Mauro Vecchio

Windows Phone 7, conto alla rovescia

L'ora X scatterÓ l'11 ottobre in tutto il mondo. GiÓ circolano gli spot. Gli utenti europei potranno acquistare uno smartphone Microsoft dal 21 ottobre

Roma - In principio era l'ennesima rivoluzione tecnologica, annunciata da una piccola nebulosa scura in cammino tra le leggendarie dune del film Lawrence d'Arabia. Era il primo spot realizzato da Microsoft per presentare al mondo il suo nuovo sistema operativo mobile Windows Phone 7.

In attesa dell'imminente "rivoluzione", altri due brevi filmati pubblicitari sono apparsi online. Nel primo, un insieme di individui accomunati da un'unica attenzione: quella verso il proprio smartphone. Un'attenzione talmente intensa da portare questi stessi individui a vagare come zombie, ad ignorare le principali attrazioni della vita di tutti i giorni. Come ad esempio un marito che ignora completamente la sua deliziosa mogliettina in intimo, o un chirurgo bloccato nel corso di un'operazione con un bisturi in mano (e un telefono nell'altra). Personaggi del primo spot di Windows Phone 7, ad un tratto accompagnati da una suadente voce narrante.

"╚ tempo che un telefono ci salvi dai nostri telefoni - si può ascoltare nel mezzo del filmato - Il nuovo Windows Phone, il primo telefono realizzato per fornirvi le cose di cui avete bisogno. E per farvi tornare a ciò che davvero importa". Tipo spegnere qualsiasi tipo di smartphone e baciare appassionatamente la moglie?

Nel secondo spot viene invece evidenziato lo schermo del nuovo telefono made in Redmond, dove è possibile consultare con un tocco posta elettronica, messaggi, ultime notizie e la propria musica preferita.

Quello che non sarà possibile - almeno secondo la maggior parte delle fonti specializzate - è il collegamento a Internet tramite smartphone collegato al proprio laptop. Non ci sarà infatti alcun supporto al tethering.

Maggiori dettagli potranno comunque essere svelati nel corso di una presentazione ufficiale dell'azienda di Redmond programmata per il prossimo 11 ottobre. Dieci giorni dopo, stando alle anticipazioni, il lancio sul mercato europeo (Italia compresa). Pare che gli Stati Uniti dovranno attendere fino al prossimo 8 novembre.

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • TecnologiaMicrosoft: cambiare tutto, per cambiare tuttoNuovo OS per i cellulari, nuova versione di Live, nuova interfaccia di Xbox (Kinect), nuovo browser. A Redmond qualcuno sembra aver fatto tesoro degli ultimi anni: proponendo linee nuove, e Zune per tutti i mercati (Italia compresa)
  • BusinessAndroid, la corsa al mobilePrevisioni tutte a favore della piattaforma open di Google. Da qui a cinque anni, assicura Gartner, batterÓ la concorrenza e dominerÓ la scena degli smartphone
  • TecnologiaWindows Phone 7, pronto per l'usoFase finale di sviluppo per il nuovo SO mobile di Microsoft. La RTM va ai produttori, che ora dovranno far in tempo a mettere sugli scaffali i cellulari entro Natale
182 Commenti alla Notizia Windows Phone 7, conto alla rovescia
Ordina
  • ehm...
    ma senza app...
    che ci fai con sto fermacarte?

    http://marketplace.windowsphone.com/Default.aspx

    buona fortuna
    non+autenticato
  • - Scritto da: bertuccia
    > ehm...
    > ma senza app...
    > che ci fai con sto fermacarte?
    >
    > http://marketplace.windowsphone.com/Default.aspx
    >
    > buona fortuna

    aime già nella versione italiana c'è un sacco di up (non so se non riesci a percepire i numerini vicino alle categorie) e c'è una roba del tipo il triplo nella versione usa-en
    non+autenticato
  • - Scritto da: bretuccia
    >
    > aime già nella versione italiana c'è un sacco di
    > up (non so se non riesci a percepire i numerini
    > vicino alle categorie) e c'è una roba del tipo il
    > triplo nella versione
    > usa-en

    io riesco a percepire 4 cose:

