Claudio Tamburrino

Apple, l'ex-IBM lascia

Papermaster, strappato a IBM, era il responsabile dell'hardware iPhone. Nessuna ufficialità, ma il pensiero corre ai problemi dell'antenna e ai ritardi di produzione del modello bianco

Roma - Mark Papermaster, vicepresidente della divisione dispositivi mobile e dirigente responsabile dell'hardware iPhone, ha lasciato Apple. Ad annunciarlo un portavoce di Cupertino nella giornata di domenica, che però non ha precisato se si tratti di un licenziamento o di una dimissione. Tuttavia verso la prima ipotesi pendono gli osservatori.

Papermaster, 49 anni, era arrivato a Cupertino da appena 15 mesi, dopo che Apple l'aveva strappato, in una vicenda che era arrivata anche alle orecchie di un giudice, a IBM: ora il suo CV è già stato rimosso dalla pagina Web dell'azienda. Una parabola che nasce da una causa legale lo vede diventare vertice della sezione iPod in sostituzione di Tony Fadel e si chiude con un mezzo mistero. Xon una tempistica che però la lega a doppio filo con la questione dell'antenna che tanti imbarazzi ha creato a Cupertino.

Le voci che si sono rincorse nelle ore immediatamente successive alla notizia, non avendo il portavoce ufficiale chiarito ulteriori aspetti oltre alla questione in sé, si sono concentrate sulla vicenda dell'antenna di iPhone 4: Papermaster, insomma, sarebbe stato il responsabile della disposizione di quell'antenna e per questo avrebbe pagato.
A metterlo nei guai, tuttavia, potrebbero essere stati anche i ritardi di produzione del modello bianco di iPhone 4. Secondo alcuni, più di altro, questo avrebbe, indispettivo Steve Jobs portandolo alla rottura con Papermaster. Secondo altre fonti un insieme di problemi a livello di hardware avrebbero spinto alla rottura: alcuni anche relativi a iPod Touch.

Tuttavia Steve Jobs sembrerebbe essere stato a conoscenza dei rischi in cui lo sviluppo del nuovo iPhone era incappato, e che questi non l'abbiano fermato dal dare comunque luce verde alla sua commercializzazione: insomma non sarebbero stati ritenuti tanto gravi da fermare un prodotto, men che meno per una separazione.

Secondo alcune fonti definite "vicine a Papermaster", causa della sua partenza sarebbe invece una più ampia incompatibilità culturale con la dirigenza Apple. In particolare l'ex IBM avrebbe perso ormai da mesi la fiducia del CEO Jobs, che lo avrebbe escluso da tempo dal processo decisionale aziendale. Un problema, insomma, di non integrazione con lo spirito di Cupertino che impone al dirigente di vigilare anche sui minimi dettagli con livelli minimi di deleghe e di accettare l'intervento diretto di Steve Jobs. D'altronde, il fatto che l'esordio a Cupertino di Papermaster coincidesse con i problemi di salute di Jobs potrebbe aver contribuito a creare abitudini sbagliate.

Il portavoce di Apple ha riferito che i compiti di Papermaster saranno presi in carico da Bob Mansfield, vicepresidente senior alla programmazione e che dovrebbe essere anche coinvolto in tecnologie relative ai dispositivi mobile come il display Retina e il processore A4.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • AttualitàApple mischia le carteCambio ai vertici, niente update, iPhone più bloccati. E circolano pure voci secondo cui la domanda di melafonini potrebbe rallentare. Nonostante il calo dei prezzi delle memorie flash
  • TecnologiaiPhone 4, la saga continua (anche in Italia)Il Melafonino sbarca nel Belpaese questo venerdì. Rivelati i prezzi, ignote le offerte degli operatori. Nel frattempo, Samsung prova la controffensiva. E Apple batte sulla questione antenne altrui
148 Commenti alla Notizia Apple, l'ex-IBM lascia
Ordina
  • Come in tutti i sistemi basati su un solo uomo, anche apple avra' vita breve, dove per "breve" si intende "quando dura l'uomo al comando".
    Se Apple non forma una classe dirigente o quanto meno ha gia' pronto un altro "uomo del destino" che sostituira' Jobs quando questi uscira' di scena, apple e' destinata al viale del tramonto.
    La storia insegna.
    Napoleone, Gengis Kan, ed innumerevoli altri che hanno - nel loro campo - fatto faville, hanno lasciato ben poco dietro di se'.
    non+autenticato
  • Possono sempre metterci qualcuno che gli somigli.
    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Se si rapa e si muove sul palco come lui, i macachi non dovrebbero notare la differenza.
    non+autenticato
  • Secondo alcune fonti definite "vicine a Papermaster", causa della sua partenza sarebbe invece una più ampia incompatibilità culturale con la dirigenza Apple. In particolare l'ex IBM avrebbe perso ormai da mesi la fiducia del CEO Jobs, che lo avrebbe escluso da tempo dal processo decisionale aziendale. Un problema, insomma, di non integrazione con lo spirito di Cupertino che impone ...

