Alfonso Maruccia

Broadcom (si) converte a Linux

Il produttore di chipset per la comunicazione a banda larga annuncia la distribuzione della prima versione dei suoi driver per Linux. La release aiuterà le distro del Pinguino a garantire supporto di qualità ai dispositivi di rete

Roma - Broadcom, uno dei 20 principali produttori di semiconduttori al mondo, ha annunciato la distribuzione della prima versione dei driver Linux per i suoi più recenti chipset wireless. La corporation risponde alla richiesta di sviluppatori e utenti del Pinguino che d'ora in poi non avranno più la necessità di armeggiare con il firmware dei dispositivi da far funzionare con l'OS open source.

I moduli per il kernel di Broadcom supportano i più recenti chip WiFi 802.11n (BCM4313, BCM43224, BCM43225) e "forniscono un framework per aggiungere il supporto di chip aggiuntivi in futuro", dice l'annuncio di Henry Ptasinkski postato sulla bacheca elettronica di GMANE. I sorgenti sono ancora un "work-in-progress", dice Broadcom, ma la speranza è che la community sappia farne tesoro e migliorarli.

Qualità del codice a parte, l'iniziativa di Broadcom rappresenta un grande passo avanti per quegli utenti Linux con hardware WiFi prodotto dalla società USA, utenti che fino ad ora erano obbligati a utilizzare il dump del firmware dei dispositivi commerciali per aggiungere il loro supporto su Linux.
I driver ufficiali di Broadcom permetteranno insomma una più facile convivenza tra Pinguino e hardware di connettività presente su molti modelli di netbook e computer portatili, e ovviamente anche i produttori di distribuzioni Linux ne trarranno il loro indubbio vantaggio: Canonical ha già confermato la volontà (ancorché ufficiosamente per bocca di uno sviluppatore) di voler aggiungere il codice di Broadcom in tempo per la prossima release di Ubuntu (10.10).

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàBroadcom miniaturizza 802.11gCon i suoi nuovi chippetti Wi-Fi, il chipmaker americano vuol portare 802.11g sulla maggior parte dei dispositivi mobili, inclusi telefoni cellulari consumer, player MP3 e fotocamere digitali
  • TecnologiaBroadcom, un telefonino 3g in un chipL'azienda stipa su di un singolo chippetto tutti i principali componenti oggi inclusi nei cellulari di fascia alta, incluso il supporto ai giochi 3D e alle fotocamere in alta risoluzione. Sarà questo il cuore di iPhone 3G?
  • AttualitàUbuntu 10.10 in beta. In attesa del narvalo eleganteCanonical distribuisce la beta della prossima versione del suo sistema operativo con il suo carico di app store, aggiornamenti e "tweak" all'interfaccia. Quasi fissati i paletti anche per la release successiva. A partire dal nome in codice
21 Commenti alla Notizia Broadcom (si) converte a Linux
Ordina
  • Io quando mi sono trovato schede di rete wireless farlocche su un laptop appena comprato, andavo di ndiswrapper giusto una settimana...

    Questo è il tempo utile per comprare su eBay e ricevere a casa a meno di 20 euro inclusa spedizione, una qualsiasi scheda WiFi Intel supportata e con i driver già disponibili nel kernel, e rivendevo o buttavo via quella non supportata trovata dentro il laptop.

    Cambiare la scheda di rete Wifi su quasi tutti i portatili moderni è molto semplice... Spesso si riduce ad aprire uno sportellino sotto il laptop o sotto la tastiera, e sganciarla dal suo slot.

    Comunque sono contento che Broadcom si sia decisa.
    Ora si attende Atheros che è sempre in ritardo e le sue ultime schede hanno sempre problemi...
    iRoby
    8811
  • > andavo di ndiswrapper
    ...
    > Cambiare la scheda di rete Wifi su quasi tutti i portatili moderni è molto semplice...

    non proprio alla portata dell'utente medio Occhiolino
    non+autenticato
  • Non sempre è possibile sostituire la scheda wireless, su un vecchio Dell Inspiron 1501 ad esempio se mettevo una Intel al posto della Broadcom di default, si bloccava in fase di avvio bios.

    Sei sicuro di quello che dici di Atheros? Supportano sia ath5k che ath9k nel kernel, e la mia scheda pci per il desktop funziona da favola...

