Alessandro Del Rosso

Tablet, Asus rimpiazza Windows CE con Android

Una fonte vicina ad Asus riporta che sull'EeePad da 10 pollici non girerà Windows Embedded Compact, com'era stato annunciato al Computex, bensì Android

Roma - Stando alle indiscrezioni, il tablet EeePad EP101TC da 10 pollici non farà girare Windows Embedded Compact 7 (ex Windows CE), come inizialmente annunciato da Asus, bensì il sistema operativo Android.

A quanto pare i piani non sono invece cambiati per il modello di EeePad con schermo da 12 pollici, l'EP121TC, destinato a far coppia con Windows 7 Home Premium. Non è un caso che il modello da 10 pollici si basi su ARM, l'architettura nativa di Android, mentre la variante da 12 pollici utilizzi un processore Core 2 Duo ULV.

I tablet di Asus ad abbracciare la piattaforma open source di Google saranno il modello da 10 pollici EP101TC e il modello da 12 pollici EP121TC. Entrambi erano stati mostrati nel corso del Computex.
A questo punto sarà interessante vedere se l'EP101TC arriverà con il neonato Android 2.2 (Froyo) o il futuro 3.0 (Gingerbread), il cui rilascio è stato fissato per il tardo autunno.

Che quello dei tablet sia uno dei settori più caldi del momento è dimostrato dalla ridda di voci e indiscrezioni che si susseguono quotidianamente. A focalizzare l'attenzione sono soprattutto i presunti tablet di HP: secondo i più recenti rumors, pare che il tablet con webOS sarà dotato di uno stilo (touch screen resistivo?) e che lo Slate con Windows 7 non sia stato affatto cancellato.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaComputex, Asus sforna i suoi tabletIl gigante taiwanese ha annunciato la sua prima linea di tavolette, ora ufficialmente battezzata Eee Pad. Sul mercato nei prossimi mesi. E spunta un prototipo a metà tra bloc notes e netbook
8 Commenti alla Notizia Tablet, Asus rimpiazza Windows CE con Android
Ordina