Mauro Vecchio

USA, musica online col fai da te

Aviary, startup finanziata da Jeff Bezos, presenta Music Creator, un tool web-based che permette di creare loop sonici a partire da 50 strumenti gratuiti. Per band, professionisti e scuole. In Creative Commons

Roma - Un nuovo strumento web-based, aggiunto di recente alla squadra di applicazioni software di Aviary, startup newyorchese finanziata da Jeff Bezos di Amazon. Un tool online interamente dedicato alla creazione di musica originale, affinché i vari musicisti - professionisti e non - possano sperimentare con facilità e soprattutto in maniera gratuita.

Così è stato presentato Music Creator, uno strumento che sfrutta il drag-and-drop per creare loop sonici a partire da un archivio di circa 50 strumenti. "Questo software potrà essere utilizzato da band e professionisti della musica - ha spiegato Michael Galpert, tra i fondatori di Aviary - E permetteremo anche il remix dei loro album già realizzati".

Oltre alla creazione di spezzoni musicali, Music Creator permetterà ai suoi utenti di condividere i risultati finali sulle principali piattaforme social - Facebook e Twitter in primis - ma anche di incastonarli in blog o trasformarli in file mp3. Il tutto invitando al rilascio sotto licenza di tipo Creative Commons Attribution.
Che poi è stata scelta anche per andare incontro alle esigenze creative delle varie scuole statunitensi. "La ragione per cui le scuole amano il nostro software sta nel fatto che non devono comprare licenze costose - ha continuato Galpert - In questo modo, gli insegnanti potranno permettere ai loro studenti di iniziare un progetto musicale in classe e finirlo a casa, sul computer".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàMusica online, Dada rilanciaPlay.me č il nuovo brand scelto dalla net company fiorentina. Tutto basato sul concetto di musica in remoto, ovvero nella cloud. Cambia anche il modello di business: per ascoltare ora si paga
  • BusinessNuova musica per i fondatori di KazaaUn nuovo servizio di streaming e sottoscrizione musicale. Supportato dai denari di due celebri imprenditori che in passato hanno avuto rapporti burrascosi con le etichette
  • AttualitàKroogi, sul filo tra gratis e payLanciata nel 2007 in Russia, la content community ha annunciato un contest per festeggiare la sua espansione in Europa e Stati Uniti. Proponendo il suo particolare modello di business: pagate quello che volete, se volete
3 Commenti alla Notizia USA, musica online col fai da te
Ordina