Alfonso Maruccia

GoogleCL, il web dalla riga di comando

L'ultimo progetto di Mountain View Ŕ tutto dedicato agli specialisti del prompt e a chi preferisce lavorare con il testo invece che con tante belle icone colorate. O quando serve velocizzare il lavoro

Roma - La riga di comando è un paradigma che resiste al trascorrere del tempo, e ora entra a far parte anche del novero di possibilità del cloud computing. Mountain View ha presentato GoogleCL, una serie di "strumenti da riga di comando per le API Google Data" con cui gli utenti più avvezzi agli script e ai comandi testuali potranno automatizzare upload, fissare appuntamenti e pubblicare post sui server del colosso californiano dall'interno della shell del sistema operativo - sia esso Windows, Linux o Mac.

Nato da un progetto personale di Jason Holt e Tom Miller del team di Street View, GoogleCL è un'applicazione open source scritta in Python che sfrutta le librerie "Python Client" per facilitare le operazioni client-server.

Una volta installato tutto quanto è necessario per far funzionare i tool, l'utente potrà accedere a una nutrita schiera dei servizi Google più utilizzati (Blogger, Calendar, Contacts, Docs, Picasa, YouTube) per mezzo di comandi testuali singoli o script elaborati se necessario.
Per rendere più chiara l'idea di che cosa sia possibile fare con GoogleCL, sul sito del progetto gli sviluppatori hanno indicato alcuni esempi per ognuno dei servizi supportati: la riga di comando che piace a Mountain View può aggiungere un post su Blogger usando anche un file di testo semplice come "sorgente" per il contenuto, operare con gli appuntamenti su Calendar aggiungendo, elencando e cancellando, aprire un nuovo documento su Docs, caricare un'intera collezione di foto su Picasa o un video in formato .avi su YouTube.

GoogleCL è certamente uno dei prodotti meno "user-friendly" sin qui rilasciati da Mountain View, e con buone ragioni: lo strumento che avvicina prompt e "nuvole" telematiche ha prima di tutto lo scopo di facilitare il lavoro a chi preferisce l'efficienza e l'automazione dei processi alla semplicità dell'accesso alle appliance a mezzo interfaccia grafica.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaPosta/Come installare Linux RouterMolti lettori, dopo aver letto l'articolo sul Linux Router Project, ci hanno chiesto delucidazioni su come scaricare e installare questa distribuzione. Eccoli accontentati
  • BusinessWindows Me, Millenium Editiondi Luca Schiavoni. Chi utilizza Win98, al prezzo di un videogioco vedrÓ sparire le nuvolette iniziali e scoprirÓ le comoditÓ di un upgrade arrivato in ritardo ma pronto a diventare il nuovo standard
  • TecnologiaMicrosoft: il cloud non è la sola rispostaRedmond spiega a sviluppatori e professionisti quello che ha giÓ fatto e che ha intenzione di fare in merito alle nuvole telematiche. I servizi remoti sono solo una delle possibili soluzioni per il business
19 Commenti alla Notizia GoogleCL, il web dalla riga di comando
Ordina
  • sono davvero eccellenti.
    questo mi permetterà di provare tante belle cosette, Grazie PI per averlo segnalato!
    non+autenticato
  • Puristi e talebani della shell, scatenatevi!!
    Oddio, non è una cosa brutta, mi ci diverto anche io ogni tanto con la riga di comando, ma alla lunga c'è troppo da ricordare e se non si usa tutti i giorni bisogna sempre studiare tutto da capo.
    Ma mi fanno un po' ridere gli irriducibili della riga di comando i quali spesso non hanno vantaggi da questo, ma se gli fai vedere una UI chiamano l'esorcista.
  • non c' è bisogno di vedere le cose come bianco o nero; ci sono cose per cui è più semplice, immediato ed efficiente usare la riga di comando ed altre per cui si usa meglio una GUI.
    Come al solito la furbizia sta nello scegliere lo strumento giusto al momento giusto
  • - Scritto da: pentolino
    > non c' è bisogno di vedere le cose come bianco o
    > nero; ci sono cose per cui è più semplice,
    > immediato ed efficiente usare la riga di comando
    > ed altre per cui si usa meglio una
    > GUI.
    > Come al solito la furbizia sta nello scegliere lo
    > strumento giusto al momento
    > giusto
    ^^^^^ non la chiamerei furbizia , ma intelligenza ..Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: W.O.P.R.

