Domenico Galimberti

Apple schiera i pedoni iPod

Cupertino come da tradizione rinnova i suoi player in vista del Natale. Novità anche per iTunes, ora incorpora un social network. All'appello non manca AppleTV, che si trasforma in un set-top-box

Roma - È uno Steve Jobs apparentemente in ottima forma quello che sale sul palco dello Yerba Buena di San Francisco, uno Steve Jobs sorridente che, prima di cominciare, saluta l'amico Steve Wozniak invitandolo ad alzarsi per farsi applaudire dal pubblico (e lo definisce "il mio complice criminale", visibilmente contento della sua presenza in sala). Uno Steve Jobs che si concede diverse battute nel corso della conferenza (come quando, ironizzando sulle voci che volevano un iPod Touch con modulo 3G, dice che l'iPod Touch è un iPhone "carrier free").
Le novità da presentare sono molte ma prima di tutto, dopo una breve carrellata sugli Apple Store, Jobs ci tiene a precisare che tra iPhone, iPod Touch, e iPad, sono stati venduti 120 milioni di dispositivi con iOS (ogni giorno 230mila nuove attivazioni e, precisa, sono nuove: niente aggiornamenti), come a voler evidenziare che la concorrenza deve ancora farne di strada prima di arrivare a questi numeri.

Ai dispositivi venduti si aggiungono le 250mila applicazioni dell'AppStore, tra cui 65mila giochi e 25mila prodotti specifici per iPad, numeri che si traducono in 6,5 miliardi di download totali, con una media di 200 applicazioni scaricate ogni secondo.

Tanto per restare in tema iOS, Jobs presenta i prossimi aggiornamenti del sistema operativo: la release 4.1 includerà la possibilità di elaborare foto in HDR partendo dalla sovrapposizione di tre diversi scatti con diversa esposizione, e porterà sui dispositivi mobile di Apple Game Center, il network ufficiale per sfidare in rete gli altri giocatori. Per iPad si passerà direttamente alla release successiva, la 4.2 (in arrivo a novembre per tutti i dispositivi touch) che includerà la possibilità di stampare direttamente da iOS (cosa attualmente fattibile solo con applicazioni di terze parti) e AirPlay, una funzione per condividere foto, musica e video in rete, attraverso uno streaming WiFi, possibilità che (come vedremo più avanti) verrà sfruttata anche con la nuova Apple TV.
Chiusa la premessa software, si passa all'hardware: si comincia con il "nuovo" iPod Shuffle, che vista l'esperienza non troppo felice del modello precedente (i cui controlli su filo non sono stati ben accolti dagli utenti) fa un passo indietro e ripropone un design simile quello della seconda generazione, ovvero una clip con i comandi disposti su una comoda ghiera; dalla generazione precedente si è però mantenuta la funzionalità di VoiceOver, e la possibilità di gestire più playlist. Il nuovo Shuffle, con autonomia di 15 ore, sarà disponibile in un'unica taglia da 2GB ma in 5 colori, al prezzo di 55 euro (per gli affezionati del confronto col prezzo in dollari, è bene ricordare - come fa Apple nel comunicato- che 15 sono di IVA, spese e imposte).

Procedendo in ordine di grandezza si arriva al prodotto che ha subìto il restyling più imponente: iPod nano. Come preannunciato da diverse indiscrezioni, il nuovo iPod nano ha abbandonato la ghiera dei comandi per adottare un'interfaccia multitouch. Incredibilmente piccolo, con uno schermo da 1,54 pollici da 240x240 pixel, il nuovo iPod nano è circa la metà del predecessore e pesa solo 21 grammi, ma non si fa mancare quasi nulla: interfaccia personalizzabile, radio FM con possibilità di mettere in pausa la trasmissione per 15 minuti, VoiceOver, accelerometro, contapassi per l'integrazione con Nike+, e clip per "indossarlo" in modo simile allo Shuffle. Rispetto al modello precedente perde però la videocamera e la possibilità di riprodurre video; inoltre, al momento, non è dato sapere se si potranno installare applicazioni ad hoc in grado di girare sul piccolo schermo del nuovo nano (che apparentemente sembra funzionare con una versione ridotta di iOS), eventualità che richiederebbe un'apposita sezione sull'AppStore vista la particolare dimensione dello schermo.

