Luca Annunziata

Aruba, mattinata di blackout

Minuti di passione attorno alle 11. Finiscono offline parecchi siti, a causa di un problema elettrico. Situazione che ora pare risolta: l'azienda invita gli interessati a segnalare qualunque problema

Roma - Si era ipotizzato di tutto, e la mancanza di informazioni su quanto stava accadendo non ha fatto altro che accentuare l'ansia: verso le 11 di questa mattina, così come segnalato da un lettore in una lettera inviata alla Redazione, alcuni servizi del provider Aruba hanno cominciato a risultare inaccessibili. Per alcuni minuti è sparito anche il sito istituzionale dell'azienda, per ricomparire attorno alle 12 (non completamente funzionante). Nessun guasto irreparabile, hanno poi fatto sapere da Arezzo, solo un errore umano che ha causato l'arresto e il successivo riavvio forzato di una sala del datacenter.

La webfarm di Aruba sta attraversando alcuni lavori di ampliamento: sfortuna ha voluto che durante la mattinata "a causa di un errore umano, si è verificato lo spegnimento di emergenza dell'impianto elettrico, con la conseguente momentanea irraggiungibilità dei servizi in essa ospitati". La Sala A, che dà albergo a quanto pare a un buon numero dei siti in hosting presso l'azienda, ha dovuto quindi subire uno spegnimento improvviso e un successivo riavvio delle macchine. Secondo le informazioni in possesso di Punto Informatico non dovrebbero esserci state conseguenze significative per i dati archiviati sui server Aruba, solo l'inevitabile disagio di attendere parecchi minuti per il ripristino completo di tutti i servizi.

Dalle 11 in avanti, quindi, molti clienti dei servizi di hosting si sono riversati su Twitter per lamentare l'assenza di connessione al pannello di controllo, all'FTP, alla posta, ai database e a tutti i servizi abbinati alle offerte di questo tipo. Mancano al momento informazioni precise sulle altre attività online del provider, in particolare posta elettronica certificata e firma digitale, che tuttavia potrebbero aver continuato regolarmente a funzionare perché ospitate in altre sale del datacenter. Il picco dei messaggi su Twitter si è registrato attorno alle 12. Attorno alle 12:30 il sito di Aruba era online, pur con qualche esitazione (come si vede nella schermata), per poi riprendersi completamente dopo pranzo (al momento, ore 16, vengono segnalati problemi residui sulla posta elettronica).
lo stato della sezione assistenza di aruba attorno alle 12

Nel corso del blackout, mancando ragguagli sulla situazione, si era diffusa la voce secondo cui la farm di Aruba fosse incappata in gravi conseguenze legate al maltempo che in questi giorni ha flagellato il nord-Italia. Le condizioni meteo sull'Umbria e il Lazio in queste ore sono però ottime, e la successiva ricostruzione fornita dall'azienda (errore umano, problemi di alimentazione elettrica) ha smentito questa ricostruzione. L'azienda ora invita gli utenti che dovessero incontrare ulteriori difficoltà all'apertura di un ticket di segnalazione, secondo le modalità consolidate.

Luca Annunziata
73 Commenti alla Notizia Aruba, mattinata di blackout
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 21 discussioni)