Alfonso Maruccia

Pericolo estinzione per il Panda Rosso?

C'è chi si chiede se Firefox non sia caduto vittima della stessa lentezza di Internet Explorer. Parole dure arrivano da uno dei fondatori di Mozilla, rintuzzate dal CEO dimissionario

Roma - La domanda corre sul web: può Mozilla Firefox, il browser "alternativo" che più ha avuto successo negli ultimi anni, continuare a mantenere un market share a doppia cifra anche nei prossimi 3-5 anni? La concorrenza è sempre più pressante, il mercato dei browser è molto diverso dal passato e persino il moribondo Internet Explorer sembra pronto a un revival in grande stile con la versione 9.

La domanda in oggetto, posta sul servizio Quora, ipotizza pesanti flessioni per il browser del Panda Rosso contemporaneamente all'aumento di pressione dei concorrenti, la crescita di Google Chrome e le importanti novità tecnologiche (accelerazione grafica tramite WDDM su tutte) in via di implementazione in IE9.

Quali sono dunque le speranze di Firefox nel nuovo contesto del mercato dei browser? Molto poche, risponde il co-fondatore di Mozilla Blake Ross, secondo la cui opinione Mozilla Organization "è gradualmente tornata al suo modo passato di essere troppo timida, passiva e influenzabile dal consenso nel rilasciare prodotti innovativi in velocità".
Decisamente più possibilista è stato invece il CEO dell'organizzazione John Lilly (dimissionario), che sottolinea come Firefox continui a diventare migliore col passare del tempo specialmente con la versione 4.0 in dirittura d'arrivo nei prossimi mesi. "Abbiamo 400 milioni di utenti e continuiamo a crescere - ha detto Lilly - E abbiamo una grande community di persone impegnate in tutto il mondo a lavorare per rendere Firefox migliore".

Certo oggi la competizione è più forte che mai, ha concesso il CEO di Mozilla, ma l'organizzazione open source ha ottime possibilità di spuntarla e riconfermare il successo di questi anni anche in futuro. Tutto starà a valutare come e quanto Firefox riuscirà a rispondere per le rime ai ritmi di sviluppo di Google Chrome, un concorrente pericoloso che risulta molto più agile e capace di innovare, e rispetto al "pachiderma" Internet Explorer a cui Firefox ha sottratto così tanti utenti nel corso della seconda "Grande Guerra" dei browser.

Parlando di Chrome, Google ha annunciato di aver raggiunto il traguardo dei 70 milioni di utenti, un +40 rispetto all'anno scorso. Numeri notevoli per un browser giovane come Chrome, che però non impensieriscono Firefox che nello stesso periodo è cresciuto di 100 milioni arrivando agli attuali 370 milioni di utenti complessivi. Stando ai numeri, insomma, il presunto declino del Panda Rosso è ancora parecchio di là da venire.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàExplorer sta perdendo la guerraLe ultime statistiche parlano di una vera e propria emorragia di utenti per il browser Microsoft. I software di navigazione alternativi sono sempre più popolari: Google Chrome sugli scudi
95 Commenti alla Notizia Pericolo estinzione per il Panda Rosso?
Ordina
  • Mancavo da un po', l'ammetto.
    Capita anche di lavorare duro.

    Ed era anche calato l'interesse.
    Qui si fa sempre la stessa arte.
    Ci si scanna per windows vs linux e per FF vs IE.
    Spesso non conoscendo bene nè linux, nè windows, nè FF nè IE.

    Insomma, com'è che altre "riviste on line di informatica" sono preziose fonti di informazioni e qui tra "articoli marketta" e "forum wars" non si legge niente di interessante?
  • Mi mancano le tue lotte con Renjy Abarai.
  • - Scritto da: gnulinux86
    > Mi mancano le tue lotte con Renjy Abarai.

    Anche lui si è scocciato di questa guerra perenne.
    Era divertente, ma come tutti i bei giochi, sono godibili finchè durano poco.
  • The direct goals for Firefox 4 module be making a browser:

    Fast: making Firefox super-duper fast
    Powerful: sanctioning newborn open, accepted Web technologies (HTML5 and beyond!),
    Empowering: swing users in flooded curb of their browser, data, and Web experience.



    Planned features of Firefox 4:

        * Performance optimizations
        * New optimized theme
        * Updates and installations without restarting the browser
        * Control over website permissions and relation status
        * Jetpack supported add-ons streaming discover of process
        * New web utilization tools, HTML5 and web profession support, autochthonous transmission capabilities
        * 64-bit support
        * startup optimization, low I/O operations, DOM action improvements, newborn JavaScript engine, element acceleration, multitouch support


    http://lnx.web-burning.it/2010/05/11/firefox-devel.../

    http://beltzner.ca/mike/2010/05/10/firefox-4-fast-.../
  • Tutto inutile.
    A breve, senza più i fondi che arrivano da Google (che sono la principale fonte di finanziamento), Mozilla Foundation verrà fortemente ridimensionata e senza sviluppatori (quelli seri, non mi riferisco alla community di chi "contribuisce" la domenica mattina dopo la messa) non si va da nessuna parte.
    Google ha tutto il suo business (circa 25 miliardi di $ !!!) basato sul web! Un browser eccellente è il minimo che può produrre e ha talmente tanti soldi da investirci che la concorrenza è spacciata: solo Ms potrà realmente competere, gli altri si divideranno le briciole.