L'autonomia dichiarata è di 24 ore, con una ricarica rapida che assicura l'80 per cento della ricarica in un'ora e mezza). iPod nano si può scegliere in 7 diverse varianti cromatiche e due diverse capacità, 8GB e 16GB, vendute rispettivamente al prezzo di 169 e 199 euro (anche qui segnaliamo che ci sono 39 e 46 Euro di balzelli vari).

Di iPod in iPod arriviamo alla nuova generazione iPod Touch, il prodotto che era più facilmente prevedibile in quanto, storicamente, eredita le caratteristiche degli iPhone presentati nel mese di giugno: processore A4, Retina Display, giroscopio a 3 assi, e doppia camera, quella frontale utilizzabile principalmente per Facetime, e quella posteriore in grado di girare video in HD a 720p da montare direttamente su iPod (con tutti i limiti di cui ho già parlato).

La camera posteriore offre anche la possibilità di scattare delle foto, ma solo alla stessa risoluzione del filmato HD, utile solo per la visualizzazione sullo schermo dello stesso iPod o su una TV: sicuramente molti utenti avrebbero gradito delle prestazioni fotografiche migliori, almeno al pari dei 3 MPixel dell'iPhone 3Gs. A differenza dei precedenti aggiornamenti, dove veniva mantenuto il modello precedente come entry-level, la quarta generazione di iPod Touch investe tutta la linea e si presenta con 3 differenti capacità: 8, 32 e 64GB, al prezzo di 239, 309, e 409 Euro (sul prezzo del modello di capacità maggiore, l'IVA e i vari oneri incidono per 81 Euro). Tutti i nuovi iPod saranno disponibili a partire dalla prossima settimana, ma sono ordinabili già ora.

Prima di passare al classico "One more thing", Jobs ha presentato al pubblico la nuova versione di iTunes, la numero 10, che per l'occasione si presenta con un restyling dell'icona. Al di là delle nuove modalità di visualizzazione e di altri dettagli estetici, la vera novità di iTunes 10 è Ping, una sorta di social network musicale pensato sia per conoscere meglio i gusti musicali dei propri amici (e magari scoprire nuovi generi in base ai loro gusti), che per seguire i propri artisti preferiti. Personalmente non sono un'amante dei social network, ma è molto probabile che Ping, forte dei 160 milioni di utenti già registrati in iTunes, abbia le carte in regola per riscuotere un buon successo.

Arriviamo infine alla tanto chiacchierata AppleTV. Dichiarato come fallimentare il primo approccio a questo tipo di prodotti (lo stesso Jobs ha ammesso che l'attuale modello, in vendita da ormai 4 anni, non è stato un best seller), Apple cambia completamente strategia. La nuova AppleTV sarà senza hard disk e funzionerà solo in streaming: streaming da altri dispositivi con iOS 4.2 grazie alla funzione AirPlay di cui abbiamo parlato all'inizio (disponibile a fine mese in USA, mentre non si sa nulla di preciso sulle date di commercializzazione nel resto del mondo), streaming di film e telefilm noleggiati online (e non più acquistati), streaming da chi già offre video via Internet, come YouTube o Netflix.

Facendo a meno dell'hard disk, la nuova Apple TV sarà molto più piccola dell'attuale e sarà dotata di uscita HDMI, uscita audio ottica, porta ethernet e connessione WiFi; il processore è un Apple A4 (lo stesso di iPad, iPhone 4 e del nuovo iPod Touch) e il formato video in uscita sarà a 720p, quindi niente Full-HD (scelta probabilmente condizionata anche dal fatto che lavora solamente in streaming). Pur essendo presumibilmente basata su iOS, l'interfaccia è molto simile a quella della versione precedente e non ha nulla a che vedere (ovviamente) con quello che l'utente si trova di fronte accendendo un iPhone o un iPad.

La possibilità di installare applicazioni provenienti dall'AppStore, in particolare giochi (possibilità sicuramente allettante ma che si sarebbe scontrata con possibili problematiche di compatibilità legate alla risoluzione, allo schermo multitouch e all'utilizzo di un accelerometro), è stata eliminata alla base rimuovendo l'hard disk. È possibile che venga rivalutata in futuro, ma l'aggiunta di memoria di massa e di un controller adeguato sicuramente non gioverà al prezzo, che attualmente è stato fissato in 99 dollari. Apple TV sarà disponibile nel giro di un mese solo in quegli stati dove già ora è possibile acquistare film: Stati Uniti d'America, Canada, Regno Unito, Francia, Germania, Australia; altri paesi verranno aggiunti nel corso dell'anno il che fa ben sperare sull'ampliamento dell'iTunes Store, ma al momento non si sa nulla di preciso su quello che accadrà in Italia.