    ... di abbassare la testa e dire: "Zìii badrone, zì badron Zdeeeve!".

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • - Scritto da: Certo certo
    > Secondo alcune fonti definite "vicine a
    > Papermaster", causa della sua partenza sarebbe
    > invece una più ampia incompatibilità culturale
    > con la dirigenza Apple. In particolare l'ex IBM
    > avrebbe perso ormai da mesi la fiducia del CEO
    > Jobs, che lo avrebbe escluso da tempo dal
    > processo decisionale aziendale. Un problema,
    > insomma, di non integrazione con lo spirito di
    > Cupertino che impone
    > ...
    >

    > ... di abbassare la testa e dire: "Zìii badrone,
    > zì badron
    > Zdeeeve!".

    nel mondo i cui vivi tu, se lavori per un'azienda, puoi fare quello che vuoi senza risponderne ai tuoi superiori?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Max
    > nel mondo i cui vivi tu, se lavori per
    > un'azienda, puoi fare quello che vuoi senza
    > risponderne ai tuoi
    > superiori?

    E se è il superiore che sbaglia?
    http://apple.hdblog.it/2010/08/09/wsj-papermaster-.../
    É stato Steve Jobs, piuttosto che Mark Papermaster, a decidere di andare avanti con lo sviluppo del telefono, anche se la società era consapevole dei rischi del progetto dell'antenna da circa di un anno fa, secondo le fonti vicine all'azienda.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Hai sbagliato!

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Ma badron Zdeeeve, io avere detto problema di andenna.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Hai sbagliato e quella è la porta!

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Certo certo, ma vai a girare vah!
    non+autenticato
  • Preso da:
    http://apple.hdblog.it/2010/08/09/wsj-papermaster-...

    Le fonti del WSJ riportano alla luce nuove indiscrezioni che accusano Steve Jobs di essere consapevole dei rischi che potevano nascere dal design della nuova antenna già prima della commercializzazione dell’iPhone 4. Ecco un secondo estratto dalla fonte:

        É stato Steve Jobs, piuttosto che Mark Papermaster, a decidere di andare avanti con lo sviluppo del telefono, anche se la società era consapevole dei rischi del progetto dell’antenna da circa di un anno fa, secondo le fonti vicine all’azienda.
    non+autenticato
  • Déjà vu:

