Roberto Pulito

Toshiba congela gli OLED

Per il produttore giapponese la rivoluzione dei display dovrà attendere. La crisi non consente azzardi. E poi il classico LED è ancora richiestissimo

Roma - Secondo quanto riportato dal quotidiano economico giapponese Nikkei, Toshiba avrebbe momentaneamente abbandonato l'idea di produrre in serie i display OLED, realizzati con la tecnologia dei diodi organici a emissione di luce. Dopo il dietrofront di Sony avvenuto lo scorso febbraio, Samsung resta quindi l'unico gigante a credere fortemente negli schermi di questo tipo.

Nel 2008, quando la tecnologia sembrava destinata a rivoluzionare il mercato dei display mobile, Toshiba investì 190 milioni di dollari, insieme ad alleate come Panasonic, per mettere in moto una catena di montaggio OLED in una fabbrica tutta nuova. Il piano era quello di produrre 1,5 milioni di schermi all'anno, dedicati principalmente agli smartphone.

L'azienda ha lasciato intendere che non si tratterà di uno stop definitivo ma piuttosto di uno stand-by. La recente crisi finanziaria ha costretto Toshiba a rivedere il piano OLED da zero ma sembra che il ripensamento sia legato anche al forte aumento della richiesta per i classici LCD destinati a cellulari, TV, navigatori e tablet.
Tutto il personale coinvolto nella produzione degli OLED Toshiba verrà infatti trasferito alla divisione che produce gli ordinari pannelli a cristalli liquidi e, per ora, gli unici prodotti dell'azienda a sfruttare i famosi diodi saranno quelli indirizzati al settore dell'illuminazione.

Roberto Pulito
23 Commenti alla Notizia Toshiba congela gli OLED
Ordina
  • Grazie al piffero che i "classici" lcd sono ancora richiestissimi: anche chi era rimasto affezionato al vecchio trinitron o quintrix 29 pollici a tubo, ora che vede le trasmissioni finalmente in 16/9 e magari anche hd non ci pensa due volte a fiondare il vecchio crt al cassonetto.
    non+autenticato
  • Forse chi è cecato da un occhio e miope come una talpa dall'altro fionderebbe il proprio TRINITRON nel cestino a meno che non sia esaurito del tutto. Fare cambio con i pannelli LCD odierni piuttosto torno alla radio...
    Paperolibero
    non+autenticato
  • P.S.: Leggiti un pò di questo sito se vuoi imparare a "vedere" bene la TV invece di sparare caxxate senza senso su cose che evidentemente non conosci....
    http://allarovescia.blogspot.com/2008/09/tipi-di-i...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paperoliber o
    > http://allarovescia.blogspot.com/2008/09/tipi-di-i

    Data dell'articolo: DOMENICA, SETTEMBRE 28, 2008

    Da allora sono cambiate mooooooooooooooooooooooooolte cose.

    --
    Saluti, Kap
  • - Scritto da: Paperoliber o
    > P.S.: Leggiti un pò di questo sito se vuoi
    > imparare a "vedere" bene la TV invece di sparare
    > caxxate senza senso su cose che evidentemente non
    > conosci....
    > http://allarovescia.blogspot.com/2008/09/tipi-di-i


    Beh forse nel 2008, oggi le cose stanno un tantino diversamente...
    intanto contenuti full HD oggi non sono certo una rarità. Basta un lettore bluray da 90 euro o ancor meglio un mediacenter che supporti gli mkv, sia Sky che Mediaset premium stanno incominciando a proporre contenuti HD, quanto agli scaler integrati nei pannelli direi che complice anche il passaggio al digitale la situazione sia nettamente migliorata.
    Francamente in giro si possono fare ottimi acquisti... trovi degli LCD o dei plasma > di 40 pollici a meno di 500 euro full HD con sintonizzatore HD (anche se non supporta ancora nessuno l'H264), se vuoi un 100 Hz Led trovi ottimi modelli sotto i 1000 euro (Grazie 3D!)....
    Quanto a qualità della visione, direi che se anche sia inferiore ad un tubo triniton, dal punto di vista meramente qualitativo, c'è anche da dire che avere una diagonale superiore ai 40 pollici e la possibilità di visualizzare contenuti full-HD compensa ampiamente tale deficit... se poi uno vuole veramente il cinema in casa la soluzione secondo me migliore è sempre il videoproiettore, meno di 500 euro e hai un HD ready con supporto al 3D, in pratica ti basta il trasmettitore + gli occhialini, al costo di circa 160 euro... e hai uno schermo di 3metri x 2metri!
  • L'articolo è del 2008 ma vale ancora oggi visto che le tecnologie a parte la retroilluminazione LED che serve solo a rendere + "fighi" i televisori non ha dato questi grandi miglioramenti qualitativi. Leggetevi anche i post più recenti e vi renderete conto che vi stanno solamente vendendo delle strisce colorate facendovi credere di vedere meglio ciò che in realtà vedete peggio...
    Io mi tengo ancora il TRINITRON....!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Paperoliber o
    > Io mi tengo ancora il TRINITRON....!!

