Alfonso Maruccia

Google e CIA, amiche per la divinazione

Le due organizzazioni unite nell'investimento in un comune obiettivo: sfruttare le presunte capacità predittive di una piccola azienda. Che rastrella dati online per estrarne tendenze

Roma - Google è il maggior provider di pubblicità in rete, la CIA è il volto "ufficiale" della potente intelligence statunitense: due organizzazioni diverse con obiettivi diversi ma che si incontrano nel caso dell'investimento comune in Recorded Future. La piccola società ha realizzato un software di monitoraggio di nuova concezione, potenzialmente in grado di servire agli scopi sia di Google - vendere ancora più pubblicità a più persone - che della CIA - controspionaggio, investigazioni, antiterrorismo e sorveglianza globale.

L'engine di monitoraggio (o "analisi spaziale e temporale") sviluppato da Recorded Future rastrella dati su mezzo milioni di siti web, flussi Twitter, post su blog, mettendo in correlazione persone ed eventi e fornendo ai propri clienti preziose informazioni su trend o avvenimenti passati, presenti e persino futuri.

L'investimento di Google in Recorded Future è cosa nota, mentre l'entrata in gioco della CIA è la novità del giorno. Ed è una novità significativa perché l'intelligence ha deciso di investire una somma identica a quella messa a disposizione da Mountain View (10 milioni di dollari), con la speranza che Recorded Future mantenga le promesse divinatorie e fornisca al controspionaggio un nuovo, prezioso strumento di analisi e antiterrorismo capace di mettere a frutto l'enorme mole di dati disponibili sul web pubblico.
Per Google l'utilità di poter prevedere i trend prima che si sviluppino è evidente: sapere in anticipo quale sarà il gusto e la voglia del momento garantisce un vantaggio senza precedenti nei confronti della concorrenza nell'industria dell'advertising.

Restano naturalmente da valutare le problematiche connesse alla riservatezza e al tecnocontrollo di Mountain View, una macchina di raccolta dati che non dorme mai e non cessa di scatenare polemiche, preoccupazioni e indagini in seno alle autorità di mezzo mondo come nel caso del recente scandalo Street View.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
6 Commenti alla Notizia Google e CIA, amiche per la divinazione
Ordina
  • ...è la sorveglianza globale.

    Semplice, chiaro, e sbagliato.

    Questa impostazione genera un potere corrotto e una insicurezza costante che lo giustifica.
    Fantasie orwelliane?

    Facciamo un esempio, scoperta dell'agricoltura: c'era bisogno di agricoltori e di gente brava con le armi che difendeva i campi, mantenuti se non al servizio degli agricoltori. Il vantaggio dell'essere il più forte ha portato la classe guerriera a dominare gli altri in tutte le società in tutte le epoche. Faremo lo stesso? Non è detto. C'e' l'alternativa che la classe corrotta sia già al potere e questi discorsi sulla sicurezza siano propaganda per rafforzarlo.
    non+autenticato
  • "due organizzazioni diverse con obiettivi diversi"

    Non è vero, mirano tutt'e due a DOMINARE IL MONDO!!! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Beh, visto che l'Unione Sovietica, non c'è più, la Cina è più capitalista del Giappone, Fidel ormai è vecchio, l'Afganistan è un disastro, probabilmente non sanno cosa fare e dove investire, quindi adesso investono nelle "mode del momento".

    E pazienza, facciano pure, vogliono vedere cosa scrivo, leggano pure. Anzi guarda se me lo chiedono per favore gli mando pure le mail in blind copy.

    Tanto ormai tra Carte di Credito, Telecamere, Facebook e Google, penso di essere perfettamente schedato anche dalla Toca Tola ... che vuoi che sia la Cia.

    Poi pensiamo ai vantaggi, se gli americani conquistassero l'Italia, non potrebbero più rompere le scatole con l'immigrazione e diventeremmo tutti americani invece che dipendenti Me***set.
    non+autenticato
  • con questo articolo invece la preoccupazione sale.. quando la cia si muove non ne esce mai nulla di buono.. quando poi investe soldi la cosa assume toni piuttosto cupi.. possibile mai che si arrivi ad una manipolazione dei dati per velocizzare ad esempio un processo che sarebbe avvenuto tra magari un paio di anni?.. che so una nuova rivoluzione in africa o una nuova crisi economica in sudamerica?..
  • Credi sinceramente che Google abbia bisogno di investimenti privati da parte della CIA? forse non è chiaro chi comanda negli USA.. (le multinazionali - ndr)
    non+autenticato
  • Qui si parla di uno strumento capace di prelevare i dati da migliaia di siti internet per poi analizzarli.
    Immagino che i risultati servano a loro.
    Che c'è da manipolare ?
    guast
    1319