I film in HD in prima visione saranno disponibili per il noleggio a 4,99 dollari, mentre le trasmissioni televisive e i telefilm in HD costeranno 99 centesimi di dollaro; l'utente ha tempo 30 giorni per iniziare la visione, che dev'essere conclusa entro le 48 ore, una politica che sicuramente farà la gioia delle major, ma difficilmente accontenterà tutti gli utenti, che magari preferirebbero scegliere caso per caso se un film o una serie di telefilm merita di essere acquistata, o se è sufficiente vederla una sola volta.

Per dovere di cronaca, la diretta dell'evento è stata seguita in streaming su un iPhone 4 senza riscontrare alcun problema (a dimostrazione del fatto che il tanto discusso nuovo protocollo di trasmissione non presenta carenze dal punto di vista tecnico), ma nel momento in cui scrivo non sono ancora disponibili né iTunes 10, né iOS 4.1 (ndR: iTunes 10 è stato reso gradualmente disponibile nel corso della mattinata, innanzi tutto via "aggiornamento software" sui Mac, mentre per iOS 4.1 occorrerà attendere la prossima settimana).

Domenico Galimberti
blog puce72

Gli altri interventi di Domenico Galimberti sono disponibili a questo indirizzo
Notizie collegate
  • TecnologiaApple, impressioni di settembre di D. Galimberti - Apple divisa tra figli adulti (OS X), e i giovani di casa (iOS). Ciascuno coi suoi pregi e i suoi difetti: tutti con il compito di garantire a Cupertino la rilevanza e il fatturato per gli anni a venire
519 Commenti alla Notizia Apple schiera i pedoni iPod
Ordina
  • Io già lo sapevo da molto:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2922226&m=295...

    e la notizia era già di pubblico dominio da una settimana...
    Strano che PI si sia lasciato sfuggire questa notizia giotta giotta che gli regalerebbe almeno 3 giorni ed oltre 2000 post di trollaggio allo stato puro...

    -----------------------------------------

    iOS più usato di Linux per navigare
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/iOS-pi-usa...

    Io dico solo che è normale che sia così, lo avevo già detto un anno fa:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2612580&m=261...

    Se rimangono stabili tra un anno iPhone OS "passa" Linux il che non sarebbe nemmeno troppo strano perché in numeri assoluti ci sono molti più telefonini in giro che PC. Quindi prima o poi sarà inevitabile.

    La cosa più brutta è che Linux non si è avvantaggiato per nulla del flop di Vista al contrario di Mac OS X, questa è una pessima notizia. Significa che il mondo "open-source" non ha capito cosa vuole la gente.


    Finchè l'open non capirà che i PC li devono usare anche le casalinghe e che non esiste solo bianco e nero, cioè "closed" o "open" ma che al mondo ci sono più colori di quanti ne riusciamo a contare allora non andranno da nessuna parte.

    I proclami c'erano ma i risultati?
    http://punto-informatico.it/2802728/PI/News/linux-...

    Fan LinuxFan Apple
  • molto eccitante. (sessualmente)
    non+autenticato
  • iOS sorpassa Linux per navigare... su server Linux, non dimentichiamoCon la lingua fuori
    È interessante come il trend sia opposto nei settori dove devi far soldi rispetto a quello in cui devi solo spenderli.

    Ad ogni modo, non ci vedo niente di strano neppure io, ovunque ti giri trovi una pubblicità a quella roba.
    Shiba
    3921
  • e ancora con la storia dei server… sveglia… si parla di Linux come OS alternativo al dominio CLOSED di Apple e Microsoft… finchè non li usa la MASSA non vanno da nessuna parte… (relativamente a due cattivoni citati prima)
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > e ancora con la storia dei server… sveglia… si
    > parla di Linux come OS alternativo al dominio
    > CLOSED di Apple e Microsoft… finchè non li usa la
    > MASSA non vanno da nessuna parte… (relativamente
    > a due cattivoni citati
    > prima)

    Ti rendi conto vero che a meno che non si lavori per un solo hardware come OSX questa cosa è impossibile?
    Shiba
    3921
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: MeX
    > > e ancora con la storia dei server… sveglia… si
    > > parla di Linux come OS alternativo al dominio
    > > CLOSED di Apple e Microsoft… finchè non li usa
    > > la MASSA non vanno da nessuna parte…
    > > (relativamente a due cattivoni citati prima)

    > Ti rendi conto vero che a meno che non si lavori
    > per un solo hardware come OSX questa cosa è
    > impossibile?

