Alfonso Maruccia

DRM al tappeto, bucata HDCP

Anche l'intrattenimento digitale ha il suo "buco", ed è di quelli grossi: sul web compare quella che viene identificata come la "chiave master" del sistema di protezione delle connessioni digitali

Roma - HDCP è stata "crackata" in maniera definitiva e irreparabile, o almeno è quello che sostiene un breve tweet apparso online con tanto di link al codice della master key del summenzionato meccanismo di protezione hardware delle interconnessioni audio-video in formato digitale. Qualora si rivelasse autentica, la master key di HDCP permetterebbe di bypassare ora e per sempre qualsiasi velleità di restrizione alla copia dei contenuti in alta definizione imposta dall'industria hollywoodiana.

Realizzato e dato in licenza da una sussidiaria di Intel (Digital Content Protection, LCC), HDCP è negli ultimi anni divenuto il meccanismo di sicurezza standard delle porte digitali finendo per "blindare" le connessioni consumer HDMI, DisplayPort e DVI. Una tecnologia che non ha sin qui impedito il virulento proliferare di rip in alta definizione sul P2P, ma che nondimeno rappresentava una minacciosa spada di Damocle in equilibrio precario sulla testa dei consumatori qualora le major cinematografiche avessero deciso per il suo enforcing.

Tramite HDCP l'industria può ad esempio decidere - e in effetti ha già deciso - di chiudere il cosiddetto buco analogico e inibire la fruizione dei contenuti ad alta definizione nel caso in cui l'utente non sia abbonato al tal servizio o disponga di un DVR/PVR - magari in alta definizione - con cui poterne fare una copia.
La chiave master della cifratura dei dati di HDCP è dunque importante per le implicazioni che ha sull'intera industria dell'intrattenimento: da essa derivano tutte le coppie di chiavi implementate dalla protezione per autenticare i dispositivi di trasmissione e ricezione del flusso dei dati audiovisivi digitali, e si tratta di più di una chiave non revocabile dalle major - al contrario delle singole paia codificate nei dispositivi di fruizione domestici - perché bloccarla con un aggiornamento del firmware comporterebbe il blocco del funzionamento di una quantità innumerevole di dispositivi già presenti nelle case dei consumatori.

In attesa di conoscere l'autenticità del "leak" e le modalità con cui esso sarebbe avvenuto - fonte interna a DCP LCC o reverse engineering dalle singole paia di chiavi integrate in lettori, televisori e quant'altro? - è pacifico immaginare che per quel che concerne la "pirateria" nulla cambi: le copie non autorizzate di contenuti in alta definizione sono oramai materiale standard per ogni motore di ricerca che si rispetti.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • AttualitàC'è del DRM in quel MacBookApple sistema il trackpad dei suoi laptop, gli utenti smanettano su quelli dei vecchi modelli. E nel frattempo si scopre che la DisplayPort si è portata in dote un sistema che controlla la fruibilità dei video
  • TecnologiaI MacBook fanno pace con la TVApple ha rilasciato un aggiornamento per QuickTime che risolve la questione del DRM sull'interfaccia DisplayPort. Almeno per il momento
  • AttualitàUSA, MPAA tura il buco analogicoL'industria cinematografica statunitense ottiene un'importante concessione da parte delle autorità di controllo federali: connessioni analogiche bloccate in cambio di prime visioni in contemporanea con i cinema
56 Commenti alla Notizia DRM al tappeto, bucata HDCP
Ordina
  • Diavolerie moderne....

    non+autenticato
  • La dove i sistemi passivi falliscono, si introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli amari per tutti.

    Chi guida l'automobile da qualche decennio può capire a cosa mi riferisco.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > La dove i sistemi passivi falliscono, si
    > introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli
    > amari per
    > tutti.

    quale sarebbe un sistema attivo di protezione del copyright?
    tipo che alla fine del film "questo supporto si autodistruggerà in 30 secondi"?

    > Chi guida l'automobile da qualche decennio può
    > capire a cosa mi
    > riferisco.

    non mi pare che la cintura di sicurezza sia un fallimento...
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: ruppolo
    > > La dove i sistemi passivi falliscono, si
    > > introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli
    > > amari per
    > > tutti.
    >
    > quale sarebbe un sistema attivo di protezione del
    > copyright?
    > tipo che alla fine del film "questo supporto si
    > autodistruggerà in 30
    > secondi"?
    >
    > > Chi guida l'automobile da qualche decennio può
    > > capire a cosa mi
    > > riferisco.
    >
    > non mi pare che la cintura di sicurezza sia un
    > fallimento...

    Ah no?

