Alfonso Maruccia

Titano e la vita a base di metano

Il satellite di Saturno potrebbe riservare sorprese, dice la NASA. Non c'è acqua, ma potrebbe esserci altro a sostenere una biologia diversa da quella terrestre. Se non oggi, domani

Roma - I ricercatori NASA sono sicuri: su Titano, una delle 22 lune del pianeta Saturno, esistono chiare ed evidenti tracce dell'esistenza di una qualche forma di vita. Che respira idrogeno, consuma acetilene ed è qualcosa di letteralmente alieno alla biologia terrestre basata su acqua e composti del carbonio.

Oltre a essere lo stage iniziale delle avventure "cinematiche" del platformer francese Flashback, Titano è la seconda maggiore luna del sistema solare e l'unico corpo planetario del Sistema Solare (a parte la Terra) in cui sono stati individuati bacini di elementi allo stato liquido. Sul satellite del maestoso pianeta gassoso (dai caratteristici anelli concentrici) ci sono "laghi" di metano di varie dimensioni, anche di centinaia di chilometri di estensione.

E proprio il metano, speculano due gruppi di scienziati NASA nei loro rispettivi lavori di ricerca, potrebbe rappresentare la base costituente di questa misteriosa forma di vita, nella stessa misura in cui l'acqua compone la stragrande maggioranza del corpo di tutte le creature viventi sulla Terra. Le "evidenti tracce" di una presenza vitale su Titano, dicono i succitati lavori, provengono dalla constatazione del fatto che sul satellite saturniano "mancano" chiaramente composti chimici che invece dovrebbero esserci.
Analizzando i dati spettroscopici raccolti e spediti a terra dalla sonda Cassini (ancora in orbita e funzionante dopo 12 anni), i ricercatori hanno scoperto che l'idrogeno, gas presente in copiose quantità negli strati superiori dell'atmosfera, tende a svanire avvicinandosi alla superficie. Un altro studio ha inoltre rivelato che l'acetilene, gas che l'interazione dell'atmosfera di Titano con i raggi solari dovrebbe produrre, non è al contrario parte della presunta "biosfera" aliena.

L'idrogeno e l'acetilene mancanti sarebbero dunque il fondamentale sostentamento di una forma di vita ancora sconosciuta e certamente aliena secondo tutti i parametri di giudizio terrestri, suggeriscono gli scienziati. Magari primitiva, ancora in potenza, ma sempre di vita si tratta.

E parlando di Titano i ricercatori avvertono: di qui a quattro miliardi di anni il satellite "bagnato" di Saturno avrà condizioni ambientali molto diverse da quelle di adesso, con il Sole che sarà diventato una gigante rossa disintegrando il brullo ammasso roccioso che un tempo era la Terra. Allora l'atmosfera di Titano potrebbe essere l'ideale per una tintarella umana.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàLa Luna? È bagnataI ricercatori non hanno più dubbi: il satellite terrestre presenta tracce di acqua in ogni dove. Si tratta comunque di quantità piuttosto basse e dall'origine ancora misteriosa
  • AttualitàCassini, le foto miglioriWired pubblica una breve rassegna di alcuni degli scatti della missione Cassini-Huygens. 10 anni di stupefacenti fotografie
  • TecnologiaLuna on the rocks600 milioni di metri cubi di ghiaccio sarebbero nascosti nei crateri dei poli del satellite terrestre. Un bene prezioso che riapre il dibattito sull'opportunità delle missioni di esplorazione e colonizzazione
29 Commenti alla Notizia Titano e la vita a base di metano
Ordina
  • sarei curioso di trovare anche solo un essere umano in grado di dire cosa sia la vita
    non+autenticato
  • Secondo me le ipotesi di vita su Titano sono remotissime, ma gli scienziati insistono su questa ipotesi col chiaro intento di spremere fondi per ulteriori missioni spaziali. Non c'è da farsi molte illusioni, non mi stupirei se nel raggio di migliaia di parsec la Terra fosse l'unica a ospitare la vita.

    Nel caso mi sbagliassi, ricordatevi che se trovate un alieno basato sul metano... non offritegli una sigaretta! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Polemik
    > Secondo me le ipotesi di vita su Titano sono
    > remotissime, ma gli scienziati insistono su
    > questa ipotesi col chiaro intento di spremere
    > fondi per ulteriori missioni spaziali. Non c'è da
    > farsi molte illusioni, non mi stupirei se nel
    > raggio di migliaia di parsec la Terra fosse
    > l'unica a ospitare la vita.

    A leggere gli articoli sulle testate specialistiche gli scienziati sono piuttosto prudenti, il problema sono le testate generaliste.

    > Nel caso mi sbagliassi, ricordatevi che se
    > trovate un alieno basato sul metano... non
    > offritegli una sigaretta!
    >A bocca aperta
    krane
    22544
  • ...sono per caso state identificate tutte al 100%?
    E se esistesse una sostanza X che, a contatto con quello che "manca sulla superficie", la trasformasse in qualcos'altro? Sarebbe plausibile capire il perchè quella certa sostanza "in alto nel cielo di Titano" vada man mano diminuendo scendendo verso la superficie.
    Che ne sappiamo noi di tutte le sostanze esistenti fuori dalla Terra?

    Mah...mi sembrano troppo precipitosi.
    Possibile che non ci sia nemmeno una foto di una scia, una striscia, un'impronta di quella specie di animale? o sono tutti organismi "unicellulari"? LooooL
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antony
    > ...sono per caso state identificate tutte al 100%?
    > E se esistesse una sostanza X che, a contatto con
    > quello che "manca sulla superficie", la
    > trasformasse in qualcos'altro?

