Claudio Tamburrino

Nokia Siemens Networks, accuse dall'Iran

Attivisti iraniani portano l'azienda in tribunale negli Stati Uniti: fornendo gli strumenti di intercettazione utilizzati per arrestare gli oppositori del governo si renderebbe complice del regime

Roma - Nokia Siemens Networks (NSN) è stata denunciata negli Stati Uniti da attivisti iraniani. Uno dei loro membri è attualmente detenuto in Iran, e secondo l'accusa sarebbe stato arrestato dalle autorità locali perché erano riuscite a intercettarne le comunicazioni grazie ad una tecnologia venduta da NSN.
A presiedere il caso il giudice federale del tribunale di Alexandria, Virginia.

Il caso, nella sua drammaticità, si appella alla corresponsabilità del produttore degli strumenti tecnologici che vengono utilizzati per commettere atti criminali: chiama in causa NSN per la detenzione e le torture cui l'attivista Isa Saharkhiz sarebbe attualmente sottoposto in Iran.

La richiesta dell'accusa è l'interruzione dei rapporti commerciali con il governo iraniano, l'impegno ad utilizzare la propria influenza sul governo iraniano per ottenere il rilascio del prigioniero politico e una multa che dissuada l'azienda dal ripetere in futuro i medesimi comportamenti.
Nokia non ha negato di aver venduto i prodotti destinati alla sorveglianza all'Iran, ma ha sottolineato che si tratta di strumenti in regola con la normativa vigente europea (sia con lo European Telecommunications Standards Institute, ETSI, sia con il Third Generation Partnership Project, 3GPP) e che si limitano a permettere le intercettazioni vocali e non altre forme di controllo come quelle che potrebbero essere imposti sulle connessioni Internet. In realtà già a marzo una giornalista finlandese aveva accusato l'azienda di aver fornito a Teheran strumenti con capacità ben maggiori di quelle dichiarate ufficialmente.

Nokia Siemens Networks, pur non volendo entrare nel merito della vicenda prima di aver letto approfonditamente l'accusa, attribuisce la responsabilità a chi usa male una tecnologia e non a chi la produce. Ha inoltre sottolineato come faccia già il possibile per evitare che accadano queste cose: proprio a tale fine ha adottato dei codici di condotta ben precisi.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
14 Commenti alla Notizia Nokia Siemens Networks, accuse dall'Iran
Ordina
  • Mi viene il sospetto che molti, che qui scrivono, siano iraniani o quanto meno mussulmani. Spero sia vero altrimenti giungerei alla conclusione che siamo un paese di autolesionisti, per non dire di peggio.
    non+autenticato
  • speriamo che Nokia venga incriminata..
    pur di far soldi,aiuta l'iran priva di democrazia e libertà di pensiero ad ammazzare uomini innocenti!!
    VERGOGNA!
    non+autenticato
  • invece l'ibm, microsoft ecc.. che finanziano le guerre degli usa quelli vanno bene vero?
    eh si, gli usa sono i buoni che esportano la democrazia...
    non+autenticato
  • Eppure i più quando sono venuti qui li hanno chiamati 'liberatori'...
    non+autenticato
  • Viene fatto il ricorso negli USA forse perchè in Finlandia ci sono troppi interessi con Nokia.
    non+autenticato
  • Società finlandese che vende in Iran. Gli Stati uniti sono lontani che c'entrano ?
    Come fanno a giustificare la competenza dei tribunali americani ?
    Il rischio è di vedere gli amricani che impongono le loro leggi al resto del mondo.
    Non dimenticare che oltre alle sanzioni internazionali ci sono le sanzioni unilaterali che gli stati uniti hanno imposto negli ultimi trent'anni
    guast
    1319
  • ma no semplicemente perché negli usa trovi una schiera di avvocati pronti a difenderti per chiedere risarcimenti milionari, figurati cosa glie ne frega agli attivisti del destino dell'iran (se avevano a cuore il destino del loro paese restavano in iran a combattere, i partigiani in italia mica hanno combattuto dagli usa...), e negli usa puoi fare causa per qualsiasi cosa e di solito vinci, chiederanno i canoinci 250 milioni di dollari di risarcimento e tutti felici e contenti come prima
    non+autenticato
  • Hmmm ... Perchè in tribunale negli Stati Uniti e non in Finlandia ?
    La cosa mi puzza.
    guast
    1319
  • perché gli piace vincere facile.
    non+autenticato
  • - Scritto da: guast
    > Hmmm ... Perchè in tribunale negli Stati Uniti e
    > non in Finlandia
    > ?
    > La cosa mi puzza.

