Claudio Tamburrino

Google pensa al rinnovabile in Italia

E' questa l'ipotesi tratteggiata dal country manager di Google Italia. Avviata la ricerca di partner?

Roma - L'impegno nei confronti dell'energia sostenibile di Google sembra arrivare fino in Italia: non è escluso che Mountain View cerchi partner nel Paese del Sole per sviluppare ulteriormente il suo pollice verde.

Con l'istituzione del dipartimento per l'energia pulita Mountain View ha dato il via al suo impegno ambientale. Ora Stefano Maruzzi, country manager di Google Italia, annuncia che "stiamo scandagliando la situazione a livello globale e stiamo facendo diversi investimenti per le energie rinnovabili".

Dopo il Nord Dakota, dove Mountain View ha stanziato 38,8 milioni di dollari per partecipare a due parchi eolici sviluppati da NextEra Energy Resources, "potrebbe succedere - afferma Maruzzi- che Google scelga l'Italia per investimenti di questa natura. C'è tanto sole e il Paese di presta a iniziative sul fronte delle energie rinnovabili". D'altronde il bisogno di energia, in particolare per alimentare i data center, per l'azienda statunitense è elevato.
Anche se non vi è ancora nessun piano concreto, sembrerebbe che l'azienda statunitense sia alla ricerca di partner locali o anche player di settore di cui "non si esclude l'acquisizione".

Le direzioni in cui si muoverà sono due: "da un lato ci impegniamo a realizzare le computer farm in prossimità di dighe e bacini idrici, in modo tale da avere accesso diretto all'acqua, dall'altro stiamo valutando la possibilità di investire direttamente nel capitale di società energetiche o di finanziare progetti connessi al mondo delle rinnovabili".

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
12 Commenti alla Notizia Google pensa al rinnovabile in Italia
Ordina