    Il mio trinitron ora guarda la schiena del divano. Ha fatto il suo tempo.
    ruppolo
    33146
  • Non voglio sembrare uno che a tutti costi vuole rimanere attaccato alle vecchie tecnologie, ma fino a che i produttori invece di venderci del marketing, basta vedere la Toshiba stessa che congela una nuova tecnologia (lcd OLED) per propinarci ora nuovi TV 3D (vecchia tecnologia spacciata per innovazione)solamente per cavalcare l'onda lunga del 3D a tutti i costi...
    Io vi consiglio di leggere a fondo il Blog di "Alla rovescia" che ritengo, anche se un pò estremista, altamente qualificato per trattare riguardo a questi argomenti....
    http://allarovescia.blogspot.com/search/label/tele...
    non+autenticato
  • Beh, ci sono schermi che sono migliori del Trinitro. Ma non sono certo quelli invendita sotto i 6-700 Euro per 32-37".
    Molti TV LCD/LED più che a colori sono colorati.Come i monitor PC!
    E poi c'è chi fa il figo con roba per PC da 6-700 Euro!!
    Ma per favore!
    non+autenticato
  • > http://allarovescia.blogspot.com/2008/09/tipi-di-i...
    >
    >
    > Beh forse nel 2008, oggi le cose stanno un
    > tantino
    > diversamente...

    E per fortuna! altrimenti vedremmo solo bande colorate!

    > intanto contenuti full HD oggi non sono certo una
    > rarità. Basta un lettore bluray da 90 euro o

    Ed un paio di migliaio di euri di dischi all'anno per farne una "fonte preponderante"

    > ancor meglio un mediacenter che supporti gli mkv,

    Certo, magari anche uno di quei rari che non unano la FAT 32 visto che con un file da 4GB in HD ci fai quasi 30 minuti.
    Quanto ci metti a scaricare un file da 20GB?
    O sei un povero illuso che pensa che con la compressione all'albicocca i files divengono piu' piccoli di un dvd e rimangono uguali?

    > sia Sky che Mediaset premium stanno incominciando
    > a proporre contenuti HD,

    Sky prova a dire che con la meta' di un DVD abbiamo HD, certo poi ogni tanto abbiamo anche 15Mb/s
    Premium.... 2Mb secondo... una VHS andava meglio.

    >quanto agli scaler
    > integrati nei pannelli direi che complice anche
    > il passaggio al digitale la situazione sia
    > nettamente
    > migliorata.

    Certo, allungare l'aranciata viene meglio, soprattutto con un rescale da 3000 euro. Certo non sara' come l'originale... ma....



    > nessuno l'H264), se vuoi un 100 Hz Led trovi
    1) 100Hz e' un peggioramento.
    2) i LED li compri grazie alla macchina del tempo. o dicevi LCD?

    eccetera----

    No, non oserei dire che e' cambiato molto:
    io file da 30GB e link da oltre 20Mb/s minimi non ne ho visti molti, Voi?
    non+autenticato
  • http://en.wikipedia.org/wiki/Surface-conduction_el...
    ... li aspettavo. Era la tecnologia più promettente. Il suo unico difetto è stato quello di essere troppo costosa.
    non+autenticato
  • Costano troppo?
    Durano poco?
    Non sono poi tanto risparmiosi come sostenevano?
    Insomma se tanto mi da tanto i TV a LCD retroilluminati da LED e i Plasma rimarrano ancora per molti anni con noi!
  • Gli LCD hanno un rapporto prezzo prestazioni estremamente buono forse migliore degli OLED, far leva soltanto sul fattore novità in questo momento è molto rischioso, meglio far maturare ancora un pò la nuova tecnologia.
    non+autenticato
  • Di problemi ne hanno troppi. Ma tanto se si li sono beccati gli utenti Android...
    ruppolo
    33146
  • - Scritto da: ruppolo
    > Di problemi ne hanno troppi. Ma tanto se si li
    > sono beccati gli utenti
    > Android...
    ah ah !!!
    ma allora fai apposta!!
  • - Scritto da: ruppolo
    > Di problemi ne hanno troppi. Ma tanto se si li
    > sono beccati gli utenti
    > Android...

    Mah staremo a vedere, intanto quello che è sicuro è che per molti anni i TV saranno o LCD o Plasma!
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Costano troppo?

    si

    > Durano poco?

    anche

    > Non sono poi tanto risparmiosi come sostenevano?

    questa no

    > Insomma se tanto mi da tanto i TV a LCD
    > retroilluminati da LED e i Plasma rimarrano
    > ancora per molti anni con noi!

    quindi?
  • Potevi tenere la tastiera nel cassetto!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > Costano troppo?

    NO! E' logico che costano molto ORA, ma con la produzione a regime il costo sarà lo stesso se non minore degli lcd. RIcordate quanto costava uno schermo lcd nel 1999? Io ne vidi uno da 32 pollici in un negozio a qualcosa come 30 milioni di lire.

