Alessandro Del Rosso

Laptop, Dell guarda a Chrome OS

Un'intervista a un dirigente rivelerebbe i piani di Dallas sul sistema operativo di Mountain View. Un futuro sempre più intrecciato al destino di Linux?

Roma - Dell potrebbe essere tra i primi giganti del settore ad abbracciare Chrome OS. A suggerirlo è un'intervista rilasciata a Reuters da Amit Midha, presidente di Dell per Cina e Asia meridionale, secondo il quale la sua azienda sta collaborando con Google allo sviluppo di laptop basati su Chrome OS.

Il dirigente di Dell non è entrato nei dettagli della collaborazione, né ha specificato in quale segmento del mercato si andranno a collocare i futuri notebook (o netbook) su cui girerà Chrome OS. "Nei prossimi due o tre anni arriveranno sul mercato innovazioni eccezionali destinate a cambiare profondamente il computing come lo conosciamo oggi" ha commentato Midha. "Noi vogliamo essere in prima linea... Con Chrome, Android o qualsiasi altra cosa, vogliamo essere uno dei leader".

Google ha più volte detto che il suo nuovo sistema operativo sarà pronto per l'autunno, e che i primi netbook basati su Chrome OS raggiungeranno il mercato per la fine dell'anno: a preparare il lancio di tali netbook, oltre a Dell, potrebbero esserci altri supporter di Chrome OS come Acer, HP, Lenovo e Toshiba.
Va ricordato come Dell abbia già abbracciato "la causa" di Google introducendo, all'inizio dell'anno, uno smartphone basato su Android: Aero. Il prossimo mese dovrebbe poi debuttare sul mercato il primo tablet della famiglia Dell Streak, anch'esso basato sul sistema operativo mobile di BigG.

Un tempo fedelissima partner di Microsoft, da qualche anno Dell ha cominciato a guardarsi attorno per cercare possibili alternative a Windows: è noto come Dell sia stata tra le prime a commercializzare alcuni modelli di PC con Linux pre-installato. Nonostante ciò, c'è chi ritiene che il produttore di Dallas sia ancora fortemente vincolata alle politiche commerciali di BigM: l'esempio sarebbe dato dalla recente cancellazione, da questa pagina del sito di Dell, di alcune porzioni di testo in cui l'azienda faceva dei paragoni espliciti tra Ubuntu e Windows, e affermava ad esempio che il primo sarebbe più sicuro del secondo. La scomparsa di tali frasi ha generato il sospetto, in certi utenti, che Microsoft abbia fatto pressioni su Dell affinché le eliminasse: per il momento, tuttavia, Dell non ha rilasciato alcun commento ufficiale in merito.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
17 Commenti alla Notizia Laptop, Dell guarda a Chrome OS
Ordina
  • suggerimento per il prossimo titolo

    Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • È ancora lì con gli avvocati, il marketing e la mafia. Come dice l'articolo, hanno fatto togliere riferimenti espliciti sulla maggiore sicurezza di Linux rispetto a Windows.

    Solita porcata vergognosa!
    iRoby
    8354
  • LOL me l'ero persa..
    che tristezza

    "La scomparsa di tali frasi ha generato il sospetto, in certi utenti, che Microsoft abbia fatto pressioni su Dell affinché le eliminasse: per il momento, tuttavia, Dell non ha rilasciato alcun commento ufficiale in merito."
    non+autenticato
  • C'è lo zampino del ciccione sudato (Ballmer), te lo dico io! Rotola dal ridere
    iRoby
    8354
  • non credo che però sia andata così

    se leggi la nuova versione del testo, ti accorgerei che laddove c'erano scritto cose del tipo "ubuntu non ha virus" adesso compaiono scritte tipo "secondo le aziende di sicurezza....."

    la prima dicitura sembrava più un'affermazione gratuita e personale ma senza alcun dato a riprova, mentre la seconda è molto business-friendly, nel senso che cita "istituzioni" del campo della sicurezza e quindi le aziende i professionisti si sentono maggiormente rassicurati da un simile frasario

    ok, ci sono stati casi in cui i rating di S&P e Fitch erano falsati, ma il mondo business vive ancora di rating e raccomandazioni di "esperti"
    non+autenticato
  • non mi riferisco a l'xp principale ... ma tutti i notebook dell, hanno un secondo bottone di accensione, che fa partire un xp-lite con interfaccia custom "mediadirect" che serve per musica e film, questo mediadirect parte da una partizione nascosta, read only e non accessibile (a meno di smanettamenti)

    voglio lavorare? bottone grande, voglio vedere dvd o sentire cd? benissimo bottone piccolo, in se l'idea sarebbe anche geniale, l'avvio è molto + veloce (mi sembra che anche asus abbia un instanton del genere) il problema per dell è che sia l'interfaccia, sia il player (powerdvd?) fa letteralmente cagare (mancano molti codec video, gli mp3 si sentono solo per alcuni bitrate, ogg e flac nemmeno vengono visti, la libreria non si aggiorna e spesso perde brani,
    alla fine lo si usa uso solo per i dvd e cd audio a pc spento!


    chrome os ci starebbe d'incanto,(con un vlc integrato, non mi sembra che vlc ci sia su chrome os) hai multimedia e internet, con un boot rapidissimo!
    non+autenticato
  • mplayer è un candidato migliore.
    non+autenticato
  • Quel media direct è un accrocco pauroso!
    La prima cosa che dovrebbe fare una persona sana di mente è piallarlo via.

