Alfonso Maruccia

La marcia del Pinguino verso le aziende

In aumento il numero di organizzazioni pubbliche e private disposte a installare Linux al posto di Windows o Unix. Il Pinguino è più affidabile, sicuro ed economico. Dubbi sull'interoperabilità

Roma - La nuova ricerca è stata presentata in occasione del Linux Foundation End User Summit, e si basa su un'indagine di mercato che ha coinvolto circa 2mila utenze "selezionate", facenti parte del settore enterprise sia pubblico che privato. Nell'ambiente aziendale Linux è sempre più popolare, così come cresce la fiducia dei management per quanto riguarda l'opportunità di installare il Pinguino sui sistemi di produzione.

La ricerca, pubblicata in partnership con Yeoman Technologies, rivela che l'80 per cento delle organizzazioni interpellate è convinta del fatto che di qui a 5 anni Linux verrà adottato su un numero di macchine sempre maggiore. Il 60 per cento dice di voler usare il sistema operativo open source per carichi di lavoro "mission critical" entro i prossimi 12 mesi.

La cosa non piacerà a qualcuno, ma stando all'indagine di mercato il numero di aziende che pianificano di sostituire Windows con Linux sono superiori a quelle che intendono fare lo stesso con sistemi Unix - il 36,6 per cento contro il 31,4. Il 58,6 per cento delle imprese, inoltre, dice di aver deciso il passaggio al Pinguino per motivi indipendenti dalla recessione economica.
Allora quali sono i motivi che hanno spinto le aziende ad adottare le distro Linux? I commenti raccolti assieme ai dati citano espressamente la "stabilità" del Pinguino, la mancanza di minacce virali, l'affidabilità con server attivi su un periodo di tempo di 1.500 giorni. Le preoccupazioni per chi ancora è titubante in merito al passaggio a Linux? La mancanza di driver per le periferiche e i dispositivi usati in azienda, e i possibili problemi da affrontare in merito all'interoperabilità con altri sistemi.

Alfonso Maruccia
421 Commenti alla Notizia La marcia del Pinguino verso le aziende
Ordina
  • è incredibile che dopo anni e anni di discussioni tra windows e linux, un articolo sull'argomento riesca a generare quasi 400 commenti.

    Io lavoro nel settore della piccola e media impresa, e vi assicuro che è improponibile soppiantare windows con linux. Se non altro per la completa assenza di software professionale.

    per quanto riguarda la PA, è pure comprensibile, basta sviluppare software ad hoc o una bella web application e non ci sono probolemi, ma il mondo non è fatto solo da PA, anzi in italia sopratutto la PMA ricopre metà del pil e va tenuta in considerazione assolutamente.
  • - Scritto da: Callisto Software
    > è incredibile che dopo anni e anni di discussioni
    > tra windows e linux, un articolo sull'argomento
    > riesca a generare quasi 400 commenti.

    Pensa a qello che succede negli stadi tutte le domeniche...

    > Io lavoro nel settore della piccola e media
    > impresa, e vi assicuro che è improponibile
    > soppiantare windows con linux. Se non altro per
    > la completa assenza di software
    > professionale.
    >
    > per quanto riguarda la PA, è pure comprensibile,
    > basta sviluppare software ad hoc o una bella web
    > application e non ci sono probolemi, ma il mondo
    > non è fatto solo da PA, anzi in italia sopratutto
    > la PMA ricopre metà del pil e va tenuta in
    > considerazione assolutamente.

    E perche0 le PMA non potrebbero mettersi a sviluppare multipiattaforma ?
    krane
    22544
  • Io parlavo di disponibilità di software professionale, vedi adobe, autocad ecc... non di software ad hoc. farsi sviluppare software personalizzato costa molto di piu che comprarne uno gia in commercio, e l'offerta per piattaforma microsoft è molto piu vasta.
  • - Scritto da: Callisto Software
    > Io parlavo di disponibilità di software
    > professionale, vedi adobe, autocad ecc... non di
    > software ad hoc. farsi sviluppare software
    > personalizzato costa molto di piu che comprarne
    > uno gia in commercio, e l'offerta per piattaforma
    > microsoft è molto piu vasta.

