Mauro Vecchio

Decreto Pisanu, pronto il cestino?

Un disegno di legge per abrogare l'art. 7 del testo che obbliga i gestori di pubblici esercizi a richiedere l'identificazione degli utenti per l'accesso al WiFi. Una proposta bipartisan, con il no di Telecom

Roma - Si intitola abrogazione delle norme recanti limitazioni dell'accesso ad Internet. È un nuovo disegno di legge, una proposta bipartisan che dovrebbe portare all'annullamento del cosiddetto decreto Pisanu. Ovvero di quelle norme anti-terrorismo adottate ormai cinque anni fa, tra cui una controversa regolamentazione dell'accesso al WiFi in Italia.

Una proposta bipartisan, dunque. Sponsorizzata in primis dal responsabile delle Comunicazioni del Partito Democratico (PD) Paolo Gentiloni, insieme a Linda Lanzilotta - attualmente a capo del Dipartimento per la Pubblica Amministrazione - e all'onorevole Luca Barbareschi di Futuro e Libertà per l'Italia (FLI).

Obiettivo primario, l'abrogazione dell'articolo 7 del D.L. n. 144 del 2005, poi convertito con legge n. 155 del 31 luglio 2005. In sostanza, quella norma che tuttora obbliga un gestore di pubblico esercizio a richiedere l'identificazione da parte dei suoi avventori per l'accesso alla Rete a mezzo WiFi. Dopo aver richiesto una specifica licenza al questore e prima di conservare in un apposito archivio i vari log relativi ai clienti/utenti. "Non esiste una norma come questa in tutto il mondo - ha dichiarato Lanzilotta - Abbiamo effettuato studi dai quali emerge che l'utilità effettiva di quanto previsto dall'articolo 7 è marginale".
Utilità in termini di lotta al terrorismo. "L'identificazione di un terrorista può avvenire in una svariata serie di modi - ha proseguito Gentiloni - come l'utilizzo della linea telefonica, e non è certo affidandosi alla consegna del documento d'identità al fornitore del WiFi che si garantisce maggior sicurezza".

Non dello stesso avviso l'AD di Telecom Italia Franco Bernabé: "Non credo che quella legge vada abolita. In molti altri paesi si sta andando nella direzione della fine dell'anonimato e dell'identificazione dell'utente: il decreto Pisanu serve a quello".

C'è tuttavia chi ha fatto notare come una simile previsione sia attualmente in vigore solo in Italia, di fatto limitando lo sviluppo del WiFi nel Belpaese. Il decreto Pisanu è stato confermato di anno in anno a ridosso delle festività natalizie. Che questo sia l'ultimo panettone?

Mauro Vecchio
Notizie collegate
  • AttualitàLa politica e la conversazione dall'alto di L. Annunziata - Quando un premier sceglie la via del social network per comunicare con i propri concittadini è un momento importante. Lo sarebbe ancora di più se gli strumenti scelti fossero quelli giusti
  • Diritto & InternetDecreto Pisanu, ricominciare da zerodi Guido Scorza - Che senso hanno gli obblighi di registrazione e identificazione che pesano su chi offre connettività presso locali pubblici? E' una questione di responsabilità individuale, che il Decreto Pisanu trascura
  • AttualitàWiFi, Cassinelli libera tutti?Il deputato ha presentato una proposta di legge per modificare il decreto Pisanu. Nessuna identificazione per gli utenti italiani, al massimo un sistema tramite SMS
147 Commenti alla Notizia Decreto Pisanu, pronto il cestino?
Ordina
  • Nell'ultimo hanno sono stato per molto tempo all'estero, ed ho constatato quanto sia libero il mercato WiFi al di fuori dell'Italia. Sia in paesi "occidentali" come Cipro e USA che in paesi mediorentali come Turchia e Libano, basta entrare in un ristorante o un bar per avere l'accesso internet gratis. L'unica condizione richiesta dal titolare della rete e' sempre stata quella di ordinare e pagare la consumazione....
    Per loro e' motivo di incremento del business, offrono internet gratis e sanno che la gente torna a consumare.
    Il Trend che prevede Bernabe' e' solo frutto dei suoi interessi aziendali.
    Precauzioni obblilgatorie: Antivirus, Firewal e collegamento mediante VPN.

