Ecco un altro
    > che non ragionava (e continua a non farlo) con la
    > sua
    > testa.

    Era il 97/98, nemmeno avevo una connessione, quanti servizi di posta gratuiti conoscevi 12 anni fa? Yahoo, hotmail e poi? Gmail non mi risulta, forse c'erano quelli dei provider (tipo TIN) ma non ricordo se all'epoca già c'erano le conessioni senza abbonamento.
  • Se non erro alcuni anni fa MSN richiedeva per forza una mail hotmail per funzionare... o almeno questa era la voce che girava, tant'è che ne registrai una apposta. Mai usata ovviamente...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)