Claudio Tamburrino

Kindle più grande, più bello e più ricco

Il nuovo modello DX costerà di meno e avrà un contrasto migliore. Amazon introduce anche l'opzione anteprima via Web e una nuova offerta indirizzata in particolare agli editori indipendenti

Roma - Con il mercato degli ebook sempre più competitivo, Amazon, finora leader del settore grazie alla sua libreria digitale e al suo e-reader, continua a muoversi per cercare di mantenere il vantaggio competitivo finora posseduto: dopo l'annuncio di un'app Kindle anche per Android, la riduzione del prezzo del suo modello 3G e lo sviluppo di opzioni video/audio per le sue applicazioni, Amazon ha annunciato ulteriori novità, prime fra tutti l'anteprima via web dei volumi in vendita, una nuova offerta destinata agli editori indipendenti e un nuovo modello della versione maggiorata DX ad un prezzo inferiore del precedente.

A livello di e-reader la novità più rilevante è proprio quest'ultima: Kindle DX, il modello sviluppato specificatamente per la lettura dei quotidiani e dei magazine, si dota di un nuovo schermo in grado di garantire un contrasto migliore del 50 per cento rispetto precedente. Novità anche per il case, ora color grafite. Atteso per il 7 luglio, sul sito è già possibile preordinarlo. Sarà in vendita a 379 dollari, oltre 100 dollari in meno della precedente offerta (il cui prezzo era troppo vicino al più versatile iPad).

Amazon ha inoltre deciso di allargare la sua offerta di ebook, puntando ad allettare gli editori indipendenti e tutti coloro che vogliono offrire i propri contenuti a un prezzo ridotto. Risponde così all'accordo raggiunto da Google Editions con American Booksellers Association, l'associazione che raccoglie i librai indipendenti.
Fino ad ora gli editori che decidevano di mettere un libro in vendita sulla Digital Text Platform di Amazon ricevevano il 35 per cento in royalty: potevano decidere il prezzo di listino, ma sempre ad Amazon spettava decidere il prezzo finale (per cui aveva stabilito un prezzo minimo di 1,99 dollari per volumi più pesanti di 3 megabytes e di 2,99 dollari se più grande di 10 megabytes).

Da oggi in poi, invece, la percentuale offerta agli editori tramite le royalty viene raddoppiata da Amazon sotto alcune condizioni: un prezzo di listino tra i 2,99 e i 9,99 dollari (comunque inferiore di almeno il 20 per cento a quello delle versione cartacea) e la possibilità di attivare la funzione text-to-speech.

Amazon ha inoltre annunciato che dalle prossime settimane sarà attivo un nuovo servizio chiamato Kindle Previewer for HTML5 (ma che preannuncia includerà anche CSS3), che permetterà agli utenti di avere un assaggio dei volumi in vendita direttamente tramite browser. Se questo sarà soddisfacente, dalla stessa finestra sarà poi possibile comprare il libro di cui si ha avuto un'anteprima.

Infine, Amazon ha acquisito Woot, l'azienda di offerte online che ha costruito il suo successo anche sui commenti pungenti e ironici arrivando a circa 2 milioni di visitatori unici al mese. Il sito offre in questo momento Kindle (modello WiFi), manco a farlo apposta, a 150 dollari.

Ad annunciare l'operazione il CEO Matt Rutledge, che ha affermato che l'azienda continuerà ad operare indipendentemente. Nessun dettaglio ulteriore sull'operazione è stato divulgato, ma sembra che sia constata ad Amazon complessivamente 110 milioni di dollari.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
3 Commenti alla Notizia Kindle più grande, più bello e più ricco
Ordina