    Siamo all'incirca nel 1998

    Jeff Cooke era molto emozionato quando Steve lo strappò alla Hewlett Packard, dove lavorava da quindici anni, per metterlo a capo del servizio assistenza e supporto ai clienti.
    [...] Alla prima riunione di Jeff con il suo gruppo, Steve entrò nella stanza e sentenziò :"Tutti quelli dell'assistenza hanno il cervello all'ammasso".
    [...] Steve fece un pistolotto sul fatto che il servizio assistenza e supporto della Apple era lo zimbello di tutto il settore. "Sta a voi dimostrare che mi sbaglio" concluse. Poi uscì sbattendo la porta.
    [...] Jeff aveva difficoltà a mettere d'accordo l'atteggiamento tirannico e intimidatorio che Steve teneva sul lavoro con l'immagine gradevole del "perfetto gentiluomo" che Steve aveva dato di sé durante il colloquio.
    Durante un'altra riunione del reparto di Jeff, Steve entrò nella stanza e si lanciò in una specie di balletto, tracciando gesti nell'aria in un'enfatica imitazione di Gil Amelio.
    "Sono arrivato, sono Gil e sono grasso" diceva.
    Era un'imitazione divertente e faceva pensare che la riunione avrebbe avuto un tono leggero, o almeno questo fu il pensiero di Jeff.
    Invece tutt'a un tratto, Steve si portò a una estremità del tavolo e disse :"Il servizio assistenza di questa azienda è un casino, e quelli che lo dirigono hanno il cervello all'ammasso".
    I dirigenti presenti nella sala abbassarono il capo.
    Dopodiché, Jeff cominciò a illustrare il suo piano di cambiamento trimestrale.
    "Jeff, forse tu facevi così alla Hewlett Packard" disse Steve. "Ma io non voglio le cose entro tre mesi. Le voglio dall'oggi al domani".
    Steve era deciso a chiudere immediatamente il rapporto con uno dei fornitori della Apple. Jeff non condivideva l'idea, temendo che potesse intervenire un'azione legale, con conseguente blocco dei magazzini. Steve non aveva paura di una causa.
    "Chiamali e mandali a fare in culo" ordinò.
    Jeff aveva quindici anni di esperienza nel suo campo, e non aveva paura di sostenere la sua posizione con Steve. La sicurezza di Jeff rese Steve ancora più villano e offensivo. Uscendo dalla stanza, Jeff osservò tra sé e sé :" Steve deve aver detto 'in culo' almeno una cinquantina di volte".
    "Mandali in culo" divenne una delle frasi preferite di Steve.
    Quando prese il comando, Steve si trovò a ereditare un programma di assistenza, chiamato Sos Apple, che consentiva ai clienti di avere supporto telefonico vita natural durante. Sul piano finanziario, era stata una pessima mossa per la Apple. Steve ordinò di cessare il programma.
    "Come faccio con i clienti che hanno un contratto di garanzia?" chiese Jeff.
    "Mandali in culo e basta" rispose Steve.
    La Federal Trade Commission fece causa alla Apple, e la Apple perse la causa.
    Jeff Cooke dette le dimissioni a fine ottobre, dopo appena quattro mesi di lavoro.
    non+autenticato
  • fece storia la sentenza.. sopratutto perchè obbligò alcune aziende a cambiare i contratti di assistenza in capo ad un anno lol
  • Steve è come Corona: la gente gli perdona tutto.
    http://www.ftc.gov/os/1999/01/9823005cmp.htm

    In truth and in fact, consumers purchasing Apple products between approximately September 1, 1992, and April 1, 1996, did not have toll-free telephone access to Apple technical support personnel, at no charge, for as long as they owned the product. In October, 1997, Apple began charging these consumers a fee for access to Apple technical support personnel. Therefore, the representation set forth in Paragraph 5 was, and is, false or misleading.
    non+autenticato
  • fantastica sta cosa... non la sapevo. complimenti a jobs.
    purtroppo alla gente non gliene frega nulla e vogliono solo l'iphone per fare i fighetti sfigati e per poter attaccare il patacchino della mela sulla macchina.

    ma basta anche vedere i film sulla vita di jobs per rendersi conto di che razza di persona sia. molto peggio di gates secondo me.
  • - Scritto da: Jolly Roger
    > ma basta anche vedere i film sulla vita di jobs
    > per rendersi conto di che razza di persona sia.
    > molto peggio di gates secondo
    > me.

    Quoto. Stesso effetto su di me: sapere chi è Steve Jobs mi ha fatto rivalutare Bill Gates. Non oso pensare cosa sarebbe oggi il mercato se non fosse successo quello che è stato narrato nei Pirati della Silicon Valley. Per noi è stato un colpo di (_I_) il fatto che Gates lo abbia messo in (_I_) a Jobs.
    non+autenticato
  • Ma insomma, ruppolino, ma se hanno cacciato a pedate il responsabile di iPhone significa che questo melafonino è venuto uno schifo totale, come stiamo dicendo tutti da mesi.
    Diciamo pure il peggior prodotto della storia di Apple, dato che non si ricordano in precedenza siluramenti di questa portata.
    Dov'è il tuo Dio, ora?


