Mauro Vecchio

Vevo, un canale per musica emergente

Uno spazio ritagliato nella piattaforma di video musicali a stelle e strisce. ServirÓ per band emergenti, ma solo se legate alle etichette giuste, ovvero quelle affiliate al sito

Roma - Si chiama The Next Wave ed è un canale nuovo di zecca recentemente apparso tra i meandri online di Vevo, piattaforma dedicata ai video musicali. Obiettivo principale, offrire ai più diversi artisti emergenti la possibilità di presentare la propria musica all'intera comunità del sito statunitense.

Un canale creato grazie ad una partnership con Schick Hydro, azienda a stelle e strisce specializzata in prodotti da barba. The Next Wave presented by Schick Hydro - questo il nome per esteso del canale - offrirà però visibilità solo ed esclusivamente ad artisti legati ad una major o ad una delle varie etichette indipendenti.

Ma c'è una limitazione ulteriore: solo major ed etichette affiliate con la piattaforma Vevo e i suoi vari content partner. In altre parole, si presuppone che gli artisti da inserire in playlist settimanali abbiano già firmato un contratto discografico. Quindi, Vevo darà loro la possibilità di rincorrere mostri sacri della piattaforma come Lady Gaga e Taylor Swift.
"Vevo è stato creato per tutti i fan della musica - ha spiegato Rio Caraeff, presidente e CEO di Vevo - anche perché possano scoprire nuovi artisti, oltre a quelli già noti e amati. Questa partnership ci fornisce l'opportunità di ascoltare sempre nuova musica, attraverso una programmazione esclusiva".

Mauro Vecchio
Notizie collegate