Claudio Tamburrino

Sistemi operativi, open source fuori dal podio

Scavalcato da iOS, Linux perde il terzo posto. Ma la vittoria mobile: la fine dell'era di desktop e notebook?

Roma - Le ultime statistiche NetMarketShare sull'utilizzo dei sistemi operativi vedono Linux superato in classifica da iOS. La popolarità dei dispositivi con la mela iPhone, iPad e iPod Touch è costato al sistema operativo open source l'1 per cento del marketshare che le aveva permesso di aggiudicarsi il terzo posto. A seguire il pinguino gli androidi: l'OS mobile di Google raccogliere al momento l' 0,2 per cento del mercato (avendo guadagnato nell'ultimo periodo uno 0,02), un quarto di Linux e un sesto di iOS.

I numeri raccolti da NetMarketShare hanno il limite di far riferimento a 160 milioni di visitatori unici di circa 40mila siti che monitora per i suoi clienti, quindi sono derivati indirettamente da altri fattori e il dato potrebbe risultare gonfiato dalla propensione alla navigazione degli utenti dei dispositivi mobile con la Mela: basta considerare che il solo iPad risulta più utilizzato per navigare di tutti i dispositivi con Android. In maniera quasi diametralmente opposta, per esempio, secondo le statistiche Quantcast il sistema operativo di Google da novembre starebbe scalando le classifiche di utilizzo e sarebbe arrivato a rappresentare il 25 per cento del mercato mobile statunitense.

In ogni caso i numeri di NetMarketShare possono essere utili ad inquadrare una tendenza: con le stesse fontim a novembre 2009 Linux aveva l'1 per cento del mercato, mentre nove mesi dopo aveva lo 0,85 per cento.
Accanto a Linux, portata ad esempio perché le è costato il teorico terzo posto, tuttavia anche gli altri SO desktop risultano in calo: Windows è passato da inizio 2010 dal 92 al 91,34, Mac OS dal picco registrato a marzo (5,33 per cento) ha poi perso 0,33 punti percentuali.

Il dato, dunque, potrebbe essere visto non tanto come una battaglia vinta dai sistemi chiusi rispetto all'open source, quanto la rincorsa del mobile: che sembra così destinato a segnare la futura evoluzione del Web.

Il tempo di smartphone e tablet, insomma, sarebbe alle porte. Un indizio di questa tendenza potrebbe essere costituito anche dalla crisi dei notebook: a luglio tutti i produttori (tranne Apple) avrebbero segnato un calo degli ordini. Secondo le stime, per esempio, HP riuscirà a vendere per il 2010 un massimo di 39,5 milioni di unità, lontano dall'obiettivo di 45-47 milioni.

Claudio Tamburrino
Notizie collegate
  • TecnologiaLinux, glibc ora è davvero libera GNU C Library custodiva ancora linee di codice non protette da licenze Free Software: l'impegno di Red Hat, Debian e Fedora ha ottenuto da Oracle il passaggio alla licenza BSD
  • TecnologiaSamsung, ecce tabletCome promesso l'azienda coreana schiera il suo anti-iPad. Confermate tutte le indiscrezioni, con qualche sorpresa soprattutto nella dotazione software. Prezzi non esattamente contenuti
  • TecnologiaWindows Phone 7, pronto per l'usoFase finale di sviluppo per il nuovo SO mobile di Microsoft. La RTM va ai produttori, che ora dovranno far in tempo a mettere sugli scaffali i cellulari entro Natale
306 Commenti alla Notizia Sistemi operativi, open source fuori dal podio
Ordina
  • Ma com'é che gli articoli di Tamburrino spariscono dalla home dopo un giorno ?
    non+autenticato
  • ci sta antipatico

    pensa che non gli permettiamo di prendere il caffé assieme a noi
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > ci sta antipatico
    >
    > pensa che non gli permettiamo di prendere il
    > caffé assieme a
    > noi

    siete invidiosi solo perché riesce a far Trollare meglioFicosoA bocca aperta
  • noi l'abbiamo creato, noi possiamo distruggerlo e ricostruirlo più bello

    e con noi ovviamente intendo me e il mio gatto invisibile
  • - Scritto da: Luca Annunziata
    > noi l'abbiamo creato, noi possiamo distruggerlo e
    > ricostruirlo più
    > bello
    >
    > e con noi ovviamente intendo me e il mio gatto
    > invisibile
    Rotola dal ridere
  • Piu' bello é un gioco da ragazzi,

    senza offesa eh "Tambu"
    non+autenticato
  • Claudio acchiappa un casino, non lo sottovalutare...
  • Ehi...ora cambio la foto (che in effetti non è eccezionale) e vi faccio vedereCon la lingua fuori
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 09 settembre 2010 16.24
    -----------------------------------------------------------
  • Grande Tambu ! Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Claudio Tamburrino
    > Ehi...ora cambio la foto (che in effetti non è
    > eccezionale) e vi faccio vedere
    >Con la lingua fuori

    Grandissimo !
    krane
    22544
  • 1) hanno 2 usi completamente diversi (auto- camion o autobus)
    2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci gira sopra linux
    3) vogliamo contare quanti server montano una distro linux
    4) che statistica è che tiene conto di un predeterminato gruppo di utenti?
    5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3 secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna dirlo..

    Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che ne viene fatto
  • - Scritto da: delfi5
    > 1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-
    > camion o
    > autobus)
    > 2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci
    > gira sopra
    > linux

    E che bei programmi ci fai girare?

    > 3) vogliamo contare quanti server montano una
    > distro
    > linux

    No, perché non ci interessa. Magari su un altro articolo, si.

    > 4) che statistica è che tiene conto di un
    > predeterminato gruppo di
    > utenti?

    Una statistica che tiene conto di un gruppo NON predeterminato di utenti. Semplice.

    Oppure per te le statistiche sugli italiani non sono valide perché rilevate su un gruppo predeterminato, il gruppo degli italiani, appunto?

    > 5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3
    > secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna
    > dirlo..

    E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?

    > Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie
    > dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose
    > stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che
    > ne viene
    > fatto

    Le cose stanno che c'è una notevole differenza tra ciò che viene comprato e ciò che viene usato.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: delfi5
    > > 1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-
    > > camion o
    > > autobus)
    > > 2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci
    > > gira sopra
    > > linux
    >
    > E che bei programmi ci fai girare?
    Voip, asterisk, protocolli, etc..
    >
    > > 3) vogliamo contare quanti server montano una
    > > distro
    > > linux
    >
    > No, perché non ci interessa. Magari su un altro
    > articolo, si.

    Per dire che cmq esistono
    >
    > > 4) che statistica è che tiene conto di un
    > > predeterminato gruppo di
    > > utenti?
    >
    > Una statistica che tiene conto di un gruppo NON
    > predeterminato di utenti.
    > Semplice.
    >
    > Oppure per te le statistiche sugli italiani non
    > sono valide perché rilevate su un gruppo
    > predeterminato, il gruppo degli italiani,
    > appunto?

    Non so se ti sei letto l'articolo, ma quando si dice
    "NetMarketShare hanno il limite di far riferimento a 160 milioni di visitatori unici di circa 40mila siti che monitora per i suoi clienti,
    "
    per i suoi clienti mi sembra un gruppo predeterminato
    >
    > > 5) visitano le pagine, ok, ma per quanto 3
    > > secondi? Si per dare una sbirciata. Ok, bisogna
    > > dirlo..
    >
    > E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?
    L'uso è la più valida chiave di lettura per sapere.

    >
    > > Cmq a mio avviso, visto anche le recenti storie
    > > dell'infrastruttura mobile, a mio avviso le cose
    > > stanno in modo molto diverso, anche per l'uso che
    > > ne viene fatto
    >
    > Le cose stanno che c'è una notevole differenza
    > tra ciò che viene comprato e ciò che viene usato.

    Cioè? Come si fa ad utilizzare una cosa se non la si dispone, pe dopo averla comprata?

    Domande legittime, ma senza senso
  • Sono notizie che non vogliono dire nulla perché pretendono di parlare di diffusione di sistemi usando come unico riferimento la connessione web, faccio un esempio piccolo in azienda da me ci sono circa 150 postazioni PC sia con Windows che con Linux e anche Mac, servono all'amministrazione, alla gestione magazzino, al controllo di macchinari per la produzione e alla progettazione, ebbene di queste postazioni poco meno del 10% ha accesso ad internet e di questa percentuale un numero inferiore ancora ha la completa libertà di navigazione, ora per questo genere di sondaggi tutti questi SO non esistono, quindi non vengono usati.
    non+autenticato
  • Parole sante.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Indy
    > Sono notizie che non vogliono dire nulla perché
    > pretendono di parlare di diffusione di sistemi
    > usando come unico riferimento la connessione web,
    > faccio un esempio piccolo in azienda da me ci
    > sono circa 150 postazioni PC sia con Windows che
    > con Linux e anche Mac, servono
    > all'amministrazione, alla gestione magazzino, al
    > controllo di macchinari per la produzione e alla
    > progettazione, ebbene di queste postazioni poco
    > meno del 10% ha accesso ad internet e di questa
    > percentuale un numero inferiore ancora ha la
    > completa libertà di navigazione, ora per questo
    > genere di sondaggi tutti questi SO non esistono,
    > quindi non vengono
    > usati.

