Alfonso Maruccia

IPv4, restituiti milioni di indirizzi

Il Registry statunitense si vede restituire un intero blocco di indirizzi IP. Il 99% degli IP era inutilizzato, e ora il conto alla rovescia per l'esaurimento delle risorse IPv4 si sposta indietro di un mese

Roma - A non molta distanza dall'annuncio di NRO sulla scarsa disponibilità di indirizzi IPv4 ancora liberi - il 5% del totale - l'organizzazione della fiera dell'elettronica Interop decide di restituire milioni di indirizzi IP inutilizzati assegnatigli in precedenza. Interop ha restituito un intero "blocco /8" di IP (16,7 milioni di indirizzi) al Registry statunitense ARIN, il 99% di quelli che aveva sin qui avuto a disposizione causa inutilizzo.

Il caso di Interop evidenzia la facilità con cui i Registry regionali di Internet hanno in passato "sprecato" lo spazio di indicizzazione disponibile sul protocollo IPv4 della rete telematica mondiale: laddove una fiera dell'elettronica avrebbe potuto gestire molto più accuratamente gli IP ottimizzandone l'impiego attraverso il port forwarding e gli apparati NAT, Interop ha preferito "occupare" l'intero blocco "45.x.x.x" di IPv4 dal 1995 a oggi senza farne quasi uso alcuno.

Non che l'iniziativa di Interop serva, a conti fatti, a modificare granché il destino di IPv4 e lo switch obbligatorio a IPv6: l'attuale ritmo di allocazione degli indirizzi IPv4 viaggia a 16,78 milioni di IP al mese, ragion per cui la restituzione di Interop rimanda di soli 30 giorni l'inevitabile esaurimento di risorse IP per l'interfacciamento dei dispositivi digitali alla rete delle reti.
Interop dice di essere "felice di servire da esempio per altri operatori di rete" nella restituzione dello spazio IP inutilizzato, un modus operandi che ARIN ha da tempo richiesto ai suoi "clienti" ma con risultati non particolarmente entusiasmanti. Ora che la campana suona finalmente per IPv4, non c'è più il tempo e nemmeno la convenienza di mettersi alla caccia dei blocchi IPv4 inutilizzati.

Alfonso Maruccia
Notizie collegate
  • TecnologiaIPv4, Internet al bivio?Siamo alla fase finale della distribuzione degli indirizzi IP a 32 bit, avverte NRO. Gli indirizzi IPv4 si esauriranno prima del previsto. Ma i livelli di adozione di IPv6 sono adeguati
21 Commenti alla Notizia IPv4, restituiti milioni di indirizzi
Ordina
  • Facendo qualche interrogazione, salta fuori che almeno 100 milioni di indirizzi sono assegnati ad una manciata di società: IBM, Xerox, HP, Apple, Ford.
    E' mai possibile o sto sbagliando qualcosa?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Facendo qualche interrogazione, salta fuori che
    > almeno 100 milioni di indirizzi sono assegnati ad
    > una manciata di società: IBM, Xerox, HP, Apple,
    > Ford.
    > E' mai possibile o sto sbagliando qualcosa?
    Non credo tu stia sbagliando Occhiolino

    Orfheo.
  • Nessun errore: li hanno richiesti e glieli hanno dati.
    Tanto, mica sarebbero finiti!
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Facendo qualche interrogazione, salta fuori che
    > almeno 100 milioni di indirizzi sono assegnati ad
    > una manciata di società: IBM, Xerox, HP, Apple,
    > Ford.
    > E' mai possibile o sto sbagliando qualcosa?

    Non sbagli, e secondo me una classe B sarebbe sufficiente a tutti questi soggetti. A Ford poi... basterebbe anche una classe C. E anche a Lilly.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: Nome e cognome
    > Facendo qualche interrogazione, salta fuori che
    > almeno 100 milioni di indirizzi sono assegnati ad
    > una manciata di società: IBM, Xerox, HP, Apple,
    > Ford.
    > E' mai possibile o sto sbagliando qualcosa?

    L'oggetto si, lo stai "sbaglianto" Sorride

    Per il resto, si hai ragione, hanno buttato gli indirizzi IP in maniera assurda.

    Nicola
  • - Scritto da: ottomano
    > L'oggetto si, lo stai "sbaglianto" Sorride

    Opps... me ne accorgo solo perchè me lo hai fatto notare Occhiolino
    non+autenticato
  • Di classi A ne potrebbero liberare un centinaio come minimo.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > Di classi A ne potrebbero liberare un centinaio
    > come
    > minimo.
    intendi tipo 17.83.0.0/16 , 17.85.0.0/16, 17.86.0.0/16 ecc ?
    non+autenticato
  • O forse proprio 17.0.0.0/8 ???
    Milioni di indirizzi solo per una società... ok che è grossa, ma non si possono allocare interi range così alti.
    non+autenticato
  • secondo me non l'ha capita .. è un consulente informatico!

    cmq poco prima di apple. c'è una tal societa che ne ha addirittura due 2 di indirizzi in classe A
    non+autenticato
  • hahaha si lo penso anche io, liberare un centinaio (COME MINIMO) di classi A significherebbe liberarle quasi tutte ahaha, dato che sono poco più che un centinaio Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > hahaha si lo penso anche io, liberare un
    > centinaio (COME MINIMO) di classi A
    > significherebbe liberarle quasi tutte ahaha, dato
    > che sono poco più che un centinaio
    > Occhiolino

    Le classi A posso essere anche 256, se la matematica non è una opinione.

    Per caso servono 16 classi A per il Multicast?
    E le altre 16 da 240 a 255, servono per quale futuro? Per il quarto millennio?

    E questi hanno bisogno di una classe A?
    http://www.lilly.com/
    http://www.ford.com/
    ruppolo
    33147
  • Veramente nello spazio d'indirzzamento delle classi A si va da 1.0.0.0/8
    a 126.0.0.0/8

    http://it.wikipedia.org/wiki/Classi_di_indirizzi_I...

    Studiare prima di parlare, grazie.
    non+autenticato
  • - Scritto da: hp sucks
    > secondo me non l'ha capita .. è un consulente
    > informatico!
    >
    > cmq poco prima di apple. c'è una tal societa che
    > ne ha addirittura due 2 di indirizzi in classe
    > A

    La Ford cosa se ne fa di una classe A?
    ruppolo
    33147
  • Forse cercavi Mercedes ? Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: bubba
    > - Scritto da: ruppolo
    > > Di classi A ne potrebbero liberare un centinaio
    > > come
    > > minimo.
    > intendi tipo 17.83.0.0/16 , 17.85.0.0/16,
    > 17.86.0.0/16 ecc
    > ?

    Quelle non sono classi A, ignorante.
    ruppolo
    33147
  • - Scritto da: ruppolo
    > - Scritto da: bubba
    > > - Scritto da: ruppolo
    > > > Di classi A ne potrebbero liberare un
    > > > centinaio come minimo.
    > > intendi tipo 17.83.0.0/16 , 17.85.0.0/16,
    > > 17.86.0.0/16 ecc ?

    > Quelle non sono classi A, ignorante.

    Non dare del tuo a chi fa ironia...
    krane
    22544
  • lì fuori, per diffondere porcheria (browser-virus, exploit vari, spam, vaccate-luoghi-suonerie-che-t'infettano-anche-la-*agina-della-tua-ragazza), che segandoli tutti, si arriverebbe tranquillamente ad un exhaustion nel 2012. Altro che..
    non+autenticato
  • E si, come da oggetto! Che emozione! XD
    non+autenticato
  • Anche io!
    Che nerdTriste
    non+autenticato