    In effetti nessun SO puo' vedere tutto l'hw del pianeta, per quanto in questo linux se la cavi gia' molto meglio di windows.
    krane
    22544
  • - Scritto da: Shiba
    > - Scritto da: MeX
    > > e ancora con la storia dei server… sveglia… si
    > > parla di Linux come OS alternativo al dominio
    > > CLOSED di Apple e Microsoft… finchè non li usa
    > la
    > > MASSA non vanno da nessuna parte… (relativamente
    > > a due cattivoni citati
    > > prima)
    >
    > Ti rendi conto vero che a meno che non si lavori
    > per un solo hardware come OSX questa cosa è
    > impossibile?

    Quindi Windows è un miracolo?
    ruppolo
    33147
  • Un mezzo miracolo, e infatti Windows funziona a metà Sorride

    Cordiali saluti
  • - Scritto da: markoer
    > Un mezzo miracolo, e infatti Windows funziona a
    > metà
    > Sorride

    1024 x 384?

    Sorride
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Shiba
    > iOS sorpassa Linux per navigare... su server
    > Linux, non dimentichiamo
    >Con la lingua fuori

    Che Linux sia un ottimo OS in certi ambiti sono il primo a dirlo, ai server ci affianco anche il mondo delle workstation professionali, anche se li i numeri si stanno riducendo di molto.


    > È interessante come il trend sia opposto nei
    > settori dove devi far soldi rispetto a quello in
    > cui devi solo
    > spenderli.

    Non mi pare, l'utente finale nello scaricare un OS gratuito ne avrebbe solo vantaggi.

    D'altronde Firefox, ha segnato la storia, WebKit anche; permettendo di creare i browser con il miglior motore di rendering HTML/CSS sul mercato...

    Mac OS X ha un cuore open e tutti i MacUser lo sanno, ...quindi viste le premesse se Linux non decolla è chiaro che Linux ha un problema di fondo.

    Se Firefox ha avuto successo per via dello schifo che è stato IE6, Linux NON è stato un successo nonostante Windows Vista!! (dico ci rendiamo conto? un occasione così non ricapiterà mai più!)

    E infatti mi riferisco alle parole di Zemlin:
    http://punto-informatico.it/2802728/PI/News/linux-...

    il mio pensiero già l'ho esposto:
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2802728&m=280...

    > Ad ogni modo, non ci vedo niente di strano
    > neppure io, ovunque ti giri trovi una pubblicità
    > a quella
    > roba.

    Sei fortunato... io non riesco quasi mai a vedere una sola pubblicità in TV o sui giornali di iPhone... se va bene si vede qualcosina in TV per qualche settimana e poi più nulla.

    Tanto per dire non esiste nessuno spot in TV per l'iPhone 4.... se invece ti riferisce agli articoli che giornalmente escono sul web da PI in poi .... beh è normale, se sei il sistema di riferimento... allora cosa dovremmo dire di Microsoft riguardo a tutti gli articoli di Windows 7 che ha avuto e anche del futuro Windows 8.... se di Linux non parla nessuno PI per primo è perché non frega nulla a nessuno tanto più che è stato anche passato da iOS sul Web...

    Insomma se al bar con amici si parla di Macchine si parlia di Wolkwagen, BMW, Ferrari, ... non di Skoda. Se si parla di donne, si parla di Selen non della Litizzetto...!

    (Senza nulla togliere alla Skoda e alla Litizzetto che è un mito).

    Dai su... coerenza e obiettività.