    Si è prima dovuto fare un campagna informativa sui rischi, poi mettere una spia, poi aggiungere un cicalino, fino ad arrivare alla odierna multa da 74 a 299 euro e 5 punti della patente.

    Lo stesso accadrà per la pirateria: più aumenta e più aumenteranno le contromisure di Stato. E non certo per salvaguardare gli interessi di cittadini e multinazionali estere, ma per combattere l'inevitabile evasione fiscale che si viene a creare con la pirateria. Sono sempre i soldi che muovono le persone, sia quelle oneste che quelle disoneste. Il pirata non opera certo per nobili questioni di principio, ma per il suo personale tornaconto, esattamente come l'azienda o persona a cui sta rubando la merce.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: il solito bene informato
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > La dove i sistemi passivi falliscono, si
    > > > introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli
    > > > amari per
    > > > tutti.
    > >
    > > quale sarebbe un sistema attivo di protezione
    > del
    > > copyright?
    > > tipo che alla fine del film "questo supporto si
    > > autodistruggerà in 30
    > > secondi"?
    > >
    > > > Chi guida l'automobile da qualche decennio può
    > > > capire a cosa mi
    > > > riferisco.
    > >
    > > non mi pare che la cintura di sicurezza sia un
    > > fallimento...
    >
    > Ah no?
    >
    > Si è prima dovuto fare un campagna informativa
    > sui rischi, poi mettere una spia, poi aggiungere
    > un cicalino, fino ad arrivare alla odierna multa
    > da 74 a 299 euro e 5 punti della
    > patente.

    e ancora ci sta gente che non mette la cintura.. strano eh? cmq è un esempio inutile perchè qui la cintura salvaguarda la vita del cittadino..mentre le major non lo fanno

    >
    > Lo stesso accadrà per la pirateria: più aumenta e
    > più aumenteranno le contromisure di Stato.

    ben diverso controllare chi guida una macchina e chi naviga su internet

    E non
    > certo per salvaguardare gli interessi di
    > cittadini e multinazionali estere, ma per
    > combattere l'inevitabile evasione fiscale che si
    > viene a creare con la pirateria.

    quale evasione?.. o credi veramente che chi scarica un film lo avrebbe in qualche modo comprato invece che scaricarlo?.. allo stesso modo musica e software..

    Sono sempre i
    > soldi che muovono le persone, sia quelle oneste
    > che quelle disoneste. Il pirata non opera certo
    > per nobili questioni di principio, ma per il suo
    > personale tornaconto, esattamente come l'azienda
    > o persona a cui sta rubando la
    > merce.

    non ci sta nessun tornaconto.. chi se lo scarica in ogni caso non avrebbe mai comprato quel bene per cui è perfettamente inutile il discorso.. io mi scarico i giochi che compro perchè ho molte piu comodità dal gioco scaricato che da quello comprato.. stesso dicasi per il film.. non devo portarmi il dvd appresso se mi scarico il divx e lo stesso non mi porto appresso il cd musicale se mi scarico l'mp3 e stai pur certo che quando scarico un film se mi va di averlo in dvd me lo ordino e lo compro ma se non mi va non lo compro e mi tengo la copia in divx
  • - Scritto da: ruppolo
    > > non mi pare che la cintura di sicurezza sia un
    > > fallimento...
    >
    > Ah no?
    >
    > Si è prima dovuto fare un campagna informativa
    > sui rischi, poi mettere una spia, poi aggiungere
    > un cicalino, fino ad arrivare alla odierna multa
    > da 74 a 299 euro e 5 punti della
    > patente.

    lo dico sempre, io, che parlando per metafore ci si tira la martellata sulle balle...
    Se la cintura di sicurezza è un fallimento non lo è certo perché non funzioni ma perché la gente è deficiente.
    Tra l'altro, pensa, è un elemento che all'epoca le case produttrici americane si rifiutavano di installare sulle auto, tanto che Ford (non Harrison, neanche Gerald) arrivò a far spiare, sabotare e minacciare di morte il commissario del governo preposto alla sicurezza automobilistica. Quindi la sicurezza passiva delle auto con il DRM non c'entra nulla!

    (e comunque credo sia arrivata prima la multa, poi la spia e il cicalino Sorride)
  • - Scritto da: ruppolo
    > Sono sempre i
    > soldi che muovono le persone,

    Ecco, questa è una delle cose che non riesci a capire... che semplicemente questa affermazione non corrisponde affatto alla realtà
    non+autenticato
  • - Scritto da: ruppolo
    > La dove i sistemi passivi falliscono, si
    > introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli
    > amari per
    > tutti.

    Non puoi farlo. Punto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > - Scritto da: ruppolo
    > > La dove i sistemi passivi falliscono, si
    > > introducono sistemi attivi. E poi sono uccelli
    > > amari per
    > > tutti.
    >
    > Non puoi farlo. Punto.

