Mauro Vecchio

Fastweb, colazione con la superfibra

All'alba del prossimo 6 settembre, due milioni di famiglie e imprese potranno godere dell'ipervelocità a 100 Mbps. L'operatore però avverte: per le reti di nuova generazione serve cooperazione

Roma - Circa 80 milioni di euro accantonati per due anni di lavoro. Due milioni di famiglie e imprese residenti in sette città italiane: Milano, Torino, Genova, Bologna, Roma, Napoli e Bari. Sono questi i numeri che quantificano il nuovo piano annunciato dall'operatore Fastweb, ormai pronto al grande balzo nell'ipervelocità della Rete.

Una banda larga, anzi larghissima. Dal prossimo 6 settembre due milioni di famiglie e imprese potranno godere delle superprestazioni di una conessione in fibra ottica a 100 Mbps. O, meglio, fino a 100 Mbps in download e 10 Mbps in upload. Per attivare il servizio bisognerà innanzitutto sostenere un esborso di 100 euro per l'attivazione una tantum.

L'offerta Fibra 100 verrà quindi commercializzata da Fastweb come un'opzione aggiuntiva agli attuali piani Internet in abbonamento. Chi si abbonerà a partire dal prossimo 6 settembre potrà inoltre godere di un prezzo scontato di 10 euro mensili, in alternativa ai 15 euro stabiliti alla fine del periodo promozionale.
C'è tuttavia chi ha sottolineato come i 100 euro necessari per l'attivazione rappresentino forse una spesa eccessiva. Questo perché per molti clienti non ci sarà bisogno di alcun intervento diretto di sostituzione degli apparati. Molti Home Access Gateway (HAG) di nuova generazione - tipo quelli Thompson - sono infatti compatibili con la nuova supervelocità annunciata da Fastweb.

"Abbiamo lavorato sulle componenti elettroniche del network, i cosiddetti apparati finali - ha spiegato l'AD Carsten Schloter - visto che la fibra in sé, a livello di infrastruttura, è probabile che rimanga la stessa per i prossimi 50 anni". Con Fibra 100 l'operatore milanese pare aver messo la freccia sull'autostrada digitale dell'ultrabroadband, lasciandosi temporaneamente alle spalle le attuali sperimentazioni di Telecom con Alice Phibra.

"La nostra offerta a 100 Mbps - ha continuato Schloter - dimostra che molto può essere fatto e che anche la nostra rete potrà in qualche modo prestarsi ad un progetto nazionale più grande. Ma per andare avanti ci deve essere cooperazione su tutto il territorio nazionale". Come dire che serviranno ulteriori progetti di sviluppo, finora soltanto annunciati dal tavolo sulle reti di nuova generazione.

In molti hanno comunque sottolineato come sia attualmente improbabile che Fastweb allarghi il suo piano di sviluppo basandosi solo ed esclusivamente sulle proprie forze. L'azienda ha già investito oltre 5 miliardi di euro per la realizzazione di una rete in fibra ottica lunga 31mila chilometri. Decisamente più plausibile l'intervento dei partner Vodafone, Wind e Tiscali.

Nel frattempo, la holding Swisscom ha commentato le indiscrezioni sull'ipotesi di delisting (ovvero l'uscita dalla Borsa) di Fastweb. "È un'ipotesi che stiamo valutando - ha spiegato Schloter - ma nessuna decisione è ancora stata presa. Il punto è che un delisting consumerebbe parte della nostra capacità finanziaria, che è comunque molto limitata, anche se sono certo che sarebbe un buon investimento possedere tutto il gruppo invece dell'attuale 82 per cento".