    Dici che ci sia dietro la Apple? Con la lingua fuori
  • Being strong is like being a lady: if you need to tell, you are not (Thatcher).
    Se pubblicano i codici di condotta, magari la coscienza proprio a posto non l'hanno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: OlafMar
    > Being strong is like being a lady: if you need to
    > tell, you are not
    > (Thatcher).
    > Se pubblicano i codici di condotta, magari la
    > coscienza proprio a posto non
    > l'hanno.

    bisognerebbe vedere nello specifico ma a pelle secondo me hanno ragione quelli di nokia.. se uno usa male uno strumento non è colpa loro.

    si deve intercettare un pericoloso terrorista o criminale che sia? tecnologia usata correttamente

    si deve intercettare l'oppositore politico o la moglie che si crede infedele? tecnologia usata nel modo sbagliato

    è come uno che va in macchina in città a 200km/h e poi si fa causa alla casa automobilistica.. ma perchè le macchine non sono limitate? ^^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cryon
    > - Scritto da: OlafMar
    [...]
    > bisognerebbe vedere nello specifico ma a pelle
    > secondo me hanno ragione quelli di nokia.. se uno
    > usa male uno strumento non è colpa
    > loro.

    ma che ca@@ata!!!
    e quale ipocrisia!!!

    > si deve intercettare un pericoloso terrorista o
    > criminale che sia? tecnologia usata
    > correttamente
    >
    > si deve intercettare l'oppositore politico o la
    > moglie che si crede infedele? tecnologia usata
    > nel modo
    > sbagliato

    peccato solo che, in molte parti del mondo, "pericoloso terrosista" e "oppositore politico" coincidano...

    peccato solo che, in molte parti del mondo, "criminale" e "moglie infedele" coincidano...

    ecco perché il tuo ragionamento, come se storie di nokia, sono ca@@ate...

    > è come uno che va in macchina in città a 200km/h
    > e poi si fa causa alla casa automobilistica.. ma
    > perchè le macchine non sono limitate?

    eh no... troppo comodo...

    è come chi si lamenta che c'è gente che muore uccisa dalle mine dimenticandosi di essere stati proprio loro a produrle e a venderle quelle mine...
    non+autenticato
  • - Scritto da: OlafMar
    > Being strong is like being a lady: if you need to
    > tell, you are not
    > (Thatcher).
    > Se pubblicano i codici di condotta, magari la
    > coscienza proprio a posto non
    > l'hanno.

    Beh...se però vogliamo proprio essere onesti, è vero anche il contrario.
    Se manco il cosìdetto "Occidente", che fa tanto la morale ed il "civile", si sogna di dare univocamente e per iscritto la definizione di "terrorismo" (collaborazione, etc) o anche di "crimine di guerra" tanto è vero che di volta in volta è il vincitore a stabilirlo..."magari la coscienza proprio a posto non l'hanno" difatti in Iran gli attacchi terroristici (se trasliamo semplicemente il nostro concetto comune) sono all'ordine del giorno o quasi...e non sarebbe da sorprendersi se dietro ad essi ci fossero i gruppi legati a quegli stessi attivisti o a Paesi in guerra al terrorismo (ma solo quello conto di loro).
    Idem per definire le operazioni di guerra "discutibili" e loro limiti...poichè potrebbero ritorcersi contro una volta vinta la guerra
    non+autenticato