    Puoi. Arrabbiato

    Parola di SIAE
    non+autenticato
  • Tutti i patetici tentativi di farlo, fino ad oggi, sono falliti: cosa ti fa pensare che in futuro sarà diverso?
    non+autenticato
  • - Scritto da: uno qualsiasi
    > pensare

    Ma di che diavolo parli. Arrabbiato
    non+autenticato
  • "(...) e si tratta di più di una chiave non revocabile dalle major - al contrario delle singole paia codificate nei dispositivi di fruizione domestici - perché bloccarla con un aggiornamento del firmware comporterebbe il blocco del funzionamento di una quantità innumerevole di dispositivi già presenti nelle case dei consumatori."

    beh... che problema c'è? se si bloccano innumerevoli dispositivi già acquistati, tanto meglio: gioverà all'economia.

    (Lee Majors, amministratore delegato delle majors)
  • - Scritto da: il solito bene informato

    >
    > beh... che problema c'è? se si bloccano
    > innumerevoli dispositivi già acquistati, tanto
    > meglio: gioverà
    > all'economia.

    Si, ma forse un pochino meno alla salute fsica delle case produttrici, che si vedrebbero assaltate da clienti inferociti, magari che hanno appena acquistato il loro nuovo sarca$$o hdcp. Glie lo dici tu che i 2000 euro che hanno speso sono stati una spesa inutile?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Blackstorm
    > - Scritto da: il solito bene informato
    >
    > >
    > > beh... che problema c'è? se si bloccano
    > > innumerevoli dispositivi già acquistati, tanto
    > > meglio: gioverà
    > > all'economia.
    >
    > Si, ma forse un pochino meno alla salute fsica
    > delle case produttrici, che si vedrebbero
    > assaltate da clienti inferociti, magari che hanno
    > appena acquistato il loro nuovo sarca$$o hdcp.
    > Glie lo dici tu che i 2000 euro che hanno speso
    > sono stati una spesa
    > inutile?

    No, glielo dira' l'amministratore delegato delle major col risultato di creare tanta nuova gente (che magari acquistava) che si rifornira' dal mulo.
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Blackstorm
    > > - Scritto da: il solito bene informato
    > >
    > > >
    > > > beh... che problema c'è? se si bloccano
    > > > innumerevoli dispositivi già acquistati, tanto
    > > > meglio: gioverà
    > > > all'economia.
    > >
    > > Si, ma forse un pochino meno alla salute fsica
    > > delle case produttrici, che si vedrebbero
    > > assaltate da clienti inferociti, magari che
    > hanno
    > > appena acquistato il loro nuovo sarca$$o hdcp.
    > > Glie lo dici tu che i 2000 euro che hanno speso
    > > sono stati una spesa
    > > inutile?
    >
    > No, glielo dira' l'amministratore delegato delle
    > major col risultato di creare tanta nuova gente
    > (che magari acquistava) che si rifornira' dal
    > mulo.

    così le nostre denunce avranno più successo! Tutto torna!

    (Lee Majors, vicepresidente junior delle majors)
  • - Scritto da: il solito bene informato
    > - Scritto da: panda rossa
    > > - Scritto da: Blackstorm
    > > > - Scritto da: il solito bene informato
    > > >
    > > > >
    > > > > beh... che problema c'è? se si bloccano
    > > > > innumerevoli dispositivi già acquistati,
    > tanto
    > > > > meglio: gioverà
    > > > > all'economia.
    > > >
    > > > Si, ma forse un pochino meno alla salute fsica
    > > > delle case produttrici, che si vedrebbero
    > > > assaltate da clienti inferociti, magari che
    > > hanno
    > > > appena acquistato il loro nuovo sarca$$o hdcp.
    > > > Glie lo dici tu che i 2000 euro che hanno
    > speso
    > > > sono stati una spesa
    > > > inutile?
    > >
    > > No, glielo dira' l'amministratore delegato delle
    > > major col risultato di creare tanta nuova gente
    > > (che magari acquistava) che si rifornira' dal
    > > mulo.
    >
    > così le nostre denunce avranno più successo!
    > Tutto
    > torna!
    >
    > (Lee Majors, vicepresidente junior delle majors)

    l'ultima frase del mentor diceva.. "voi potete fermare me ma non potete fermarci tutti.. dopotutto siamo tutti uguali"

    cosa ci hanno guaagnato le major in tanti anni di lotta nel perseguire chi scarica la musica i film e i giochi/SW?
  • - Scritto da: Blackstorm
    > - Scritto da: il solito bene informato
    >
    > > beh... che problema c'è? se si bloccano
    > > innumerevoli dispositivi già acquistati, tanto
    > > meglio: gioverà all'economia.
    >
    > Si, ma forse un pochino meno alla salute fisica
    > delle case produttrici

    immagino fosse una battuta Sorride

    > Glielo dici tu che i 2000 euro che hanno speso
    > sono stati una spesa inutile?