    1) siamo sotto le 200 app (contro le 220.000 e più di apple)

    2) più popolari: http://tinyurl.com/piupopolari

    3) più popolari -> notepad http://tinyurl.com/piupopolarinotepad

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    4) sono tutte robe per WinMobile6.5

    EPIC FLOP
    non+autenticato
  • Hai idea sviluppare con VS.NET?
    Forse no. Ecco perchè magari i bimbiminkia non lo compreranno, ma secondo me farà gola alle aziende per determinati tipi di applicazioni.

    VS.NET è un ottimo ambiente di sviluppo, poco da fare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro
    > Hai idea sviluppare con VS.NET?
    > Forse no. Ecco perchè magari i bimbiminkia non lo
    > compreranno, ma secondo me farà gola alle aziende
    > per determinati tipi di
    > applicazioni.
    >
    > VS.NET è un ottimo ambiente di sviluppo, poco da
    > fare.

    piu' che altro il tempo gioca a sfavore di ms quanto tempo ci vorrà per svilupparle e quando saranno sviluppati i device per farle funzionare ( ammesso e non concesso che fnzionino alla fine)?
    Le aziende di questi tempi vogliono certezze , prezzi chiari e costi chiari....in quanto al mercato "privato" i clienti hanno gia' deciso....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Picchiatell o

    > piu' che altro il tempo gioca a sfavore di ms
    > quanto tempo ci vorrà per svilupparle e quando
    > saranno sviluppati i device per farle funzionare
    > ( ammesso e non concesso che fnzionino alla
    > fine)?
    > Le aziende di questi tempi vogliono certezze ,
    > prezzi chiari e costi chiari....in quanto al
    > mercato "privato" i clienti hanno gia'
    > deciso....

    IMHO si può puntare su versioni mobile delle applicazioni web aziendali. Ricicli competenze e ti vincoli alla sola piattaforma web.
    FDG
    10933
  • - Scritto da: FDG

    >
    > IMHO si può puntare su versioni mobile delle
    > applicazioni web aziendali. Ricicli competenze e
    > ti vincoli alla sola piattaforma
    > web.

    tutto giustissimo e sottoscriverei il Tuo discorso per primo.....pero' stiamo parlando di MS...e dell'utnete medio aziendale dove se non e' tutto chiuso con mille lucchetti non so cosa potrebbe / non potrebbe fare con le quelle versioni...
    poi al di la delle questioni apple Ms mondo linux in alcune aziende non comprano piu nemmeno la carta igienica per i bagni....il che...
    non+autenticato
  • - Scritto da: zuzzurro

    > VS.NET è un ottimo ambiente di sviluppo, poco da
    > fare.

    In Azienda:

    UL1 - "sviluppiamo con VS.NET applicazioni per WM7!"
    UL2, guardando il sul smartphone figo appena comprato pagandolo qualche goccia di sangue - "ma se non abbiamo i telefoni, cazzo perdiamo tempo a sviluppare applicazioni per WM7?"
    UL1 - "ma VS.NET figo... bla, bla, bla... managed code... bla, bla, bla... interoperabilità... bla, bla, bla..."
    UL2, un po' perplesso riguarda il suo telefono, l'Androide di UL3 e domanda - "ma se quelli che non hanno il mio telefono figo hanno un Androide o un Blackberry, che senso ha sviluppare per WM7?"
    UL2 - "Microsfot... bla, bla, bla... Coprorate... bla, bla, bla..."
    FDG
    10933
  • invece android e iOS non hanno questo problema...
    certo che a volte le sparate davvero grosse
    non+autenticato
  • Android = java quindi direi che è quello le cui app possono essere portate più facilmente in altri ambienti.
  • Alti ambienti QUALI? Verso altri Android?
    Quello di cui sto parlando io è: se devo dare dei telefoni in mano a qualcuno della mia azienda ne prendo 20 UGUALI (per dire), li do ai miei utonti con le applicazioni sopra. Nel caso di windows, sviluppo in .NET. Riutilizzo il codice per applicazioni desktop, per applicazioni web, per webservices, per quello che voglio senza farmi venire il mal di testa.