    E' quello che stanno cercando di escludere, stando alle dichiarazioni della nasa e dell'esa; i giornalisti invece anno gia' certezze.

    > Sarebbe plausibile capire il perchè quella
    > certa sostanza "in alto nel cielo di Titano"
    > vada man mano diminuendo scendendo verso
    > la superficie.

    E' esattamente quello si cui stanno lavorando.

    > Che ne sappiamo noi di tutte le sostanze
    > esistenti fuori dalla Terra?

    Sai cos'e' la tavola periodica degli elementi ?

    > Mah...mi sembrano troppo precipitosi.

    I giornalisti si, come al solito.

    > Possibile che non ci sia nemmeno una foto di una
    > scia, una striscia, un'impronta di quella specie
    > di animale? o sono tutti organismi "unicellulari"?

    E' altamente probabile.

    > LooooL

    Newbie, inesperto
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane

    > > Che ne sappiamo noi di tutte le sostanze
    > > esistenti fuori dalla Terra?
    >
    > Sai cos'e' la tavola periodica degli elementi ?

    C@##o centra!?
    non+autenticato
  • - Scritto da: N&C
    > - Scritto da: krane

    > > > Che ne sappiamo noi di tutte le sostanze
    > > > esistenti fuori dalla Terra?

    > > Sai cos'e' la tavola periodica degli elementi ?

    > C@##o centra!?

    Gli elementi quelli sono eh...
    L'etere Aristotelico non l'anno ancora trovato.
    krane
    22544
  • Probabilmente si intendeva qualche composto complesso che qui sulla Terra non e' presente, ma che alle condizioni di Titano invece si'
  • La tavola periodica degli elementi non contiene mica tutti gli elementi presenti nell'universo!
    non+autenticato
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Antony
    >...
    >
    > > Che ne sappiamo noi di tutte le sostanze
    > > esistenti fuori dalla Terra?
    >
    > Sai cos'e' la tavola periodica degli elementi ?
    > ...

    Evidentemente no.
    non+autenticato
  • 4 miliardi di anni? hahaha

    Sarebbe bello se entro 4 anni non scoppi un conflitto mondiale americhe contro cina india.

    Sarebbe bello se fra 40 anni esistessero ancora risorse su questo pianeta

    Sarebbe bello se fra 400 anni esistesse ancora un pianeta su cui vivere

    Sarebbe bello se fra 4000 anni esistesse ancora il genere umano da qualche parte nello spazio

    Ma fra 4 miliardi di anni o noi saremmo Dio o saremmo estinti, quindi in entrambi i casi chi se ne frega!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: V67
    > 4 miliardi di anni? hahaha

    > Sarebbe bello se entro 4 anni non scoppi un
    > conflitto mondiale americhe contro cina
    > india.

    > Sarebbe bello se fra 40 anni esistessero ancora
    > risorse su questo pianeta

    > Sarebbe bello se fra 400 anni esistesse ancora un
    > pianeta su cui vivere

    > Sarebbe bello se fra 4000 anni esistesse ancora
    > il genere umano da qualche parte nello spazio

    > Ma fra 4 miliardi di anni o noi saremmo Dio o
    > saremmo estinti, quindi in entrambi i casi chi se
    > ne frega!!!

    Quindi non hai letto l'articolo...
    krane
    22544
  • si l'ho letto e mi riferivo al fatto che la luna potrebbe essere un bel postino comodo e soleggiato fra 4 miliardi di anni, ok ma per chi?
    non+autenticato
  • - Scritto da: V67
    > si l'ho letto e mi riferivo al fatto che la luna
    > potrebbe essere un bel postino comodo e
    > soleggiato fra 4 miliardi di anni, ok ma per
    > chi?

    Per gli uomini-peto, che mangiano acetilene e scorreggiano idrogeno.
    non+autenticato
  • http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-128...

    "Experts warn that there could be other explanations for the results."
  • Ecco un articolo un po' più vicino alle fonti originali rispetto alla miriade di sintesi più o meno stirngate della notizia:

    http://www.nasa.gov/topics/solarsystem/features/ti...

    La parte che trovo più interessante perché "smonta" il sensazionalismo della stampa:

    "Scientific conservatism suggests that a biological explanation should be the last choice after all non-biological explanations are addressed," Allen said. "We have a lot of work to do to rule out possible non-biological explanations. It is more likely that a chemical process, without biology, can explain these results - for example, reactions involving mineral catalysts."

    Traduzione "al volo":
    La prudenza scientifica suggerisce di considerare la spiegazione biologica come ultima scelta dopo che tutte le spiegazioni non-biologiche sono state analizzate. Secondo Allen, "abbiamo molto lavoro da fare per escludere possibili spiegazioni non-biologiche. E' più probabile che un processo chimico, senza biologia, possa spiegare questi risultati - ad esempio reazioni che coinvolgono catalizzatori minerali."
  • - Scritto da: MarcelloRomani
    >
    > Traduzione "al volo":
    > La prudenza scientifica suggerisce di considerare
    > la spiegazione biologica come ultima scelta dopo
    > che tutte le spiegazioni non-biologiche sono
    > state analizzate. Secondo Alien, "abbiamo molto
    > lavoro da fare per escludere possibili
    > spiegazioni non-biologiche. E' più probabile che
    > un processo chimico, senza biologia, possa
    > spiegare questi risultati - ad esempio reazioni
    > che coinvolgono catalizzatori
    > minerali."

    fixed. Geek
    non+autenticato
  • Mi ci è voluto qualche minuto... Sorride LOL
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)