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: FinalCut
    > Io già lo sapevo da molto:
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2922226&m=295
    >
    > e la notizia era già di pubblico dominio da una
    > settimana...
    > Strano che PI si sia lasciato sfuggire questa
    > notizia giotta giotta che gli regalerebbe almeno
    > 3 giorni ed oltre 2000 post di trollaggio allo
    > stato
    > puro...
    >
    > -----------------------------------------
    >
    > iOS più usato di Linux per navigare
    > http://www.macitynet.it/macity/articolo/iOS-pi-usa
    >
    > Io dico solo che è normale che sia così, lo avevo
    > già detto un anno
    > fa:
    > http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2612580&m=261
    >
    > Se rimangono stabili tra un anno iPhone OS
    > "passa" Linux il che non sarebbe nemmeno troppo
    > strano perché in numeri assoluti ci sono molti
    > più telefonini in giro che PC. Quindi prima o poi
    > sarà
    > inevitabile.
    >
    > La cosa più brutta è che Linux non si è
    > avvantaggiato per nulla del flop di Vista al
    > contrario di Mac OS X, questa è una pessima
    > notizia. Significa che il mondo "open-source" non
    > ha capito cosa vuole la
    > gente.

    >
    > Finchè l'open non capirà che i PC li devono usare
    > anche le casalinghe e che non esiste solo bianco
    > e nero, cioè "closed" o "open" ma che al mondo ci
    > sono più colori di quanti ne riusciamo a contare
    > allora non andranno da nessuna parte.
    >
    >
    > I proclami c'erano ma i risultati?
    > http://punto-informatico.it/2802728/PI/News/linux-
    >
    > Fan LinuxFan Apple


    giusto per sapere.. mi spieghi come lo hanno rilevato?
  • È uno Steve Jobs apparentemente in ottima forma quello che sale sul palco dello Yerba Buena di San Francisco

    Cavoli! Proprio in ottima forma! Direi che è quasi pronto per fare il mimo.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Ma a pensarci bene è tutto in linea con l'obiettività dei macachi.
    non+autenticato
  • Rispetto al modello precedente perde però la videocamera e la possibilità di riprodurre video

    Fiiico! Grandissima Apple! Solo lei ha il coraggio di fare simili innovazioni! Del resto la videocamera e la riproduzione video sono cose superate. Presto anche i concorrenti cominceranno ad imitarla. Come sempre è Steve Jobs che indica la strada!
    non+autenticato
  • troll Troll
    non+autenticato
  • - Scritto da: rantolo
    > Rispetto al modello precedente perde però la
    > videocamera e la possibilità di riprodurre
    > video

    >
    > Fiiico! Grandissima Apple! Solo lei ha il
    > coraggio di fare simili innovazioni! Del resto la
    > videocamera e la riproduzione video sono cose
    > superate. Presto anche i concorrenti cominceranno
    > ad imitarla. Come sempre è Steve Jobs che indica
    > la
    > strada!

    Uao. Niente più rompiballe che mi fanno vedere gli spezzoni dei Griffin su mezzo pollice di display. Sono affranto.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 04 settembre 2010 03.33
    -----------------------------------------------------------
    Shiba
    3921
  • Lo dicevo io che il precedente faceva schifo! L'idea di doversi comprare cuffie da sport decenti apposta con telecomando integrato a mille mila euro e farlo arrivare a costare complessivamente più di un nano era fallimentare fin dall'inizio. Ne avranno venduti un centinaio in tutto il mondo.A bocca aperta E così si è tornati alla versione precedente. Anche se ora è un po' caro.
    non+autenticato
  • caro omonimo, comprendo il tuo stato d'animo.
    Ma delle cuffie non me ne potrebbe fregar di meno, compresi tutti gli ammenicoli patinati e luccicanti che produce apple.

    Agli stupidi si sa, bisogna far vedere il luccichio e i lustrini, altrimenti non mettono la manina sul portafogli A bocca aperta
    Il bello è che resteranno per sempre convinti che il loro è stato un buon investimento: non ammetteranno mai di aver buttato via dei soldi in cianfrusaglie pacchiane e inutili.
    Ma non per sfigurare, per non fare la figura dei cretini con se stessi! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: gino
    > caro omonimo, comprendo il tuo stato d'animo.
    > Ma delle cuffie non me ne potrebbe fregar di
    > meno, compresi tutti gli ammenicoli patinati e
    > luccicanti che produce apple.

    tu si che hai centrato il discorso...
  • - Scritto da: GiNo
    > Lo dicevo io che il precedente faceva schifo!
    > L'idea di doversi comprare cuffie da sport
    > decenti apposta con telecomando integrato a mille
    > mila euro e farlo arrivare a costare
    > complessivamente più di un nano era fallimentare
    > fin dall'inizio. Ne avranno venduti un centinaio
    > in tutto il mondo.A bocca aperta E così si è tornati alla
    > versione precedente. Anche se ora è un po'
    > caro.