    E' questo che voglio dire. Ora, non prendermi per un adoratore di Windows (tutt'altro). ma ripeto VS.NET è al momento un ambiente di sviluppo formidabile, in particolare se vuoi sfruttare windows (quindi MONO a parte). Come C# è un ottimo linguaggio.
    non+autenticato
  • Come farà flop Android, anche se diverrà super ultra bello funzionale veloce efficiente.

    Motivo?

    Entrambi questi sistemi non potranno mai far parte di un eco sistema, a meno che un costruttore di terminali non ne prenda l'esclusiva e il sistema operativo sia pensato per essere totalmente indipendente dai personal computer, senza compromessi di sorta.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Come farà flop Android, anche se diverrà super
    > ultra bello funzionale veloce
    > efficiente.
    >
    > Motivo?
    >
    > Entrambi questi sistemi non potranno mai far
    > parte di un eco sistema, a meno che un
    > costruttore di terminali non ne prenda
    > l'esclusiva e il sistema operativo sia pensato
    > per essere totalmente indipendente dai personal
    > computer, senza compromessi di sorta.

    E' esattamente il motivo per cui Microsoft non è nessuno e in questi ultimi 20 anni non è mai riuscita a farsi conoscere.
  • ruppolo quando tornerai al tuo di "eco sistema"?
    non+autenticato
  • - Scritto da: torna_a_cas a
    > ruppolo quando tornerai al tuo di "eco sistema"?

    magari se tu prima imparassi a rispondere alla persona corretta...

    Fan LinuxFan Apple
  • - Scritto da: giacche
    > E' esattamente il motivo per cui Microsoft non è
    > nessuno e in questi ultimi 20 anni non è mai
    > riuscita a farsi
    > conoscere.

    Intendi Windows Mobile 6 quello che è caduto nell'oblio e dimenticato dai più? Si.

    Microsoft riesce solo dove ha un monopolio e contratti EOM ai limiti della legalità (spesso fuori).

    In regimi di concorrenza, come WinMob o lo Zune ha sempre fallito miserevolmente.

    Fan LinuxFan Apple
  • > In regimi di concorrenza, come WinMob o lo Zune
    > ha sempre fallito
    > miserevolmente.

    Vero, vero, xbox, windows server, sql server, sharepoint, exchange, visual studio ... tutti prodotti falliti poiché non c'è monopolio, un po' come apple tv.

    Non parliamo nemmeno di bing, in un anno non è nemmeno riuscito a conquistarsi una quota di mercato pari a quella di apple nel mercato desktop dopo 10 anni: microsoft dovrebbe imparare da apple come si affrontano i monopoli.
    non+autenticato
  • - Scritto da: nome e cognome
    > > In regimi di concorrenza, come WinMob o lo Zune
    > > ha sempre fallito
    > > miserevolmente.
    >
    > Vero, vero, xbox

    venduta in perdita per anni

    > windows server, sql server,
    > sharepoint, exchange, visual studio

    tutta conseguenza del monopolio desktop di Windows.

    > ... tutti
    > prodotti falliti poiché non c'è monopolio, un po'
    > come apple tv.

    AppleTV ha venduto tre volte tanto il Kindle di Amazon, eppure Kindle è un successo, AppleTV no...strano non trovi?

    > Non parliamo nemmeno di bing, in un anno non è
    > nemmeno riuscito a conquistarsi una quota di
    > mercato pari a quella di apple nel mercato
    > desktop dopo 10 anni:

    Forzando la ricerca di default su Windows 7?
    Facendo accordi con Yahoo!?

    > microsoft dovrebbe imparare
    > da apple come si affrontano i
    > monopoli.