    E che problema c'è? Quanta gente sta comprando adesso TV solo HD-Ready?.. O Full HD senza il decoder HD integrato?.. Ovviamente scherzo Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Blackstorm

    > Glielo dici tu che i 2000 euro che hanno speso
    > sono stati una spesa inutile?

    Ah già, in tema di TV stavo dimenticando l'ultima "furbata": sapete che i nuovi fichissimi ed iperdesiderati TV supersottili hanno, per motivi fisici che mi risultano insuperabili, sezione audio peggiore dei TV un po' più "panciuti"? Sorride Sorride
    (quando le dimensioni contano...)
    non+autenticato
  • gia' fatto in passato (in italia) con i decoder irdeto, poi seca, poi decoder unico, poi multicam, poi digitale terrestre non HD!!!!! Sti bastardi fanno quello che caxxo vogliono! La politica e i politicanti sono dalla loro parte! fanno bene a "bucare tutto"!!!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: maxino
    > gia' fatto in passato (in italia) con i decoder
    > irdeto, poi seca, poi decoder unico, poi
    > multicam, poi digitale terrestre non HD!!!!! Sti
    > bastardi fanno quello che caxxo vogliono! La
    > politica e i politicanti sono dalla loro parte!
    > fanno bene a "bucare
    > tutto"!!!!!!

    forse vuol dire che è l'ora di smettere di guardare la tv..
    non+autenticato
  • - Scritto da: ewe
    > forse vuol dire che è l'ora di smettere di
    > guardare la
    > tv..
    Già fatto. Da anni. Da quando mi sono sposato, nella nuova casa la tv non c'è.
    E quel che è peggio, è che non ne sento la mancanza...
    non+autenticato
  • Da una parte sono felice, perchè l'ennesima catena creata per sottomettere l'utente onesto è stata infranta (ebbene si, i pirati non hanno mai avuto problemi XD) che magari, a causa del suo televisore datato, non compatibile con la crittografia HDCP, si vedeva un bel messaggio di errore tentando di leggere il suo nuovo BD sul suo nuovo lettore BD...

    D'altra parte così c'è il rischio che le major usino questa scusa (alla fine non cambia molto) per aumentare i prezzi, e le tasse varie....

    La pirateria ha sempre fatto un danno economico al settore, non c'è dubbio, ma da sempre, con la scusa della pirateria, si è trovato il modo di recuperare i soldi perduiti... devo ricordare quante tasse, pagamenti aggiuntivi e simili sono stati inventati?
    non+autenticato
  • concordo pienamente

    Ing Giuseppe Monteleone
  • - Scritto da: geppo12
    > concordo pienamente
    >
    > Ing Giuseppe Monteleone

    Ti quoto.

    28 centimetri.
  • Grazie per la risata A bocca aperta
  • Rotola dal ridereRotola dal ridere
    grazie amico, mi hai fatto ridere di gusto
    non+autenticato
  • Dannazione, NON è vero! il prezzo di un qualsiasi bene dipende dal rapporto tra domanda e offerta! se film e musica fossero INCOPIABILI, la domanda di prodotti originali aumenterebbe, e con essa I PREZZI!

    Quello che dice l'industria, cioè che a causa della pirateria i prezzi sono alti, è UNA BARZELLETTA!

    Se fosse impossibile duplicare un brano audio, un CD costerebbe 100 euro!
    non+autenticato
  • > D'altra parte così c'è il rischio che le major
    > usino questa scusa (alla fine non cambia molto)
    > per aumentare i prezzi, e le tasse
    > varie....

    Splendido: così anchi gli sciocchi che si ostinano a comprare dalle majors, finanziandole, capiranno che è sbagliato, e inizieranno a scaricare.
    non+autenticato
  • Ho ad ignorare totalmente quello che propongono.
    Sgabbio
    26177
  • >...La pirateria ha sempre fatto un danno economico al settore, non c'è dubbio...

    Sicuro? Io qualche dubbio lo ho. Quanti si interessavano di musica prima del masterizzatore CD a prezzi decenti?
    non+autenticato
  • Il DRM non funziona.

    E i cretini che ne hanno finanziato la realizzazione si trovano il conto da pagare.
    non+autenticato
  • Non proprio: il conto è già stato abbondantemente riversato su chi quel materiale protetto l'ha comprato.
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)