    TheDoc
    non+autenticato
  • certo che franco bernabe vuole che resti in vigore questa legge, cosi' tutti devono avere una linea telefonica privata per poter avere la rete wifi e per lui, sono soldoni essendo il maggior azionista per la telefonia
    non+autenticato
  • L'argomento e' il decreto Pisanu e l'anonimato...Veramente serve schedare gli utenti ? E' un vantaggio per qualcuno vivere perennemente sotto controllo?
    Spesso si sentono dire spesso idiozie ed esagerazioni sui presunti pericoli di internet e dell'anonimato...ma ricordiamoci che in rete tutto cio' che uno puo' fare e' parlare e condividere informazioni...non puo' certo ammazzarti o picchiarti via internet...pertanto ho deciso di riportare un breve trafiletto sui vantaggi dell'anonimato a cura dell'EFF (licenza creative commons) e sui vantaggi che l'utilizzo di sistemi anonimi come Tor apportano alla societa' ed al mondo contribuendo a costruire un mondo migliore e non peggiore:



    Le persone normali usano Tor
    ------------------------------

    - Essi proteggono la loro privacy dal marketing senza scrupoli e dai ladri di identità

    - Proteggono le loro comunicazioni da grandi aziende irresponsabili

    - Proteggono i loro figli online. Hai detto ai tuoi figli che non devono condividere le informazioni
    di identificazione personale online, ma loro potrebbero esporre la loro posizione semplicemente
    non nascondendo il loro indirizzo IP. Sempre più spesso, gli indirizzi IP possono essere
    letteralmente associati a una città o anche ad una via , e possono rivelare altre informazioni
    su come ci si connette a Internet.

    - Fare ricerche su argomenti delicati. C'è una ricchezza di informazioni disponibili online.
    Ma forse nel tuo paese, l'accesso a informazioni su AIDS, controllo delle nascite,
    la cultura tibetana , o le religioni del mondo si trova dietro un firewall nazionale.

    I militari usano Tor
    -----------------------

    -sul campo. Per nascondere i siti che visitano, per proteggere interessi ed operazioni militari,
    così come per proteggersi da danni fisici.

    - E' nella natura dei protocolli Internet rivelare la posizione geografica di ogni server che e' on-line
    raggiungibile. Tor permette ai siti di comando e controllo militare di essere fisicamente al sicuro.


    I giornalisti ed i loro lettori usano Tor
    ------------------------------------------

    - "Reporter senza frontiere" riporta storie di giornalisti incarcerati o minacciati in tutto il mondo.
       Essi consigliano a giornalisti blogger e dissidenti politici di usare Tor per
    garantire la loro privacy e la loro sicurezza.

    - Gli Stati Uniti International Broadcasting Bureau sostiene lo sviluppo di Tor per aiutare gli utenti
    Internet nei paesi senza un accesso sicuro ai mezzi di informazione liberi.
    Tor permette a chi vive dietro firewall nazionali o sotto la sorveglianza di regimi repressivi di avere
    una prospettiva globale su argomenti controversi, democrazia, economia e religione.

    - Citizen journalists in Cina usano Tor per scrivere quello che avviene localmente per promuovere
    cambiamenti sociali e riforme politiche.

    - Cittadini e giornalisti usano Tor per analizzare la propaganda di stato e le opinioni divergenti,
    per collaborare con i media non controllati dallo stato e per non rischiare conseguenze personali
    a causa della loro curiosità intellettuale.


    Polizia e magistratura usano Tor
    ---------------------------------

    -Sorveglianza online.Se l'amministratore di sistema di un sito di scommesse illegali, per esempio,
    vedesse connessioni multiple da indirizzi IP governativi o di forze dell'ordine ,
    le indagini potrebbero risentirne.

    - operazioni di copertura: Analogamente, l'anonimato permette alle forze di svolgere operazioni online
    "sotto copertura".

    - per raccogliere denuncie in anonimato.


    Attivisti e informatori usano Tor
    ----------------------------------

    - Attivisti dei diritti umani usano Tor per segnalare anonimamente abusi da regioni pericolose.
    - Attivisti ambientalisti negli USA sono sempre piu'spesso sotto sorveglianza ai sensi delle leggi intese
    a proteggere contro il terrorismo, molti attivisti pacifici usano Tor per avere un minimo di privacy durante
    le attività legittime.

    - Tor fornisce consulenza ed aiuto ad associazioni come Human Right Watch ed Amnesty international.

    - Global Voices consiglia Tor, specialmente per bloggare anonimamente, nel suo sito web.