    Funziona solo con XP installato come fa Delle e con determinati software e librerie. E come dici ha un sacco di limiti. A cosa serve, se poi questa schifezza grava pure sul costo del computer?
    iRoby
    8354
  • "Noi vogliamo essere in prima linea... Con Chrome, Android o qualsiasi altra cosa, vogliamo essere uno dei leader"

    E che ci frega a noi? Francia o Spagna... Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • inutile trollata, come quelle che fai sui processori armA bocca aperta

    GET THE FACTS, wintel is dying Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > inutile trollata, come quelle che fai sui
    > processori arm
    >A bocca aperta
    >
    > GET THE FACTS, wintel is dying Rotola dal ridere

    Se ci metti anche "questo è l'anno di linux" mi convinci...
    non+autenticato
  • ti rode il fegato eh!?!

    fattene una ragione, il tuo uindovs è una vecchia ciofeca bloated che gira solo su x86 e ci gira pure maleA bocca aperta

    hp ha dovuto eliminare lo slate a causa di settete

    microzzoz ha fallito alla grande col suo corriere che è caduto da cavalloA bocca aperta

    GET THE FACTS Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ciao,

    il tuo nick name si addice bene alle tue conoscenze informatiche. Come fai a dire che Windows gira solo su X86 e male? Quindi, stando al tuo ragionamento, Windows non si dovrebbe piu vedere più da un bel pezzo, visto che da un pò escono solo processori a 64 bit. Poi volevo chiederti: Qaundo tu esci nelle ditte a proporre soluzioni informatiche con Linux, gli dici ai clienti che è tutto gratis? perchè se il tuo datore di lavoro di paga uno stipendio per offrire soluzioni informatiche gratuite senza portare margini in ditta, gli mando il curriculum.

    Cordialmente
    non+autenticato
  • - Scritto da: iPaolo
    > Ciao,
    >
    > il tuo nick name si addice bene alle tue
    > conoscenze informatiche. Come fai a dire che
    > Windows gira solo su X86 e male? Quindi, stando
    > al tuo ragionamento, Windows non si dovrebbe piu
    > vedere più da un bel pezzo, visto che da un pò
    > escono solo processori a 64 bit. Poi volevo
    > chiederti: Qaundo tu esci nelle ditte a proporre
    > soluzioni informatiche con Linux, gli dici ai
    > clienti che è tutto gratis? perchè se il tuo
    > datore di lavoro di paga uno stipendio per
    > offrire soluzioni informatiche gratuite senza
    > portare margini in ditta, gli mando il
    > curriculum.
    >
    > Cordialmente

    Deluso
    non+autenticato
  • - Scritto da: iPaolo
    > Ciao,
    >
    > il tuo nick name si addice bene alle tue
    > conoscenze informatiche. Come fai a dire che

    si si certo

    > Windows gira solo su X86 e male? Quindi, stando

    che fa pena lo sanno tutti

    > al tuo ragionamento, Windows non si dovrebbe piu
    > vedere più da un bel pezzo, visto che da un pò
    > escono solo processori a 64 bit. Poi volevo

    e i processori a 64 bit di intel e amd non sono x86? sarà un caso che li chiamano x86_64?

    qua se c'è qualcuno che d'informatica non sa un tubo quello sei tu

    > chiederti: Qaundo tu esci nelle ditte a proporre
    > soluzioni informatiche con Linux, gli dici ai
    > clienti che è tutto gratis? perchè se il tuo
    > datore di lavoro di paga uno stipendio per
    > offrire soluzioni informatiche gratuite senza
    > portare margini in ditta, gli mando il
    > curriculum.
    >

    linux=gratis? questa cosa la stai dicendo solo tu

    informati un pò meglio prima di sparare cazzate a vanvera

    sei uno dei mitici colleghi di nome e cognome? beh se è così credo di capire che razza di soggetti siete Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ahahah che secchiata di razzate che hai scritto!

    Ma c'è ancora gente così?
    iRoby
    8354
  • - Scritto da: collione
    > ti rode il fegato eh!?!

    Per che cosa? Un ennesimo fallimento di qualcosa basato su linux? Guarda che l'elenco è lungo...

    > fattene una ragione, il tuo uindovs è una vecchia
    > ciofeca bloated che gira solo su x86 e ci gira
    > pure male
    >A bocca aperta

    Pensa che con il tuo linux c'è solo una cosa che gira alla grande...

    > hp ha dovuto eliminare lo slate a causa di settete
    > microzzoz ha fallito alla grande col suo corriere
    > che è caduto da cavallo
    >A bocca aperta

    Evitare di correre dietro ai tablet è la migliore mossa dell'ultimo decennio. Hanno fatto il botto in passato, lo faranno ancora: non bastano i milioni di macachi per rendere un prodotto di successo, altrimenti useremmo tutti apple tv.
    non+autenticato