    Casomai son rimasto deluso da Realtek, ho una vecchia scheda RTL8185 ed il supporto driver del kernel fa pena.
  • boh, ho una scheda ethernet sul fisso (marchiata realtek) e non mi ha mai dato problemi...
    strano che sul fronte wifi non abbino fatto un lavoro decente...
    non+autenticato
  • La situazione è diversa, le periferiche ethernet sono molto più semplici e standardizzate, e praticamente nessuno investe più in nuove features, mentre il mercato wireless è molto più variegato. Realtek effettivamente offre un driver open-source per linux sul proprio sito, ma non è compatibile con mac80211 e funziona solo con certe versioni del kernel. Un porting di parte di questo driver a mac80211 è stato fatto ed è presente nel kernel con i driver rtl8187 e rtl8180. La mia scheda è una RTL8185, viene riconosciuta dal driver rtl8180 ma non si connette a più di 1Mb/s, la connessione cade spesso e le velocità di trasmissione sono ridicole.

    Mi sono stupito invece quando ho visto lamentarsi di Atheros, visto che come Intel e Ralink (e ora Broadcom) supporta direttamente il driver in-kernel, ed io non ho mai avuto problemi.
  • > Comunque sono contento che Broadcom si sia decisa.
    > Ora si attende Atheros che è sempre in ritardo e
    > le sue ultime schede hanno sempre
    > problemi...

    Concordo vuoi linux sul portatile? 20$ e sei a posto.

    Ma ancora meglio con quelle integrate: 3000 euro per una bella saldatrice ad onda su ebay e via ...
    non+autenticato
  • linuxubuntuopensource avanti tutta!
    non+autenticato
  • ma la nave non stava affondando e tutte le aziende si stavano per dileguare?

    ennesima previsione sbagliata del mitico nome e cognome Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Ovviamente, ciò che tiene su linux ora è Android, che però verrà ovviamente spazzato via dal nuovo svavillante Windows Phone 7!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 13 settembre 2010 21.06
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: r1348
    > Ovviamente, ciò che tiene su linux ora è Android,
    > che però verrà ovviamente spazzato via dal nuovo
    > svavillante Windows Phone
    > 7!
    > --------------------------------------------------
    > Modificato dall' autore il 13 settembre 2010 21.06
    > --------------------------------------------------

    scusa svavillante o svalvolante ?
    non+autenticato
  • L'importante è crederci.
    non+autenticato
  • windows fogna è morto prim'ancora di nascere

    infatti puntano tutto sulle mascherate stile "funerale dell'iphone" che hanno fatto di recente

    tecnologia zero

    sarà un flop in più da aggiungere accanto a zune hdA bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: collione
    > ma la nave non stava affondando e tutte le
    > aziende si stavano per
    > dileguare?
    >
    > ennesima previsione sbagliata del mitico nome e
    > cognome
    > Rotola dal ridere

    questo è l'anno di linux...

    Clicca per vedere le dimensioni originali
    non+autenticato
  • a parte che dal grafico si vede solo il "mercato" desktop e linux è molto più diffuso in quello server, cmq mi pare che sia aumentato rispetto al periodo "ottobre 2008 - gennaio 2010"...
  • - Scritto da: giacomololo
    > a parte che dal grafico si vede solo il "mercato"
    > desktop e linux è molto più diffuso in quello
    > server, cmq mi pare che sia aumentato rispetto al
    > periodo "ottobre 2008 - gennaio
    > 2010"...

    Si guarda quanto è aumentato

    http://www.netmarketshare.com/os-market-share.aspx...

    PS: a naso il mercato desktop sarà almeno 10 volte quello server.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > PS: a naso il mercato desktop sarà almeno 10
    > volte quello
    > server.

    A livello di numero di unità forse, ma a livello di capitali mossi, ne dubito fortemente...
  • - Scritto da: nome e cognome
    > - Scritto da: collione
    > > ma la nave non stava affondando e tutte le
    > > aziende si stavano per
    > > dileguare?
    > >
    > > ennesima previsione sbagliata del mitico nome e
    > > cognome
    > > Rotola dal ridere
    >
    > questo è l'anno di linux...
    >
    > [img]http://farm5.static.flickr.com/4079/487896885


    intendi anche commentare la notizia o no?
    non+autenticato
  • > intendi anche commentare la notizia o no?

    Perché bisogna commentare?

    "I sorgenti sono ancora un "work-in-progress", dice Broadcom, ma la speranza è che la community sappia farne tesoro e migliorarli"

    Si sono convertiti talmente tanto che "sperano" ...
    non+autenticato