Luca Annunziata

Nokia: abbiamo Symbian, altro che Android

Un dirigente dell'azienda finlandese risponde alle domande poste via Twitter. Incensa il caro vecchio Symbian, magnifica MeeGo, snobba Android. E il presente è fatto di 300mila smartphone al giorno

Roma - Altro che Android e i suoi 200mila cellulari attivati: Symbian, proprio così il vecchio Symbian, da solo è in grado di fare miracoli. Poco importa se nel corso di un anno la quota di mercato di Nokia tra gli smartphone non sia variata e la concorrenza faccia segnare invece crescite da due o tre cifre percentuali: chi va piano va sano e va lontano o, per meglio dire, secondo il capo del marketing e delle vendite di Espoo Niklas Savander la situazione per la sua azienda è meno peggio di quanto non sia stata dipinta. 300mila al giorno, è questo il ritmo a cui vengono attivati i dispositivi smart di Nokia, per una proiezione annua di oltre 100 milioni di terminali: una cifra che rischia di essere superiore alla somma dei suoi più diretti concorrenti, iOS e Android. Almeno per il momento.

Ma non sono le sole cifre, ovviamente, da tenere in considerazione. In particolare il pupillo mobile di Google da solo è cresciuto di oltre l'800 per cento in un anno, con una proiezione futura che fa impallidire Symbian e ogni altro concorrente. Savander tuttavia si dimostra poco impressionato dalla performance, ribadendo l'intenzione del management di cui fa parte di puntare tutto su Symbian (e Symbian^3 dalla fine dell'anno), per poi transitare la fascia alta dell'offerta su MeeGo e tenendo S40 in vita sui cellulari economici. Una scelta dettata dalla voglia di concentrarsi sulla piattaforma QT, l'unica a suo giudizio in grado di "garantire valore" sia all'utenza che all'azienda, per non parlare degli sviluppatori: che con minime differenze potrebbero coprire "i volumi di Symbian e l'innovazione di MeeGo".

Di sicuro, di interessante c'è un papavero Nokia che accetta di mettersi in gioco rispondendo alle domande provenienti da chiunque sia in grado di porle tramite Twitter. Interessante è l'ammissione dell'importanza del mercato nordamericano (essenzialmente quello USA) nel panorama attuale, in particolare per quanto riguarda l'adozione degli smartphone: "se vuoi avere successo, devi avere successo anche qui" ha spiegato Savander dagli uffici di New York, affermando che i primi passi in questa direzione Espoo li ha già compiuti con lo sbarco di 5230 ed E73 sul listino T-Mobile (e in particolare il primo, che incorpora il navigatore GPS gratuito, il billing tramite operatore e Ovi Store).
Qualche dettaglio di tipo pratico. Confermata l'uscita di N8, il primo dispositivo Symbian^3, entro il Q3 (ovvero prima di Natale). Per quanto riguarda MeeGo, invece, più genericamente è stata indicata la fine dell'anno per la presentazione del primo prodotto basato su questa piattaforma: questo è un altro punto importante, Savander ha riconosciuto che il tempo eccessivo che trascorre tra la presentazione e la commercializzazione dei prodotti Nokia è un tallone d'Achille che va affrontato al più presto. Infine, ogni giorno vengono effettuati 1,7 milioni di download da Ovi Store, il 75 per cento dei quali riguarda applicazioni, e Nokia intende avviare un più intenso scambio di idee con gli sviluppatori (ed eventualmente tagliare le sue commissioni) per ampliare l'appeal della piattaforma.



Le convinzioni di Savander non hanno convinto proprio tutti, soprattutto alla luce dell'ambizione di differenziare la propria linea tra almeno due diversi OS (Symbian e MeeGo). Da Espoo comunque devono aver dato mandato ai suoi manager di ottenere maggiore attenzione possibile dai media, e il fiorire di interviste ed eventi come questo descritto ne sono un esempio: il successo di iPhone e Android, d'altronde, passa anche dalla grancassa mediatica.