    Ti diro' una cosa che potrebbe sconvolgerti: qui ad esempio non si usa ne autocad ne' photoshop. Ma quanti terabite di file in autocad verranno mai prodotti tutti i giorni in italia poi ?
    krane
    22544
  • non so di cosa ti occupi, comunque se vai in un qualunque studio di architetti, e ce ne sono centinaia, oppure in uno studio grafico, non troverai mai workstation con linux, al massimo dei file server.
    e comunque la "manutenzione" di pc e server microsoft costa meno, non guardate solamente il software quando si parla di linux/microsoft.
  • - Scritto da: Callisto Software
    > non so di cosa ti occupi, comunque se vai in un
    > qualunque studio di architetti, e ce ne sono
    > centinaia, oppure in uno studio grafico, non
    > troverai mai workstation con linux, al massimo
    > dei file server.

    Wow escludiamo sicuramente il 90% delle imprese italiane allora.

    > e comunque la "manutenzione" di pc e server
    > microsoft costa meno, non guardate solamente il
    > software quando si parla di linux/microsoft.

    In che senso "costa meno" ?
    krane
    22544
  • - Scritto da: krane
    > - Scritto da: Callisto Software
    > > non so di cosa ti occupi, comunque se vai in un
    > > qualunque studio di architetti, e ce ne sono
    > > centinaia, oppure in uno studio grafico, non
    > > troverai mai workstation con linux, al massimo
    > > dei file server.
    >
    > Wow escludiamo sicuramente il 90% delle imprese
    > italiane
    > allora.
    >
    > > e comunque la "manutenzione" di pc e server
    > > microsoft costa meno, non guardate solamente il
    > > software quando si parla di linux/microsoft.
    >
    > In che senso "costa meno" ?

    Perche' e' demandata all'amico del cuGgino, che di computer ci capisce.
  • Parecchi, ma più che il peso in byte conta quello in euro del lavoro
  • Perche' tu non sei disposto a scriverlo x 2 soldi o addirittura gratis.
    Troppo comodo stare su PI a pontificara
    non+autenticato
  • - Scritto da: rover
    > Perche' tu non sei disposto a scriverlo x 2 soldi
    > o addirittura gratis.

    Perche' dovrei essere pagato per programmare roba per windows e non esserlo per programmare multipiattaforma ?

    > Troppo comodo stare su PI a pontificara

    Pontificare che ?
    krane
    22544
  • Perche' su Windows forse quel sw esiste gia', e forse basta personalizzarlo.
    Invece non puoi andare da un cliente dopo che l' hai convinto a passare a linux per risparmiare a dirgli di spendere una certa cifra per un sw da scrivere che semmai su MS esiste gia'. Linux sarebbe un ottimo sistema potenzialmente, ma non offre il parco applicativi di MS. Sap,autocad giusto per non fare nomi di sw molto usati.
    Il pontificare consiste nel non riconoscere le oggettive difficolta' dello switch nei client, ma insistere semplicemente nel fatto che e' migliore. Lo sarebbe, forse, se spostassimo l'orologio a 15-20 anni orsono.
    non+autenticato
  • Per te che non lo sai usare.
    non+autenticato
  • «Il 60 per cento dice di voler usare il sistema operativo open source per carichi di lavoro "mission critical" entro i prossimi 12 mesi.»

    Non è sufficiente dirlo... e poi da me non è venuto nessuno a chiedere nulla...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zio Cavallo
    > «Il 60 per cento dice di voler usare il sistema
    > operativo open source per carichi di lavoro
    > "mission critical" entro i prossimi 12
    > mesi.»
    >
    > Non è sufficiente dirlo... e poi da me non è
    > venuto nessuno a chiedere
    > nulla...


    quelli che lo dicono sono gli stessi fanboy che si sono autocreati la recensione
    Fiber
    3605
  • Come no, tutti fanboy gli utenti Linux
    non+autenticato
  • > Non è sufficiente dirlo... e poi da me non è
    > venuto nessuno a chiedere
    > nulla...

    Allora è certamente una notizia falsa
  • Questa è la strada!
  • Dovreste far ben notare che si tratta di installazioni su sistemi di produzione, mentre la grande maggioranza dei PC in azienda, quelli con operatore, rimarranno ancora per molto tempo con Windows...se non altro per ovvie motivazioni di formazione del personale.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 20 discussioni)