Alessandro Del Rosso

Office Live per tutti e il SP1 per Exchange 2010

Altre novità arrivano dalle rive del Mississippi: la suite di produttività nelle nuvole ora è disponibile per il pubblico consumer. E BigM pensa anche agli admin e agli sviluppatori

Roma - Oltre a quello per Windows 7 e Windows Server 2008 R2, nel corso del TechEd Microsoft ha annunciato la beta di un altro service pack 1: quello per Exchange Server 2010. Ha inoltre rilasciato altri aggiornamenti software e annunciato la disponibilità di Office Web Apps per gli utenti consumer.

Disponibile qui per il download (nella sola lingua inglese), Exchange Server 2010 SP1 Beta "pesa" circa mezzo gigabyte, porta il numero di build 14.01.0180.002 e ha una scadenza di 120 giorni. Il suo rilascio è previsto entro la fine dell'anno.

Oltre a contenere tutte le patch e gli aggiornamenti fin qui rilasciati da Microsoft, il SP1 Beta apporta migliorie alle funzioni di archiviazione e ricerca, al tool Outlook Web App (OWA), al supporto dei dispositivi mobili e ai tool di management. Più nel dettaglio, l'update permette agli utenti di creare una cartella di archiviazione che può essere localizzata all'interno di una mailbox differente da quella principale: questa caratteristica può aiutare gli amministratori a tenere sotto controllo la dimensione del database delle email.
Per quanto riguarda il client OWA, Microsoft promette ancor più velocità grazie alla nuova funzione di prefetch dei messaggi e alla capacità di eseguire più operazioni simultaneamente. Il service pack affina poi l'interfaccia utente di OWA, rendendola più leggibile e ordinata, e introduce il supporto alla tecnologia Information Rights Management (IRM) già presente nella versione desktop di Outlook.

Expression Studio 4
In occasione del TechEd, Microsoft ha inoltre aggiornato la propria suite di tool per il web design, Expression Studio, giunta ora alla sua quarta major release. Scaricabile da qui in versione trial della durata di 60 giorni, Expression Studio 4 è stato progettato per integrarsi a fondo con Visual Studio 2010 e per consentire agli sviluppatori di creare interfacce utente anche molto complesse senza scrivere una sola riga di codice.

La versione Ultimate di Expression Studio 4 include Expression Blend e SketchFlow, che secondo Microsoft "consentono una rapida trasformazione dall'idea in prototipi dinamici ed interattivi e semplifica la creazione di applicazioni in Microsoft Silverlight e per dispositivi mobili quali Windows Phone 7". La nuova release della suite consente inoltre di codificare un'ampia gamma di formati video, quali VC-1 e H.264, per poter apportare semplici modifiche e ottimizzare i video, file multimediali per la distribuzione, attraverso player realizzati con tecnologie quali Silverlight.

Expression Studio 4 introduce infine alcuni tool indirizzati al search engine optimization, supporta la creazione di add-in basati su JavaScript, HTML e CSS e può interfacciarsi alle tecnologie di video streaming di Internet Information Services.

Le nuove edizioni di Expression Studio 4 sono tre: Professional, Premium e Ultimate. Gli utenti che già possiedono una licenza di Expression Web 3 o Expression Studio 3 possono ottenere un'equivalente edizione di Expression Studio 4 gratuitamente.

Una sintesi degli altri aggiornamenti software rilasciati o annunciati da Microsoft nel corso del TechEd si trova qui.

Office Web Apps su SkyDrive
L'altro importante annuncio fatto alla conferenza per sviluppatori di New Orleans riguarda la pubblicazione di Office Web Apps sul servizio SkyDrive, una mossa che consente anche agli utenti consumer di accedere alla nuova suite per l'ufficio web-based di Microsoft.

Sebbene al momento Office Web Apps su SkyDrive sia stato ufficialmente lanciato solo in USA, Canada, Regno Unito e Irlanda, è già disponibile anche la localizzazione italiana: per utilizzarla è sufficiente collegarsi al sito office.live.com e autenticarsi con il proprio Live ID. Le applicazioni disponibili on the cloud sono Word, Excel, PowerPoint e OneNote, e forniscono un sottoinsieme degli strumenti di editing inclusi nelle rispettive versioni desktop incluse in Office 2010.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaOffice 2010 incontra le aziendeMicrosoft ha messo a disposizione la sua suite ai clienti aziendali di tutto il mondo, anticipando di circa un mese il debutto nei negozi. Rilasciato anche Office Mobile 2010 per Windows Mobile 6
8 Commenti alla Notizia Office Live per tutti e il SP1 per Exchange 2010
Ordina