    - Negli Stati Uniti la Corte Suprema ha recentemente tolto protezione legale agli informatori nel governo.
    Informatori che lavorano per la trasparenza nel governo o responsabilità aziendale possono usare Tor
    per avere giustizia senza subire rappresaglie personali.

    -Un nostro contatto che lavora con una sanità pubblica senza scopo di lucro in Africa,
    racconta che la sua associazione deve budget del 10% a varie forme di corruzione,
    principalmente bustarelle e simili.
    Quando questa percentuale aumenta troppo, non solo non sono in grado di pagare,
    ma non possono permettersi di protestare - a questo punto una protesta aperta può diventare pericolosa.
    Così la sua noprofit ha iniziato a usare Tor per denunciare in modo sicuro la corruzione del governo,
    al fine di continuare il loro lavoro.

    - In Estremo Oriente alcune organizzazioni sindacali usano l'anonimato per rivelare informazioni
    sulle laboratori clandestini che producono beni per i paesi occidentali.

    _ Tor aiuta gli attivisti ad evitare la censura aziendale e governativa.
    un ISP canadese ha bloccato l'accesso a un sito web sindacale usato dai propri dipendenti
    per aiutare ad organizzare uno sciopero.


    Gente di ogni ceto sociale usa Tor
    -----------------------------------

    - Un avvocato di campagna nello Stato del New England tiene un blog anonimo perché con i diversi clienti del
    suo studio legale, le sue idee politiche potrebbero offendere qualcuno.
    Tuttavia, egli non vuole tacere sui temi che gli stanno a cuore.
    Tor lo aiuta a sentirsi sicuro di poter esprimere la propria opinione senza conseguenze per il suo ruolo pubblico.

    - Le persone che vivono in povertà spesso non partecipa pienamente alla società civile - non per ignoranza o
    indifferenza, ma per paura. Se ciò che scrivi finisse in mano al tuo capo, perderesti il lavoro?
    L'anonimato dà voce ai senza voce.


    Manager ed imprenditori usano Tor
    ----------------------------------

    - per vedere la concorrenza come la vede il mercato. Questo perche' il web server può essere configurato
    per rilevare le connessioni fatte dai concorrenti, e bloccarle, o disinformare il tuo staff.
    - Mantenere le strategie riservate
    - Responsabilità: Tor facilita la responsabilità interna prima che si trasformi in delazione

    I Blogger usano Tor
    --------------------

    - Spesso sentiamo parlare di blogger che sono stati citati in giudizio o licenziati per aver detto
    cose perfettamente legali online nei loro blog.

    Il progetto Tor è fondato sulla convinzione che l'anonimato è un requisito per una società libera e funzionante.

    Tratto da qui:(e' una sintesi nel link c'e' molto di piu')

    http://www.torproject.org/torusers.html.en
    non+autenticato
  • sarebbe ora che in italia i wifi inizino a diventare pubblici..
    porca miseria è un servizio che aumenta anche la possibilita di espandere un proprio esercizio, un bar, un pub o qualsiasi cosa abbia un wifi richiama molti piu clienti!

    siam sempre i soliti ignoranti italiani!
  • - Scritto da: matteopaga
    > sarebbe ora che in italia i wifi inizino a
    > diventare
    > pubblici..
    > porca miseria è un servizio che aumenta anche la
    > possibilita di espandere un proprio esercizio, un
    > bar, un pub o qualsiasi cosa abbia un wifi
    > richiama molti piu
    > clienti!
    >
    > siam sempre i soliti ignoranti italiani!

    Hai perfettamente ragione...affinche' una novita' entri in questo paese occorrono sempre una trentina di anni affinche' venga digerita da politici giornalisti e anche dalla gente comune... qui da noi quando c'e' una novita' si pensa sempre che possa avere risvolti negativi...non si guardano mai i vantaggi...
    non+autenticato
  • Alla facciazza dei provider BARABBA!!!! Con la lingua fuori
    non+autenticato
  • - Scritto da: vday
    > Alla facciazza dei provider BARABBA!!!! Con la lingua fuori

    e chi paga il conto ?
  • > e chi paga il conto ?

    Fon
    non+autenticato
  • - Scritto da: shevathas
    > - Scritto da: vday
    > > Alla facciazza dei provider BARABBA!!!! Con la lingua fuori
    >
    > e chi paga il conto ?

    Una parte delle tasse che paghi è bene che finisca qui e NON NELLE TASCHE DEI POLITICI!!!! Fantasma
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)