Roberto Pulito

Apple e Adobe, patch urgenti

Aggiornamenti per entrambe le software house, impegnate sui fronti Flash e Mac OS X. Restando nel mondo della Mela, occhio al Jaibreak: Kaspersky mette in guardia contro l'ultimo ritrovato dello sblocco, che nasconde insidie

Roma - Nella giornata di ieri Adobe e Apple hanno rilasciato diverse patch dedicate alla sicurezza, incluso un fix per un problema di livello critico dedicato al Flash Player.

Un aggiornamento per Flash era già in previsione, ma Adobe ha anticipato di una settimana l'uscita della patch, preoccupata per i possibili attacchi attuabili proprio tramite questa falla. L'aggiornamento è stato rilasciato per ogni tipo di sistema operativo: c'è un Flash Player 10.1.85.3 per Windows, Macintosh, Linux e Solaris, e un Flash Player 10.1.95.1 per Android.

Con il Security Update 2010-006 Apple ha invece corretto un bug nel protocollo di rete AFP che offre servizi per la condivisione su Mac OS. Il difetto avrebbe potuto consentire l'accesso a file su Mac, anche senza la password corretta, perché sarebbe bastato conoscere il nome dell'account per bypassare i controlli dell'Apple File Protocol. Si tratta comunque di un aggiornamento piuttosto piccolo (1,93 MB), che non interessa i sistemi operativi usciti prima di Snow Lepard (Mac OS 10.6).
Da pochi giorni sta invece circolando in rete Greenpois0n, l'ennesimo tool dedicato al jailbreak dell'iPhone che tuttavia non sembra funzionare come dovrebbe. Kaspersky Lab informa anzi gli aspiranti sbloccatori che i file *.RAR scaricabili attualmente dai torrent nascondono tutti un insidioso trojan in grado di minacciare la sicurezza del computer.

Roberto Pulito
16 Commenti alla Notizia Apple e Adobe, patch urgenti
Ordina