    > Ma mi fanno un po' ridere gli irriducibili della
    > riga di comando i quali spesso non hanno vantaggi
    > da questo,

    Nooooo! Nessun vantaggio.
    Proprio nessuno!

    Continua pure a cliccare, che tu hai capito tutto di computer, mentre io vado a farmi un caffe' mentre la macchina lavora al posto mio.
  • parole sante!
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: W.O.P.R.
    >
    > > Ma mi fanno un po' ridere gli irriducibili della
    > > riga di comando i quali spesso non hanno
    > vantaggi
    > > da questo,
    >
    > Nooooo! Nessun vantaggio.
    > Proprio nessuno!
    >
    > Continua pure a cliccare, che tu hai capito tutto
    > di computer, mentre io vado a farmi un caffe'
    > mentre la macchina lavora al posto
    > mio.


    Parole sante!
    Già mi sto facendo un tot di film su come integrare questa figata con le mie Web-Apps...
    Spero ci sia un metodo per autenticarsi senza dover usare il token nel browser..
    non+autenticato
  • come sempre non hai capito
    non+autenticato
  • - Scritto da: mr_caos
    > come sempre non hai capito

    Eh, pazienza.
    Anche questa volta non avro' capito che sono io a comandare il mio computer e non e' il mio computer a comandare me.
    Che ci vuoi fare...

    Comunque non preoccuparti che quelle utilities di google ci sono solo per linux, quindi quelli che credono che lavorare col computer significhi saper cliccare non hanno nulla da temere.
  • Vedi, hai seri problemi di comprensione del testo. Ci sono anche per windows e mac osx.
    non+autenticato
  • Ed infatti per amministrare (anche i documenti, le foto ed i video) non c'è niente di meglio della riga di comando.
    Immaginate di dover postare una cinquantina di foto delle vostre vacanze su Picasa... lo fate con il mouse?!?! Rischiate il tunnel carpale immediato!
    Però quando si scrive un post per un blog si preferirebbe avere strumenti migliori di vi, emacs ed aspell (o era ispell?)...
    non+autenticato
  • > Nooooo! Nessun vantaggio.
    > Proprio nessuno!
    >


    Ho detto spesso non sempre.


    > Continua pure a cliccare, che tu hai capito tutto
    > di computer, mentre io vado a farmi un caffe'
    > mentre la macchina lavora al posto
    > mio.

    Una cosa è la riga di comando, l'altra è il cron, che puo essere gestito da riga di comando mnemonica, o volendo anche da GUI
  • Con un semplice comando testuale si possono fare delle cose che richiedono decisamente più tempo (e click) facendoli da browser... Per chi è avvezzo alla riga di comando è una cosa decisamente più user-friendly...

    Solo che dagli esempi non ho capito come si esegue il login ai servizi col proprio account: mi sa che devo rivedermeli un tantino meglio...
  • in effetti dagli esempi non è chiarissimo; ho dato uno sguardo rapido e mi è sembrato di capire che si possa indicare un browser da lanciare che abbia l' authorization token registrato. Poi se questo browser possa esser anche lynx non so, ma se non fosse faccio fatica a vederlo come tool per l' automazione.
  • - Scritto da: pentolino
    > in effetti dagli esempi non è chiarissimo; ho
    > dato uno sguardo rapido e mi è sembrato di capire
    > che si possa indicare un browser da lanciare che
    > abbia l' authorization token registrato. Poi se
    > questo browser possa esser anche lynx non so, ma
    > se non fosse faccio fatica a vederlo come tool
    > per l'
    > automazione.

    Piu' tardi approfondisco e poi vi so dire.
    Se questi comandi funzionano come sembra (e non vedo perche' non dovrebbero funzionare), si riuscirebbe ad automatizzare con estrema facilita' un sacco di cose!!!