    > Durano poco?
    Forse. Era uno dei problemi dei diodi organici, specialmente un colore se non ricoro male. Ma dicevano di averlo risolto. E comunque si parla sempre di decine di migliaia di ore.


    > Non sono poi tanto risparmiosi come sostenevano?
    > Insomma se tanto mi da tanto i TV a LCD
    > retroilluminati da LED e i Plasma rimarrano
    > ancora per molti anni con
    > noi!

    E grazie. certo che sono richiestissimi. E' la sola tecnologia di massa ad un prezzo accessibile, che sia disponibile al momento. La retroilluminazione a led è stata fatta passare come una rivoluzione, ma è solo un piccolo miglioramento.
    La verità è che inizialmente investire negli OLED è costoso e non ha ritorni a breve. L'inizio di una nuova tecnoligia è dolorosamente sempre così, e i soli che possono portare avanti questi investimenti sono i giganti come appunto Samsung o Toshiba.
    Credo (e spero) che sia solo un momento nel quale la crisi mondiale si sta facendo sentire nel mondo produttivo, altro che finita. Ma è una tecnologia troppo migliore di quella attuale per essere abbandonata.
  • - Scritto da: W.O.P.R.
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Costano troppo?
    >
    > NO! E' logico che costano molto ORA, ma con la
    > produzione a regime il costo sarà lo stesso se
    > non minore degli lcd. RIcordate quanto costava
    > uno schermo lcd nel 1999? Io ne vidi uno da 32
    > pollici in un negozio a qualcosa come 30 milioni
    > di
    > lire.
    >

    Beh Toshiba disimpegnandosi non mi sembra ne stia accelerando l'introduzione!

    > > Durano poco?
    > Forse. Era uno dei problemi dei diodi organici,
    > specialmente un colore se non ricoro male. Ma
    > dicevano di averlo risolto. E comunque si parla
    > sempre di decine di migliaia di
    > ore.
    >

    migliaia di ore? Lo sai che un LCD dura più di 30.000 ore? Questi quanto durano?

    >
    > > Non sono poi tanto risparmiosi come sostenevano?
    > > Insomma se tanto mi da tanto i TV a LCD
    > > retroilluminati da LED e i Plasma rimarrano
    > > ancora per molti anni con
    > > noi!
    >
    > E grazie. certo che sono richiestissimi. E' la
    > sola tecnologia di massa ad un prezzo
    > accessibile, che sia disponibile al momento. La
    > retroilluminazione a led è stata fatta passare
    > come una rivoluzione, ma è solo un piccolo
    > miglioramento.
    > La verità è che inizialmente investire negli OLED
    > è costoso e non ha ritorni a breve. L'inizio di
    > una nuova tecnoligia è dolorosamente sempre così,
    > e i soli che possono portare avanti questi
    > investimenti sono i giganti come appunto Samsung
    > o
    > Toshiba.
    > Credo (e spero) che sia solo un momento nel quale
    > la crisi mondiale si sta facendo sentire nel
    > mondo produttivo, altro che finita. Ma è una
    > tecnologia troppo migliore di quella attuale per
    > essere
    > abbandonata.

    Spero bene che sia così, ma intanto l'introduzione commerciale degli oled finisce con lo slittare a chissà quando!
  • > dicevano di averlo risolto. E comunque si parla
    > sempre di decine di migliaia di
    > ore.
    >

    > migliaia di ore? Lo sai che un LCD dura più di 30.000 ore? Questi quanto durano?


    Ho scritto DECINE di migliaia di ore. nel 2008 si parlava di 15-17000 ore che sono sempre quasi 6 anni con un utilizzo medio di 8 ore al giorno, dopodichè si aveva una significativa riduzione del contrasto, e c'era un problema specialmente sul blu. Ma dal 2008 ad oggi pare ci siano stati importanti miglioramenti sotto questo aspetto.
    Gli LCD nelle specifiche sono dati per ben più di 30000 ore.
  • - Scritto da: W.O.P.R.
    > > dicevano di averlo risolto. E comunque si parla
    > > sempre di decine di migliaia di
    > > ore.
    > >
    >
    > > migliaia di ore? Lo sai che un LCD dura più di
    > 30.000 ore? Questi quanto
    > durano?
    >
    >
    > Ho scritto DECINE di migliaia di ore. nel 2008 si
    > parlava di 15-17000 ore che sono sempre quasi 6
    > anni con un utilizzo medio di 8 ore al giorno,
    > dopodichè si aveva una significativa riduzione
    > del contrasto, e c'era un problema specialmente
    > sul blu. Ma dal 2008 ad oggi pare ci siano stati
    > importanti miglioramenti sotto questo
    > aspetto.
    > Gli LCD nelle specifiche sono dati per ben più di
    > 30000
    > ore.

    Sarà! durano comunque meno della metà di un qualsiasi LCD...