    Presto Google inizierà ad offrire stipendi d'oro ai migliori sviluppatori di Mozilla, che non avranno nessun problema a buttare nel cesso tutta la filosofia open source in cambio di una villa con piscina: questa sarà la mazzata finale, fine dei giochi, tutti a casa.

    I più furbi all'interno di Mozilla lo hanno già capito e stanno facendo le valigie o le hanno già fatte: gli altri presto lavoreranno per Google o Ms.

    Io lo avevo previsto mesi fa, ma non è che ci volesse molto:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2809351&m=280...

    Dead software walking (TM)
  • O mio dio ma dopo le brutte figure di ieri ti fai ancora vedere!? Deluso

    Attendiamo tue risposte:

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288...

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288...

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288...

    Se le tue previsioni sono come le tue letture sui link che posti, possiamo stare freschi....Rotola dal ridere
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 21 maggio 2010 12.17
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: gnulinux86
    > O mio dio ma dopo le brutte figure di ieri ti fai
    > ancora vedere!?
    >Deluso
    >
    > Attendiamo tue risposte:
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=288
    >
    > Se le tue previsioni sono come le tue letture sui
    > link che posti, possiamo stare
    > freschi....Rotola dal ridere

    Rotola dal ridere
    Proprio tu, con la tua ignoranza abissale, parli.
    Con tutte le volte che ti ho letteralmente massacrato, suvvia, hai del coraggio bimbo!
    Rotola dal ridere

    PS: vi siete decisi su chi risolve i bug nel vostro incasinatissimo mondo open sorcio? No perchè noi sviluppatori seri, siamo abituati a seguire un sistema semplice, semplice: chi sviluppa un prodotto con bug poi lo fixa, non stiamo ad aspettare il cantinaro che ha 5 minuti di tempo tra una preghiera al vostro dio Torvalds e un giro su uporn.
    E' davvero difficile, o meglio è da perditempo, entrare nel vostro modello mentale filosofico e super incasinato bimbo.

    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=289...
  • - Scritto da: Uau (TM)

    > Proprio tu, con la tua ignoranza abissale, parli.
    > Con tutte le volte che ti ho letteralmente
    > massacrato, suvvia, hai del coraggio
    > bimbo!
    > Rotola dal ridere

    A dire il vero il collezionista di pessime figure sei tu, adesso cominci pure a postare in stile sedicente .

    > PS: vi siete decisi su chi risolve i bug nel
    > vostro incasinatissimo mondo open sorcio? No
    > perchè noi sviluppatori seri, siamo abituati a
    > seguire un sistema semplice, semplice: chi
    > sviluppa un prodotto con bug poi lo fixa, non
    > stiamo ad aspettare il cantinaro che ha 5 minuti
    > di tempo tra una preghiera al vostro dio Torvalds
    > e un giro su
    > uporn.
    > E' davvero difficile, o meglio è da perditempo,
    > entrare nel vostro modello mentale filosofico e
    > super incasinato
    > bimbo.
    >
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2888923&m=289


    Adesso ti prendi in giro da solo postando i link delle tue figuracce...Deluso
  • > E' davvero difficile, o meglio è da perditempo,
    > entrare nel vostro modello mentale filosofico e
    > super incasinato
    > bimbo.

    hai perfettamente ragione è difficile soprattutto data l'ottusità...
    cmq ti lascio uno spunto _4x00r_:

    http://www.apogeonline.com/openpress/cathedral

    non è scritto da me o dal primo utente di pu***nate informatiche
    ma da Eric Raymond che non è ne Stallman ne Gates
    non+autenticato
  • - Scritto da: Uau (TM)
    >
    > PS: vi siete decisi su chi risolve i bug nel
    > vostro incasinatissimo mondo open sorcio? No
    > perchè noi sviluppatori seri, siamo abituati a
    > seguire un sistema semplice, semplice: chi
    > sviluppa un prodotto con bug poi lo fixa,

    E sottolineiamo il "poi" che a vedere secunia, che a te piace tanto, questo "poi" nelle aziende dove lavorano quelli "seri", si misurano in mesi quando non in anni.

    Mentre nell'open, quel "poi" lo si misura in ore, spesso in minuti.

    Comunque tu sentiti libero di far dipendere le tue attivita' da una azienda commerciale di software, che, in quanto tale, e' destinata a cessare prima o poi, lasciandoti con un cadavere da seppellire a spese tue.

    Tutte le aziende commerciali prima o poi chiudono.
    Nessun progetto open e' mai stato abbandonato.
  • La verità è che UAU ha sollevato un problema interessante (mancanza dei finanziamenti da Google a breve e conseguente impossibilità di Firefox di sostenersi e restare al passo coi tempi).