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàBanda larga, il j'accuse di Calabròdi Guido Scorza - L'analisi del Presidente dell'Agcom è lucida, netta e niente affatto edulcorata. Calabrò propone soluzioni. Il Palazzo sarà in grado di ammettere le proprie colpe e di cominciare ad agire?
  • AttualitàNGN: Romani ottimista, Bernabé noMentre il viceministro professa fiducia in accordo imminente, Telecom Italia alla UE dice di voler ballare da sola. Almeno nelle città più grandi e dove veda una convenienza
  • AttualitàADSL, 300 in una strettoiaAnnunciato l'avvio di una ristrutturazione volta ad ampliare le capacità di alcune centrali Telecom Italia. Una scelta dettata dalla saturazione delle stesse. E dalle richieste della concorrenza
  • AttualitàAntitrust: imprese unite per il broadbandIl presidente Antonio Catricalà spinge verso una società della rete formata da imprese private e soggetti pubblici. Ma Telecom ribadisce di voler ballare da sola la danza della fibra
65 Commenti alla Notizia Fastweb, colazione con la superfibra
Ordina
  • Bene, sono a Geova e NON sarao' sicuramente uno dei fortunati dato che a me la fibra non me la portano nemmeno se crepano tutti altrimenti.
    Non solo...tutti quelli ADSL che pagano e "beneficiano" di un servizio farlocco o molto limitato rispetto agli altru utenti DI SERIE A, faranno la mia stessa fine perche' a loro NON PIACE SPRECARE SOLDI PER POCHI UTENTI IMPRODUTTIVI...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ricky
    > Bene, sono a Geova

    testimone? Rotola dal ridere

    > e NON sarao' sicuramente uno
    > dei fortunati dato che a me la fibra non me la
    > portano nemmeno se crepano tutti
    > altrimenti.
    > Non solo...tutti quelli ADSL che pagano e
    > "beneficiano" di un servizio farlocco o molto
    > limitato rispetto agli altru utenti DI SERIE A,
    > faranno la mia stessa fine perche' a loro NON
    > PIACE SPRECARE SOLDI PER POCHI UTENTI
    > IMPRODUTTIVI...

    Fastweb è un'azienda non statale e che quindi non può fare investimenti che difficilmente rientrerebbero nel breve e medio termine... senza contare che buona parte della fibra di Fastweb è stata comprata già bella e posata dal progetto socrate...
    I soldi per posare la fibra (e sono molto di più dell'attivazione...) ce li metti tu? Puoi contattare l'ufficio amministrativo proponendo quei 20.000-25.000 euro (se sei a meno di 10 km dal backbone) poi man mano che altri si abboneranno nella tua zona potrebbero darti una percentuale, un 10% sul costo della loro attivazione e canone mensile... se nessuno si abbona, o si abboneranno meno di quelli che Fastweb si aspetta, com'è ovvio visto che nel 2000 non hanno giudicato la tua zona come commercialmente conveniente) quei soldi non li rivedrai prima di 50 o 60 anni...
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 06 settembre 2010 22.04
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > senza
    > contare che buona parte della fibra di Fastweb è
    > stata comprata già bella e posata dal progetto
    > socrate...

    Col progetto Socrate hanno solo avuto le canaline, poi la fibra l'ha messa Fastweb, il progetto socrate in quelle canaline aveva fatto passare dei cavetti schermati che Fastweb non poteva utilizzare. L'aggiunta ha riguardato alcune aree e portato non più di 150'000-200'000 mila clienti in fibra, nettamente superiori a quelli che già aveva fastweb (escludendo le ADSL)
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > senza
    > contare che buona parte della fibra di Fastweb è
    > stata comprata già bella e posata dal progetto
    > socrate...

    Ma anche no!
    La fibra era inutilizzabile, non mantenuta e se non ricordo male quanto ho letto era anche non compatibile - ma non trovo link.
    Di sicuro hanno preso gli accessi.