    Beh, diciamo che ad oggi l'iPod shuffle non ha proprio senso di esistere...ha le stesse dimensioni del nano e appena 2 giga.
    Francamente non ho capito la perdita della videocamera e video nell'ipod nano...che cazzata assurda hanno fatto.

    Secondo me dovevano proporre l'attuale nano come revision dello shuffle.

    Comunque il nuovo iPod touch è proprio interessante, certo però che la differenza di prezzo con l'iphone 4 è veramente abissale...continuo a ritenere che costi un abominio.
  • - Scritto da: DarkOne
    > - Scritto da: GiNo
    > > Lo dicevo io che il precedente faceva schifo!
    > > L'idea di doversi comprare cuffie da sport
    > > decenti apposta con telecomando integrato a
    > mille
    > > mila euro e farlo arrivare a costare
    > > complessivamente più di un nano era fallimentare
    > > fin dall'inizio. Ne avranno venduti un centinaio
    > > in tutto il mondo.A bocca aperta E così si è tornati alla
    > > versione precedente. Anche se ora è un po'
    > > caro.
    >
    > Beh, diciamo che ad oggi l'iPod shuffle non ha
    > proprio senso di esistere...ha le stesse
    > dimensioni del nano e appena 2
    > giga.
    > Francamente non ho capito la perdita della
    > videocamera e video nell'ipod nano...che cazzata
    > assurda hanno
    > fatto.
    >
    > Secondo me dovevano proporre l'attuale nano come
    > revision dello
    > shuffle.
    >
    > Comunque il nuovo iPod touch è proprio
    > interessante, certo però che la differenza di
    > prezzo con l'iphone 4 è veramente
    > abissale...continuo a ritenere che costi un
    > abominio.

    a me il primo iphone piaceva sia come forma che come utilizzo.. certo.. il fatto che non accettasse i files mp3 scaricati.. che dovessi utilizzare sempre itunes.. che non potessi usarlo come fosse un hard disk esterno mi ha convinto ad abbandonarlo ma come player era decisamente bello..

    sorry ho scritto iphone mentre è ipod
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 03 settembre 2010 13.27
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: lordream

    > a me il primo iphone piaceva sia come forma che
    > come utilizzo.. certo.. il fatto che non
    > accettasse i files mp3 scaricati.. che dovessi
    > utilizzare sempre itunes.. che non potessi usarlo
    > come fosse un hard disk esterno mi ha convinto ad
    > abbandonarlo ma come player era decisamente
    > bello..

    Non mi risulta che non accettasse MP3 scaricati...
    Che devi utilizzare iTunes è certo e come HDD esterno è possibile utilizzarlo, ma solo via Wi-Fi (ci sono decine di app gratuite che te lo permettono).

    Però non capisco. Su un Android è (più o meno) normale rootare, no?
    Beh basta jailbreakkare l'iPhone e si possono fare molte più cose.
    Cioè se a me piacesse un telefono Android, ma non mi permettesse di fare una cosa a me indispensabile, se non rootando, rooterei e basta.

    (mi sta venendo da rootare, vado fuori dall'ufficio A bocca aperta )
  • > versione precedente. Anche se ora è un po'
    > caro.

    Ma è magico. Fa sparire i soldi meglio di Harry Potter.
    non+autenticato
  • Sinceramente lo shuffle a 55euro mi sembra troppo! Dovrebbe costare la metà! :/
    non+autenticato
  • non mi serve e non serve a un tubo e oltretutto comprare una minicazzatina per 300 euro...ma siete fuori...si vede che qui c e' un sacco di gente che non se li suda i soldini...io si e non me ne frega nulla di essere trend...uso quello che mi serve...e che la apple non fa e pure lo facesse costerebbe il doppio...che se li tengano
    non+autenticato
  • Annoiato A te chi te li ruba i soldi i cinesi ?
    non+autenticato
  • - Scritto da: nodo
    >Annoiato A te chi te li ruba i soldi i cinesi ?