Luca Annunziata
Notizie collegate
  • TecnologiaNokia: tanto peggio, tanto meglio Il CEO Kallasvuo rilancia le speranze di Symbian e rinnova l'impegno sul mercato USA. Con il prossimo N8, promette, l'azienda finlandese si riprenderà lo scettro anche nel comparto degli smartphone
  • BusinessNokia e Sony Ericsson, destini incrociati La finlandese sta consumando la pazienza di investitori e analisti. La concorrenza che unisce Giappone e Svezia sembra aver invece scovato la chiave di volta per la sua rinascita
75 Commenti alla Notizia Nokia: abbiamo Symbian, altro che Android
Ordina
  • Cercano soltanto di non farsi prendere dal panico.. diciamolo, android è il migliore, e anche la apple lo sa... Symbian poi ha i chiodi pronti, che batteremo con i loro resistenti ma vuoti smartphone...
    non+autenticato
  • Non ne stanno azzeccando una. I telefoni "muletti", manco quelli sanno più fare: per risparmiare usano un solo altoparlante e quindi sei sempre in vivavoce, praticamente. Poi, che fanno: prendono un modello, ne tolgono qualche funzionalità e lo vendono a poco meno (vedi 5230, 5530 castrati dal 5800)..per non parlare dell'ultima genialata:il 6303 lo fanno diventare 6303i: gli tolgono l'autofocus, abbassano la risoluzione video e lo vendono a 40 Euro in più rispetto al 6303...SIETE DEI GENI!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > Non ne stanno azzeccando una. I telefoni
    > "muletti", manco quelli sanno più fare: per
    > risparmiare usano un solo altoparlante e quindi
    > sei sempre in vivavoce, praticamente. Poi, che
    > fanno: prendono un modello, ne tolgono qualche
    > funzionalità e lo vendono a poco meno (vedi 5230,
    > 5530 castrati dal 5800)..per non parlare
    > dell'ultima genialata:il 6303 lo fanno diventare
    > 6303i: gli tolgono l'autofocus, abbassano la
    > risoluzione video e lo vendono a 40 Euro in più
    > rispetto al 6303...SIETE DEI
    > GENI!!!!

    Nokia ormai è un'azienda governata da uomini di marketing.
    E gli uomini di marketing rovinano tutte le migliori aziende di tecnologia.

    Certo per un po' sembra che hanno successo finanziario. Spremono il loro "brand" (ottenuto in passato grazie ad un numero limitato di prodotti di grande successo) quanto più possibile con miriadi di modelli/configurazioni che sembrano appagare ogni più piccola nicchia di mercato.

    Il consumatore per un po' è contento di poter acquistare un modello di quel famoso "brand" ad un prezzo che gli sembra ragionevole e l'azienda magari vende anche di più.
    In realtà diluiscono enormemente il brand producendo prodotti castrati o/e di infima qualità ma i clienti se ne accorgono solo DOPO averli acquistati. Ma se ne accorgono. E una seconda volta non ci cascano più. Quindi Brand rovinato e l'azienda piano piano va in agonia...

    Questo è successo ad Apple con il venditore di bollicine Sculley, sta succedendo a M$ con il venditore di auto usate Ballmer ed evidentemente sta succedendo anche a Nokia.

    O cambia rapidamente vertici o è destinata a fallire.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy
    > O cambia rapidamente vertici o è destinata a
    > fallire.

    Dopo che sarà morta Microsoft ed il bello è che, potenzialmente, è più probabile questo evento.
    non+autenticato
  • - Scritto da: max
    > Non ne stanno azzeccando una. I telefoni
    > "muletti", manco quelli sanno più fare: per
    > risparmiare usano un solo altoparlante e quindi
    > sei sempre in vivavoce, praticamente. Poi, che
    > fanno: prendono un modello, ne tolgono qualche
    > funzionalità e lo vendono a poco meno (vedi 5230,
    > 5530 castrati dal 5800)..per non parlare
    > dell'ultima genialata:il 6303 lo fanno diventare
    > 6303i: gli tolgono l'autofocus, abbassano la
    > risoluzione video e lo vendono a 40 Euro in più
    > rispetto al 6303...SIETE DEI
    > GENI!!!!

    E' vero, hanno proprio rotto le balle con queste pratiche di marketing insano.
    Spero proprio che la gente smetta di comprare telefoni nokia, non se ne può più di questo modo di fare e sono anni ed anni che vanno avanti con questa storia.
  • E poi la gente tuttora compra nokia perché quasi tutti conoscono solo nokia, alcuni se gli dici android ti dicono il futuro del verbo andare...
    io col mio desire faccio il gesto dell'ombrello alla apple e alla nokiaCon la lingua fuori
    non+autenticato
  • Secondo me Nokia sta sbagliando e molto!
    1. ritiene meego un boun progetto? Dove sono i terminali? Ne sta parlando da almeno un anno!
    2. Non capisco perchè usare due diversi SO, se meego è un buon progetto allora sostituirà Symbina... cos'è hanno paura di dire alla loro clientela che nel giro di un anno si ritroveranno con un SO non più supportato?
    3. Francamente fossi stato il CEO di Nokia, avrei invece abbracciato subito Android evitando di andarmi a rompere le corna in avventure come meego, a quest'ora avrei avuto a listino i miei terminali Android e avrei avuto un pò di tempo in più per ripensare come gestire symbian!
  • 1. meego gira su hw atom ed usa un kernel linux, potenzialmente può essere installato su qualsiasi terminale compatibile linux e cpu atom. non credo che sarà la mancanza di terminali il suo problema, anzi
    2. il motivo è semplice, in questo momento symbian è un so che vende molto, anche se non fa notizia, ed è il più diffuso a livello mondiale. solo uno sciocco lo butterebbe via o non lo supporterebbe.
    3. Perchè non c'è già abbastanza concorrenza tra i terminali Android? Fortunatamente non sei il CEO di Nokia. Che ci sia un motivo?