    Quanto al resto ( la parte sull'attivazione ) posso dirti che non lo fanno. Per esperienzaSorride
    Ho un collega che ha i genitori in una bifamiliare appena fuori Milano in area coperta da fibra.
    Per una vita gli ho detto di far mettere fastweb ma non mi ha mai ascoltato.
    Quando finalmente si è deciso perché pianificava di trasferirsi lì la risposta è stata: "il cavo passa esattamente davanti a casa, sotto il marciapiede, ma non faremo alcun lavoro."
    Parlo di tre anni fa circa.
  • secondo me una adsl2+ 20dw/1up e un altra con 1dw/20up (che non la fanno ma si può) accoppiate con un apposito router (che esiste) sono più che sufficienti per la maggioranza delle attività commerciali.

    per le altre c'è hyperlan dell'ultima generazione da 230Mb/sec effettivi a 50 km.
    non+autenticato
  • Ad esempio a risovere quei problemini che fanno scappare dalla disperazione i propri utenti un tempo affascinati da mnirabolanti promesse.
    Azienda "ormai pronta al grande balzo nell'ipervelocità della Rete" sono solo belle parole. In realtà l'azienda non è neanche pronta per essere definita affidabile.
    non+autenticato
  • Buongiorno, ho provato a richiedere la linea in fibra ottica a Fastweb, visto che il mio condominio risulta raggiunto. Mi hanno risposto che gli slots disponibili sono già occupati e che potevano offrirmi solo una linea ADSL di Telecom, gestita da Fastweb. Credo che tutta questa pubblicità della fibra ottica sia solo uno specchietto per le allodole.
    non+autenticato
  • come hanno già scritto in tanti la copertura è ferma dal 2001.
    Se anche il tuo palazzo è cablato ma le linee disponibili sono esaurite non si può fare niente...

    Fastweb parla della sua rete che è già in funzione. Poi basta guardare nelle note dei dettagli offerta e trovi tutto senza venire qui a lamentarti...
    non+autenticato
  • Apetta che uno dei vecchietti nel condominio schiatti, o che qualcuno traslochi, e fai di nuovo richiesta.
    Oppure chiedigli se ci sono slot che verranno liberati a breve perché qualcuno ha inviato disdetta.

    I catalyst non hanno milioni di porte, eh...
  • salve io navigo un quarto dlla giornata e dico ke dove sono connesso la linea fissa nn esiste cioè è solo attiva isdn e mi lusinga il fatto ke solo nelle città si spende così tanti soldi da dare solo quei cittadini la massimo priorità tutto è comportato da una dismisura di speculazione sui prezzi degli interventi e singoli prezzi dei componenti
    io mi kiedo ma è possibile ke x navigare su internet la maggior parte del territorio italiano colline e montagne si naviga ancora con il gprs??
    tutta colpa anke della burocrazia e di questa noiosa e ripetente scusa ke se nn ci sono un tot di utenti nn si può fare la spesa dell'intervento allora la norvegia ke ha messo x legge ke ogni singolo utente ha l'uso di internet a banda larga vabbè io navigherò x sempre in modo lento e regalo soldi hai gestori x di + nn danno assistenza x il mio problema
    non+autenticato
  • - Scritto da: alessio di blasi
    > io mi kiedo ma è possibile ke x navigare su
    > internet la maggior parte del territorio italiano
    > colline e montagne si naviga ancora con il
    > gprs??

    Ma con il gprs costringono anche a scrivere in stile smsNewbie, inesperto In lacrime
    non+autenticato
  • è che deve risparmiare preziosi byte..
    non+autenticato
  • ahah!

    Da notare anche la punteggiatura: in tutto il post ci sono due punti di domanda (al termine della stessa domanda) e basta.