    Ma se ha appena detto che non compra Apple!
    Shiba
    3921
  • - Scritto da: iupiter
    > non mi serve e non serve a un tubo e oltretutto
    > comprare una minicazzatina per 300 euro...ma
    > siete fuori...si vede che qui c e' un sacco di
    > gente che non se li suda i soldini...io si e non
    > me ne frega nulla di essere trend...uso quello
    > che mi serve...e che la apple non fa e pure lo
    > facesse costerebbe il doppio...che se li
    > tengano

    Ecchissenefrega.
    non+autenticato
  • - Scritto da: iupiter
    > non mi serve e non serve a un tubo e oltretutto
    > comprare una minicazzatina per 300 euro...ma
    > siete fuori...si vede che qui c e' un sacco di
    > gente che non se li suda i soldini...io si e non
    > me ne frega nulla di essere trend...uso quello
    > che mi serve...e che la apple non fa e pure lo
    > facesse costerebbe il doppio...che se li
    > tengano

    Quoto.
    Gia ci sono gli insulti velati qui sotto.
    E' evidente che hai colpito il loro orgoglio di poter detenere un aggeggino con il simbolino della mela marcia, ops, morsicata.
    Sopratutto la loro idiozia di aver buttato una marea di soldi in aggeggi che ai produttori costano il 95% in meno rispetto al prezzo di vendita.

    Ahahahh A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: gino
    > - Scritto da: iupiter
    > > non mi serve e non serve a un tubo e oltretutto
    > > comprare una minicazzatina per 300 euro...ma
    > > siete fuori...si vede che qui c e' un sacco di
    > > gente che non se li suda i soldini...io si e non
    > > me ne frega nulla di essere trend...uso quello
    > > che mi serve...e che la apple non fa e pure lo
    > > facesse costerebbe il doppio...che se li
    > > tengano
    >
    > Quoto.
    > Gia ci sono gli insulti velati qui sotto.
    > E' evidente che hai colpito il loro orgoglio di
    > poter detenere un aggeggino con il simbolino
    > della mela marcia, ops,
    > morsicata.
    > Sopratutto la loro idiozia di aver buttato una
    > marea di soldi in aggeggi che ai produttori
    > costano il 95% in meno rispetto al prezzo di
    > vendita.
    >
    > Ahahahh A bocca aperta

    Secondo me chiunque si compri un cellulare diverso dal 1200 Nokia è un poveretto! E poi se ti serve un palmare usa una bella agendina!
    Io faccio così, costo totale 30€.
    Se uno dovesse spenderne anche solo 31€ sarebbe solo per fighetteria...che società di malati di mente che sono diventati...
  • Cellulare?? che te ne fai del cellulare??? chiunque per chiamare qualcun altro spenda piu' del prezzo di una scheda telefonica per le cabine pubbliche non ha capito niente!
    non+autenticato
  • > chiunque per chiamare qualcun altro spenda piu'
    > del prezzo di una scheda telefonica per le cabine
    > pubbliche non ha capito
    > niente!

    Bene, insegnaci tu che evidentemente hai capito tutto.
  • - Scritto da: Viker
    > > chiunque per chiamare qualcun altro spenda piu'
    > > del prezzo di una scheda telefonica per le
    > cabine
    > > pubbliche non ha capito
    > > niente!
    >
    > Bene, insegnaci tu che evidentemente hai capito
    > tutto.

    Visto il tenore del commento a cui ha risposto, devo supporre che fosse ironico.
  • > Visto il tenore del commento a cui ha risposto,
    > devo supporre che fosse
    > ironico.

    Errore mioSorride
  • - Scritto da: DarkSchneider
    > - Scritto da: Viker
    > > > chiunque per chiamare qualcun altro spenda
    > piu'
    > > > del prezzo di una scheda telefonica per le
    > > cabine
    > > > pubbliche non ha capito
    > > > niente!
    > >
    > > Bene, insegnaci tu che evidentemente hai capito
    > > tutto.
    >
    > Visto il tenore del commento a cui ha risposto,
    > devo supporre che fosse
    > ironico.

    Ovviamente Occhiolino

    p.s.
    Le cabine telefoniche, per quanto ne so, sono state "estirpate" quasi tutte...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 18 discussioni)