    - Scritto da: Enjoy with Us
    > Secondo me Nokia sta sbagliando e molto!
    > 1. ritiene meego un boun progetto? Dove sono i
    > terminali? Ne sta parlando da almeno un
    > anno!
    > 2. Non capisco perchè usare due diversi SO, se
    > meego è un buon progetto allora sostituirà
    > Symbina... cos'è hanno paura di dire alla loro
    > clientela che nel giro di un anno si ritroveranno
    > con un SO non più
    > supportato?
    > 3. Francamente fossi stato il CEO di Nokia, avrei
    > invece abbracciato subito Android evitando di
    > andarmi a rompere le corna in avventure come
    > meego, a quest'ora avrei avuto a listino i miei
    > terminali Android e avrei avuto un pò di tempo in
    > più per ripensare come gestire
    > symbian!
    non+autenticato
  • Quindi, se ho capito bene, secondo te tra diciamo 3 anni avremo moltissimi terminali basati su MeeGo, moltissimi cellulari di fascia bassa con Symbian e tutti insieme conviveranno con Android e iOS, spartendosi il mercato per fascia di prezzo?
    Può essere... Io invece, che non ne capisco nulla ma mi diverto cmq a sbagliare le previsioni, penso che tra 3 anni si ripeterà nel settore dei cellulari quello che è successo ad inizio anni '90 nel settore dei PC: si andrà verso una riduzione drastica dei player e ne rimarranno 2 o 3. Nella sfera di cristallo vedo Google (Android) come Microsoft (Windows) e Apple (iOS) come... Apple (Macintosh). Agli altri rimarranno le briciole e Nokia farà la fine di IBM (OS/2).
    Sbaglierò... ma, come dice Rino Tommasi, i pronostici li sbaglia solo chi li fa...
  • - Scritto da: AlessioC
    > Quindi, se ho capito bene, secondo te tra diciamo
    > 3 anni avremo moltissimi terminali basati su
    > MeeGo, moltissimi cellulari di fascia bassa con
    > Symbian e tutti insieme conviveranno con Android
    > e iOS, spartendosi il mercato per fascia di
    > prezzo?

    Come ho già scritto in post precedenti, anche secondo me, i concorrenti in gioco sono fin troppi, ma non oso dire che resterà o meno.

    Per quello che concerne Symbian dire che verrà relegato alla fascia bassa è riduttivo. Da quello che ho visto Meego è molto esoso di risorse e dovrà di conseguenza girare sull' hw più potente a disposizione, cioè di fascia alta (di prezzo), mentre symbian che viene dal passato si accontenta e funziona bene con processori di medie prestazioni e quindi potrà essere installato su hw più economico che possiamo chiamare di fascia bassa se vogliamo, ma a mio avviso invece avremo dei dispositivi di tutto rispetto ad un prezzo interessante.
    Meego lo vedo meglio come so da installare sui tablet come concorrente di iPad. Questo mercato non è ancora ben definito (deve ancora arrivare tutta la concorrenza da webos a win7) e se fossi in te non tirerei frettolosamente le somme.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > e se fossi in te non tirerei frettolosamente le
    > somme.

    Beh, non sto tirando le somme... sto tirando ad indovinare.
    La cosa è ben diversa e non ho paura di essere smentito dai fatti (più che altro non me ne frega nulla). Dico solo quello che mi suggerisce l'esperienza ed l'intuito.
  • - Scritto da: AlessioC
    > Dico solo quello che mi suggerisce l'esperienza ed
    > l'intuito.

    Lascia perdere l'intuito che non siamo su forum al femminile Occhiolino Hai detto una cosa buona: esperienza. Prova ad immaginare un momento quanta ne può avere intel e quanta nokia. Ci riesci? Io no, non riesco a mettere insieme tutto quello che hanno fatto queste aziende!
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > - Scritto da: AlessioC
    > > Dico solo quello che mi suggerisce l'esperienza
    > ed
    > > l'intuito.
    >
    > Lascia perdere l'intuito che non siamo su forum
    > al femminile Occhiolino Hai detto una cosa buona:
    > esperienza. Prova ad immaginare un momento quanta
    > ne può avere intel e quanta nokia. Ci riesci? Io
    > no, non riesco a mettere insieme tutto quello che
    > hanno fatto queste
    > aziende!