    Comunque, per Alessio:
    non c'è da sorprendersi: se a loro costa troppo rispetto ai guadagni non lo fanno di certo.
    In Norvegia hanno i soldi, infatti i servizi funzionano, l'università è gratis, se vai a fare il dottorato prendi più di 2000 € al mese...
    non+autenticato
  • eh bè, ma lì con il petrolio hanno fatto tanti di quei soldi che sono l'equivalente europeo degli emirati arabi.. fino agli anni 60 andavano avanti tagliando boschi e pescando merluzziA bocca aperta
    non+autenticato
  • Io non sto in Norvegia e pesco solo zozzeria con fwb. Raccolgo 3.5 mega al secondo (e bada due mesi fa' ero a 2.2) e leggo che in teoria dovrei avere 20 mega.
    Diciamo che sono un utente fantozziano: tutte le zone confinanti sono in fibra e io sono un povero str che invece s'attacca.
    Ah, sto a Roma, ossia in quella città che hanno detto, a Maggio, di coprirla tutta in fibra entro 5 anni.
    Inizio ad odiarli.
    Saluti
  • - Scritto da: Piovra
    > Io non sto in Norvegia e pesco solo zozzeria con
    > fwb. Raccolgo 3.5 mega al secondo (e bada due
    > mesi fa' ero a 2.2) e leggo che in teoria dovrei
    > avere 20
    > mega.
    > Diciamo che sono un utente fantozziano: tutte le
    > zone confinanti sono in fibra e io sono un povero
    > str che invece
    > s'attacca.
    > Ah, sto a Roma, ossia in quella città che hanno
    > detto, a Maggio, di coprirla tutta in fibra entro
    > 5
    > anni.
    > Inizio ad odiarli.
    > Saluti

    Non è solo un problema di fibra, ma anche il catalyst, cioè quell'apparecchiatura che in genere mettono in cantina per collegare tutti i condomini, costa un sacco di soldi e richiede un sacco di burocrazia tra Enel, amministratore di condominio ecc... così nei palazzi sprovvisti preferiscono vendere abbonamenti ADSL.
    non+autenticato
  • - Scritto da: anonimo
    > - Scritto da: Piovra
    > > Io non sto in Norvegia e pesco solo zozzeria con
    > > fwb. Raccolgo 3.5 mega al secondo (e bada due
    > > mesi fa' ero a 2.2) e leggo che in teoria dovrei
    > > avere 20
    > > mega.
    > > Diciamo che sono un utente fantozziano: tutte le
    > > zone confinanti sono in fibra e io sono un
    > povero
    > > str che invece
    > > s'attacca.
    > > Ah, sto a Roma, ossia in quella città che hanno
    > > detto, a Maggio, di coprirla tutta in fibra
    > entro
    > > 5
    > > anni.
    > > Inizio ad odiarli.
    > > Saluti
    >
    > Non è solo un problema di fibra, ma anche il
    > catalyst, cioè quell'apparecchiatura che in
    > genere mettono in cantina per collegare tutti i
    > condomini, costa un sacco di soldi e richiede un
    > sacco di burocrazia tra Enel, amministratore di
    > condominio ecc... così nei palazzi sprovvisti
    > preferiscono vendere abbonamenti
    > ADSL.

    e si si tempo fa li trovavi usati i catalyst ( cisco) su ebay a 100 euro.. sono prodotti fuori produzione ( del resto sono stati fatti nel 2000/2001)
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: anonimo
    > > - Scritto da: Piovra
    > > > Io non sto in Norvegia e pesco solo zozzeria
    > con
    > > > fwb. Raccolgo 3.5 mega al secondo (e bada due
    > > > mesi fa' ero a 2.2) e leggo che in teoria
    > dovrei
    > > > avere 20
    > > > mega.
    > > > Diciamo che sono un utente fantozziano: tutte
    > le
    > > > zone confinanti sono in fibra e io sono un
    > > povero
    > > > str che invece
    > > > s'attacca.
    > > > Ah, sto a Roma, ossia in quella città che
    > hanno
    > > > detto, a Maggio, di coprirla tutta in fibra
    > > entro
    > > > 5
    > > > anni.
    > > > Inizio ad odiarli.
    > > > Saluti
    > >
    > > Non è solo un problema di fibra, ma anche il
    > > catalyst, cioè quell'apparecchiatura che in
    > > genere mettono in cantina per collegare tutti i
    > > condomini, costa un sacco di soldi e richiede un
    > > sacco di burocrazia tra Enel, amministratore di
    > > condominio ecc... così nei palazzi sprovvisti
    > > preferiscono vendere abbonamenti
    > > ADSL.
    >
    > e si si tempo fa li trovavi usati i catalyst (
    > cisco) su ebay a 100 euro.. sono prodotti fuori
    > produzione ( del resto sono stati fatti nel
    > 2000/2001)

    Per curiosità ho cercato su ebay quello del mio palazzo e ho trovato un'offerta australiana a 390 dollari. Comunque quando lo misero da me costava molto di più.
    Non so adesso cosa montino e nuovo quanto possa costare a fastweb.