    "come stiamo dicendo tutti"? Si, tutti voi che NON LO AVETE.

    http://www.iphoneitalia.com/iphone-4-dopo-un-mese-...

    Leggiti pure i commenti, che sono invece di chi l'iPhone 4 CE L'HA. Ma prima procurati del Maalox.
    ruppolo
    33147
  • > "come stiamo dicendo tutti"?
    [Segue link a sito che mai guarderò con i commenti positivi dei soliti adepti con cervello obnubilato e totale assenza di commenti negativi che sono stati notoriamente cancellati come da precisa strategia Apple]
    Noto con piacere che non hai avuto modo di replicare alla sostanza del mio post e ti sei concentrato sui dettagli: ebbene sì, hai ragione, con tutti non intendevo "tutto il mondo", ma solo gli analisti indipendenti e seri che queste previsioni le hanno fatte a tempo debito; quindi, non, con il mio tutti non intendevo i macachi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: vivo
    > > "come stiamo dicendo tutti"?
    > [Segue link a sito che mai guarderò con i
    > commenti positivi dei soliti adepti con cervello
    > obnubilato e totale assenza di commenti negativi
    > che sono stati notoriamente cancellati come da
    > precisa strategia
    > Apple]
    > Noto con piacere che non hai avuto modo di
    > replicare alla sostanza del mio post e ti sei
    > concentrato sui dettagli: ebbene sì, hai ragione,
    > con tutti non intendevo "tutto il mondo", ma solo
    > gli analisti indipendenti e seri che queste
    > previsioni le hanno fatte a tempo debito; quindi,
    > non, con il mio tutti non intendevo i
    > macachi.

    Io non capisco...
    Ti stiamo dicendo (noi che abbiamo l'iPhone 4) che va bene e non è una ciofega... però noi siamo fanboys.
    E allora chi te lo deve dire? Il Papa?

    Sono due settimane che ce l'ho (e sto ancora aspettando che mi arrivi sto cacchio di Desire!!), non mi definisco un fanboy, ma generalmente mi piacciono i prodotti di Apple.

    Fin ora non ho riscontrato alcun problema con l'antenna! E' vero, se si tocca quel punto il segnale si abbassa, ma in condizioni normali non fa niente, si riesce a telefonare e navigare senza problemi.

    Problemi ne ha, ovviamente, e alcuni mi stanno dando ai nervi (tipo, per esempio, quando guado la lista genius delle app, se tocco una app per vederne le caratteristiche, poi quando torno indietro mi riporta all'inizio e magari mi devo scorrere da capo decine di pagine), ma sono tutte cose risolvibili tramite update del software.
    Un altro problema che ho notato: in tutte le email che ricevo i caratteri accentati vengono codificati male.
    Per il resto va benissimo: il display è eccezionale, la fotocamera/videocamera è ottima, è molto molto veloce in tutto, il wi-fi è migliorato tantissimo, eccetera eccetera.
    Certo costa, può non piacere fisicamente, ma sono cose soggettive.

    Io non credo che uno che ha pagato tanto per un telefono, se gli va male cerchi di nasconderne i problemi.
    Almeno io, lo sputtanerei su tutti i forum possibili e immaginabili!
    Quindi tutte ste persone contente del loro iPhone 4 come le spieghi?
  • > Io non capisco...
    > Ti stiamo dicendo (noi che abbiamo l'iPhone 4)
    > che va bene e non è una ciofega... però noi siamo fanboys.
    > E allora chi te lo deve dire? Il Papa?
    Semplice: voi non l'avete, lo promuovete.
    Non siete utenti, ma venditori della Apple, pagati per promuovere il vostro prodotto (sul sito web di Ruppolo trovi tutti i dettagli della sua attività di venditore).
    Chi deve dirlo? Osservatori indipendenti (leggi non quel fanatico che recensisce qui su PI) che, guarda caso, hanno condannato inesorabilmente iPhone 4 come il più grande flop nella storia di Apple.
    Ma, mi ripeto, il giudizio più sincero e spassionato l'ha dato Jobs, licenziando in tronco il responsabile di iPhone; un provvedimento che non ha precedenti e che sancisce in maniera decisiva ed inequivocabile il fallimento di un prodotto che, come ho detto, anche deriso, da mesi, nasce dall'affannosa rincorsa ad Android, rincorsa che si è rivelata infruttuosa e che condannerà Apple a rimanere relegata nella sua solita nicchia di mercato (5-6%) fatta di fighetti affezionati.
    Ancora oggi queste mie affermazioni ti sembrano avventate? Quando ad inizio anno dicevo che Android avrebbe rapidamente superato iPhone mi davano del pazzo (in realtà gli insulti erano ben peggiori e, per questo, censurati dai gestori del forum): oggi, guarda caso, quella mia "profezia" si è realizzata.
    Domani vedrai che anche la seconda parte sarà realtà.