    Beh, adesso stiamo giocando per puro spirito di confronto dialettico: ben venga.
    Intel e Nokia hanno un sacco di esperienza e, insieme, hanno anche un sacco da perdere in questa situazione. Essere leader significa anche questo: aver da perdere più di tutti gli altri. Inoltre ci sono posizioni di potere interne da conservare, investimenti che nessuno avrebbe piacere di venir definiti sbagliati e mille altri fattori che possono rendere arduo il giudizio sul da farsi.
    Io invece, molto modestamente, non ho nulla da perdere nello sparare previsioni a vanvera. Chi vivrà vedrà.
  • - Scritto da: AlessioC
    > insieme, hanno anche un sacco da perdere in
    > questa situazione.

    ed invece io penso che perderebbero di più stando a guardare. per intel a guardare HP che punta su webos (arm), iphone/ipad (arm) che vanno sempre meglio, android (arm) che è il so rivelazione di quest'anno e windows (intel) che non da nessuna certezza di vendite nel campo dei tablet (atom).
    nokia invece non puo' stare a guaradare i so sopra citati guadagnare nuove fette di mercato (quello dei tablet) e rimanre impotente. ed ecco trovate le sinergie nokia/intel.
    non+autenticato
  • Symbian vende molto a chi non sa cosa sono i sistemi operativi degli smartphone, e non usa tali smartphone per quello che dovrebbero essere. Ecco perché non fa notizia, se in quei terminali al posto di Symbian ci fosse qualcos'altro, sarebbe la stessa cosa.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Symbian vende molto a chi non sa cosa sono i
    > sistemi operativi degli smartphone

    esatto e così deve essere. non bisogna essere un ingegnere informatico e nemmeno un appassionato per usare un telefono

    > e non usa
    > tali smartphone per quello che dovrebbero essere.

    non è symbian che impone come usare il telefono, quelli che non usano bene quello che acquistano sono quelli che seguono la moda ed ora dalla nokia sono tutti sull'iPhone

    > Ecco perché non fa notizia, se in quei terminali
    > al posto di Symbian ci fosse qualcos'altro,
    > sarebbe la stessa cosa.

    giusto, ma se non hai capito che per la maggior parte della gente questo vale anche per l'iPhone, sei ancora in alto mare. staccati da iphoneitalia.com ed osserva la gente comune che fatica a scrivere un SMS anche con l'iPhone.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Symbian vende molto a chi non sa cosa sono i
    > > sistemi operativi degli smartphone
    >
    > esatto e così deve essere. non bisogna essere un
    > ingegnere informatico e nemmeno un appassionato
    > per usare un
    > telefono

    è precisamente il motivo per cui recnetemente ho preso un 5800, non mi andava di perdere la testa.
  • Android mi sta fondamentalmente antipatico, perché è by google, e da quando schmidt ha iniziato a partorire scemenze intergalattiche comincia a starmi antipatica google.
    Un altro motivo per cui mi sta antipatico android è il fatto che non è veramente linux, mentre invece meego, sì, è a tutti gli effetti una mini-distribuzione che funziona su un cellulare. Di questo passo però, credo che tutto l'interesse che si può racimolare nella comunità di sviluppatori verrà concentrato su android, se meego rimane nel limbo degli OS mobile...
  • - Scritto da: ephestione
    > Android mi sta fondamentalmente antipatico,
    > perché è by google, e da quando schmidt ha
    > iniziato a partorire scemenze intergalattiche
    > comincia a starmi antipatica
    > google.
    > Un altro motivo per cui mi sta antipatico android
    > è il fatto che non è veramente linux, mentre
    > invece meego, sì, è a tutti gli effetti una
    > mini-distribuzione che funziona su un cellulare.
    > Di questo passo però, credo che tutto l'interesse
    > che si può racimolare nella comunità di
    > sviluppatori verrà concentrato su android, se
    > meego rimane nel limbo degli OS
    > mobile...
    Non so perchè...
    Occhiolino
    Ma se seguissi il "mio istinto primordiale" ti darei ragione...
    D'altra parte proprio il fatto che Android sia sostenuto da google e dai suoi servizi (pensa solo la geolocalizzazione e maps e earth e annessi e connessi) è indiscutibilmente una delle chiavi del successo di Android...
    Per cui invece di seguire il "mio istinto primordiale" dirò che spero che google non rimanga nei fatti l'unico attore in campo e ci sia spazio (almeno un pò) per una pluralità di piattaforme che si possano (perchè no?) avvalere anche di ciò che android e google offrono e possono offrire!
    chiamala pure "realpolitik"
    Sorride
    non+autenticato
  • - Scritto da: ephestione
    > mentre invece meego, sì, è a tutti gli effetti una
    > mini-distribuzione che funziona su un cellulare.

    Non vedo il vantaggio.
    Linux non è mai stato usabile per un comune mortale su un PC dove storicamente ci si aspetta un certo sforzo iniziale per poterlo usare, figurarsi su un telefono dove la gente si ASPETTA che sia utilizzabile al primo colpo ad occhi quasi chiusi.

    Anche Apple che aveva il miglior OS in giro ne ha realizzato una versione customizzata e semplificata per il suo telefono.

    Inoltre Nokia non è mai stata capace a fare software, basta vedere quegli obbrobbi che dava per sincronizzare i suoi Cell con i computer ("PC Suite" si chiamava?).