    E com'è distribuito questo 10%? Quali sistemi hanno accesso a Internet?
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: delfi5
    > Non so se ti sei letto l'articolo, ma quando si
    > dice
    > "NetMarketShare hanno il limite di far
    > riferimento a 160 milioni di visitatori unici di
    > circa 40mila siti che monitora per i suoi
    > clienti,
    > "
    > per i suoi clienti mi sembra un gruppo
    > predeterminato

    No, non lo è. L'esempio "Italia" te l'ho fatto apposta. Vuoi l'esempio "Milano"?
    I milanesi sono un gruppo predeterminato?

    > > E quindi? Ci frega qualcosa il tempo?
    > L'uso è la più valida chiave di lettura per
    > sapere.

    Per sapere COSA?

    Fammi capire, su Windows la tal pagina viene letta per 20 secondi mentre su OS X per 15 secondi e su iPhone per 7 secondi?
    Non mi pare esista un legame tra dispositivo e tempo dedicato ad una pagina.

    > Cioè? Come si fa ad utilizzare una cosa se non la
    > si dispone, pe dopo averla
    > comprata?

    Ma dopo averla comprata puoi usarla o meno.

    Se osservi l'incremento percentuale degli utenti iOS e di quelli Android, scopri che iOS incrementa molto, molto di più. Esattamente il contrario degli acquisti: I terminali Android hanno un incremento di vendite maggiore di iPhone.

    Questo cosa significa? Significa che chi compra iOS naviga molto di più di chi compra Android, talmente tanto di più da ribaltare le statistiche.

    Sui motivi possiamo discutere.
    ruppolo
    33147
  • SE vai sui siti dei carrier telefonici scopri perchè chi ha iphone naviga più di altri. E non è un problema tecnico.
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: delfi5
    > > 1) hanno 2 usi completamente diversi (auto-
    > > camion o
    > > autobus)
    > > 2) vogliamo contare quanti pe modem o router ci
    > > gira sopra
    > > linux
    >
    > E che bei programmi ci fai girare?
    >

    quelli che permettono al tuo amato mac di non essere bucato da 3000 km di distanza via tcp/ipA bocca aperta
    non+autenticato
  • > Le cose stanno che c'è una notevole differenza
    > tra ciò che viene comprato e ciò che viene
    > usato.

    Però, per chi vende, questo è irrilevante: tu preferisci vendere 10 esemplari di un prodotto che poi sarà usato tantissimo, o 10000 esemplari di un prodotto che poi sarà usato poco?
    non+autenticato
  • Dalla statistica possiamo evincere una (o anche più di una) delle seguenti cose:

    - le statistiche fatte in questo modo non vogliono dire nulla
    - la gente è sempre più rin*oglio*ita (vero a prescindere)
    - su 40.000 siti, 30.000 trattavano di Apple
    - i log letti erano di hacker che sono soliti modificare lo useragent del proprio browser
    - a nesssuno importa questa statistica
    - c'è gente pagata per tirare fuori queste razzate
    non+autenticato
  • - C'è gente che non accetta la realtà.
  • - C'è gente che non capisce l'ironia
    - C'è gente che crede nella realtà imposta da Studio Aperto o dal TG5

    O, in definitiva:
    - C'è gente che starebbe meglio imbalsamata in braccio ad un orso
    non+autenticato
  • No sai, qui tra utenti Linux frustrati...
  • Ma credi veramente che chi usa Linux si interessi di una cosa del genere?
    Chi lo usa, non chi crede di usarlo.

    Tu ti trovi bene con il Mac? Se foste in 3 con il Mac smetteresti di usarlo per questo motivo?
    non+autenticato
  • eravamo in 3 con il mac, e siamo sempre qui... solo di piùSorride
  • Ecco vedi?
    Anche di Linux eravamo in 3... adesso siamo di più.

    Quindi non capisco perchè tutte le volte che su PI sparano la notizia pro-flame bisogna dare corda alla cosa e sparare razzate a nastro.
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > Dalla statistica possiamo evincere una (o anche
    > più di una) delle seguenti
    > cose:
    >
    > - le statistiche fatte in questo modo non
    > vogliono dire
    > nulla
    > - la gente è sempre più rin*oglio*ita (vero a
    > prescindere)
    > - su 40.000 siti, 30.000 trattavano di Apple
    > - i log letti erano di hacker che sono soliti
    > modificare lo useragent del proprio
    > browser
    > - a nesssuno importa questa statistica
    > - c'è gente pagata per tirare fuori queste razzate

    Io direi il contrario, c'è gente che PAGA per queste "razzate", che costano migliaia di dollari. Il listino di Netapplications l'hai visto?
    ruppolo
    33147
  • Tu pagheresti per queste statistiche?
    Io no.
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > Tu pagheresti per queste statistiche?
    > Io no.

    se fossero realistiche io pagherei per avere dati reali.. credere che i soli ipad navigano piu di tutti gli android messi insieme non è una statistica realistica.. è una forzatura dei dati in loro possesso semplicemente..
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)