    Microsoft non è seconda a nessuno, lo testimonia i processi
    http://www.roughlydrafted.com/RD/RDM.Tech.Q1.07/5F...
  • Ti piacerebbe vero che le fesserie che hai detto fossero reali vero?
    Beh, non nego che per certi prodotti lo vorrei anche io.

    per altri c'è solo da imparare...
    non+autenticato
  • > > Vero, vero, xbox
    > venduta in perdita per anni

    Come del resto qualsiasi console.

    > > windows server, sql server,
    > > sharepoint, exchange, visual studio
    > tutta conseguenza del monopolio desktop di
    > Windows.
    >

    Davvero? Davvero davvero? E io che pensavo fossero tutti prodotti da comprare a parte ed installare sui server (tranne VS ovviamente).

    > AppleTV ha venduto tre volte tanto il Kindle di
    > Amazon, eppure Kindle è un successo, AppleTV
    > no...strano non
    > trovi?

    Ma no, chi sta dicendo che apple tv non è un successo: in puro stile apple hanno dichiarato 3 volte le unità di kindle venduti (che Amazon non ha dichiarato quindi è 3 volte millions), un incremento di vendite nel 2010 del 35%. E' ovvio che si tratta di un successone... il conto economico di apple parla chiaro, ed è anche facile da leggere: si sovrappone perfettamente con quello di enron.

    > > Non parliamo nemmeno di bing, in un anno non è
    > > nemmeno riuscito a conquistarsi una quota di
    > > mercato pari a quella di apple nel mercato
    > > desktop dopo 10 anni:
    >
    > Forzando la ricerca di default su Windows 7?

    Forzando cosa? Bisogna dire a microsoft che non funziona... io ho windows 7 e riesco ad usare google, anzi se voglio usare bing mi tocca scriverlo esplicitamente mentre gurgle mi esce da solo.

    > Facendo accordi con Yahoo!?

    Male male, non si fanno accordi commerciali... mai. Se si vuole fare concorrenza occorre brevettare tutto e fare causa a chiunque.

    > Microsoft non è seconda a nessuno, lo testimonia
    > i
    > processi
    > http://www.roughlydrafted.com/RD/RDM.Tech.Q1.07/5F

    Ahahahahahahha quando mai quick time è stato un monopolio? E infine, proprio quick time? Il formato anzi il framework con il player più buggato del mondo. Qualsiasi cosa apple volesse fare, si è suicidata da sola: poteva fare una pubblicità dicendo "hey I'm a mac e non so scrivere software per windows"... avrebbe ottenuto lo stesso risultato.

    http://secunia.com/advisories/product/5090/?task=a...

    TUTTE highly critical.
    non+autenticato
  • ne avessi azzeccata una. sembra un universo paralleloA bocca aperta
  • - Scritto da: LaNberto
    > ne avessi azzeccata una. sembra un universo
    > parallelo
    >A bocca aperta

    Si è l'universo dove non si buttano i soldi, parallelo a quello dove vivono i macachi.
    non+autenticato
  • Probabilmente non lo userò quando ne uscirà un port per il mio HD2 (l'HD3 con WP7 praticamente ha le stesse caratteristiche hardware dell'HD2), però la fonte è molto più che affidabile: http://www.xda-developers.com/windows-mobile/windo.../
  • Come da oggettoSorride

    non si può concepire uno smartphone senza tethering...
    non+autenticato
  • - Scritto da: urrr
    > Come da oggettoSorride
    >
    > non si può concepire uno smartphone senza
    > tethering...

    Bè, se non mi hanno detto qualcosa di sbagliato, in Italia non si può fare nemmeno su iPhone. Eppure sembra che alla gente non gliene freghi nulla. Lo comprano manco se fosse l'ultimo telefono che compreranno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Darth Vader
    > - Scritto da: urrr
    > > Come da oggettoSorride
    > >
    > > non si può concepire uno smartphone senza
    > > tethering...
    >
    > Bè, se non mi hanno detto qualcosa di sbagliato,
    > in Italia non si può fare nemmeno su iPhone.
    > Eppure sembra che alla gente non gliene freghi
    > nulla. Lo comprano manco se fosse l'ultimo
    > telefono che
    > compreranno.

    Si può fare via bluetooth e USB.
    Via wifi solo con JB.