    Nokia non è più cool e non è più il modello di riferiment. E' stata surclassata prima da Apple e ora anche da Google. Ormai non le rimane che il mercato dei cellulari da fustino Dixan...
    non+autenticato
  • Forse volevi scrivere "obbrobri"Sorride
    Comunque, Nokia != Meego, Nokia semplicemente ha in programma di usare Meego sui suoi futuri dispositivi, e per ora è l'unica.
    Allo stesso modo, è fuori luogo confrontare il linux dei desktop (che comunque è facile da usare, eccome, si scontra semplicemente con la geneticamente programmata predisposizione per windows, o con la moda fashion dei mac) con il linux adattato ai cellulari. Come dire che i settopbox dovrebbero montare iphone os, perché siccome busybox è linux based allora sono trooooppo difficili da usare (ma per favore).
    Meego avrà una sua interfaccia per i dispositivi mobili che sarà pensata apposta per quello scopo, e sarà senz'altro altamente modificabile dagli utenti.
    Avere poi una base che sia "true linux" significa avere accesso a librerie standard (non come Android, che non ha una libc standard ma ne usa una tutta sua), quindi chi sviluppa per linux desktop, potrà immediatamente farlo anche per meego, solo con qualche accortezza sull'interfaccia.
    Gli smanettoni con necessità particolari poi, entro certi limiti potranno facilmente portare i propri pacchetti preferiti su cellulare; usare gimp su un cellulare sarà improponibile, comunque il "parco giochi" è ancora vastissimo.
    Ma non preoccuparti, per chi la pensa come te esisteranno sempre gli aifònCon la lingua fuori
    Io dal canto mio non vedo l'ora che android diventi totalmente funzionale per il mio hd2, dopodiché dovrò solo aspettare una build di meego, visto che le basi per il kernel di linux esisteranno già.
  • - Scritto da: ephestione
    > Forse volevi scrivere "obbrobri"Sorride
    > Comunque, Nokia != Meego, Nokia semplicemente ha
    > in programma di usare Meego sui suoi futuri
    > dispositivi, e per ora è l'unica.

    Ahaha, perchè pensi che visto che Meego viene rilasciato come OpenSource ci siano ragazzini brufolosi pronti ad aiutare Nokia a fare un OS al pari di iOS o Android?
    Meego e roba 100% Nokia. E sarà lei e SOLO lei a dover fare tutto. Bisogna vedere se è in grado.

    Certo non parte da zero, ha comprato QT per quello. Ma pur essendo le librerie QT passabili rispetto a ciò che offriva Sybian non mi sembra siano mai state al pari delle equivalenti di OS X (tanto per fare un esempio, ho visto applicazioni QT su Mac...). E per l'interfaccia touch partono da zero. O meglio, avranno come modello il solito iPhone, ma con 3 anni di ritardo...

    > Allo stesso modo, è fuori luogo confrontare il
    > linux dei desktop (che comunque è facile da
    > usare, eccome, si scontra semplicemente con la
    > geneticamente programmata predisposizione per
    > windows, o con la moda fashion dei mac) con il
    > linux adattato ai cellulari. Come dire che i
    > settopbox dovrebbero montare iphone os, perché
    > siccome busybox è linux based allora sono
    > trooooppo difficili da usare (ma per
    > favore).

    Linux (il kernel) è semplice e funziona finché viene implementato in un ambiente chiuso, limitato e ben controllato, come sono i setbox, i router, ecc. E come ha fatto Google con Android. Avere una "minidistribuzione" Linux un vantaggio? Non direi proprio!!

    > Meego avrà una sua interfaccia per i dispositivi
    > mobili che sarà pensata apposta per quello scopo,
    > e sarà senz'altro altamente modificabile dagli
    > utenti.

    Male. Gli utenti normali non vogliono pasticciare con i settaggi. Vogliono una cosa che funzioni bene e in modo elegante fin dal primo momento! Per questo l'iPhone vende e i Mac sono belli e piacevoli da usare (mentre Linux NO). La Apple ha sicuramente gente più "artistica" di me nel suo staff e con più tempo da perdere per scegliere i settaggi esteticamente più appaganti senza che debba farlo io.

    > Avere poi una base che sia "true linux" significa
    > avere accesso a librerie standard (non come
    > Android, che non ha una libc standard ma ne usa
    > una tutta sua), quindi chi sviluppa per linux
    > desktop, potrà immediatamente farlo anche per
    > meego, solo con qualche accortezza
    > sull'interfaccia.

    Parli della API Posix? Quelle le ha anche OS-X e di conseguenza iOS. Per quello che servono... Cioè roba di basso livello di pertinenza al 99% del solo OS. Quello che conta per le applicazioni sono le API userland e quelle Nokia deve ancora dimostrare di saperle fare al pari di Apple e Google (permettimi di DUBITARE).