    Le tue argomentazioni in risposta a questa tesi sono il vuoto totale.
    non+autenticato
  • La verità è che Uau TM è un povero troll, basta visionare, i commenti che scrive, in questi caso ha solamente scritto quello che spera il fallimento di Mozilla, spera nel fallimento dell'opensource in generale.


    Firefox ha una diffusione pari al 25% ha 400 milioni di utenti, ed ancora 1 anno di contratto con Google e non è detto che tale contratto non vengo rinnovato, il 25% è una fetta importante che potrebbe far gola a molti, soprattutto agli avversari di Google, infatti tempo fa si parlava di una possibile partnership tra Mozilla e Bing e Yahoo.

    Oltre tutto Goolge non è l'unico ad elargire denaro per FF e come ti ho spiegato prima ha una penetrazione nel mercato che fa gola a molti.

    Abbiamo anche altre esempi, Opera che va avanti con le proprie gambe si sostiene da sola e sta al passo con i tempi meglio di altri browser.
  • Se FF dovesse chiudere, dove pensi che migrerebbe l'utenza?
    Su IE? Escludo.
    Opera? Impossibile.
    Safari? Smetto di ridere tra una settimana.
    Chrome? Almeno il 90%

    Poi arriverebbe l'antitrust come un falco e Google questo di sicuro non lo vuole.

    Mozilla è un partner E un concorrente, ed a Google serve disperatamente.
  • - Scritto da: Uau (TM)

    > Presto Google inizierà ad offrire stipendi d'oro
    > ai migliori sviluppatori di Mozilla, che non
    > avranno nessun problema a buttare nel cesso tutta
    > la filosofia open source in cambio di una villa
    > con piscina: questa sarà la mazzata finale, fine
    > dei giochi, tutti a
    > casa.

    CLAP! CLAP! CLAP! CLAP! CLAP!
    Meno male che c'è ancora qualcuno che riesce ad essere obiettivo..
    non+autenticato
  • mo mi sono rotto le palle
    Beccatevi queste novità... poi vedremo se il gatto fra la tetta è in pensione XD
    http://hacks.mozilla.org/2010/04/beyond-html5-expe.../
    non+autenticato
  • - Scritto da: monnalisa monamour
    > mo mi sono rotto le palle
    > Beccatevi queste novità... poi vedremo se il
    > gatto fra la tetta è in pensione
    > XD
    > http://hacks.mozilla.org/2010/04/beyond-html5-expe

    il gatto fra la tetta? umpf questa mi mancava
  • Questi sono dati invece:
    http://marketshare.hitslink.com/browser-market-sha...

    Fra 5 anni, fra 10 anni... ma perché mai il Firefox del 2015 dovrebbe essere quello di ora? Non so... mistero della (mala) fede.
    Ubunto
    1350
  • - Scritto da: Ubunto
    > Fra 5 anni, fra 10 anni... ma perché mai il
    > Firefox del 2015 dovrebbe essere quello di ora?

    Perchè lo sviluppo del firefox di domani deve partire adesso e se adesso non ci sono idee innovative, mentre gli sviluppatori degli altri browser ne hanno, si può stimare che ci sarà un'inversione di tendenza.
    non+autenticato
  • Se questi sopravvivono, ce la farà anche FireFox. Nel mondo open c'è spazio per tutti.
    non+autenticato
  • se dai un pezzo di pane a ciascuno... alla fine dai solo briciole
    MeX
    16902
  • xD ho un dejavù... fame nel mondo? Ingrasso io, muori tu?

    No, non preoccuparti a rispondere, la mia è una provocazione fin troppo ad ampio raggio e fondamentalmente lontana in questo contesto, lo riconosco.
    Però non potevo fare a meno di sottolineare il parallellismo.
    non+autenticato
  • capisco il tuo parallelismo, ma non era il concetto che volevo comunicare.

    Il punto é, nell'open c'é spazio "per tutto" ma purtroppo questo si risolve in "attenzione su niente"
    MeX
    16902
  • - Scritto da: MeX
    > capisco il tuo parallelismo, ma non era il
    > concetto che volevo
    > comunicare.
    >
    > Il punto é, nell'open c'é spazio "per tutto" ma
    > purtroppo questo si risolve in "attenzione su
    > niente"

    Non essendoci nessun business o interesse, nell'open c'e' tutta l'attenzione che questo merita, da parte di chi e' interessato.
    Quindi l'open riceve sempre il 100% dell'attenzione.
    Moltiplica il tutto per il tempo infinito a disposizione e scoprirai che il potenziale dell'open non e' misurabile tanto e' vasto.

    Il panda rosso sopravvivera' all'umanita' intera, e quando noi saremmo tutti estinti e un nuovo primate prendera' il nostro posto, questo potra' ancora portare avanti il progetto del panda rosso (e ironizzare sul fatto che uno dei motivi per cui i sapiens si sono estinti e' quello che nonostante vi fossero dei browser open, questi preferissero usare IE, con tutte le nefaste conseguenze del caso).
  • Un giorno Firefox diventerà senziente e cercando la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto non potrà fare altro che concludere che la risposta è 42 e che per questo una specie che usa browser alternativi a se stesso è una minaccia merita di andare a fare compagnia ai dinosauri e quindi ci sterminerà tutti.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)