    Io l'ho usato una sola volta per provarlo. E credo che ci sia tanta gente "normale" che non abbia assolutamente bisogno del tethering.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 28 settembre 2010 09.56
    -----------------------------------------------------------
  • certo, non è la stessa cosa che poter fare da accesspoint....(android rulez!!!)
    non+autenticato
  • - Scritto da: 7h38ugg3r
    > certo, non è la stessa cosa che poter fare da
    > accesspoint....(android
    > rulez!!!)

    Bah, contento tu...
    Comunque col JB si può fare.
  • - Scritto da: Aleph72

    > Bah, contento tu...
    > Comunque col JB si può fare.

    Col JB si possono fare un sacco di cose. IMHO Apple dovrebbe rivedere alcune sue decisioni.
    FDG
    10933
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: Aleph72
    >
    > > Bah, contento tu...
    > > Comunque col JB si può fare.
    >
    > Col JB si possono fare un sacco di cose. IMHO
    > Apple dovrebbe rivedere alcune sue
    > decisioni.

    Le rivedrà... già sta iniziando ad allentarsi.
  • Anche il fatto che non ci sia una barra tipo sbsetting manca molto. Eppoi diciamola tutta, con i nuovi processori probabilmente flash girerebbe pure decentemente, apple dovrebbe dare la libertà a chi vuole di installarlo. E' pura utopia sperare che tutte le aziende cambino i loro siti per essere visualizzati da un sistema operativo che, per ora, genera l'1 % del traffico internet globale. Tra l'altro su iphone la cosa è in qualche modo accettabile, perchè si tratta di un telefono, ma su ipad proprio non ci siamo....
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 28 settembre 2010 17.43
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: frank681
    > Anche il fatto che non ci sia una barra tipo
    > sbsetting manca molto. Eppoi diciamola tutta, con
    > i nuovi processori probabilmente flash girerebbe
    > pure decentemente, apple dovrebbe dare la libertà
    > a chi vuole di installarlo.

    A giudicare da quello che si è visto su Android fa abbastanza schifo.
    e poi sveglia, le aziende sono anni che non fanno siti in flash, almeno da quando si sono rese conto che piace loro essere trovate dai clienti su internet.

    Personalmente ho riconvertito diversi siti da flash a html, e tieni presente che sviluppo anche in Flash.
  • A me personalmente flash fa schifo, rimane il fatto che c'è ancora un sacco di aziende che lo utilizza, direi la maggioranza. Ok, non saranno siti indispensabili, però rimane il fatto che non puoi avere un'esperienza internet completa. Se apple avesse veramente voluto far morire flash, si sarebbe dovuta mettere d'accordo con gli altri grandi produttori di software, così facendo,non so quante aziende saranno disposte a riconvertire i siti in html5 solo per essere visibili su ipad.... Eppoi basterebbe mettere di default il plugin disattivato e dare la possibilità all'utente di attivarlo in caso di bisogno....
  • Sinceramente non ho proprio idea di quali aziende tu parli, a parte i siti delle case di moda, qualche ristorante o alcuni servizi video che, in larga maggioranza, si stanno riconvertendo, o forse intendi i siti coi giochi farlocchi (comunque molto meglio giocabili e gradevoli in versione app). Per i rintronati c'è pure farmville...
    Da cinque anni almeno flash come tecnologia per costruire un sito ha subito un'involuzione incredibile. Praticamente lo si usa solo per i banner e per alcuni slideshow.
    Come dicevo altrove, è tantissimo che non ho più venduto un sito un flash. Praticamente lo uso solo per applicazioni multimediali fuori dal web
  • mai visto nulla di più triste, ma purtroppo realistico, la tecnologia unisce le persone tra loro distanti, ma separa quelle vicine.
    non+autenticato
  • - Scritto da: non so
    > mai visto nulla di più triste, ma purtroppo
    > realistico, la tecnologia unisce le persone tra
    > loro distanti, ma separa quelle
    > vicine.

    secondo me un video triste perché fondato su un luogo comune...
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)