    > [... Informazioni che non sono in nessun contrasto con quanto detto]
    >
    > Io non credo che uno che ha pagato tanto per un
    > telefono, se gli va male cerchi di nasconderne i problemi.
    > Almeno io, lo sputtanerei su tutti i forum
    > possibili e immaginabili!
    Con queste parole capisco che non hai letto affatto i miei due post, ma sono fiducioso e ribadisco: è notorio (legge articoli su PI) che APPLE (non TU, ca**o, APPLE) censura tutti i post di lamentela sui siti sotto il suo controllo

    > Quindi tutte ste persone contente del loro iPhone
    > 4 come le spieghi?
    Quindi capirai l'inutilità della tua domanda.
    non+autenticato
  • scusami.. siccome presumo che siano gia in circolazione dei dispositivi leggermente diversi dal primo iphone4.. ci sta mio cognato che ne ha preso 2.. uno non ha il problema dell'antenna.. o meglio è piuttosto attenuato come problema e l'unica differenza che ho trovato tra i 2 è che la cornice di metallo di quello che prende meglio è leggermente bronzata o brunita.. puoi vedere se risulta anche a te sta cosa?..
  • Cavolo!!
    La mia è abbastanza chiara ma non ti saprei dire senza vedere quella scura.
  • guarda.. stasera un amico suo è arrivato dalla francia e ne ha uno sempre con la cornice brunita.. e il problema dell'antenna è molto tenue rispetto all'altro.. infatti pur avendogli dato il bumper lo usa senza.. in uno di mio cognato però quello con antenna "piu chiara" appena tocco la fessura il segnale da 5 passa a 0.. è abbastanza strana come cosa.. se puoi per favore prova a confrontarlo
  • - Scritto da: lordream
    > guarda.. stasera un amico suo è arrivato dalla
    > francia e ne ha uno sempre con la cornice
    > brunita.. e il problema dell'antenna è molto
    > tenue rispetto all'altro.. infatti pur avendogli
    > dato il bumper lo usa senza.. in uno di mio
    > cognato però quello con antenna "piu chiara"
    > appena tocco la fessura il segnale da 5 passa a
    > 0.. è abbastanza strana come cosa.. se puoi per
    > favore prova a
    > confrontarlo

    Stavo guardando il sito di Apple. Il mio è identico a quello della foto in home page. Stesso colore della cornice.

    Comunque a me il segnale scende, ma non così tanto. Mi passa da 2-3 tacche a 1, a volte invece sale di 1 tacca e se il segnale è 5, di solito non scende proprio.
  • - Scritto da: ruppolo
    > Ma insomma, ruppolino, ma se hanno cacciato a
    > pedate il responsabile di iPhone significa che
    > questo melafonino è venuto uno schifo totale,
    > come stiamo dicendo tutti da
    > mesi.
    > Diciamo pure il peggior prodotto della storia di
    > Apple, dato che non si ricordano in precedenza
    > siluramenti di questa
    > portata.
    > Dov'è il tuo Dio, ora?


    oppure il tizio stava gia sulle balle a jobs il quale ha approfittato dell'occasione per sparare un calcio in culo ad uno che non si era rivelato essere uno yes-man.
    non+autenticato
  • Papermaster si è dimesso per "incompatibilità culturale con Apple"

    http://apple.hdblog.it/2010/08/09/wsj-papermaster-.../
    pippuz
    1260
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 13 discussioni)