    > Gli smanettoni con necessità particolari poi,
    > entro certi limiti potranno facilmente portare i
    > propri pacchetti preferiti su cellulare; usare
    > gimp su un cellulare sarà improponibile, comunque
    > il "parco giochi" è ancora
    > vastissimo.
    > Ma non preoccuparti, per chi la pensa come te
    > esisteranno sempre gli aifòn

    l'aifòn, come lo chiami tu, è il MODELLO che tutti cercano di imitare. Nokia inclusa.
    Il problema per gli altri, è che non è un target fisso... va sempre avanti... Difficile da raggiungere.

    > Io dal canto mio non vedo l'ora che android
    > diventi totalmente funzionale per il mio hd2,
    > dopodiché dovrò solo aspettare una build di
    > meego, visto che le basi per il kernel di linux
    > esisteranno già.

    Cioè PENSI di poter installare un nuovo OS NOKIA sul tuo telefono???
    Sarà già difficile che potrai usare Android in modo decente, e Google in tal senso potrebbe essere interessata.
    Ma a Nokia di avere il suo OS "open" su un telefono della concorrenza... SCORDATELO.
    non+autenticato
  • meego è il parto open source tra nokia e intel, destinato agli "handheld devices" il coinvolgimento nokia per ora si limita al fatto che le immagini disponibili al download sono testate, per i cellulari, solo su un dispositivo nokia con architettura ARM (anche lo snapdragon del mio telefono è ARM), ma visto lo stato attuale dello sviluppo mi pare ovvio. Se nokia in futuro vorrà recintarlo al suo marchio per i cellulari, permettendo solo la diffusione su netbook atom per il restante mercato, allora probabilmente non avrò la possibilità di usarlo sul mio hd2, e nokia finirà di scomparire. Amen.
    Ad ogni modo, la i minuscola non è una religione... o forse sì, come ho scritto altrove, se fosse una religione prenderebbe il posto di scientology. Per me, e fortunatamente per tante delle persone che acquistano ogni giorno telefoni HTC, Motorola, Samsung e Nokia, iphone non è un'alternativa, e per loro scelta. Apple sarà sì un modello, ma in senso negativo almeno tanto quanto lo è in positivo.
    Google non ha niente da ridire su Android e l'hd2, esistono già build perfettamente funzionanti di Android per il touch pro 2, e tutti sono felici e contentiOcchiolino
    Vabò, adesso però torno a scrivere CSS ché ho poco tempo libero.
  • Mi sembra che tu vada più per pregiudizi e wishful thinking.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy
    > Ahaha, perchè pensi che visto che Meego viene
    > rilasciato come OpenSource ci siano ragazzini
    > brufolosi pronti ad aiutare Nokia a fare un OS al
    > pari di iOS o Android?

    non credo sia questo lo scopo, piuttosto i "brufolosi" potrebbero aiutare a raggiungere un numero considerevole di applicazioni per Meego

    > Meego e roba 100% Nokia.

    Meego è in buona parte Intel

    > E sarà lei e SOLO lei a dover fare tutto.

    sbagliato (v. sopra)

    > Bisogna vedere se è in grado.

    il risultato è già testabile, se vuoi puoi provare e giudicare Megoo senza vanneggiare

    > E per l'interfaccia touch partono da zero.

    Interessante no?

    > O meglio, avranno come modello il solito
    > iPhone, ma con 3 anni di ritardo...

    Se provi Meego non vedrai molte similitudini con iOS.

    > Male. Gli utenti normali non vogliono pasticciare
    > con i settaggi. Vogliono una cosa che funzioni
    > bene e in modo elegante fin dal primo momento!

    Meego ha la sua interfaccia dedicata. Non so quanto sia personalizzabile, comunque indipendentemente da questo, ha un'interfaccia pensata da zero per funzionare su un dispositivo touch.

    > l'aifòn, come lo chiami tu, è il MODELLO che
    > tutti cercano di imitare. Nokia inclusa.

    Come ho già detto, Meego non ricorda iOS.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > Come ho già detto, Meego non ricorda iOS.

    No??

    http://www.tomshw.it/img_vedi.php?img=http://www.t...

    E' vero, è solo una brutta copia venuta male. Persino M$ è più brava a copiare...
    Per non parlare del filmato (in fondo alla pagina): http://www.tomshw.it/cont/news/meego-per-smartphon...

    Che tristezza... Davvero 5 anni indietro.
    Sorry per Nokia, una volta mi stava simpatica, ma ormai è davvero finita.
    Dovrebbe rassegnarsi e fare smartphone con Android anche lei. E' l'unico modo per salvarsi.
    non+autenticato
  • - Scritto da: MacBoy
    > - Scritto da: non so
    > > Come ho già detto, Meego non ricorda iOS.
    >
    > No??

    No

    > http://www.tomshw.it/img_vedi.php?img=http://www.t

    Cosa credi che le icone allineate siano un brevetto Apple?
    Pensi veramente che il primo dispositivo ad avere un'interfaccia basata su quel layout sia stato l'iPhone? Dove hai vissuto? Dentro un Apple Center?

