Mauro Vecchio

Google, in autunno sul piccolo schermo

Imminente il lancio di Google TV in terra statunitense. Su dispositivi full HD di Sony e player Blu-Ray. In Europa bisognerà attendere il prossimo anno. Intanto, Samsung pensa ad Android per i suoi televisori

Roma - Ad annunciarlo è stato lo stesso CEO Eric Schmidt, nel corso di una recente presentazione tenutasi a Berlino. Gli spettatori dell'IFA hanno così potuto apprendere come Google TV entrerà molto presto nei vari salotti del nuovo intrattenimento a mezzo web.

Presto, anzi prestissimo. La nuova televisione via browser di BigG verrà lanciata nel corso del prossimo autunno per le platee statunitensi. A seguire, il resto del mondo, che dovrebbe iniziare a sperimentare il nuovo servizio entro l'anno 2011.

"Lavoreremo con i vari fornitori di contenuti - ha spiegato Schmidt - la scelta di entrare in prima persona nella produzione originale appare decisamente improbabile". Google potrebbe così accontentarsi di entrare in diretta competizione con Apple, alla conquista di una fetta del più che succulento mercato della pubblicità televisiva.
Negli Stati Uniti saranno comunque tre i dispositivi capaci di supportare Google TV. Ovvero i dispositivi full HDTV e i player Blu-Ray di Sony, i set top box di Logitech. Un'applicazione in remoto sarà prevista per ambienti Android.

E, a proposito del sistema operativo made in Mountain View, pare che Yoon Boo Keun, ai vertici della divisione TV di Samsung, stia considerando l'ipotesi di implementare l'OS di Google all'interno dei suoi televisori. Sempre secondo Keun, circa la metà degli apparecchi 3D dell'azienda coreana sono attualmente in grado di supportare il browsing.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • Digital LifeAmazon, corsa allo streaming?Secondo un articolo del Wall Street Journal, il retailer online avrebbe pronto un piano per un modello a sottoscrizione. Gli utenti potranno noleggiare film e serial per guardarseli sul web
  • BusinessMi fitto un film su YouTubeGoogle sarebbe pronta a siglare un accordo con alcune major hollywoodiane. Per trasformare il suo Tubo in un sistema pay-per-view da gustare nel salotto di casa. Magari su una GoogleTV?
  • TecnologiaApple, impressioni di settembre di D. Galimberti - Apple divisa tra figli adulti (OS X), e i giovani di casa (iOS). Ciascuno coi suoi pregi e i suoi difetti: tutti con il compito di garantire a Cupertino la rilevanza e il fatturato per gli anni a venire
5 Commenti alla Notizia Google, in autunno sul piccolo schermo
Ordina