    Comunque i casini con l'amministratore ecc.. penso siano rimasti gli stessi.
    non+autenticato
  • tsh da contratto io con alice dovrei avere i 10 perché a suo tempo feci i 2 mega... ma non vado oltre l'1.7, tranne in certi giorni fortunati in cui effettivamente schizza su (ah e noto che con linux la banda disponibile sale 4 mega fissi), nonostante abbia in teoria la centralina nuova, aggiornata qualche anno fa
    non+autenticato
  • - Scritto da: Piovra
    > Io non sto in Norvegia e pesco solo zozzeria con
    > fwb. Raccolgo 3.5 mega al secondo (e bada due
    > mesi fa' ero a 2.2) e leggo che in teoria dovrei
    > avere 20 mega.

    Non è colpa di Fastweb e a Fastweb non conviene tenerti come cliente, visto che con la linea che hai non sei nemmeno attivabile per i servizi TV (che sono gli unici servizi su cui FW ha un reale guadagno).

    > Diciamo che sono un utente fantozziano: tutte le
    > zone confinanti sono in fibra e io sono un povero
    > str che invece s'attacca.
    > Ah, sto a Roma, ossia in quella città che hanno
    > detto, a Maggio, di coprirla tutta in fibra entro
    > 5 anni.

    Chi te l'ha detto mentiva sapendo di mentire. La copertura in fibra per gli utenti residenziali è ferma in tutta Italia dal 2001. Significa che chi è già raggiunto dalla fibra fin da allora continuerà ad essere attivato in fibra (capacità del catalyst permettendo), e chi non è raggiunto non sarà mai attivato in fibra almeno finché la copertura non dovesse riprendere.
    La cablatura posata dopo il 2001 riguarda le utenze business o più spesso riguarda le dorsali. Niente a che fare con l'utenza domestica, che rimane quindi ancorata al doppino in rame (che è, in tutto o in parte, controllato da Telecom, e su cui Fastweb quindi nulla può fare).

    > Inizio ad odiarli.

    Cambia gestore.
    Le utente ADSL Fastweb non sono né economicamente né qualitativamente competitive. E come ho spiegato, questo non certo per volontà di Fastweb.
  • Allora,io ho abbonamento fastweb 20 mega, le domande sono:

    Come mai scaricando normalmente da browser raggiungo picchi di massimo 400-500 Kbps?

    Io che abito nell'interland milanese potro usufruire di questi 100 mega con successo? (non è che poi al posto che 500 kbps arrivo a 700 e basta)

    E' possibile che non raggiungo elevate velocità causa distanza dal "gabbiotto-ripetitore-superantenna-diavolo" della telecom o come £$%&"£$% si chiama?
  • Guarda che i 100Mb li avrà solo chi è servito dalla rete in fibbra ottica di Fastweb, mentre mi sa proprio che tu usi il loro servizio in ADSL, ovvero passando dalla centrale di mamma Telecom e dal suo ultimo miglio (lunghezza dle cavo da casa tua alla centrale telecom) di rame che più è lungo e meno banda hai, senza contare poi la sua qualità se è vecchio ...

    E Fastweb ha smesso di posare nuova fibbra da tanti anni, quindi ...
    non+autenticato
  • Come immaginavo.... ma ha smesso x i troppi costi e pochi introiti o per mafiate edili/concorrenziali?
    non+autenticato
  • - Scritto da: joshthemajo r
    > Come immaginavo.... ma ha smesso x i troppi costi
    > e pochi introiti o per mafiate
    > edili/concorrenziali?

    Troppi costi
    non+autenticato
  • ..e pochi introiti
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 11 discussioni)