    > E' vero, è solo una brutta copia venuta male.
    > Persino M$ è più brava a copiare...

    Eccone un altro che crede che il mondo è stato creato dalla Apple e gli altri siano Adamo ed Eva.
    Con te bisognere ripartire con la storia dell'IT praticamente dai tempi degli egizi. Dovresti cercare di documentarti meglio su chi ha fatto che cosa e non dare per scontato che una determinata tecnologia sia stata creata da Apple, solo perchè l'hai vista per la prima volta su un dispositivo Apple.

    > Per non parlare del filmato (in fondo alla
    > pagina):
    > http://www.tomshw.it/cont/news/meego-per-smartphon

    Tu fidati di tomshw e di quello che vuole farti vedere o che poteva farti vedere allora. Io mi fido di quello che vedo io. Ti ripeto ch meego non è un segreto, lo puoi scaricare e provare. Io l'ho fatto, ho anche di recente fatto delle prove con iOS4 e non sono di certo lo stesso prodotto.

    > Che tristezza... Davvero 5 anni indietro.
    > Sorry per Nokia, una volta mi stava simpatica, ma
    > ormai è davvero finita.

    Solitamente un'azienda che vende più di tutte le sue concorrenti non si dice esattamente sull'orlo della banca rotta. Nemmo quando il costruttore leader mondiale di CPU si mette insieme al costruttore leader mondiale di smartphone per creare un prodotto nuovo non si direbbe così facilmente che è tutto finito. Tuttavia ognuno fa le proprie previsioni, per quello che valgono..

    > Dovrebbe rassegnarsi e fare smartphone con
    > Android anche lei. E' l'unico modo per salvarsi.

    Perchè non ti fai pagare per queste attente analisi di mercato? Sei un benefattore? Grazie comunque.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > - Scritto da: MacBoy
    > > ormai è davvero finita.
    >
    > Solitamente un'azienda che vende più di tutte le
    > sue concorrenti non si dice esattamente sull'orlo
    > della banca rotta.

    Non è tanto importante QUANTO si vende, ma quanto si guadagna.
    La Nokia vende, ma i suoi profitti sono in calo :

    "Negli ultimi tre mesi il settore telefonico di Nokia ha generato un fatturato di 643 milioni di € con una riduzione del 16% mentre gli utili sono stati 221 milioni di € contro i 380 milioni dello stesso trimestre dell’anno precedente"

    La Apple invece è in continua crescita e ormai fa più profitti di Nokia in ambito di telefonia, pur avendo neanche 1/10 del sue vendite. Nell'ultimo trimestre... Entrate: 15,7 miliardi di dollari (Record); Profitto: 3,25 miliardi di dollari. Di questi ben più di 1/3 sono addebitabili all'iPhone.

    Come detto, ormai Nokia si è ridotta a prodotti da fustini Dixan.
    Anche Mercede e BMW vendono meno di FIAT, ma...
    non+autenticato
  • Mi sembra che sulla questione degli smartphone si raccontino un sacco di balle mediatiche. Per esempio in questo articolo si dice che lo share di Nokia sugli smartphone è costante, mi sembra una buona notizia per Nokia e brutta per android e apple, significa che non sono riusciti ad intaccare le vendite di Nokia.

    Faccio notare che gli incrementi spesso non dicono nulla, se android ha aumentato le sue vendite del 1000% probabilmente significa molto poco. Prima di tutto il numero di cellulari venduti all'anno aumenta nel corso degli anni, quindi è normale un aumento e poi ci sono produttori che perdono e altri che aumentano.

    Per fare un esempio se Nokia perdesse l'1% del proprio share è verosimile che potrebbe corrispondere un aumento del 1000% delle vendite del tal produttore che fin'ora ha venduto poco: evidentemente si tratta di un gioco di numeri.

    In tutto l'articolo non si dice quanto share ha nokia, quanto android e quanto apple ma si capisce che gli ultimi due hanno numeri modesti e quel che hanno guadagnato è andato forse a discapito di altri piccoli o forse è aumentato il mercato o è andato a discapito di sistemi operativi proprietari ma certamente non di Nokia che ha share costante.

    Faccio notare che lo share massimo è il 100% che significa monopolio, non si può sempre incrementare lo share.

    Insomma mi pare che questo articolo sia un fuoco artificiale di numeri per dimostrare la propria tesi mediante il tono del giornalista. Un po' come fanno gli altri media dove si va ad ascoltare il tono di voce dello speaker o si guarda se le sopracciglia sono alte o basse per capire chi ha ragione e chi torto.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 10 agosto 2010 16.25
    -----------------------------------------------------------
  • se sono aumentate le vendite di smartphone e la tua percentuale è rimasta costante sei andato come la crescita del mercato
    il che, se i concorrenti fanno il doppio del tasso di crescita del mercato, non è cosa bellissima da spiegare al consiglio di amministrazione: che abbiano guadagnato a scapito tuo o della concorrenza poco importa, visto che le proiezioni sono quello che conta no?

