Mauro Vecchio

Google, con Zynga nel social gaming?

Secondo indiscrezioni, BigG avrebbe investito tra i 100 e i 200 milioni di dollari nell'azienda californiana. Una mossa strategica in vista di una piattaforma ludica chiamata Google Games?

Roma - Si chiamerebbe Google Games e potrebbe rappresentare la prossima mossa strategica della Grande G. Una piattaforma interamente dedicata al social gaming, magari da inserire all'interno di Google Me, ovvero il chiacchierato progetto con cui l'azienda di Mountain View dovrebbe scatenare la sua personale battaglia contro lo strapotere di Facebook.

E questo stesso scontro potrebbe passare proprio per l'ambito territorio dei casual game, attualmente dominato da un pugno di attori. Tra questi, Zynga, il gigante di San Francisco che ha creato titoli di enorme successo come Farmville e Mafia Wars. Un colosso che nel prossimo anno potrebbe arrivare a far segnare introiti stellari, pari a circa 1 miliardo di dollari.

Google e Zynga sarebbero dunque diventati amici, almeno secondo alcune fonti riportate da TechCrunch. Che si sarebbero a loro volta sommate ad un cinguettio su Twitter da parte del chief engineer di Zynga, Allan Leinwand. A Leinwand è infatti scappata una partnership di troppo, parlando di Facebook, Yahoo! e appunto Google.
Secondo le indiscrezioni, sarebbero tra i 100 e i 200 i milioni di dollari investiti da BigG nell'azienda californiana. Soldi destinati ad un'alleanza curiosa, dal momento che Zynga è attualmente il principale braccio del gaming di Facebook. Google starebbe quindi pensando di gettarsi nel mare dei giochi social, come apparentemente dimostrato da uno specifico annuncio di lavoro.

Che è alla ricerca di un product management leader, specializzato in giochi, sia in ambito web-based che in quello mobile. E si tratterebbe di un'altra assunzione dopo quella dell'esperto Mark DeLoura, nominato da BigG game developer advocate. Rumor, dunque, che vorrebbero l'azienda di Mountain View pronta a calarsi nell'infuocata battaglia dei giochi social.

O comunque un ulteriore segno di strategie certo evidenti, alla ricerca di settori diversi da quello del search. Come ad esempio quello della pubblicità interattiva a mezzo video. E sarebbe stato lo stesso CEO Eric Schmidt ad averlo annunciato tra le righe: si tratterebbe di piccole pagine web, con la possibilità per gli utenti di lasciare commenti e rimanere aggiornati in tempo reale.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàZynga e Facebook, 5 di questi anniSiglata la pace tra il sito in blu e il colosso del social gaming. Un accordo quinquennale prevede addirittura un'espansione dei pagamenti tramite credit. Che erano stati il pomo della discordia solo qualche tempo fa
  • AttualitàZynga, addio a Facebook?Alta tensione nelle negoziazioni in vista di un canale dedicato al social gaming. Il sito in blu vorrebbe l'esclusiva e il 30 per cento dei ricavi. Ma lo sviluppatore medita di abbandonare la nave
  • BusinessUSA, sullo scacchiere del social gamingLa californiana Playdom all'assalto di Zynga e Playfish su Facebook. Ha acquisito la societÓ di sviluppo Offbeat Creations. Mentre l'ex-CEO di MySpace Chris DeWolf ha messo le mani su MindJolt
2 Commenti alla Notizia Google, con Zynga nel social gaming?
Ordina