Alessandro Del Rosso

VP8, un decoder col turbo

Tre sviluppatori hanno messo a punto un decoder VP open source che dichiarano nettamente più veloce ed efficiente di quello ufficiale. Entrerà a far parte della suite open source FFmpeg

Roma - Come preannunciato all'inizio del mese, un piccolo team di sviluppatori ha realizzato un decoder VP8 open source per il progetto FFmpeg.

In questo post Garrett-Glaser afferma che il nuovo decoder, benché ancora da sgrossare, è già oltre il 65% più performante di quello ufficiale (incluso nella libreria libvpx di Google). Per il momento il programma è stato ottimizzato esclusivamente per la piattaforma x86, ma gli autori si sono già detti al lavoro sulle implementazioni per ARM e PowerPC.

Buona parte del boost prestazionale fornito dal nuovo decoder è frutto dell'esperienza maturata da Garrett-Glaser nello sviluppo di x264, un'implementazione aperta e ad elevata efficienza del codec H.264.
Nei grafici pubblicati sul blog dello sviluppatore si evince come ffvp8 batta libvpx su tutti i fronti, soprattutto quando fatto girare in un ambiente a 64 bit. La sua maggiore efficienza si traduce nella possibilità di utilizzare ffvp8 anche con CPU di potenza modesta, come Atom, e riducendo al minimo il consumo energetico.

Garrett-Glaser ha detto che il nuovo decoder verrà incluso nella prossima versione della suite di codec open source FFmpeg, di conseguenza sarà presto disponibile in player come VLC.

Alessandro Del Rosso
Notizie collegate
  • TecnologiaFFmpeg avrà un decoder VP8 superveloceTre sviluppatori, tra i quali uno dei padri del codec aperto x264, stanno lavorando all'implementazione di un decoder per la tecnologia di compressione video VP8. L'obiettivo è migliorare la velocità e l'efficienza del decoder di Google
9 Commenti alla Notizia VP8, un decoder col turbo
Ordina