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    detto questo, si è voluto riportare (come nei casi precedenti) unicamente le dichiarazioni del capoccia di nokia: personalmente possiedo un iphone, ma questa è una questione personale che nulla ha a che vedere col mio giudizio sulle diverse piattaforme (per altro noto)
  • - Scritto da: Luca Annunziata

    > nulla ha a che vedere col mio giudizio sulle
    > diverse piattaforme (per altro
    > noto)
    nuohhhhhooohhh
    Noto?
    Come noto?
    E io che non ci volevo credere!
    Rotola dal ridereRotola dal ridere
    Meno male... così va bene, (dico sul serio) non c'è infatti nulla di male basta essere chiari e onesti!
    Occhiolino
    Una volta tanto ...
    Mi sei piaciuto
    non+autenticato
  • Beh negli USA i giornalisti dicono le loro preferenze politiche. Per cui puoi già regolarti su quali sono le sue ideologie e pregiudizi.

    Qua in Italia sembra cosa segreta da confessionale, o per paura di pregiudizio...

    Ad esclusione di quella piccola percentuale di mossoliniani fieri con gigantografia del Duce appesa al muro dietro la loro scrivania.

    Bruno Vespa è un caso (patologico?) a parte... Lui cambia spesso preferenza, anche da una serata all'altra...Sorride
    iRoby
    9147
  • - Scritto da: Luca Annunziata

    > capoccia di nokia: personalmente possiedo un
    > iphone, ma questa è una questione personale che

    Condoglianze... Indiavolato
    non+autenticato
  • Battuta infelice alla luce del tuo nick A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > se sono aumentate le vendite di smartphone e la
    > tua percentuale è rimasta costante sei andato
    > come la crescita del
    > mercato

    Certamente. Un po' come nel caso dello share di Firefox e di IE in Europa, sono uno quasi il 40% e uno un po' più del 40%. Nel caso dei browser Chrome sta costantemente guadagnando in termini di share e adesso è al 10-11%. Si può anche dire che gli utenti di Crome sono raddoppiati o triplicati nel giro di poco tempo però significa solo che ha uno share aumentato di pochi punti percentuali in quell'arco di tempo.

    > il che, se i concorrenti fanno il doppio del
    > tasso di crescita del mercato, non è cosa
    > bellissima da spiegare al consiglio di
    > amministrazione:

    Sempre nel caso browser in EU Chrome ha guadagnato facendo x.y volte la crescita del mercato mentre Firefox è costante sul 38%, non mi pare sia un brutto risultato per Firefox, non credi? Invece IE ha perso qualche punto percentuale e credo siano un po' preoccupati in casa Microsoft.

    http://gs.statcounter.com/#browser-eu-monthly-2009...

    Visto che il limite della crescita è il 100% spesso i "piccoli" hanno crescite impetuose all'inizio (esponenziali) per poi raggiungere un punto di flesso e raggiungere un asintoto. Succede spesso nella realtà ed è chiamata curva logistica:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Equazione_logistica

    > che abbiano guadagnato a scapito
    > tuo o della concorrenza poco importa, visto che
    > le proiezioni sono quello che conta
    > no?

    Insomma, le proiezioni spesso hanno un punto di flesso.
    >
    > Clicca per vedere le dimensioni originali
    >
    > detto questo, si è voluto riportare (come nei
    > casi precedenti) unicamente le dichiarazioni del
    > capoccia di nokia: personalmente possiedo un
    > iphone, ma questa è una questione personale che
    > nulla ha a che vedere col mio giudizio sulle
    > diverse piattaforme (per altro
    > noto)


    Comunque sia grazie per la risposta e buon lavoro oltre che buona estate. ^_^
  • credo siamo d'accordo nel complessoOcchiolino

    sta di fatto che, converrai con me, al momento nokia ha una piattaforma (symbian) che per forza di cose è a un punto cruciale (e non è detto l'evoluzione regga, vedremo), e l'altra (meego) che è interessante solo sulla carta e deve confrontarsi con avversari agguerriti (android)
  • Parlando di share, dipende.
    Nokia negli smartphone ha perso quasi mezza quota, e praticamente tutta di quelli costosi.
    Apple, blackberry e ora android (ancora poco fuori dagli USA però) le stanno mangiando mercato senza che, oggettivamente, si veda una soluzione.
    Tieni anche presente che, al suo meglio, nei mercati più lucrosi (USA e Giappone) Nokia non è mai andata oltre il 2-3%.
    non+autenticato
  • ma nokia spacca di brutto in cina

    http://gs.statcounter.com/#mobile_os-CN-monthly-20...

    non suonerei requiem prima dell'ora
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 7 discussioni)