WineX porta su Linux nuovi Win-game

La nuova versione del noto software per far girare giochi scritti per Windows sotto Linux aggiunge alla lista dei titoli compatibili altre decine di giochi, fra cui Sim City 4 e l'MMORPG EverQuest

Toronto (Canada) - L'obiettivo di TransGaming Technologies è ormai ben noto a molti utenti di Linux appassionati di videogiochi: consentire agli utenti Linux di giocare ad alcuni dei più noti titoli videoludici usciti per Windows.

Il progetto, denominato WineX, ha sviluppato nell'arco di due anni un insieme di estensioni per Wine, un noto ambiente in grado di far girare applicazioni Windows sotto Linux, che permettono agli utenti del Pinguino di far girare i giochi scritti per Windows. Fra queste estensioni la più importante è costituita da una implementazione per Linux delle API Direct X, un componente che rende Wine compatibile con le librerie multimediali di Microsoft senza sacrificare le prestazioni.

TransGaming, che annovera fra le proprie partner MandrakeSoft e Electronics Arts, ha ora annunciato il rilascio di una nuova versione di WineX, la 3.0, che aggiunge alla lista dei circa 150 giochi già supportati titoli come "BF1942", "SimCity 4", "EverQuest" e "Medal of Honor: Allied Assault".
Fra le maggiori novità di questa versione c'è un nuovo front-end grafico che semplifica il download, l'installazione e la configurazione di WineX nonché la gestione di più versioni del software e relativi file di configurazione.

WineX 3.0 introduce poi alcune migliorie nella grafica attraverso l'implementazione dei Vertex Shader e delle Cube Map, nel supporto alle protezioni anticopia e nelle prestazioni. E' possibile trovare maggiori dettagli qui.

Al contrario di Wine, che è un software gratuito, per scaricare i pacchetti binari di WineX, disponibili qui in formato RPM, Debian e TGZ, è necessario abbonarsi al servizio di TransGaming: il suo costo è di 5$ al mese.
5 Commenti alla Notizia WineX porta su Linux nuovi Win-game
Ordina
  • Ogni volta che si parla di giochi per linux ecco che salta fuori sto wine/winex. Ok, niente di male a poter usare i giochi win sotto linux, ma perché non posso trovare giochi per linux nativi in negozio? La loki è fallita, lo so, ma per poter comprare un gioco per linux lo devo necessariamente fare via internet? Il fatto che nei negozi non si trovino non aiuta certo a diffondere linux: ma come, mi dicevano che c'è un sacco di software (e ce n'è) di ogni tipo (e ce n'è) e per trovarlo DEVO scaricarmelo da internet (non tutti hanno l'adiesseelle) e/o ordinarlo per corrispondenza e/o usare la carta di credito (non tutti ce l'hanno e quasi nessuno si fida)?
    non+autenticato

  • > Ogni volta che si parla di giochi per linux
    > ecco che salta fuori sto wine/winex. Ok,
    > niente di male a poter usare i giochi win
    > sotto linux, ma perché non posso trovare
    > giochi per linux nativi in negozio? La loki

    perche' la distribuzione e' una delle cose piu' costose
    ecco a cosa serve una struttura commerciale seria
    l'open source si diffondera' solo quando qualcuno capira' che bisogna _investire_ non solo in sviluppo ma anche in supporto, assistenza e commercializzazione, in maniera che i servizi siano facilmente accessibili da chiunque.
    Non solo ai soliti tecnici o agli smanettoni ...

    Le distro vanno perche' hanno c'e' chi spende soldi per fare i package da mandare in negozio (redhat, suse, mandrake) e perche' le riviste scaricano la iso da internet e la buttano su cd...
    non+autenticato

  • Anziche costruire efficaci interfacce di programmazione per i giochi costruiamo emulatori...

    tutto tempo perso IMHO....
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > Anziche costruire efficaci interfacce di
    > programmazione per i giochi costruiamo
    > emulatori...
    >
    > tutto tempo perso IMHO....

    Premesso che ho usato winex ( in versione 2.x ) un paio di
    volte e mi ha fatto una buona impressione, effettivamente
    sarebbe meglio dei porting proprietari per linux ( tipo UT etc ),
    comunque cosa intendi per "efficaci interfacce di programmazione" ??.

    ciao.
  • - Scritto da: CoreDump
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > >
    > > Anziche costruire efficaci interfacce di
    > > programmazione per i giochi costruiamo
    > > emulatori...
    > >
    > > tutto tempo perso IMHO....
    >
    > Premesso che ho usato winex ( in versione
    > 2.x ) un paio di
    > volte e mi ha fatto una buona impressione,
    > effettivamente
    > sarebbe meglio dei porting proprietari per
    > linux ( tipo UT etc ),
    > comunque cosa intendi per "efficaci
    > interfacce di programmazione" ??.
    >
    > ciao.

    Forse intende SDL e OpenGL 2... Il suo discorso in linea di principio è giusto, ma nell'attesa meglio Wine e Winex che non poter usare i programmi (o giochi che siano).
    non+autenticato